Ricreazione

 

 

Suvvia! Ricreazione dopo il primo, faticoso, giorno di scuola! Con buona pace di Maria (ora pro nobis)  StellaStellina ..il mio sguardo s’avvicina.. vampiresco a cotanto invitantissimo culo di maschio, e plana su quella voglietta lì,  proprio li,  per essere mordicchiata.

Convola a nozze? Che sarà mai? Non tutto è perduto io lo seguo senza perderlo d’occhio.

Ma poi,  siccome vi so donne e uomini di CULtura,   ripropongo questi pochi  versi di un poeta che scrivendo d’amore ci ha fatto sognare (come me ora).

Magnificat anima mea..

 Il culo

Il culo, che meraviglia.
È tutto un sorriso, non è mai tragico. ….

Il culo si diverte
per conto suo. E ama.
A letto si agita. Montagne
s`innalzano, scendono. Onde che battono
su una spiaggia infinita. ..

Sfere armoniose sul caos.

Il culo è il culo,
fuori misura.

Jacques Prevert

.

Domande licenziose da licenziare

 

 

"Come mai tutti  i maschi che biblicamente ho conosciuto  comunemente hanno,  – perdonate la crudezza! – due  p(b)alle mentre "Lui " ha un solo,  grossissimo, pallone e per di più tatuato?"

.