le tre ghinee

“Il modo migliore per aiutarvi a prevenire la guerra non è di ripetere le vostre parole e seguire i vostri metodi, ma di trovare nuove parole e inventare nuovi metodi. Non è di entrare nella vostra associazione, ma di rimanere fuori pur condividendone il fine.
E il fine è il medesimo: affermare il diritto di tutti – di tutti gli uomini e di tutte le donne – a vedere nella propria persona i grandi principi della
Giustizia, della
Uguaglianza e della
Libertà”.
Le tre ghinee,Virginia Woolf

hallo look at me
La diversità non può fare paura!
Sally e Rufus al parco.

Una Pasqua serena a tutti voi mentre ci teniamo strettistretti anzi strettissimi 🌹💙

Annunci

55 thoughts on “le tre ghinee

  1. abenteuer50 ha detto:

    virginia woolf era una donna intelligente.
    una buona Pasqua. bella foto 😊
    tanti saluti mona

  2. House of Heart ha detto:

    So cute! Happy Easter Weekend Sher.

  3. kowkla123 ha detto:

    das ist ja süß, glaub mir, das Osterfest wird richtig schön

  4. Perseide💫 ha detto:

    Quella foto la dice tutta sulla… comunicazione… 🤗

  5. crimson74 ha detto:

    Buona Pasqua!!! Rufus sembra paziente… 😀

  6. Enri1968 ha detto:

    Grazie! Ricambio.

  7. Evaporata ha detto:

    Che belli!
    Buona Pasqua a tutti voi. 😀

  8. lauraluna ha detto:

    Speriamo di riuscire a trascorrere una Pasqua gioiosa , in nome dell’armonia e perché no della pastiera in nome del profumo dei limoni.
    Abbraccio affettuoso. ❤

    • sherazade ha detto:

      ah la Pastiera che io nn so sare!!! Ai limoni, ha un bellissimo film che ti suggerisco indovinando un po’ i tuoi gusti Il giardino dei limoni un giardino di limoni nella guerra arabo palestinese.
      sherabbraccicari

  9. Nicola Losito ha detto:

    Tenera la foto, proprio adatta alla pace pasquale.
    Cari auguri.
    Nicola

  10. Sha'Tara ha detto:

    I translated the quote and fully agree.

  11. Georges 2679 ha detto:

    Très beaux chiens 🐕. Joyeuses fêtes de Pâques. Bisous. Câlins à Sally

  12. Alessandra ha detto:

    Shera, poco fa qualcuno mi ha fatto uno scherzetto, rispondendo al posto mio e alle mie spalle, fortuna che me ne sono accorta quasi subito 😀 Ciao, ti rinnovo gli auguri 🙂 (bella la foto!!)

  13. Laura ha detto:

    Auguri cara, Buona Pasqua, che piccina Sally, dolcissima, ❤

  14. il barman del club ha detto:

    bellissima metafora… auguri, buona Pasqua !

  15. maxilpoeta ha detto:

    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua, abbracci di cuore 😉

  16. Sha'Tara ha detto:

    (translated) Finalmente ha avuto un momento per approfondire la citazione e ha trovato questo riassunto nel saggio di Woolf, The Three Guineas su https://www.supersummary.com/three-guineas/summary/
    Grazie per avermelo ricordato; così tante comunicazioni importanti vengono perse o dimenticate nel tempo e quindi non impariamo nulla.

    • sherazade ha detto:

      Sha ‘Tara amo mplto Virginia Wolff per il suo pensiero e quest Le tre ghinee è qualcosa di molto importante.
      Il piacere del blog è proprio nella possibilità scoprire qualcosa della molto che non sappiamo e che diventa parte di noi.
      Grazie a te cara amica❤

  17. gaberricci ha detto:

    Che bello Rufus!

    E che bella la riflessione della Woolf: l’unico modo per rifiutare le brutture di questo mondo è costruirne (e quindi immaginarne) un altro. Mi ricorda, in qualche modo, una frase di Benni: “se questi tempi non chiedono il meglio di te, cambia questi tempi”.

    Buona Pasqua.

  18. MARGHIAN ha detto:

    CiaosheraBuonaPasqua – da noi detta “pasca manna”, letteralmente “pasqua grande”, per distinguerla da “paschixedda” (la X si legge G dolce come in visage) che vuol dire “pasquetta”, ma che per noi indica il Natale , “piccola pasqua” appunto. BuonaPasquaCiao 🙂

    • sherazade ha detto:

      Carissimo carissimo Marghian
      Che bello leggerti e conoscere tutti questi tuoi termini locali molto interessanti. Grazie ricambio con piacere.

      SherallorabuonaPasquettaovuquextutti

      • MARGHIAN ha detto:

        Grazie, per questo ve li scrivo, perche’ il nostro dialetto e’ davvero interessante, anche per i linguisti. Una volta un linguista giapponese, venne in sardegna, e intervistato disse alcune parole, ma ben dette…”deu seu giapponesu, studio il linguas e seu innoi po studiai custu dilettu,cun fueddus e formas meda riccus de sensu e de belus sonus de boxi”..” io sono giapponese, studio le lingue e sto qui per studiare questo dialetto, con parole e forme molto ricche di senso e di belle sonorità ocali”. Un giapponese, ci pensi? Sembrava nato e cresciuto qui in Sardegna, ec’era solo da otto mesi. Da ragazzo seppi che una universita’ in Germania- Berlino credo- si studiava il sardo, e forse ancora lo si studia, in quanto lingua romanza “ricca di sonorita’”, come disse il professore giapponese. Lingua romanza, non un semplice dialetto; anzi il sardo ha i suoi dialetti. Per esempio a me-Oristano- la parlata di Nuoro vien difficile, c’e quasi la stessa differenza fra italiano e spagnolo. la parlata di Sasari e’ ancora diversa. Ciao 🙂

        • MARGHIAN ha detto:

          “Guarda quella ragazza, bella!”. Oristano, costa ovest, io dico cosi’: “castia cussa picciocca, bella!”- A Nuoro, entroterra, dicono “abbàida cussa pitzinna, galana!”- vedi, la differenza? Ciao.

        • sherazade ha detto:

          Caro Marianna marghian l’Italia tutta e ricca di dialetti il napoletano di Eduardo il siciliano raccontato dai Pupi ne sono l’esempio più lampante. E vogliamo parlare del teatro Veneto di Govi? Saremmo un gran popolo ma abbiamo poco rispetto e poca cura per il nostro paese che rigurgita di volgarità.

          sherabbraccicari

          • MARGHIAN ha detto:

            e..e questo “marianna”? “La perla di Labuan”, Salgari, Sandokan 🙂 Ciao. Ovviamente si’, non c’esoltanto il sardo come idioma…ricco, ma anche altre regioni giustamente vantano (non solo noi) le loro parrrtiolarita’, linguistiche. Per esempio un amico di facebook di Genova mi corresse, quando gli scrissi che nell’Isola di San Pietro, Carloforte e Calasetta, parlano Genovese. E lui: “veramente quello e’ un ligure del 1400, il linguaggio dei marinai di allora…- particolarita’ che egli, da genovese, poteva farmi notare. Poi leggendo wikipedia, imparai il termine “ligure tabarchino”, riferito a quello parlato in Sardegna, che-come mi spiego’ lui- aveva parole arcaiche non piu’ in uso a Geonva, se non da gente molto anziana…..

            I fautori della “lingua sarda”- io non sono linguista, ne’ indipendentista, tanto meno, parlano di particolarita’, rispetto a dialetti come il milanese o il napoletano, tipo “solo il sardo e il rumeno, hanno conservato la quarta declinazione”- me lo disse una professoressa di lettere, poi non so..penso proprio adesso che i siciliani dicono “iddu”, che mi farebbe pensare a desinenza tipo quarta declinazione. Poi, ci sono anche i campanilismi (il nostro dialetto e’ piu’ ricco…” e cose del genere).
            – “abbiamo poco rispetto e poca cura per il nostro paese che rigurgita di volgarità”. Ah, questo e’ pacifico- nel senso che e’ cosi’. Ciao 🙂

          • sherazade ha detto:

            oh Marghian Marghian Marghian!!!
            Scusa scusa scusa questo T9 è la mia disattenzione!
            Domani chi è risponderò per ora buonanotte Grazie comunque dell’attenzione.
            Shera 🌺

          • MARGHIAN ha detto:

            ‘a She’, ma de che te scusi! 🙂 Alcune hanno scritto “marghiana”, credendo fossi una ragazza. “No, nono un maschietto, non marghiana, marghian, come morgan, conan….”. A parte questo, non c’e proprio il problema, “il fatto non sussiste”, agiungi l’involontarieta’, assoluzione piena a te, condanna con la’ggravante al T9. ciao shera 🙂

          • sherazade ha detto:

            abbraccio Marghian….maschile!

          • MARGHIAN ha detto:

            Che mi ritenessero una ragazza era chiaro dai commenti e non solo dalla desinenza “femminilizzante” che poteva essere solo un errore. “sei stata molto gentile..”, un altro commento, “voi donne sarde…”, “siamo donne, e capiamo che…- ciao carissima marghiana -:)

          • MARGHIAN ha detto:

            Abbraccio.. “maschile”. L’abraccio affettuoso e’ uguale per tutti, senza distinizione di sesso, di razza, di lingua, di religione….”( dalla “Costituzione sulla amicizia” ), ciao 🙂

          • sherazade ha detto:

            Certo che hai ragione ma io stavo giocando con la confusione che a volte genera il tuo nome😁

          • MARGHIAN ha detto:

            E io a mia volta ho scherzato sulla …democrazia dell’abbraccio 🙂 Ciao.

  19. Marco ha detto:

    A questo punto buona dieta dopo Pasqua…… siamo stati a Firenze…. bella ….ma preferisco Roma!😀

  20. CarMac ha detto:

    Muy bonito Shera 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...