La rondine

Vola libera e felice, aldilà dei compleanni, in un tempo senza fine, nel per sempre. Di tanto in tanto noi c’incontreremo, quando ci piacerà, nel bel mezzo dell’unica festa che non può mai finire.

Nessun luogo è lontano” di Richard Bach

3 dicembre: la Rondine

Chi ha detto che una Rondine non fa primavera?
Io, da quando ho l’uso della ragione, e forse anche prima, quando dentro di lei fluttuando crescevo, io, la mia Rondine l’avevo.
La Rondine nata in pieno inverno.
La Rondine che il mio nonno accolse fra le sue braccia.
La Rondine che nel timore di vedersela volare via, lui stesso definiva ‘volage’.
La Rondine che arrivò il 3 dicembre una prima volta tanti anni fà e continuerà ad arrivare e ‘fare primavera’ nei miei pensieri lievi come le sue carezze che mi coglievano impreparata e che oggi sono una ferita aperta difficile a rimarginare.
Buon compleanno mamma.

mamma

Mia Mamma a 18 anni, ondina della Lazio