tra pensieri e suggestioni

Chi ha un cane e con il suo cane fa delle passeggiate quotidiane e, quando il tempo è buono e c’è disponibilità, si ferma nella parte di parco a loro destinata, non è necessaio leggere The newyokers di Kathleen Shine

per sapere che nel tempo, tra le varie tipologie di umanoidi, così come per i loro cani, ci creano corsie preferenziali di dialogo o motivate (o non) antipatie.
Sono ormai quasi quattro anni che io frequento il Parco delle Valli di Roma un parco per il quale, quando io mi trasferii a Monte Sacro vent’anni fa, noi residenti lottammo perché si voleva cementare e farne un bel …centro commerciale



Lo spazio riservato ai nostri cani è abbastanza ampio e senza troppe nomine è autogestito dal ‘gruppo degli anziani’. Abbiamo comprato sedie, comprato una taglia erba e diamo un piccolo tot al mese ad uno dei ragazzi perché tutto sia sempre pulito ed in ordine.

Ci si conosce tutti e naturalmente si sono formati dei piccoli gruppi per interessi e simpatie ma c’è sempre una parola e un saluto generale quando si entra.
Io, personalmente ho stretto amicizia con tre di loro e si è presa l’abitutine di vedersi anche ‘al di fuori’ di quel contesto andando a cena oppure prendendo il caffè ora a casa di uno ora a casa dell’altra
Eppure nessuno si è mai preso la briga di andare a dichiare agli altri ‘Guarda voi siete simpatici ma a casa mia invito solo Piripicchio e Pocchia perché sono più belli, più ricettivi ecc..’
ça va sans dire que No!

I blogger sono una comunità vasta e variegata, il blog una agorà, una piazza, un parco giochi, un sentiero da percorrere insieme per quel che vale.

Siamo qui, tutti insieme con i nostri pregi e difetti, c’è chi bluffa e chi resta sé stesso, sta a noi soltanto sapere distinguere.

Siamo qui tutti insieme perché ci piace (perché negarlo) che questo nostro scrivere corrisponda e si confronti con pensieri altri.

Non siamo qui tutti insieme per dare voti, dichiare il più bravo, il più bello, il più di tutto perche quel tutto è relativo e ad esclusione. No, credo che questo non spetti alla comunità.

Perché stare al gioco di una società che ci spinge ad essere competitivi?

Ma perché? dove sta scritto che ci si debba schierare con questo o quella quando di per sé leggere o mettere un tanto famigerato ‘Like’ di per sé è un segnale che mandiamo?

Sono una pessima (oddio non proprio!) cuoca, scrivo poesie come una rana, scarabocchio pensieri e non mi sento nessuno dunque?

“Deligere oportet quem velis diligere.”
Bisogna scegliere chi si vuole amare
(ma perfavore facciamolo con delicatezza).

Marco Tullio Cicerone

(fotografie sherazade, Parco delle Valli, Sally, ‘natura morta’)

Annunci

64 thoughts on “tra pensieri e suggestioni

  1. lamelasbacata ha detto:

    Hai ragione Sherina, io sono qui per stare bene, prima di tutto con me stessa. Se poi sulla mia panchina viene a sedersi qualcuno con cui fare due chiacchiere meglio! Però non è indispensabile né realistico cercare il consenso di tutti. Ti abbraccio

    • sherazade ha detto:

      Lo farò senza meno! Per noi è stato un braccio di ferro che aveva come megafono il presidente e i consiglieri della IV circoscrizione.
      proverò a fare x quel che vale nel casino generale una telefonata di ulteriore segnalazione con la petizione!
      Sherapoideviprendereuncanuzzo 😛

      • crimson74 ha detto:

        Grazie per l’interessamento!! Noi col Municipio, boh… Se i fondi sono stati ritirati la responsabilità è in gran parte loro…

        • sherazade ha detto:

          Non avete un paio o un consigliere di circoscrizione con cui rapportarvi?
          Ti faccio sapere.

          • crimson74 ha detto:

            Abbiamo consiglieri e assessori che si mostrano disponibili, ma purtroppo ho imparato che anche a livello microlocale si ripetono certe dinamiche.. È difficile essere ‘apartitici’ e riuscire ad avere rapporti con amministrazioni ed organi politici… Non parliamo poi se nello stesso quartiere operano diverse associazioni, spesso in ‘concorrenza’…

  2. rachelgazometro ha detto:

    La torta di mele sembra buonissima!

  3. Rebecca Antolini ha detto:

    Per me è fondamentale che Gianni, Tatanka e IO ci stiamo bene .. e sopratutto faccio di Tutto per dare Tatanka tanta libertà (libero senza quinzaglio 😉 ) … sai anche io ho fatto una torta di mela per Gianni 😀 abbi una serena serata cara Shera un bacio a Sally ♥

    • sherazade ha detto:

      Ciao Pif, come sta Tati con la sua fasciatura verde? meglio?
      Pensa che anche cerco di lasciare Sally libera ma capisco che taluni possona non amare i cani e dunque dove non è consentito la debbo legare.

      sherabaciebuonanotte

      • Rebecca Antolini ha detto:

        Tatanka con la fasciatura e il sacchetto di plastica fa ridere quando e fuori.. ma corre come una pazza… anche qui a Verona lo lego ma con il camper andiamo sempre a posti isolati dive Tatanka gode la liberta…ti abbraccio ..baci a Sally ♥

  4. Georges 2679 ha detto:

    très joli billet et belles photos…Bonne semaine…Bisous

  5. foodnuggets ha detto:

    Che bella storia di umana comprensione ci hai raccontato. E mi piace davvero tanto il paragone che hai fatto con il mondo dei blog. La penso esattamente come te. Ma perché usi la parola “anziani”? Io qui avverto tanta giovinezza. 🙂

    • sherazade ha detto:

      ” Anziani” per definire le gerarchie nelle decisioni.
      Ci sono persone del quartiere che vengon all area cani da quando era cucciolo e adesso ha (Zelda ad esempio) dieci anni.
      Sai x esempio che sono più sporche le strade e tutto il parco pieno di cartacce il lunedì mattina che non nello spazio riservato ai nostri cani?
      Sherabuonanotte 😚

      • foodnuggets ha detto:

        Ah, ok, non avevo capito bene… Eh, posso immaginare. Io purtroppo non ho un cane, ma vicino casa ho un parchetto con un’area loro riservata. D’estate mi capita spesso di vedere i padroni socializzare ed è proprio bello.

        • sherazade ha detto:

          Ci credi se ti dico che per assurdo ‘socializzo’ ovvero è più facile dialogare con dei perfetti sconosciuti adesso con Sally che quando avevo per mano il mio cuccioletto bipede?!
          😚🐶

          • foodnuggets ha detto:

            Ci credo benissimo. L’altro giorno ero in attesa forzata dalla parrucchiera. C’era una signora che non avevo mai visto prima con il suo cane, Ugo. Abbiamo iniziato a parlare di Ugo e alla fine ci siamo scambiate i numeri di telefono per andare a bere un caffè insieme. Ahahah…

  6. sherazade ha detto:

    Mercie Georges pour tes mots sur mes photos. ..tu es maitre.!
    Bis Bis à toi. Shera

  7. ehipenny ha detto:

    Bellissime riflessioni quelle che hai scritto, condivido soprattutto quando scrivi “siamo qui tutti insieme perchè ci piace che questo nostro scrivere corrisponda e si confronti con pensieri altrui”… 😉

  8. katherine ha detto:

    Anche per noi succede la stessa cosa nei nostri giardini della rocca. Siamo un gruppo di persone molto diverse tra loro, ma accomunate dall’amore per gli animali. E succede che, a volte, ci si aiuti e ci si stia vicini anche in altre occasioni, come ad esempio, l’improvvisa vedovanza di una signora del gruppo.
    Sul blog è un po’ la stessa cosa. Tante volte ho avuto conforto da amici bloggers, da te per prima, tante volte abbiamo riso e scherzato, o trattato argomenti seri, come potrebbe succedere in un normalissimo salotto della nostra vita reale. Tutto il resto, come piccoli screzi o incomprensioni, non conta. I valori importanti restano.
    Un abbraccio!

    • sherazade ha detto:

      Vedi Caterina
      se volessi utilizzare una scala di valori per la nostra amicizia ultra-decennale nata su un primordiale blog io direi che il punteggio sarebbe unico per l’amicizia che si è venuta a creare in tanti anni e che perdura pur non essendoci per molte ragioni mai incontrate fisicamente!
      So di portere contare su di te e tu nello stesso modo su di me eppure ripeto nell’ambito di questa Agorà io non potrei mai fare dei paragoni ad alta voce perché vi sono qui persone riconosco da poco tempo ho parzialmente e dunque come ‘classificarle’?
      SherAlchimiexte

  9. Laura ha detto:

    E’ proprio bello il parco e Sally e’ tanto felice, tanti baci bella Shera, tu sei una bravissima cuoca, che torta in quella foto, buonissima, buonanotte cara, si sta bene in compagnia di tante blogger dolci come te, ❤

  10. gianni ha detto:

    Massieteimpazziti? Avete fermato il progresso! E ora che non c’è il cemento? Niente intonaco, niente parcheggi… solo quelle cose marroni e verd, come si chiamano? Albe… qualcosa del genere! E per fare ché? Se non si costruisce dappertutto e sempre, come riparte il Paese?
    Giannifadell’ironiafacile

  11. phlomis68 ha detto:

    nessun blog è un’isola a sé stante (frase che ho letto da Maestro Briciolanellatte), camminiamo insieme, affiancati come su di un sentiero di montagna, e la compagnia è buona 🙂 si ride, si piange, si sta in silenzio, ci si meraviglia dello spettacolo delle parole e delle immagini, ci si ferma, si appoggia lo zaino, magari a volte qualcuno ti dà una mano, si pensa, si cresce, si vive anche qui , così… boh…

  12. Sem ha detto:

    Ciao anziana, non capisco bene quale sia il motivo esatto che ti ha portato a scrivere questo post, però ti dico che comunque sul suo contenuto non posso che essere d’accordo con te.
    Quelli che cercano di raggiungere il maggior numero di like o di commenti favorevoli mi fanno sorridere, mi sembrerebbero i personaggi di Maria de Filippi se io vedessi le trasmissioni di Maria de Filippi. Inoltre, indubbiamente tra i vari blogger ce ne sono diversi che mi starebbero tra le palle, se frequentassi i loro blog oppure se loro frequentassero il mio.
    Ciò premesso… viva i parchi e gli anziani che li frequentano!

    • sherazade ha detto:

      Il motivo caro Sem è. stato leggere di un ennesimo premio come tanti che girano tra blogger e ribadire che ritengo tra i peggiori difetti di questa società che ci vuole tutti sempre in competizione per l’una o per l’altra ragione.
      Penso che tutti noi ci siamo fatti un’idea di chi ci piace di più e chi meno ma nella misura in cui siamo parte di una vita corale perché dare dei voti quando è possibile evitarlo?

      Ti chiarisco poi che il termine anziani viene utilizzato come gruppo che avendo avuto accesso coordina le migliorie da apportare per mantenerla un luogo gradevole dove passare anche doli 10 minuti.
      Qui lo dico e qui lo nego che quando nel parco non girano guardie zoofile io preferisco camminare a passo spedito con Sally sciolta almeno un’oretta e poi entrare sedermi e fare conversazione mentre la mia cagnolina socializza con i suoi pari.
      Mi piacerebbe che una volta tu venissi!

      Sheraconunabbraccio 🌷🍀🌹

      • Sem ha detto:

        Ciao, mia anziana preferita! Sono assolutamente d’accordo con te, al 100%, soprattutto su quando dici a proposito della competizione. E’ il “veleno” del nostro modo di essere e, peraltro, chi è davvero in gamba non sente il bisogno di dimostrarlo nè, tantomeno, di riconoscimenti ufficiali.
        Ti prometto che prima di morire (ebbene sì, sono anziano anche io) passerò a trovarti al Parco.
        Bacionissimi!

        • sherazade ha detto:

          Sem Sem. Sem
          Se ben ricordo per entrare nella anzianità ti mancano circa 2 anni dunque prima di andare a trovare di pirsona pirsonalmente il dio con cui dialoghi tanto amichevolmente come diciamo noi a Roma “a voglia a cammina’ ”
          Comunque bisogna che un premietto prima o poi comincia darlo anch’io a tutti quanti che fanno atto di penitenza leggendomi e perché no trovandomi inspiegabilmente agréable!
          Sheradevotamenteconinchino

  13. keypaxx ha detto:

    Ho un caro ricordo di infanzia, legato ai parchi e agli spazi verdi; rammento un luogo, la sera, illuminato a giorno, grazie alla presenza di centinaia di lucciole. Oggi non ne vedo più. Come diverse sono le persone e il tessuto stesso della società.
    Un sorriso per la giornata.
    ^___^

    • sherazade ha detto:

      Ti ho pensato ed ho molto sofferto ieri rivedendo in televisione Geronimo storia di un genocidio passato nel silenzio ho ancor peggio. divenuto narrazione gloriosa nella storia americana.
      ti abbraccio con affetto ricambiato
      Shera😗

  14. tiZ ha detto:

    ma quant’è bello questo cucciolotto 🙂

  15. Julian Vlad ha detto:

    Io ai parchi preferisco gli spazi aperti dove non si incontra anima viva o quasi, perché amo bearmi in solitudine da solo o in compagni dei miei pelosetti… ma comprendo benissimo ciò che hai voluto dire. Il paragone con il blog calza a pennello. Complimenti per la torta, sembra buonissima e quasi quasi mi autoinvito a cena (no, dai, scherzo!) o tutt’al più nel parco, anche senza cani al seguito 😉
    Buona giornata!

    • sherazade ha detto:

      Vlad a volte già un problema ritagliarsi quella oretta di parco la città non è che sia molto accogliente ovvero come dicono i ‘colti ‘a misura di!
      Cena forse no ma un tozzo di pane ….dai un panino non lo si nega a nessuno
      un abbraccio
      Ps. Peccato che non sia stato recepito il mio richiamo al vizio vezzo di assegnare treme miglior blog per questa o quella ragione cosa che ritengo sbagliatissima perché riproduce un meccanismo che io ritengo deleterio cioè il meccanismo della competitività.

      • Julian Vlad ha detto:

        Avevo intuito che ti riferissi a tal vizio vezzo, dalle coccarde che ho visto in giro credo che l’intenzione originale sia quella di esprimere un riconoscimento al proprio blogger/amico/a del cuore, cosa che un po’ ci sta, ma allora gli altri? Personalmente io preferisco ribloggare, far conoscere gli amici a quelle tre/quattro persone non-blogger che mi seguono credo sia il modo migliore di esprimere il mio apprezzamento. Ma questo, of course, è solo il mio pensiero. Sinceramente non colgo i riflessi di meccanismi di competitività, ma credo dipenda dal fatto che nme po’ fregà dde meno se ricevo un like in più, sono uno spirito libero 🙂
        Sul discorso parco ti capisco benissimo, non è che volessi parere snob, solo che io ho la fortuna (o la sfiga, dipende dai punti di vista) di abitare quasi in aperta campagna e a meno di due chilometri da ampie distese boschive, dunque posso scegliere 🙂

        • sherazade ha detto:

          Ecco!
          avevo scritto una risposta ben equilibrata ed è sparita …
          in sintesi mi fa piacere che tu abbia colto il senso di questo mio borbottio presa alla lontana!
          Non penserei mai che tu sia né uno snob n’è uno sfigato semplicemente cerchiamo di inserirci nel contesto in cui viviamo !
          a me piacerebbe molto al contrario che in montagna passeggiare in riva al mare o sul lungomare ma purtroppo a partire dalla bella stagione fino a tutto settembre ai cani è interdetto l’accesso e dunque eccoci di nuovo al parco😰
          un abbraccio caro e buon Martedì

          Sherahchebelsoleoggipure

  16. sabato83 ha detto:

    Beh, penso che in tanti abbiamo un blog per il piacere di condividere un pensiero. Se dovessimo essere tutti bravissimi scrittori, allora mi sa che in tanti dovremo chiudere battenti, io in primis. Uno dice qualcosa, e lo dice come lo sa dire. Poi se piace bene, se non piace, chissenefrega 😀
    Ci cose più importanti e interessanti di cui preoccuparsi…

  17. il barman del club ha detto:

    allora: considerando che le rane sono degli animali simpatici; che gli scarabocchi sono l’inizio delle ipotesi della psicoanalisi (sempre belle certamente); che al di là delle false modestia sei una bravissima cuoca (vorrei farmi adottare…); lasciamo perdere le diatribe da condominio, l’umanità purtroppo è sempre stata così, perché siamo sempre stati noi che scegliamo le nostre più belle amicizie… e poi, parliamoci chiaro: Sally è sempre la migliore
    W la vida !!!

  18. sherazade ha detto:

    Barman adottato da dubito con i Cold. (E David) tutto passa in secondo (dis) ordine!
    Sheraconunabbraccio

  19. cat ha detto:

    Hello, Sher … I lost you … now I found you again … smiles … how are you? Love, cat.

  20. leparoledinessuno ha detto:

    Parole sante ! Già, il Blog lo vivo come un piccolo giardino dove condividere pensieri e riflessioni e forse anche un pò per crescere dentro, ascoltando altre storie, immaginando le persone che forse non conosceremo mai. Bel Post ! Ciao !

  21. ergatto ha detto:

    razzisti !! E noi gatti ??????????????????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...