Lui per me

Da alcune ore sono entrata in travaglio e la nascita del mio bambino, davvero una storia travagliata, in un luglio caldissimo, costretta a letto da due mesi, con mia madre che mi cambiava i cuscini inzuppati di sudore e il termometro del giardino che segnava 40° anche se allora non si parlava di cambiamenti climatici ma di caldo fuori dal comune.

Ero stata piena di dubbi e credo che oggi quei dubbi mi avrebbero deciso a non fare quel passo che oggi è
il risultato tangibile di un amore reciproco cresciuto nel bel tempo e nelle burrasche, divenuto consapevole per merito di entrambi forse un po’ più suo!

Lui per me
è tutto e nel mio cuore di donna anche un po’ malandrina niente e nessuno verrà prima ( oh ecco senza nulla togliere alla nostra Sallyina !)

Auguri amore mio e ricordati:

“Nessun luogo è lontano. Può forse una distanza materiale separarci davvero (dagli amici)? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami non ci sei forse già?”


Insieme ascoltando Cesaria Evora a Roma

Vi lascio un pochetto…
BUON MESE DI AGOSTO
mentre ci teniamo
strettistretti anzi più che mai 💙🌹