Manuale d’amore

Pene d’amore

bale

Il pene dei cirripedi, sottoclasse dei crostacei, è 30 volte più lungo del loro corpo (pochi cm).
Anche le LUMACHE BANANA a dimensioni non scherzano: lunghe 20cm, hanno un pene di 18.
Il primato più assoluto lo detiene la BALENOTTERA AZZURRA : 2,5 metri, il più dotato del mondo (meditate uomini…meditate…).

Amore e morte

ragno

Della Mantide religiosa si sapeva: mangia il maschio dopo l’accoppiamento perché ha bisogno di
proteine per produrre uova… ma anche il RAGNO DALLA SCHIENA ROSSA lo fa a suo rischio perché la sua compagna durante l’amplesso si ciba del suo stomaco e lui raramente sopravvive.

Do ut des

rana

Negli abissi marini, dove trovare un partner è assai difficile, la RANA PESCATRICE quando lo trova non lo molla più. Si chiama parassitismo sessuale: il maschio si attacca permanentemente alla femmina per succhiare cibo, in cambio le fornisce la garanzia dell’accoppiamento.

 

Tutti insieme appassionatamente

serp

Il SERPENTE GIARRETTIERA  preferisce il sesso di gruppo: quando arriva una femmina fino a cento maschi le saltano addosso aggrovigliandosi a palla. Vince un solo fortunato.
In Canada la stagione degli amori di questi serpenti è addirittura diventata  un’attrazione turistica.

La vie en rose

Le SCIMMIE BONOBO  sono “macchine da sesso” e lo fanno almeno una volta al giorno, sia etero che omosessuale, lo fanno in coppia, in gruppo o da soli e per vari motivi: per salutarsi, per rilassarsi dopo una fatica o per risolvere conflitti.
Questa iperattività li rende uno dei popoli animali più pacifici (non sarà, incede, che sono semplicemente sfiniti?).

Io ballo da sola

La LUCERTOLAdi WIPTAIL, ha imparato a riprodursi da sola sviluppando le uova senza fecondazione. Tipica di alcuni rettili, dei crostacei e degli insetti, la partenogenesi è stata osservata anche in alcuni tipi di squali.
Mai tra i mammiferi (anche se le donne …).

e INFINE

cuore

 

 

 

Annunci

73 thoughts on “Manuale d’amore

  1. Cix79 ha detto:

    Quante info.. ma meglio non fare paragoni con certi animali… meditate donne meditate 🙂

  2. foodnuggets ha detto:

    Ahahah… un sacco di cose che non sapevo! Bello il tuo post! 🙂

  3. Rebecca Antolini ha detto:

    Mia madre disse una volta, la grandeza del pene non conta nulla se il proprietario non lo sa utilizare 😀 scherzi a parte

    l’amore e fondamentale, l’amore dovrebbe essere manifestato ogni giorno ..

    San Valentino dovrebbe diventare il giorno mondiale per l’amore nella umanità e verso gli animali 😉

    • sherazade ha detto:

      pIFFINA cara
      sei grande nei tuoi ragionamenti che mi assomigliano. Non amo san Valentino. Vorrei amore amore in senso esteso e profondo (rispetto) verso tutto e tutti.

      sherabbraccieunacarezzinallaTatanka
      ps però, ripensandoci, anche una ‘giusta’ misura nn guasta 🙂

  4. banzai43 ha detto:

    Vabbé. Ti perdono l’excursus solo in relazione della atipicità della giornata.
    Milano, 14.2.2015 S. Valentino
    Buon fine settimana.
    banzai43

  5. manutenzionepiscina ha detto:

    Proprio un bel post. Un saluto.

  6. hugove52 ha detto:

    Een mooi weekend Sherazade.

  7. tramedipensieri ha detto:

    Molto istruttivo! 😀😊😀
    Un caro saluto
    .marta

  8. maximwalker ha detto:

    Oddio… non so come commentare. Sono ancora scioccata per l’ammucchiamento dei serpenti o.o

  9. Francesca ha detto:

    Sono rimasta abbastanza sconvolta dalle lumache banana 😀 ok, anche da tutto il resto 😀 però è sempre bello vedere le cose da altri punti di vista, anche l’amore in tutte le sue sfumature

  10. Elena ha detto:

    Comunque io conosco tanti parassiti e parassite anche tra i bipedi umani 😦

  11. sherazade ha detto:

    Ecco Elena sorridiamo perchè questo era il mio intento. Anche un po’ snobbare la mielosità commericiale di quello che per molti, pochi, è un giorno speciale.

    sherabbracci

  12. Laura ha detto:

    😀 Troppo bello il tuo post, brava Shera, non sapevo che i serpenti amano le orgie, 😀 😀 baci cara, tante coccole e baci a te, tvb!! ❤

  13. katherine ha detto:

    Ma che bello questo S. Valentino del mondo animale! Il mio povero Terry è arrivato a tre anni e ancora non ha trovato una cagnolina compiacente.Ce la farà mai ad arrivare alla sua “prima volta”? Per ora dorme placidamente sul divano a pancia in su. Per fortuna non si è accorto che anche quest’anno per S. Valentino è andato in bianco eheheheeheh!

  14. il barman del club ha detto:

    e poi dicono che noi umani pensiamo sempre al sesso !!!!!!!!!!!!!!!!

  15. giovanotta ha detto:

    diavolo, originale il tuo post per S.Valentino!! 🙂 al momento io festeggio oggi S. Faustino.. decisamente più rilassante.. anche se qualche rischio di noia, lo ammetto, c’è. ciaooo!

  16. Antonio ha detto:

    Un post penoso, o penale, o penico. Però spesso non si tratta di quantità ma di qualità. Ah, le pene dell’amore, con rispetto parlando.

  17. Giuseppina D'Amato ha detto:

    La tua Cana Sally è proprio simpatica. Bello il post, certo i maschi ne escono malconci e … battuti in misure. Ciao. Pina.

    • sherazade ha detto:

      Mannò Pina, vedi? anche Antonio sostiene che quel che conta è ‘altro’ almeno per noi bipedi umani che non necessariamente ogni colpo una tacca (e per fortuna 😉 )
      Sally sì è davvero una rivelazione se rivelazione vi può essere avendo sempre avuto molta vita divisa con un cane, ma sempre al femminile,

      sherabbraccioapresto 🙂

  18. Antonio ha detto:

    Shera, mi sa che quando andrò in pensione io la Sally avrà nipoti e pronipoti. Minimo mi toccano ancora dieci anni, tuttavia un canuzzo nico, proprio come un jrt, mi piacerebbe, sperando di avere ancora la forza di educarlo. Buonagiornata. (Ma la qualità è importante 😜)

    • sherazade ha detto:

      Infatti mi chiedevo se tu nn fossi il solito baby pensionato 😒.
      Per la ”qualità’ scherzavo …a volte basta il pensiero 😄😄😄.
      Tempo e viabilità?
      Sherabuonissimasettimana

  19. haffner ha detto:

    San Bernardo da Mentone, qui si tiene lezione di Zoologia e genetica speciale.
    1) Per la balenottera azzurra la lunghezza è fondamentale per poter portare a termine l’amplesso, però ricordo bene che in facoltà si usava dire: “non lungo che tocchi, non largo che turi, ma duro e che duri!”.
    2) sono numerosi i casi (se penso all’entomologia ma non solo) in cui la femmina divora il maschio durante o subito dopo la copula. Il motivo è sempre lo stesso: avere elementi nutritivi sufficienti al fine di perpetuare la specie.
    3) Per la rana pescatrice si potrebbe anche parlare di Simbiosi Mutualistica (do ut des), tutti contenti e festa in duomo.
    4) Non occorre andare in Canada per gustare i rituali amplessicuali del serpente giarrettiera, anche da noi, sebbene in forme meno imponenti, si può osservare il Colubro di Esculapio nella forma comune e anche in quella melanica dare il meglio di se stesso nel tentativo di tenere alto il motto: “chi prima arriva meglio alloggia”.
    5) Per il Bonobo vale la regola ” a pancia piena e in buona compagnia non si fan rivoluzioni”.
    6)La lucertola di Wiptail per sua fortuna adotta la Partenogenesi Deuterotoca, se fosse quella Telitoca sai che baruffe tra sole femmine?
    6) Sul silenzio e il cuore battente son d’accordo immantenente.

    Ciao Shera, ottimo post per un veterinario.
    haffner

    • sherazade ha detto:

      Grazie ti leggerò con calma e attenzione
      🐶🐺🐻🐯🐒🐴🐑🐘🐸🐔🐼

    • sherazade ha detto:

      haffner
      le tue delucidazioni e relative immaginifiche sottolineature mi /ci hanno molto divertito.
      Davvero sei tetrinario= Perchè allora Sally ed io ti facciamo gli occhi dolci ma senza secondo o terzi reconditi fini ehhh.

      sheramagrazieciaociaociao

      • haffner ha detto:

        Eh si, shera, sono un medico veterinario di lungo corso dedito prevalentemente ad animali da reddito (suini, vacche da latte, galline ovaiole). Tratto animali da affezione solo per piccoli interventi essendoci oramai da molti anni in atto una iperspecializzazione che non consente di aggiornarsi a dovere sia sul pet che sulle specie di interesse zootecnico.
        Potessi ringiovanire mi butterei a pesce sul pet. Più soldi, meno chiamate notturne, meno kilometri per andare negli allevamenti (verresti tu in ambulatorio, cosa improponibile con una vacca o una scrofa con parto imminente, magari anche distocico)!!!
        Chi è cagion del proprio mal pianga se stesso.
        Un saluto a te e una carezza a Sally (sempre che sia una cagnetta altrimenti ne ho combinata una delle mie).
        haffner

  20. giselzitrone ha detto:

    Super Beitrag wünsche dir eine gute neue Woche bin noch in Pause habe Besuch liebe Grüße von mir und Freundschaft Gislinde

  21. sherazade ha detto:

    haffner
    dalla tua sensibilità che ho potuto apprezzare qua e la spero che tu abbia a cuore gli animali che curi. Se chiudo gli occhi vedo tanti e tali soprusi per…una bistecca in più.
    S’, sally femmina è 😉 nessuna gaffe anzi sarei stata strana io a dare un nome femminile a un maschietto.
    Non credere. I veterinai di animali domestici nn sono meno bistrattati. Molti soldi davvero ma anche parecchia disonestà quando, visto da me, curare un infezione all’occhio di un passerotto x 30 eurooo!

    sherachissàforsepotròdisturbarti?

    ps. come ci si registra al tuo blog?

  22. haffner ha detto:

    Buongiorno shera, mi chiedi come registrarti al mio blog e io non so francamente cosa risponderti. Da quando è stato fatto il trasferimento su WordPress alcune funzioni sono letteralmente scomparse e non c’è verso (che io sappia) per porvi rimedio. Alcuni bloggers mi hanno più volte fatto presente che da masi è davvero difficile commentare un mio post se non si è in possesso di un vecchio account di virgilio. Oramai non mi danno più lo spirito alla ricerca di soluzioni di rimedio, dopo 12 anni di presenza nel mondo blog.
    Se non riesci a commentarmi ben volentieri ti lascio la mia e-mail di virgilio: enzoenrico@virgilio.it
    Un saluto certochenondisturbisherazade.
    haffner

  23. Nicola Losito ha detto:

    Buono a sapersi. Così mi regolo… 😀
    Nicola

  24. Giovanni Comparone ha detto:

    Comportamente ampiamente diffusi anche nella specie homo sapiens sapiens, a quanto ne so. Anche la cosa della palla di serpenti temo. Quanto al parassitismo…

  25. Georges 2679 ha detto:

    Moi, les araignées et les serpents ce sont deux animaux que je préfère voir de loin.
    Ton article est superbe
    Bonne semaine
    Bisous

  26. Georges 2679 ha detto:

    Je te souhaite une excellente semaine….Bisous

  27. sherazade ha detto:

    Sale To You 💋💋💋

  28. gianni ha detto:

    E scriverò anche qualcosa su questo! Se riesco, prima del 2016. Mi dirai: ecchissene…? 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...