Un bel tipo

unnamed
Metti anche tu la veste bianca
E schiudi l’uscio al tuo cantor!
Ove non sei la luce manca;
Ove tu sei nasce l’amor.

La mia doccia nuova superaccessoriata vetro assolutamente trasparente che il primo momento che ci sono entrata mi sono detta che avrei dovuto, per pudicizia, lavarmi in camiciola come quell’anno di collegio dalle suore dove il bagno si faceva con la camicia da notte. Il corpo delle donne ancorchè bambine veicola le tentazioni!

Non parlo dell’Ottocento!

Penso a te e dopo anni e anni mi sono ritrovata in Corsica a rabbrividire sotto una doccia spartana con acqua gelida in un minuscolo campeggio di Ile Rousse. Penso alle tue mani insaponate che scivolavano sul mio corpo, che indugiano, sento il sapore di shampoo delle nostre lingue e vivo quell’impellente bisogno di fare l’amore. Ecco il sole di luglio, il mio compleanno, la notte in albergo e quella minuscola doccia dove soltanto l’uno dentro l’altro addossati alla parete riuscivamo a lavare il sudore di un’estate caldissima che riproducevamo all’infinito.
E poi amore, nuotate, amore, mare di sentimenti, ben attenti a non scoprirli troppo.

Seduta sul letto, difronte a te, la bocca sul tuo membro nudo mi asciugavi i capelli scompigliandoli con le mani a pettine.
Momento di pura magia e la poi la mia dabbenaggine di parlartene.
Guardandomi tra lo stralunato e il divertito  mi ha confessato che da piccolo volevi fare il parrucchiere! Ho capito che il lavoro di ingegnere nucleare doveva essere molto stressante.

Tu non eri quel tipo d’uomo che … ma certamente un ‘bel tipo’.

 

iome

foto sherazade 2015

Annunci

59 thoughts on “Un bel tipo

  1. rodixidor ha detto:

    Wow … Se non fosse per Boccelli sarebbe tutto perfetto ….

  2. lamelasbacata ha detto:

    Bollente! Un trionfo dei sensi 🙂

  3. Georges 2679 ha detto:

    c’est confortable une belle douche….Bonne soirée…Bisous

  4. avvocatolo ha detto:

    Wow questo non me lo aspettavo da te! Un post colmo e calmo di eros….brava!

  5. avvocatolo ha detto:

    Nooooo perché mai! Semplicemente non mi pareva tu fossi adita a post con scene di eros! Tutto qui!

  6. Laura ha detto:

    Che meraviglia, la doccia, il vestito, Boccelli e tu, sei stupenda in quella foto, un abbraccio cara amica, buonanotte, sogni bellissimi per te, ❤

  7. kalosf ha detto:

    Secondo me questo post è proprio nel tuo stile fatto di sentimenti ed emozioni… Molto piaciuto

  8. Sem ha detto:

    Il problema delle cabine docce bellissime e trasparentissime è che… le mogli poi ti chiedono di passare la spugna su tutto il vetro tutte le volte che ti fai la doccia, così possono restare trasparentissime.
    Io lo faccio ma… trovo che le striscette di umidità asciugata avrebbero anche loro un certo fascino, e ti risparmierebbero la fatica.
    A proposito di fatica, mi auguro che l’ingegnere nucleare l’abbia poi ricambiata anche lui la fatica, mentre eri tu a scompigliargli i capelli…

    • sherazade ha detto:

      Sem Sem Sem non ricordo più bene…te lo saprò dire alla proxy doccia prevista intorno alle 14 e 30.
      Per fortuna non ho moglie 😜
      Sherabuonlavoroexfortunaierinienteciclone

  9. manutenzionepiscina ha detto:

    Wow .. e non dico altro!! Molto bella la tua foto cara.
    Un abbraccio Annalisa 🙂

  10. Georges 2679 ha detto:

    Tu as mis une belle photo en fond de blog.
    Bon jeudi
    Bisous

  11. giselzitrone ha detto:

    Wünsche dir einen schönen Donnerstag eine schöne Geschichte von der Dusche Lach.Wir haben in Köln Regen kein schönes Wetter hoffenlich ist es bei euch besser liebe Grüße und große Umarmung von mir Gislinde

  12. lamelasbacata ha detto:

    Sherina tutto bene? Sto vedendo brutte cose al tiggì su Roma 😦

  13. Julian Vlad ha detto:

    Ma quanta audacia! 😀
    Apprezzo moltissimo, sia i contenuti che lo stile.
    Confesso che mi stai facendo venire un prurito… No, non fraintendermi (ops), mi riferisco all’idea di raccontare una o più storie consimili. Vere? Chissà. Ci penserò su.
    Buona serata!

  14. fariv66 ha detto:

    Ceh bello questo tuo modo di scrivere.

  15. gianni ha detto:

    Eh se le docce potessero parlare…
    Vedo che ‘st’ottobre è iniziato con il riscaldamento dei sensi! Vedo che la spugna indugia delicata là dove il ricordo si è consumato! 😀

  16. il barman del club ha detto:

    lo diceva Mae West di risparmiare l’acqua facendo la doccia con un amico, di conseguenza, per non lasciare i ricordi ai bei ricordi, bisogna che continui la tradizione, soprattutto con un doccia più grande e superaccessoriata, climatizzata, idromassaggiata, così almeno lo sballo continua. Da sola poi… che solitudine, almeno si chiacchiera del più e del meno e non solo…
    Comunque se vuoi che qualcuno ti serva anche da bere ? o è già preparata anche per quello ?

  17. TADS ha detto:

    a che pensi mentre osservi il vuoto dell’umanità?

  18. TADS ha detto:

    ti ho scritto una mail

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...