Il cielo cade (su di me)

Scrivevo nel gennaio 2013 un post segnalando alcuni film e tra questi ‘Il cielo cade di Lorenza Mazzetti, tratto dal suo libro autobiografico in cui Penny l’ io narrante rivive fascismo e nazismo con gli occhi di un’adolescente fiduciosa fino a. . .

È stata per me come una zia tenerissima e amorosa nei gesti leggeri e gentili.

Se n’ è andata senza rumore è scivolata in un lungo sonno, liberata dagli incubi che a volte tornavano brutali dal suo passato di adolescente.

” Il cielo cade – Negli anni della seconda guerra mondiale, due sorelline orfane vivono un’infanzia felice presso una villa toscana, insieme agli zii ebrei tedeschi, Katchen e Wilhelm, lo zio cugino di Albert Einstein, che le hanno prese in custodia. Nell’estate del 1944 arriva nella villa l’’esercito nazista e i soldati trucidano tutta la famiglia lasciando loro vive perché ‘non ebree’.

Queste due bambine di allora, neonate, morta la loro mamma di parto, essendo mio nonno e loro padre grandi amici, furono accolte in casa e cresciute fino a sei anni da mia nonna e condivisero la loro primissima infanzia con le tre ‘Sorelline’ : mia mamma e le mie due zie.
Oggi lorenzina e Paola sono le uniche persone care della mia famiglia, di quella generazione, ad essermi rimaste.”

È passato questo Natale Alessiuccia ha 4 anni Claudio 10, le risate i brindisi non sono mancati eppure ognuno di noi ‘grandi’ in cuor suo riviveva i suoi personali Natali con il cerchietto di raso a trattenere i capelli e i pantaloncini lunghi delle grandi occasioni.

Ciao lori, non ci sarà bisogno che ti racconti le mie ‘pensate’ le prevedevi ieri e lo continuerai a fare domani ❤

25 thoughts on “Il cielo cade (su di me)

  1. gaberricci ha detto:

    Mi stupisce sempre la quantità di persone incredibili (e, soprattutto, con storie incredibili) che hai conosciuto.

  2. Laura ha detto:

    Dolce Shera, ti abbraccio cara, ❤

  3. maxilpoeta ha detto:

    un caro abbraccio, commoventi e belli i tuoi ricordi, Buona Epifania..

  4. Enri1968 ha detto:

    Sei una bella persona.

    • sherazade ha detto:

      Storie di altri tempi ho pensato che oggi la burocrazia ci si sarebbe messa di mezzo e le due gemelline chissà che fine avrebbero fatto tra scartoffie Sarebbero passati gli anni in orfanotrofio…
      Bupn sereno anno Enri

  5. Primula ha detto:

    Ricordo quando lo hai segnalato la prima volta. Un ricordo tenerissimo da tenere stretto come molti.
    Un abbraccio. 💞💐

  6. Georges 2679 ha detto:

    Bonne journée et excellente semaine. Bisous

  7. kowkla123 ha detto:

    wünsche dir eine gute Woche mit schönen Momenten, Klaus

  8. crimson74 ha detto:

    Un abbraccio forte.

  9. il barman del club ha detto:

    Questo è un bellissimo squarcio di vita vissuta con un retrogusto dolce-amaro, ma che testimonia di come l’amicizia e l’amore sono due sentimenti eterni. E non sono le solite parole di circostanza che si sentono come sempre alle prime luci di un anno nuovo. Sono la realtà che vive in noi, perché dovremmo sentirci sempre parte con le persone che hanno fatto grande la nostra esistenza, con cui abbiamo condiviso quelle piccole cose per sognarla sempre grande. Se alla fine le tragedie dell’umanità sono li a ricordarci quanto sia grande l’amore, allora questo amore dobbiamo custodirlo anche con questi tuoi ricordi che regali al mondo.
    Un abbraccio…

    • sherazade ha detto:

      Questi miei ricordi si uniscono a quelli di tanti di noi perché la vita imprevedibilmente mette insieme persone le più disparate e crea tra queste legami d’amore di solidarietà che vanno in tante direzioni.
      Sherabbraccicari 🌷🐶

      • lauraluna ha detto:

        Hai detto bene Shera, inprevedibilmente accadono avvenimenti , incontri, che non pensavamo neanche nella più fervida fantasia, ed allora cambia la vita, non sempre in meglio, ma quando succede si creano dei legami d’amore, di fratellanza, di empatia , veramente incredibili, oserei dire rari.
        Ti abbraccio.

  10. lauraluna ha detto:

    Shera cara, ho saputo solo adesso della scomparsa della tua amatissima Lorenza.
    In questo periodo sono parecchio ” svanita “, ero andata a cercare notizie su google sulla vicenda narrata nel libro ed ho scoperto il fatto , immagino il tuo stato. Tutta la mia tenerezza, conserva i ricordi preziosi che hai di lei e sarà sempre al tuo gfianco. ❤

  11. Lothrandir ha detto:

    Onorare la memoria è più che un obbligo, è essenziale per preservare la nostra umanità. Mille abbracci, carissima Shera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...