Con tigo

Con tigo la vida

es

un festìn

pulpa de coco

y anbrosìa…

Al mare rinasco, ogni estate è come la prima volta, quando lo vidi e chiesi a mia madre, vocina esile che saliva dal basso:
‘Dove finisce?’
Il mare è il mio elemento, mi place, mi mette allegria, mi aiuta a stemperare la tragicità di certi miei atteggiamenti.
Ieri e oggi le prime due giornate godute pienamente.
Un tuffo e poi stesi al sole, silenzio intorno. Solo Cesaria per regalarci le melodie del suo Paese Capo Verde

Per tutti era praticamente la prima uscita dunque alle due quando il sole era più alto noi stavamo nella veranda di un noto ‘pesciarolo’ di Sperlonga vecchia

a gustare tra tante lecornie un profumatissimo :

Tortino di sardine
Ingredienti per 4 pp
700gr di sardine (fresche!) – 1 patata grandicella – 150gr di pachino – 50gr di pangrattata – 1 cucchiaio di pecorino, 1 di origano, 1 spicchio di aglio, olio di oliva.

Lavate le sardine accuratamente deliscate e private della testa e ponetele ad asciugare.
Mescolate in una ciotola il formaggio con il pangrattato, l’origano, lo spicchio di aglio tritato e un po’ di pepe.
Tagliate a fettine sottili come ostie la patata e i pomodorini.
Versate sul fondo di una teglia rotonda 3 cucchiai di olio.
Sistematevi, a strati prima le fettine di patate poi i pomodorini e infine le sardine cospargendo questo primo strato con parte del composto di pangrattato.
Seguite lo stesso metodo per un secondo strato.
Irrorate con un filo d’olio e ponete in formo a 180° circa per una mezz’ora.

Due bottiglie fredde di Lentisco di Terra delle Ginestre a ‘staccare’ da un sapore all’altro.

Un piatto semplicissimo, di pesce azzurro un po’ la Cenerentola tra pesci più rinomati, ma che mangiato sotto le fresche frasche in ciabattine, lo scintillio del mare di fronte prende tutto el sabor de l’alegria. Un’allegria che mi piace condividere con voi con le spalle che scottano e il naso rosso come quello di un clown.

Domani 2 Giugno. Alzerò lo sguardo al cielo all’arrivo delle frecce tricolori e ancora una volta i ricordi della mia prima infanzia verranno ripescati all’amo. Ma questa è un’altra storia.

Annunci

33 thoughts on “Con tigo

  1. Spero siano felici rimembranze! Ti auguro sogni d’oro 🙂

  2. Laura ha detto:

    Adoro il mare come te, che bella giornata, un bacio cara, buon 2 giugno, baci tantissimi, ❤

  3. Ma Bohème ha detto:

    Buon 2 giugno Shera! La natura è una culla meravigliosa …
    E, soloricordipositivi ❤️
    Primula

  4. manutenzionepiscina ha detto:

    Buona giornata cara! Annalisa 🙂

  5. keypaxx ha detto:

    Buona festa della Repubblica.
    🙂

  6. tramedipensieri ha detto:

    Anche io amo il mare e questo si sa…ma non si sa che adoro il pesce! :D:D:D:
    e questa ricetta la proverò senz’altro!
    (ma queste f-trecce tricolori quanto ci costano eh…)

    un abbraccio
    .marta

    • sherazade ha detto:

      .marta una isolana di razza par tua come può non amare il pesce?
      Una ricetta semplicissima e quando dico che la posso fare (e non solo ammirare) anch’io ho detto tutto;)
      Le Frecce? Aveva un senso tutta la parata quando esisteva un forte attaccamento alla Patria e l’Italia usciva da guerre anche interne dolorosissime. Oggi no! Quattro pivelli e mezzo modificano la Costituzione di costituzionalisti di grande valore. I costi? con il Paese allo stremo…
      sheraperòilmiocuorèconunaFreccianparticolare 🙂

  7. Elena ha detto:

    Evviva il mare! I ricordi ed evviva la nostra festa della Repubblica! Un bacio grande

  8. TADS ha detto:

    un giovane montanaro della provincia di Cuneo non era mai stato oltre il confine della sua valle, un bel giorno arrivò la chiamata alle armi, servizio di leva, destinazione Diano Marina.
    Giunto sul posto rimase immobile a fissare il mare fin quando chiese a un passante:
    “cos’è tutta quell’acqua?”
    passante: “quello è il mare”
    lui: “quanto mi piacerebbe farlo vedere alla mia famiglia”
    passante: “mettiti in mutande coi piedi nell’acqua che ti faccio una foto con la polaroid così puoi mandarla ai tuoi genitori”.
    Detto fatto, il giorno stesso il giovane montanaro spedì la foto a casa.
    Dopo una settimana gli arrivò un pacco pieno di vestiti.

  9. TADS ha detto:

    fatto, l’ho piazzato in basso nella colonna, meno male che mi sono ricordato di cambiare il nome del blog 😀

  10. Georges 2679 ha detto:

    Bon appétit……Bonne fin de semaine…Bisous

  11. laurent domergue ha detto:

    J’ai peur des arêtes , je préfère les fruits de la mer …!!!

  12. gialloesse ha detto:

    Mi è venuta una fame da lupo; sento l’odore; la vita è in stand-by fin quando non cucinerò questo piatto; vita che continuerà poi per un’altra strada. Ciao.

  13. gianni ha detto:

    Ehhhhhhhh (sospiro)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...