Sebben che siamo donne

25 novembre – giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Se non avete tempo di ascoltare tutta l’intervista vi segnalo gli ultimi minuti a partire dal 7.30  :

Mi stava stretto che le donne non potessero fare questo, stare qui stare lì.
Quando hanno dato alle donne il permesso di votare per me è stata una conquista straordinaria. Andavo a votare con gioia,  andavo a votare come donna …”
La ragazza in questione è Alberta Levi.

La consapevolezza di essere donna  non ci deve Mai abbandonare.  Anche soltanto  uno strattone o  uno schiaffo mai e poi mai devono essere accettati come gesto d’amore. Subiti come ‘giusta’  punizione.

Dobbiamo rispettare noi stesse e chiedere il rispetto,  amarci per essere amate.

Dalla mia lunga collaborazione con telefono Rosa ho appreso che il silenzio e la solitudine sono terreno fertile per violenze  crescenti.

Un anno di Covid-19, di reclusione totale o parziale, la perdita del lavoro e le difficoltà economiche,  gli spazi ristretti hanno creato o acutizzato situazioni già difficili.
I fondi che le associazioni ricevono dallo Stato sono briciole.
Parlare,  confidarci,  chiedere aiuto senza vergognarci, sapere ascoltare.

A mia madre che non smetterò mai di ringraziare per i suoi insegnamenti sul campo.


Teniamoci strettestrette anzi (oggi) di più  ❤

38 thoughts on “Sebben che siamo donne

  1. Paola Bortolani ha detto:

    oggi di più, e anche domani …

  2. fauquetmichel ha detto:

    “Un anno di Covid-19, reclusione totale o parziale, perdita del lavoro e disagio economico, spazi ristretti hanno creato o esacerbato situazioni già difficili” : molto eque.
    Amitié ❤
    Micchel

  3. massimolegnani ha detto:

    combattete sempre e non rammaricatevi mai di essere donne.
    ml

    • sherazade ha detto:

      Combattere certo ma soprattutto insegnare ai nostri figli il rispetto reciproco perché solo cosi si potrà modificare tutto un modello culturale retrogrado.
      Grazie a presto 🌷

  4. abenteuer50 ha detto:

    ❤️🌷🌷🌷

  5. maxilpoeta ha detto:

    questo è un argomento che andrebbe ricordato tutti i giorni, la drammaticità della situazione quest’anno è stata aggravata dal covid, molte donne si sono sentite chiuse due volte fra quelle mura di casa…

    Un caro abbraccio, W le donne! 😉

    • sherazade ha detto:

      Caro amico poeta del bello
      ogni nostra ricorrenza che non sia- Passami il termine – commerciale non dovrebbe avere bisogno di un giorno per essere al centro dell’ attenzione e dei comportamenti.
      Ti abbraccio 😙

  6. Laura ha detto:

    Baci Shera cara, che meraviglia la tua mamma, ❤

  7. Caterina Milanesio ha detto:

    Purtroppo qualche volta nemmeno le forze dell’ordine aiutano le donne. Imposizioni sul mantenere le dovute distanze fanno un baffo a certi uomini, che se vogliono fare del male non le rispettano. E poi ci sono queste forme di amore sbagliato che andrebbero veramente riviste. Ho sentito che l’ultima donna uccisa aveva precedentemente denunciato il marito, ma poi aveva ritirato la denuncia. Sembra incredibile che ancora nel 2020 ci siano uomini che ritengono una donna un oggetto da possedere. Ci sono poi quelli che uccidono i figli per fare un dispetto alla moglie. Dove sono finiti i padri che amano i figli fino a dare la vita per loro? Mio padre, pochi giorni prima di morire, malato, debolissimo, ancora mi aveva detto che, finché avesse avuto vita, nessuno davanti a lui avrebbe potuto mancarmi di rispetto. Oggi ci sono padri che uccidono moglie e figli di due anni! Non ho veramente parole!

    https://viracconto1.blogspot.com

  8. kowkla123 ha detto:

    sei herzlichst gegrüßt vom Klaus von der Müritz

  9. lauraluna ha detto:

    L’esempio in famiglia è l’unico rimedio, non servono tanti dibattiti. ❤

    • sherazade ha detto:

      Ne sono convinta ma da educare sono anche le nostre figlie o comunque tanti giovani fanciulle che pensano che la loro libertà sia definita dalla ‘cortezza’delle loro gonne. Le battaglie per il lavoro per la parità dei diritti.
      Abbraccissimi mia cara amica

  10. harahel13 ha detto:

    Un abbraccio!!!

  11. kowkla123 ha detto:

    weiter eine gute Woche, Klaus

  12. Anna Giuffrida ha detto:

    Grazie di queste parole preziose.

    Un abbraccio Shera! 🌻

  13. Massy ha detto:

    Buonaesera Shera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...