i buoni (propositi) vanno in Paradiso

Once upon the time… sul finire degli anni ,’80 e poco prima o poco dopo la svolta della Bolognina, io lavoravo in uno dei tre centri studi del Pci a via della Vite a due passi dal Parlamento.
All’angolo un bar con qualche tavolino dove nelle giornate di sole, o comunque senza pioggia, ci sedevamo all’ora di pranzo per un tramezzino o una coppa di macedonia.
I parlamentari erano meno ‘vip’ di quanto lo siano ora, con il loro codazzo di body guard(s), ameno i nostri lo erano. Nilde Jotti, Presidente della Camera poneva l‘accento sulla necessità di “affrontare con coraggio la strada delle riforme istituzionali e regolamentari” anche mentre si sgranchiva le gambe accompagnata da un paio di poliziotti (ma quella purtroppo è la prassi) fino alla bancarella della frutta e poi risaliva ieratica in ufficio con suo pacchetto.
Capitò un giorno che passassero a braccetto Achille Occhetto e sua moglie, Aureliana Alberici, deputato lui,  senatrice lei.
Fu allora che si levò un brusio di scontento molto ben percepibile verso di loro “Non si vergognano in due a tirar su’ cento milioni a testa!?”  C’erano ancora le lire.
Nel 1992 l’Italia venne sconvolta dalla scandalo di Tangentopoli. L’epifania di una Seconda Repubblica e?
Nell’era super veloce del 2.0 sono bastati solo vent’anni perché ancora una volta si alzasse lo sdegno non solo della gente perbene ma della gente ormai incarognita, affamata da una classe economica e politica, sempre quella, sempre più invischiata nel malaffare, direttamente o indirettamente.

E che nessuno mi venga a dire che ogni Paese ha il Governo che si merita perché mi metto ad urlare.
Sono molte le persone dabbene,  gli onesti,  i cittadini che ‘pagano’ sulla loro pelle quotidianamente e vorrebbero e tentano di essere utili alla collettività ma quando quel poco di buon governo viene boicottato ed è ostaggio di un dinosauro come Berlusconi (“Legge elettorale, vicina la rottura.Il Governo auspica la riforma”),  di grillini parlanti variopinti e di scillipotini ingegnosi nel salto con l’asticella certo, contrapporre loro buoni proponimenti sarebbe la soluzione se non fosse che nel tempo si sono usurati a parole e il sol dell’avvenir è diventato sahariano, i cavalli dei cosacchi fanno fatica a trovar la strada per abbeverarsi e quei mangiabambini dei comunisti son diventati (quasi) tutti vegetariani.

La questione morale e Enrico Berlinguer? Fanno sempre comodo perchè i buoni (propositi) vanno in Paradiso  mentre  quelli cattivi vanno da x tutto.

berlinguer_vela

Annunci

20 thoughts on “i buoni (propositi) vanno in Paradiso

  1. crimson74 ha detto:

    Purtroppo in una democrazia il popolo ha il Governo che merita: il ‘cattivone Berlusconi’ o gli incapaci dell’altra parte non sono andati al potere per sbaglio; e la questione del Parlamento di ‘nominati’ regge, ma fino a un certo punto: chi vuole può informarsi, sapere e decidere. Se poi si preferisce farsi guidare dagli istinti, è una scelta pure quella. Ricordiamoci che Berlusconi non è stata la causa, ma il sintomo. Poi arriva uno – Grillo – che vuole mandare in Parlamento la ‘gente comune’, non impastoiata da anni con la politica e allora via, offese e contumelie da un lato, derisione e prese in giro alla ‘semplicità’ dei candidati dall’altro, e manovre per impedirgli di entrare in Parlamento. Non vanno bene ‘quelli che ci sono’, non va bene chi vuole cambiare le cose, non va bene nessuno. Va bene solo lamentarsi e piagne e dire che gli italiani sono migliori del Governo che si ritrovano (chissà perché basta uscire per strada per convincersi del contrario).

    • sherazade ha detto:

      Crimson
      sapevamo o ci saremmo informati, ripeto ma la Minetti? la Maretta Garfagna e molti altri? suvvia con questa legge elettorale e senza un vero rinnovamente di DUE generazioni saremo sempre io mammeta ettù.
      L’astensione di oggi in Senato è l’anticipo del Governo che verrà destinato ad essere ostaggio del primo che si alzerà col piede ..destro.
      sherazade

      • Crimson74 ha detto:

        Shera, gli esempi c’erano già stati: la Gardini, la Carlucci… Minetti e Carfagna sono state la logica evoluzione, in accordo con la maggiore ‘scosciatezza’ delle star della tv; tutta una replica: dopo la ‘prima’, già si sapeva quale fosse il livello dei parlamentari berlusconiani… eppure il voto (anche grazie all’imbecillità dell’altra parte) gliel’hanno ridato lo stesso…

  2. luigi ha detto:

    E che nessuno mi venga a dire che ogni Paese ha il Governo che si merita perché mi metto ad urlare.

    ..urla pure, ma è la verità..se la maggioranza del popolo vota certi personaggi, vuol dire che se li merita…
    pure io sono schifato da tutto e da tutti..e non vedo vie d’uscita (avrei dato un bonus a Renzi, ma in un paese di vecchi lui stona)
    voglio sperare che Bersani sappia fare qualcosa di buono…non necessariamente di sinistra, come chiede il suo vassallo…
    e se non vieni piu a trovarmi…M’INCAZZO!!!!
    buona giornata 🙂

    • sherazade ha detto:

      lu’
      con le liste bloccate e lo stramaledetto ‘porcellum’ credi che, una a caxo, la Minetti sarebbe stata eletta in consiglio comunale o sempre una a caxo come la Mara (ma chiediamo a “chi l’ha visto” che fine ha fatto) sarebbero state elette? E se LORO non bloccasno da soli la candidabilità a non solo i condannati ma a quelli che hanno un primo giudizio in corso?
      Ma lo sai che se devi fare la domanda da bidello, autista dell’atac, o in molte ditte è richiesta la cosiddetta fedina penale p.u.l.i.t.a???
      No, non ci siamo eppure sull’onda della ricandidatura di Berlusconi e l’astensione di oggi del pdl in Senato, mio caro amico ah se dipendesse da me e non andassi, io, in galera la presa della Bastiglia sembrerebbe una passeggiata.

      sheraperdonoperdonoperdono….

  3. luigi ha detto:

    AVVISO:
    finche non passi piu a trovarmi, io da qui non ci passo piu…claro???? 🙂

  4. azalearossa1958 ha detto:

    Non si tratta di meritarselo o meno, è che quello è, punto e basta.
    Cambiare non si cambia, chi propone il nuovo ne esce con le ossa rotte,
    Io da anni non vado più a votare (ti prego, non scandalizzarti!) e non perché non capisca l’importanza del voto, ma proprio il contrario!
    Proprio perché penso che sia una cosa seria non mi va di andare a dire a un malamente qualunque “ok, vai, hai il mio benestare”. Queste parole le voglio dire a chi mi ispira fiducia e chi, onestamente, nel panorama politico può ispirare fiducia oggigiorno?

    La vedo male…. grigia grigia….

    unabbraccioscaldacuoridallazalearisorta♥

  5. luigi ha detto:

    non mi dirai che hai paura di Berlusconi??
    l’unico pericolo per la vittoria dei rossi, è quel pirla di Grillo. che col suo flauto magico sta veicolando milioni di topolini…

    • sherazade ha detto:

      Si, B mi inquieta molto perchè sebbene logoro, ‘pachidermico’, come ho detto da te, può contare sulla paura dei suoi accoliti di perdere la poltrona e come stanno facendo ora con Monti al primo malumore faranno cadere anche il prox Governo con i danni che ne conseguirebbero per tutti noi, vorrei dire Paese ma sarebbe quasi un generalizzare.

      sheramachefreddofaaaaa

  6. banzai43 ha detto:

    A shera amatissima,
    chi sta in Parlamento ce l’abbiamo messo noi, seppur in modo indiretto, con maialate, porcate, inganni. A Berlusconi, Bossi & C. io non ho dato voti, molti italiani si. Ergo, gli “arrivati” hanno preso il giochino, ne hanno avuto gusto e cercano di tenerselo. Quindi, abbiamo avuto i Governi che abbiamo voluto. Cerchiamo, ora, di non volerli più, quei governi. Facciamo in modo che sappiano, gli italiani, cosa sta accadendo senza ascoltare le lusinghe e la musica berlusconiana.
    Il cavaliere è tornato? Pensa che bello sarebbe convincere gli italiani a non votarlo. La destra sbriciolarsi. Il, centro diventare un poco (anche solo un poco) sinistrorso. E tornare a parlare ancora di socialità e non di come “sotto sono ancora meglio” come recitava una maglietta della Minetti (bella donna, comunque. Rifatta ampiamente, si dice, ma bella donna. Poco parlamentare, poco consigliera, ma per il resto … Perché no?).

    Buona domenica e buon inizio settimana.
    banzai43

    • sherazade ha detto:

      Banzai, ossignurrr
      avrei voluto risponderti diversamente ma l’argomento Minetti ‘bella donna’ mi ha fatto strabuzzare gli occhi. Una giovane donna totalmente ri-fatta tanto da diventare nei suoi primi 30anni la maschera di sè stessa ma come fà a piacere a un uomo tanto dedito alla bellezza quale tu sei?
      Davvero bisogna pensare che in fatto si attrazione ‘fatale’ poco contino i canoni del buon gusto e della bellezza quella vera?

      sheragliuominimisterodoloroso

  7. sportelloutenti ha detto:

    Liste bloccate o no, è una vita che mi chiedo “non può vincere uno come Forlani o Andreotti” eppure la gente li ha votati…. “non può vincere uno come Craxi”… idem come sopra e poi il Berlu che ancora oggi, tra persone che conosco, continua ad avere chi lo giustifica con la solita tiritera che staccheresti la testa a chi lo pensa (non lo hanno lasciato lavorare). Al di là di tutto la sinistra ha una grossa colpa non aver saputo raccogliere l’opportunità che le si era offerta nel 1992 di rompere con il passato.
    Elisa

    • sherazade ha detto:

      Elisa
      certo che la sx ha le sue colpe pregresse, purtroppo.
      E’ anche vero che il pifferaio tornerà a suonare il refrain della sua canzone più gettonata del ‘meno tasse, via l’Imu, 1milione di posti di lavoro’ e taluni pur non credendoci ma volendo sperare lo voteranno.
      Io credo che al di là di tutto ci sia il senso di irresponsabilità verso il futuro delle generazioni che verranno.. Apres moi le deluge! disse luigi xv e così faranno gli italiani che voteranno ancora x B.

      sherynviperitaxtantisacrificichefinirannomalamente

  8. giovanotta ha detto:

    e perché Fassino con la moglie? e chissà quanti altri.. possibile non si rendessero e non si rendano conto che se il tutto poteva ‘forse’ andare bene un po’ di lustri fa, ora devono prendere dei provvedimenti e anche urgentemente?? ma che dico.. tra un po’ di nuovo elezioni, e vincerà il PD di Bersani.. avranno imparato qualcosa?
    (bellissimo post, mi è venuta una stretta al cuore.. 🙂
    non riesco a mettere a fuoco la foto, è via del Plebiscito prima dell’Argentina? ) un abbraccio

    • sherazade ha detto:

      la Libreria e’ Rinascita all’angolo di via delle Botteghe oscure 🙂
      Sai? La scena che ho descritto avveniva oltre un ventennio fà. Quando ci si scandalizzo’ per il famoso bacio sempre tra Occhetto e l’Alberici, regolarmente coniugati, apparsa sul Venerdì. Poi non è ben chiaro come l’asticella di un comportamento consono al proprio ruolo (possibilmente di esempio) è andata paurosamente spostandosi sempre più avanti.
      MUssi in un locale ‘in’ di via Veneto, D’Alema con la barca ‘a mezzi’ insomma sappiamo bene a cosa ci riferiamo ed io qui mi sento di poter parlare (quasi) apertamente con grande tristezza.
      Vedo tempi incerti, ad essere positiva.
      sheraciaocarissimaebuonasettimana

  9. romanticavany ha detto:

    Purtroppo non esiste più umiltà onestà e giustizia.
    Non saprei dire chi è il politico più giusto e che possegga le qualità sopradescritte.
    I nostri politici dovrebbero essere persone corrette ed invece ogni giorno fanno schifo.
    Mi è capitato stasera di vedere Casini che mentre parlava sputava,mi fà ribrezzo.
    Buonanotte Sherina a te ed a tutti i tuoi lettori!!
    ♥ vany

  10. ipitagorici ha detto:

    C’è anche tanta gente disonesta, tanta gente pelandrona, tanta gente approsimativa e caciarona, tanta gente che non ha voglia di studiare e di sbattersi ma preferisce facili scorciatoie… purtroppo anche nei consigli comunali, dove non ci sono le liste bloccate ma puoi mettere un nome, vengono eletti dei consiglieri che ti raccomando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...