Un abbraccio, please

Spostandomi qua e là per casa, entrando e uscendo dal giardino pieno di luce, un raggio (ora solare alla romana!) su una Sally compunta di frpnte ad un geranio leggermente spelacchiato ma colorato

20181009_103910

mi arriva questa canzone e con la canzone una fitta dentro e un pensiero non pensiero, un senso di vuoto : “Vorrei un abbraccio caldo d’amore, avvolgente, e vorrei piangere piano…” non di tristezza in sé ma di delusione.
Si salvi(ni) chi può.

Ripenso un momento con mia madre quando con voce forte disse: ” Non voglio morire berlusconiana!”

20180821_103416

Per anche sooltanto uno shottino di vodka è un po’ presto e allora
abbracciamoci, abbracciatemi, strettistretti
Anzi strettissimi.

40 thoughts on “Un abbraccio, please

  1. kowkla123 ha detto:

    ich wünsche eine gute Woche, Klaus

  2. Lothrandir ha detto:

    Ha, ha, mille strettissimi abbracci per te e Sally, cara Shera, anche io preferisco la tequila 😉

  3. Furtivamente ha detto:

    …Come dice una canzone di Vasco… La Storia siamo noi ! …E non voglio aggiungere altro !

  4. il barman del club ha detto:

    mi sa che dovremo morire con qualcosa di peggio, ormai la sinistra non esiste più

  5. Georges 2679 ha detto:

    Je te souhaite une excellente semaine . Bisous ❤️ il est très affectueux ton chien 🐕

  6. giovanna ha detto:

    Un abbraccio, io non smetto di sperare!!

  7. tramedipensieri ha detto:

    Ennesima delusione…davvero
    boh…

  8. Evaporata ha detto:

    Baci e abbracci a te e Sally ❤

  9. gaberricci ha detto:

    Ti abbraccio per principio, ma credo il risultato sia meno drammatico di quanto si pensi: Salvini, semplicemente, ha fatto tornare a votare quella destra che si vergognava di votare Berlusconi perché “andava a puttane” o “ci faceva fare brutta figura in Europa” (come se fosse quello il problema). Il vero problema è, uno, la personalizzazione esagerata della politica e, due, che dall’altra parte non esiste nessuno capace di proporre un’alternativa. Il PD continua a parlare di PIL e di fare i rimpatri che Salvini non è riuscito a fare…

    • sherazade ha detto:

      Insomma Gaber, per dirla con Flaviano grave ma non seria.
      Se si guardano i dati Salvini non ha ‘spaccato’ nel senso – vado a spanne – alle precedenti europee e a queste ha avuto il 33% il PD da solo credo abbia perso un punto percentuale passando al 21% per inciso credo che il servizietto di Renzi abbia giocato in termini negativi. Non mi è chiaro A chi siano andati i voti dei 5 Stelle che ha raggranellato un misero 7% e quel 13% in più di votanti poiche la
      Meloni ha raddoppiato dal 5 al 10% e Berlusconi è calato probabilmente a vantaggio della Meloni.
      Quanto la seconda parte del tuo ragionamento il Partito Democratico Zingaretti o un altro deve trovare Ditemi più concreti .
      Buon lavoro e grazie

      • gaberricci ha detto:

        Secondo me i voti della Meloni sono venuti dai 5 Stelle; non basta a giustificare il suo balzo avanti, però, visto che l’affluenza è aumentata…
        Il PD, se vuole continuare a qualificarsi almeno di centrosinistra, deve smetterla di inseguire i temi della destra. Deve proporre un’altra visione del mondo, non dire che farà le politiche della destra meglio della destra.

  10. lauraluna ha detto:

    Non riesco a commentare, non ce la faccio proprio. Abbracci, abbracci e abbracci.

  11. Laura ha detto:

    Una schifezza, posso scriverlo? Delusa e amareggiata ma la sinistra esiste ancora? Bacini a te e a Sally, ❤

  12. maxilpoeta ha detto:

    il mondo cambia, si trasforma, ma la differenza d’idee rimane il punto fermo su cui riflettere, oggi come ieri. Un caro abbraccio, buona giornata 😉

  13. Sha'Tara ha detto:

    Un grande, grande abbraccio per te, Shera. I sentimenti di vuoto non sono cattivi: non possiamo essere “alti” in ogni momento, eh?

    • sherazade ha detto:

      Grande saggezza dear Sha ‘Tara ma questa netta inversione a destra e di consenso apolitiche xenofobe non deve fare abbassare la guardia.
      Buona giornata con il mio abbraccio

      • Sha'Tara ha detto:

        Yes, I agree, but I see it as a global switch involving all of civilization. It is somehing so huge that we tend to see only the part that affects our own nation, or neighbourhood. We fail to “see the forest for the trees!” The answer is only for an individual, no longer valid for collectives. It is self empowerment and it demands a life lived from compassion in detachment. (I hope that translates properly but I’m posting the English as well as the Italian translation because I know you read English very well, smart you!!!)
        Translation: Sì, sono d’accordo, ma lo vedo come un passaggio globale che coinvolge tutta la civiltà. È qualcosa di così enorme che tendiamo a vedere solo la parte che influenza la nostra nazione o il nostro vicinato. Non riusciamo a “vedere la foresta per gli alberi!” La risposta è solo per un individuo, non è più valida per i collettivi. È auto-potenziamento ed esige una vita vissuta dalla compassione nel distacco. (Spero che si traduca correttamente, ma sto pubblicando l’inglese e la traduzione italiana perché so che leggi molto bene l’inglese, intelligente !!!)

        • sherazade ha detto:

          In effetti la traduzione è un po’ confusa e l’inglese mi ha aiutato di più.
          Certamente quanto avviene in Italia a origini e conseguenze globali. Ma così come dobbiamo essere noi singoli individui a mettere in atto azioni positive lo stesso vale per i singoli paesi in termini più ampi. Questo NON sta avvenendo in uno sconquasso generale. Thanks a lot &
          Good night cara Sha’Tara!

        • sherazade ha detto:

          Post scriptum.
          Forse intendiamo con diversi passaggi la stessa cosa.

          • Sha'Tara ha detto:

            I think so, yes… Unless something very politically drastic has happened in Italy I am not aware of. I do not participate in the voting process so I just try to get a “feel” for the global condition, whether it’s political, social or environmental. I believe two things that seem contradictory but are not. One: I must think as a self empowered individual. Two: my vision has to include the entire planet.
            Translation: Penso di sì, sì … A meno che non sia successo qualcosa di molto politico in Italia, di cui non sono a conoscenza. Non partecipo al processo di voto, quindi cerco solo di “sentire” la condizione globale, sia essa politica, sociale o ambientale. Credo due cose che sembrano contraddittorie ma non lo sono. Uno: devo pensare come un individuo autonomo. Due: la mia visione deve includere l’intero pianeta.

          • sherazade ha detto:

            Nuove diseguaglianze, lavori precari e disoccupazione soprattutto dei giovani, avanza una destra xenofoba e antisemita.
            Una classe politica totalmente incompetente. Ti pare poco!?
            Buona notte

          • Sha'Tara ha detto:

            No, it does not, and it is a very dangerous trend that bolsters fascist governments with military totalitarian leanings. So now I understand your angst. Canada recently came close to electing same.
            Transl: No, non lo è, ed è una tendenza molto pericolosa che rafforza i governi fascisti con tendenze militari totalitarie. Quindi ora capisco la tua angoscia. Recentemente il Canada si è avvicinato alle elezioni.

          • sherazade ha detto:

            Buona giornata! Un bel sole a Roma.

  14. Marco ha detto:

    Tua non madre è morta sotto il berlusconismo ma ha conosciuto il buio dell’umanità ma anche la luce delle IDEE. Pensa a chi non è morto ma nato sotto il berlusconismo. Generazione dove la ignoranza sistematica l’ha resa succube di una pletora di diplomati al “serale”da Di Maio a Zingaretti da Salvini alla Meloni. Invece della luce fulgida delle idee la luce pallida del cellulare.

    • sherazade ha detto:

      Caro Marco Da rabbrividire!
      Dunque non vi sono speranze?
      Eppure di è una generazione di Mezzo come la tua che è stata cresciuta e ha vissuto ideali dei nostri padri e madri come nel mio caso.
      Solo per puntualizzare non si può fare un paragone tra Di Maio e Zingaretti che io conosco da quando diciannovenne era segretario della FIGC dunque non proprio uno sprovveduto politicamente. E purtroppo politicamente non sono nati ieri neppure la Meloni e Salvini… penso piuttosto che i nuovi elettori siano Privi della capacità di decidere ed incidere senza essere suggestionati dai media.
      Questo però non succede solo in Italia. Non è una giustificazione certo. Il mio
      Sconforto sta nel sapere di non avere alcuno strumento oggi per cambiare la rotta.

      Buon lavoro 🤭

  15. bernard25 ha detto:

    Bonjour mon Amie sherazade

    S’il existe un sentiment
    Qui n’est pas toujours perçu a sa juste valeur
    C’est bien de s’être connu par les liens du net
    Sur WordPress
    Ce sentiment est sincère et profond
    Nos écris nous redonnent souvent de l’espoir quand la vie est difficile
    Quand tout est dans un climat de respect et d’honnêteté
    Voila donc pourquoi
    Jouir d’une personne comme toi
    Et un très beau cadeau et un immense privilège
    Que rien au monde ne serait remplacer
    Je te souhaite une belle et agréable journée ou soirée
    Amitiés de la Franche-Comté
    Bisous.
    Bernard

    • sherazade ha detto:

      Cher Bernard,
      È proprio vero nel rispetto e nell’amicizia di noi di WordPress possiamo trovare un po’ di serenità e di onestà amicizia.
      BISOUS Bernard et bonne nuit 🌷🌺🌹😚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...