Ricreazione

 

 

Suvvia! Ricreazione dopo il primo, faticoso, giorno di scuola! Con buona pace di Maria (ora pro nobis)  StellaStellina ..il mio sguardo s’avvicina.. vampiresco a cotanto invitantissimo culo di maschio, e plana su quella voglietta lì,  proprio li,  per essere mordicchiata.

Convola a nozze? Che sarà mai? Non tutto è perduto io lo seguo senza perderlo d’occhio.

Ma poi,  siccome vi so donne e uomini di CULtura,   ripropongo questi pochi  versi di un poeta che scrivendo d’amore ci ha fatto sognare (come me ora).

Magnificat anima mea..

 Il culo

Il culo, che meraviglia.
È tutto un sorriso, non è mai tragico. ….

Il culo si diverte
per conto suo. E ama.
A letto si agita. Montagne
s`innalzano, scendono. Onde che battono
su una spiaggia infinita. ..

Sfere armoniose sul caos.

Il culo è il culo,
fuori misura.

Jacques Prevert

.

Come in uno specchio?

"Io non sono cattiva…
E’ che mi disegnano così!"


Da parte mia ho avuto modo di sottolineare che non sono (più)
"come tu mi vuoi".

Ho imparato a mia spese a scrollarmi questa etichetta di dosso ed ora per dirla allegraMENTE con Ute Ehrhardt, ebbene si:

"Le brave ragazze vanno in paradiso e le cattive dappertutto",,,
VOI (traslato anche al maschile) dove vi dirigete?