Maestro di vita Giovanni Berlinguer

Un altro tassello della mia vita che se ne va. Un tasssello importante che ha contribuito a colorare e dare forma al mio disegno.
Non c’è Pasquetta che tenga quando deve succedere.
Succede che alle otto arriva una telefonata, il respiro resta sospeso perché quella telefonata che sapevi era questione di tempo arriva come un uppercut.

Sono stata fortunata perché come pochissimi altri o altre ho avuto l’onore di lavorare fianco a fianco con due grandissimi uomini politici integerrimi e uomini di incommensurabile cultura e sensibilità. Diversi l’uno dall’altro ma altrettanto pregnanti. Chiamarli Maestri di vita resta ancora riduttivo per quanti li hanno avvicinati ed hanno voluto ascoltare, apprezzare e fare tesoro dei loro mai saccenti insegnamenti praticati ‘sul campo’ con coraggio.

Il 31 marzo abbiamo festeggiato i primi 100 anni di uno di loro: Pietro Ingrao.

Questa mattina ho salutato per l’ultima volta Giovanni Berlinguer, in modo silenzioso prima che mercoledì ci siano le esequie ufficiali all’Aula Magna dell’Università la Sapienza qui a Roma.
Stasera e domani, lo dico per chi mi legge da Roma, la camera ardente in Capidoglio.

Cosa, chi resta? Il lampadiere di cui ho scritto augurando la buona Pasqua dov’è oggi nella sinistra italiana? Non lo vedo.

La televisione sta dando la notizia adesso “Grande cordoglio”. Eccoli tutti a raccolta.
La mia fortuna è di averlo salutato, il mio Capo, Giovanni Berlinguer, questa mattina, silenziosamente accarezzando le sue mani bianche e un bacio sulla fronte e chissà perché nel viso disteso mi è parso di scorgere il sorriso come quando al bar di via della Colonna Antonina prendevamo un cappuccino bianco e cremoso.

Una golosità! ( La Première gorgée de bière)  et autres plaisirs minuscules.

=============

Aula Magna Università La Sapienza, Roma 8 aprile 2015

Annunci

26 thoughts on “Maestro di vita Giovanni Berlinguer

  1. manutenzionepiscina ha detto:

    Complimenti cara per aver lavorato vicino a personaggi così importanti.
    Un saluto affettuoso Annalisa 🙂

    • sherazade ha detto:

      Sono io che non sarò mai abbastanza grata per avermi concesso la loro stima, la loro fiducia e il loro affetto.
      o sono quella che loro mi hanno aiutato ad essere e quella parte di me, cara Annalisa, mi piace molto.

      shera:)

  2. Cix79 ha detto:

    Spero che prima o poi ci racconterai qualche aneddoto piacevole, qualche perla di saggezza che un uomo così importante ti ha saputo donare!

    un abbraccio

    • sherazade ha detto:

      Un aneddoto? Eccotelo servito. Lui e sua moglie e con le bimbe piccole ebbero in casa per un anno una cucciola di pantera capitata fortunosamente. Divenuta adulta la diedero allo zoo di Berlino ed ogni volta che andavano a trovarla (appositamente) la pantera li riconosceva al punto che il direttore dello zoo chiese loro di nn andare più perchè l’animale per giorni non mangiava. Una sciocchezzuola ma che denota la sensibilità di questa famiglia cos’ grande e così normale.

    • sherazade ha detto:

      ho un altro aneddoto, anche questo ‘privato’ GB era un falegname rifinito tanto che la cucina completa di pensili che tutt’ora si trova dopo oltre 50 anni nella sua casa la costruì lui.
      Senza dimenticare le librerie a muro e una culla pieghevole (per meglio essere riposta) che costruì per la nascita della prima nipote. Questa culla ancora oggi viene ‘prestata’ il tempo necessario ogni volta che nasce un bambino e ne viene fatta richiesta. Unico obbligo scrivere il nome del nascituro. I nomi hanno superato la trentina.
      Questa ideaa è stata ‘rubata’ anche da mio fratello che ha costruito una culla molto simile per il primo nipotino circa 10 anni fa. Alla nostra culla per ogni bimbo viene applicata una stella col nome e le stelle ad oggi sono 13!

      sherabuonanotte

      • Cix79 ha detto:

        Che belle cose, questi si che sono bei racconti, belle idee che arrivano da uomini di altri tempi!

        • sherazade ha detto:

          da uomini di altri tempi a mio fratelli che è di questi tempi, non credi? e potrebbe arrivare anche a…mio figlio.
          Il lavoro manuale è una grande risorsa dello spirito.
          Io, per esempio, lavoro a maglia!

          sheragolfinioffresixneonati

  3. nuvolesparsetraledita ha detto:

    Hai ragione, politici come loro non ce ne sono più; forse neppure uomini così: lui, suo fratello e pochi altri hanno rappresentato un Paese che neppure ricordiamo sia esistito. Forse non resta più niente.

    • sherazade ha detto:

      Forse serve davvero una nuova visione e non è certo quella di Matteo Renzi nè di Maria Elena Boschi, giovanissima ministro di questo Governo che associa Enrico Berlinguer con Giulio Andreotti: ecco chi ha le redini per nostra sfortuna, oggi.

      • nuvolesparsetraledita ha detto:

        E’ un tasto duro, per me: sono un’insegnante, e temo la buona scuola; mio marito è un segretario comunale, sarà abolito …. Temo non ci sia salvezza. Buona notte, mi spiace… però si è ciò che si è anche grazie a chi abbiamo incontrato.

        • sherazade ha detto:

          Cara se tu sei un insegnante hai un grande ‘potere’ certamente si può essere buoni insegnanti in molti modi ( o nessuno) ma il primo incontro con la vita avviene nella comunità scolastica. Coraggio! Dovete avere molto coraggio e passione nel vedervi così bistrattati.
          sheraconriconoscenza

  4. vagoneidiota ha detto:

    Che dire.
    Nulla, forse.
    Sure thing – St. Germain

  5. Georges 2679 ha detto:

    Bonne semaine…..bisous

  6. giselzitrone ha detto:

    Wünsche dir einen schönen Dienstag,schöner Text ja die Nähe ist sehr wichtig man muss sie Pflegen.Wünsche dir noch eine gute Woche Gruß und Umarmung Gislinde

  7. Laura ha detto:

    Shera bentornata, complimenti cara, hai ragione, sono Maestri di vita, un abbraccio grande, ❤

  8. Luigi ha detto:

    uno compie 100 anni, l’altro muore a 90..sono longevi sti comunisti eh??? :)))

  9. Fabio ha detto:

    Personalità politiche con la schiena dritta…..per nostra sfortuna roba di altri tempi. ps ti scrivo in privato
    bjs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...