‘Il’ bacio

«Si è sempre in cammino verso la persona alla quale un giorno si darà un bacio».

Sándor Márai, “Il gabbiano”

Il tema della coppia di amanti, uniti nel bacio, è stato un pensiero costante nella pittura di Gustav Klimt.
Gustav Klimt nasce in Austria il 14 luglio del 1862 e si dice che nel 1907 pur lavorando indefessamente, a soli 45 anni! si lamentasse di mancanza di ingegno affermando : “O sono troppo vecchio, o troppo nervoso o troppo stupido – una di queste, prima o poi, di sicuro.” E più prima che poi – smentendosi – cominciò a lavora al suo dipinto più famoso Il bacio che vide la luce nel 1908.
E’ un dipinto che mi emoziona da sempre, è un bacio perfetto, perfetto per me : la figura maschile che si china su quella femminile, lei protesa mentre lui la racchiude come a creare un mondo all’interno dell’abbraccio che li trasporta oltre, sopra, il prato fiorito.

Immaginate il mio svenimento quando mi sono trovato davanti a Il bacio : 1,80 cm per 1,80 cm, grandezza naturale, al Museo Belvedere di Vienna.

klimt-belvedere-vienna
E qui bisogna aprire una parentesi sul Belvedere la cui costruzione  ebbe inizio nel 1712 (i lavori furono completati nel 1717)  per volere del principe Eugenio di Savoia e doveva essere una residenza estiva. Composto da due castelli Il Belvedere superiore (qui si trovano le opere di Klimt) e il Belvedere Ingeriore in stile barocco è un complesso che al di là delle opere d’arte che racchiude vale di per sé una visita.

Per anni avevo tenuto il poster de Il bacio nella mia camera. Dopo quella ‘visione’ non aveva più senso: sparito.

«Si è sempre in cammino verso la persona alla quale un giorno si darà un bacio».

Buon viaggio.

David Garrett – Io ti penso amore  http://youtu.be/Ia9uXumYrXQ

Annunci

43 thoughts on “‘Il’ bacio

  1. Laura ha detto:

    Bellissimo, un bacio a te, buona domenica cara Shera, ❤ 💋

  2. domeniconardozza ha detto:

    il bacio… che magico sigillo!!! Buona notte Shera! 🙂

  3. leparoledinessuno ha detto:

    E’ da anni che voglio andare a visitare Vienna. Non mancherò di sognare davanti a questo capolavoro !

    Non ci sono parole per tale opera !

  4. sabato83 ha detto:

    Stupenda opera. Oltretutto, per me è la mia fidanzata (e futura sposa), ha un significato particolare. Quest’anno, la mia lei all’acquisto della sua agendina annuale, alla vista di quella con “Il Bacio”, non ha potuto resistere. Lo porterà con se in tutto il 2015

  5. sportelloutenti ha detto:

    Bellissimo quadro e anche io poco ci mancava che svenissi a vederlo dal vivo a Vienna, Ma il mio preferito di Klimt è la Giuditta. Favoloso quello sguardo fiero di donna. Non so se lo hai presente. E’ stato emozionante rivedere le opere di questo grandissimo pittore l’anno scorso a Milano
    Baci
    Elisachedesiderarivederti

    • sherazade ha detto:

      Elisa certo che la conosco però in questo caso non c’entra. Un altro Il bacio è quello di Francesco Hayez metà Ottocento…aspetta…guardo

      Oppure trovo meraviglioso (visto al Museo Magritte di Bruxelles) René Magritte , ”Gli amanti” che si baciano col viso coperto. E ce ne sarebbero molti altri ma a Klimt si associa la magia del mio bacio.
      Sono una vergognosa romantica 😦

      sheracomevannoicapelli?addomesticati?

  6. il barman del club ha detto:

    la suggestione dell’arte e la potenza espressiva dei colori… se poi aggiungiamo la passione e l’esplosione di tutte le emozioni quando un’opera la si guarda dal vivo, allora, capisco le tue impressioni vicine a quei momenti unici che ci rimarranno dentro e saranno sempre parte di noi… immensamente belli !!!

    • sherazade ha detto:

      barman
      stato a Vienna? neppure troppo lontana per voi nordisti 🙂
      Il Belvedere, io ne accenno ma in primavera è stupendo con i suoi giardini in fiore.
      Il tempo buio rende pensierosi e introspettivi ci si aggrappa all’immaginario altrui quando questo incrna il nostro vissuto o i nostri sogni.

      sheramacheavròdettopoi?rewind

  7. tramedipensieri ha detto:

    Un’opera straordinaria!
    Mi piacerebbe vederla….

    Splendida la citazione!

    Buona serata
    .marta

  8. sherazade ha detto:

    Marta tutto è cominciato dalla citazione di Sandor Marai che è un autore che mi piace molto. Ne La recita di Bolzano di cui Giacomo Casanova è protagonista, appena fuggito dai Piombi, le carceri veneziane, il capitolo 2 è intitolato Il bacio ed è assolutamente coinvolgente la desrizione che dura una decina di pagine su cosa e quanto un bacio possa smuovere nel corpo e nell’anima di chi lo compie.

    sherabuonaseraconabbraccioguarito

  9. Fabio ha detto:

    Uhh e il bacio di Amore e psiche di Canova???E il bacio “rubato” di Robert Doisneau???

  10. quelfilosottile ha detto:

    Il dipinto che hai pubblicato è uno dei miei preferiti!😊 il Bacio può essere molto più erotico che il rapporto sessuale 😍

  11. giselzitrone ha detto:

    Einen schönen Montag und einen lieben Kuss an dich schöner Beitrag,und Bilder ich wünsche dir eine gute neue Woche in Köln hat es auch was geschneit.Liebe Grüße und Freundschaft Gislinde

  12. tiZ ha detto:

    adoro tutti e tre 🙂

  13. luigi ha detto:

    non mi piace la sua pittura…ho altri gusti..
    mò arriva la neve pure da noi, e vedere la grandinata a febbraio a Roma…beh fa effetto no???

    • sherazade ha detto:

      Luigi
      Sei lapidario nn ho parlato di pittura che mi piace ma delle sensazioni legate al bacio che mi suscita questo quadro E il contesto in cui l ho visto. Questo nn significa che sia il genere di pittura che prediligo. Al museo Picasso di Madrid c ‘e un quadro ~ stesso tema ~ Bellss ma niente più x me. Per te?
      Sheranevischioierigeloggitemposuo

  14. smilepie ha detto:

    ecco vedi mi ritrovo nelle tue emozioni davanti ad un quadro, ho visto il bacio di Klimt, di Magritte, di Hayez.. suggestioni diverse stesso stupore..

  15. Sono una mamma ha detto:

    Ho ricevuto una riproduzione de Il bacio come regalo di matrimonio e ora è appeso nel mio salotto. Lo trovo incantevole come pochi quadri e sono felice di averlo ricevuto proprio come regalo di nozze. Mi piacerebbe vederlo dal vivo e spero che un giorno possa avere questa fortuna. 🙂

    • sherazade ha detto:

      Grazie! Mi fa piacere averti regalato un’ulteriore emozione.
      Vienna nn è poi così lontana. A volte sono i soldi che si allontanano troppo velocemente da noi ma io cmq spero che se e quando mi rivolgerai un pesniero.

      sheraffettuosamenteciao

  16. melodiestonate ha detto:

    bellissimo,ma io preferisco il bacio di Francesco Hayez,ho una stampa nel mio corridoio 🙂 Vienna è un mio sogno e tale resterà…ciao carissima schera

  17. Louis Salviati ha detto:

    Molto molto bello. Ripasserò volentieri da qui.
    Buona serata.

  18. Redazione ha detto:

    E’ un piacere leggerti!
    L’ho ribloggato sul mio blog.
    Ciao 🙂

  19. barNico ha detto:

    Klimt non è il mio pittore preferito, ma il tuo racconto mi ha veramente appassionato. Felice di averti trovato! A presto. 🙂

    • sherazade ha detto:

      Grazie Nico a me premeva parlare e esprimere il languore per me coinvolgente fi ‘ quel’ bacio.
      Non è detto ci si debba focalizzare solo sull uno o sull altro artista.
      Sherallorapresto

  20. chiaralorenzetti ha detto:

    ehehhe, ma c’è già il mio mi piace, ti avevo trovata prima del tempo.
    E ti rileggo volentieri 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...