eppure…

Piove.
Questi ultimi giorni anche se le temperature sono rimaste alte – almeno qui a Roma – le giornate sono corte e si fa buio presto. Cammino la testa bassa attenta a dove mettere i piedi tra marciapiedi dissestati e foglie, tante foglie scivolose.
20181104_124917
Spero di lasciarmi presto questo anno travagliato alle spalle … vedremo. Per buona parte non è dipeso da me e questo, se è possibile, mi fa ancora più male.

A giorni sarà il compleanno di mia madre. Il groppo alla gola sale e scende perché mi ferisce la mancanza della sua voce morbida, la sua fisicità profumata fatta di carezze, quei suoi piccoli baci di sfuggita la sciarpa al collo :” Mamma ti faccio uno squillo quando arrivo tu stai tranquilla.” Mi succede ancora adesso di entrare a casa e in un nanosecondo di sentire il bisogno di farle quello squillo.

Non più figlia.

“Mamma?” È rientrato mio figlio…madre io stessa.

20181009_103932


x te Ma’che adoravi Jaques Brel💖

Mentre noi teniamoci strettistretti Anzi strettissimi⛈🌩☔

Annunci

62 thoughts on “eppure…

  1. lamelasbacata ha detto:

    Ti abbraccio con tutto il mio affetto. Arriverà per te un tempo migliore non solo atmosferico 😘💙

  2. Emozioni ha detto:

    Colpita e affondata al cuore…
    Ti abbraccio❤️

  3. lauraluna ha detto:

    Anch’io vorrei rivivere l’armonia che solo gli slanci d’amore di una madre sanno dare, ma dobbiamo solo accarezzare il tempo che ci riporta a loro e in loro trovare la forza per ogni evento travagliato che questa vita “bastarda” ci presenta.
    Anche qui piove, anzi diluvia, e il tempo non consola.
    Certo, un abbraccio, cento abbracci veri. ❤

  4. maxilpoeta ha detto:

    il tempo uggioso dell’autunno ci porta spesso a fare pensieri colmi di malinconia. Capisco il tuo stato d’animo pensando a tua madre, ci sono emozioni che vorremmo fermare per sempre in noi.
    Abbracci di cuore, buon wek end 😉

  5. Sha'Tara ha detto:

    It is raining, raining, raining, here also, but the temperature is typical cold winter. The snow level is coming down our mountains and one can feel the difference, the colder winds and air.
    ***Sta piovendo, piove, piove, anche qui, ma la temperatura è tipica dell’inverno freddo. Il livello della neve sta scendendo dalle nostre montagne e si può sentire la differenza, i venti più freddi e l’aria.

  6. Enri1968 ha detto:

    Un abbraccione!!!😊

  7. Georges 2679 ha detto:

    Très belle photo de ton chien et belle vidéo. Bon week-end. Bisous

  8. gaberricci ha detto:

    Assenza, più acuta presenza…

    • sherazade ha detto:

      Gaber . Soprattutto quando si diventa adulti e spesso ci si ritrova A tu per tu si capisce in tutta la sua pienezza il valore di quello che c’è stato dato e se si è onesti e si hanno dei rancori questi vengono azzerati. Non è il mio caso io crescendo ho avuto la possibilità di fermarmi ogni giorno sull’esempio di una grande donna che ha vissuto le battaglie delle donne del 900 credendo sino alla fine che non sarebbe morta ‘berlusconian’ !!!
      Oggi noi abbiamo da temere molto peggio.

      sheralpartuoaffettuosamenteprolissa

  9. massimolegnani ha detto:

    a parte il dolore della perdita, è questo passare di categoria, da figlia a madre, di cui ci si accorge all’improvviso, che stordisce.
    ml

  10. kowkla123 ha detto:

    lass es dir am Wochenende gut gehen und erkälte dich nicht.

  11. Giuliana ha detto:

    Anche io sono molto giù ultimamente e capisco benissimo questi momenti. Ogni cosa passa prima o poi ma abbiamo bisogno di più tenerezza ❤

  12. crimson74 ha detto:

    Un abbraccio forte e alla piccola Sally, che ci trasmette sempre un po’ di tenerezza.

  13. giovanna ha detto:

    Un abbraccio mia cara.

  14. Laura ha detto:

    Dolce Shera, quanto ti capisco, ti abbraccio forte con tanto affetto, bacioni a te e Sally, ❤

  15. maria cavallaro ha detto:

    anche io sto passando un momento poco felice e ti dico che ora piu che mai mi manca mia madre, con la quale parlare, mi mancano soprattutto le mie consuete visite serali ai miei genitori, quando seduta con loro sul divano guardavamo la tv e mia mamma mi raccontava i suoi problemi cercando consolazione nel mio ascoltare. Ma oggi non esiste più, io dormo sul mio divano, il più delle volte da sola, mentre la tv vocifera e mi suscita sogni travagliati, che mi fanno male. Ti abbraccio mia cara!

    • sherazade ha detto:

      si, so che questo senso doloroso di vuoto appartiene a molti. sarò stupida ma oggi mi angoscia l’idea di passare il testimone a mio figlio. .. alla fine siamo noi due e per ora Sally il resto della famiglia è altra cosa.

      sherabbraccimentrefuoripiove☔🌷

  16. tramedipensieri ha detto:

    Un grandissimo abbraccio Shera 🙂

  17. Dario Angelo ha detto:

    Cara Shera, la struggente malinconia del brano che hai scelto credo esprima bene (al di là delle parole, che non conosco, il mio francese è troppo scarso e antico per consentirmi di) il tuo affettuoso ricordo di tua madre e delle vostre piccole abitudini; un ricordo venato di malinconia e intriso, come potrebbe essere altrimenti, della sua assenza.
    Leggendoti, non posso fare a meno di pensare a mia volta a mia madre, che è ancora con me, anzi, sono io a essere con lei, nel vero senso della parola; poiché ormai da 5 anni in primo luogo io sono colui che si occupa di lei, che le fa compagnia, che non le fa mancare la vicinanza e l’affetto del suo unico figlio che per lei è stato, ancora è, come una luce nel deserto di una vita semplice a cui lei ha sempre chiesto poco ma di certo (a parte me) le è sempre stata avara di soddisfazioni e anzi prodiga di dolori e frustrazioni da non potersi dire al di là di queste poche righe.
    Mia madre, che 5 anni fa a causa di un grave malore è rimasta segnata nel fisico e nella parola, di cui ha perso l’uso, ma fortunatamente è rimasta lucida di mente, così che i momenti che passiamo insieme non hanno perso nulla della qualità che lei era ed è ancora in grado di apprezzare, come un qualcosa di sempre più prezioso, attimi di lietezza semplice, fanciullesca, ciascuno dei quali potrebbe essere l’ultimo.
    Penso a lei e la rivedo così felice, in questi giorni, di sapere che il suo “bambino”, dopo tutti questi anni dedicati principalmente a lei (col cuore, certo, ma che in ogni caso hanno comportato il sacrificio di quasi tutto il resto), ha incontrato una persona speciale com’egli stesso è, un’altro (altra) da sé con cui costruire piccoli momenti gioiosi e perfetti. Come quando la faccio parlare con lei, perché la mia diosa habanera oltre a me vuol già bene a mia madre proprio perché è mia madre, e ogni tanto mentre stiamo parlando al telefono porgo gli auricolari a mia madre in modo che possa salutarla, o se siamo in videochat anche meglio; pure se mia madre, non abituata a queste meraviglie tecnologiche, impiega un po’ a capire che quello splendido sorriso che la saluta non è una registrazione ma è in diretta. E allora risponde, saluta anche lei con l’unica mano sana che le è rimasta, ed è contenta. Non credevo che l’avrei mai più vista così contenta, dopo ciò che le è capitato, a parte nei momenti che trascorriamo insieme nei quali si mostra appagata, come un pulcino nell’uovo. Ma la vita ha saputo offrire sia a me che a lei altri momenti di felicità autentica, e di questo sono grato. A chi, non saprei dire, come sai io non sono credente. Ma alla vita, certamente, sì, sono grato come forse mai.
    Perdona questa mia lunga digressione, cara Shera, ma come puoi ben capire mi è davvero sgorgata dal cuore. Un abbraccio, e a presto!

  18. luisa zambrotta ha detto:

    Ti abbraccio, cara Shera
    Anch’io spesso, anche molto tempo dopo che mia mamma se ne era andata, avevo l’impulso di chiamarla per comunicarle un pensiero, un’emozione, un cruccio

    😘😘😘

  19. Chef V. ha detto:

    Abbracci super calorosi Shera 😉👊

  20. loscalzo1979 ha detto:

    Ti auguro un 2019 più sereno e felice

    • sherazade ha detto:

      Ed io ricambio con grande piacere Ti ringrazio per esserti ricordato di me che davvero sono in questo molto altalenante perlopiù per questioni di tempo.
      sherabientot 🌷🌿

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...