C’est la vie (en rose)

Un dolce? Sì, grazie vorrei la vostra crema catalana’.

Un tuffo nel passato. Persa nel suo sapore, riconoscendone il gusto ad occhi socchiusi. La salivazione che aumenta e per un lunghissimo attimo niente e nessuno conta più. Tempo cristallizzato legato a quel rito che ci portava a scegliere sempre lo stesso finale. Un giuramento ed insieme minaccia che solo quando si e molto innamorati fa regredire a giochi di bambini un po’ petulanti: ‘No, questo è il nostro posto, con nessun’altro mai’. Non ieri sera dove in barba al mondo la crema catalana è tornata a far parte, lei sì, della mia vita.

💜💚❤

Ingredienti – 4 tuorli- 5 cucchiai di zucchero – 25 gr di amido di mais- 500 ml di latte – 1 stecca di cannella- scorza di limone- zucchero di canna La crema catalana è il dolce spagnolo che non va confuso con la creme brulèe francese! È un dolce da cucchiaio facilissimo da preparare (persino per me) ed è incredibilmente gustoso. Preparazione Dividete i tuorli dagli albumi. Montate i rossi con lo zucchero sino ad ottenere una crema soffice e spumosa. In un’altra ciotola mettete l’amido di mais setacciato e scioglietelo con due cucchiai di latte. Prendete quindi un pentolino e versatevi il restante latte e fatelo bollire con la buccia del limone e la cannella. Toglietelo dalla fiamma e lasciatelo raffreddare leggermente: versate quindi il latte nella ciotola con le uova e lo zucchero eliminando le scorze di limone. Mescolate con cura il composto, rimettetelo tutto nel pentolino e portate nuovamente a bollore per qualche minuto, mescolando la crema continuamente con un cucchiaio di legno. Travasate quindi il composto nelle coppette in cui servirete quella che sarà ‘la’ crema catalana. Lasciate inizialmente raffreddare a temperatura ambiente, poi mettete le coppette in frigo per circa 4 ore in modo che possa solidificarsi. Pochi minuti prima di servire la crema catalana, cospargete la superficie di zucchero di canna: con il grill del forno bel caldo caramellate lo zucchero che dovrà diventare marrone ma non dovrà bruciare. Lasciate raffreddare per qualche minuto per dar modo allo zucchero di solidificare e diventare croccante e voilà una paradisiaca crema catalana.   Un consiglio, mentre portate il cucchiaino alla bocca socchiudete gli occhi e assaporate Il retrogusto dolce ~amaro del caramellato che sale a pizzicarvi il naso:

c’est la vie (en rose)

cantata da Grace Jones : pare che youtube abbia dei problemi  😉 http://youtu.be/Ah2x1Enu7Go

Annunci

58 thoughts on “C’est la vie (en rose)

  1. Elena ha detto:

    Io la adoro ma posso solo assaggiarla causa intolleranza ai latticini 😦

  2. francissius ha detto:

    Il gusto del tatto, come tutti gli altri, ci riporta ai tempi nostalgici del passato 🙂 è questo dolce è buonissimo!!!!

  3. Laura ha detto:

    Mamma mia che bonta’, adoro la crema catalana, grazie Shera, smackkkkk, buona domenica, 💖

    • sherazade ha detto:

      Mmm Lauretta
      Davvero che bontà e che bel salto nel passato con il dolce~ amaro di certi passaggi.
      Domenica ? Di nuovo inverno😒
      Sheralcaldoconsallysullapancia 🐶

      • Laura ha detto:

        Willy ai miei piedi e lui di fianco che russa, leggermente, 😀 anche qua c’e’ brutto tempo, piove, buonanotte cara, come si sta bene al calduccio sotto il piumone, 😉

  4. vagoneidiota ha detto:

    Ma, questo è un po’ come fare l’amore.
    La lentezza. L’attesa.
    L’odore.
    Il gusto.
    Si. Direi di si. Shera.
    I see the sun – incognito

  5. Rebecca Antolini ha detto:

    Io come vegana non posso ma mi sembra che questo sia buonissimo… buona domenica a te e Sally ❤

  6. crimson74 ha detto:

    Cinque cucchiai di zucche… crema catalana rivisitata? 😀

  7. crimson74 ha detto:

    25 grammi di amido di ‘mai’… (non c’è mai quando serve)… scorza di limon (quello del ‘Gelato al’ di Paolo Conte); 1 stecca di cannell… cannell… stracciatell, come diceva Accorsi in uno spot di tanto tempo fa… 😀 😀 😀

  8. sportelloutenti ha detto:

    Deve essere buonissima, Per me il dolce dei ricordi e del sapore di famiglia e il creme caramel di mamma e prima di nonna….che io non so fare per pigrizia e indolenza 🙂
    Prima o poi mi ci dovrò applicare
    Baci
    Elisaalfrefddo

  9. il barman del club ha detto:

    oggi ci hai preso per la gola… e preso bene direi !

  10. tramedipensieri ha detto:

    Buona, buona…ed è anche facile prepararla…
    Grazie

    Buona domenica
    .marta

  11. manutenzionepiscina ha detto:

    Che bontà!!! Ottimo suggerimento, una delizia così ogni tanto bisogna concedersela, no? Buona domenica!

    • sherazade ha detto:

      Che vergogna nn mi viene in mente il tuo nome 😰 e manutenzione piscina mi mette soggezione.
      Però sì la crema catalana è come un volo a/r in paradiso 😚
      Sherancorascusa

      • manutenzionepiscina ha detto:

        Don’t worry. Perchè manutenzionepiscina ti mette soggezione? E’ troppo aziendale?
        Un saluto affettuoso. Annalisa

  12. lupokatttivo ha detto:

    Bbbbbbbonaaaaaa…..poi se ci metti la fiamma x caramellarla…..slurrrp

  13. quelfilosottile ha detto:

    Sai che mi sembrava di sentirne il profumo mentre leggevo la ricetta?Che meraviglia! ! Un grande abbraccio e buona mangiata 😉🍰

  14. Francesca ha detto:

    E dire che sono a dieta! no, scherzo, non sono a dieta… ma non ho gli ingredienti 😦 devo farla, è una delle cose più buone del mondo… Ti dirò di più, quando vado da qualche parte e vedo che fanno la crema catalana la prendo sempre. E poi – nel caso – decido se tornare un giorno. Se mettono attenzione in una piccola crema catalana, la metteranno facilmente anche in tutto il resto. Ognuno ha le sue fissazioni, che ti devo dire 😀

  15. ilsabatomattina ha detto:

    Il dolce dei ricordi x me è il tiramisù! Ma in mancanza di certo non disdegno pure la catalana :)))) io adoro la sua crosticina!!!!

  16. katherine ha detto:

    Ahahahaah! Quando ho letto i cinque cucchiai di “zucche” mi sono un po’ preoccupata…Con lo zucchero sarà sicuramente buonissima! 😀

  17. sherazade ha detto:

    Accidenti mi sono dimenticata di correggere.
    Tutto bene il ragazzo?
    Bacishhhera

  18. Giovanni Comparone ha detto:

    Quabto mi manca! Quella fatta bene intendo, e servita con il giusto contrasto caldo-freddo. Difficile da trovare Grazie!

  19. cucinaincontroluce ha detto:

    Mamma mia che buona…pensa che ho ancora in cannello sigillato e non l’ho mai fatta! Però, terminata la dieta, è una di quelle cose che vanno assolutamente messe in pratica: non sai quanto adori i dolci al cucchiaio, così morbidi e cremosi….mmmmhhhh…non mi ci far pensare!
    Un abbraccio 🙂

  20. giselzitrone ha detto:

    Das sieht ja lecker aus Wünsche dir eine gute glückliche Woche Grüße und Freundschaft Gislinde

  21. Cooking Moma ha detto:

    Stavolta sei tu a darmi una ricetta da provare! 😘

  22. keypaxx ha detto:

    Decisamente… appetitoso questo piatto dolce.
    Un sorriso per la giornata.
    ^__^

  23. meeva2013 ha detto:

    Ci credi che non ho mai mangiato la crema catalana? Avevo qualche pregiudizio, ma dopo questa descrizione… mi sa che la proverò 😀

    • sherazade ha detto:

      meeva, ciao!
      perchè qlc pregiudizio? quali dolci preferisci?
      La crema catalana è perfetta anche se hai mangiato ‘da morire’ perchè è leggera ed il suo sapore delicato rafforzato dall’amarognolo caramellato…come dico io manda in visibilio e ti viene automatico socchiudere gli occhi 😉 . Il paradiso tu mi dai…

      sheramoltomoltopiacerediavertiquifammisapere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...