e poi dio creò il ratto

Al mio precedente post nel quale paventavo di
“ sentirmi un po’ strana oggi, come se qualcosa stesse rosicchiando le mie difese immunitarie.

il barman del club rispondeva :
attenta… le difese immunitarie sono importanti.
Ma lo sai che per debellare, o meglio, per tenere a bada il moltiplicarsi dei topi nelle città, ci sono studi di settore veramente importanti perché altrimenti diverrebbero un problema non da poco. Sono costretti a cambiare i tipi di veleni ogni settimana altrimenti oltre a creare gli anticorpi necessari non lo mangerebbero.

Questo parallelo tra topi e difese immunitarie mi ha riportato a tre anni fa quando, improvvisamente, un giorno ho cominciato a vomitare ininterrottamente e ho continuato per giorni e giorni. Un solo sorso d’acqua, un cucchiaio di brodo, tutto veniva rigettato, lo stomaco stesso si era oramai rivoltato.
Le analisi, tutte, mostravano valori non oltre ma molto  oltre la norma ed io ormai venivo nutrita con la flebo. Mia cognata medico si faceva carico della mia assistenza solo per questa ragione ho evitato l’ospedale.
La mia dottoressa di base preoccupatissima e con grande imbarazzo mi chiese, dovette chiedermi, se avessi avuto rapporti con ‘persone a rischio’. Anche soltanto un bacio. Ovviamente no.

Dopo dieci giorni mi rimetto in piedi con sette chili di meno e nella mia paranoia di voler essere sempre snella remando contro la mia costituzione mediterranea che mi vorrebbe ‘in carne’, asciugandomi la fronte constatai che davvero ‘non tutti i mali vengono per nuocere’ visto che mi ritrovavo un corpicino (quasi) alla Twiggy.

La storia e la grande paura finirono lì senza che venisse fuori la causa scatenante finche una sera…. una sera entrando in cucina e accendendo la luce vidi la sagoma di un topo grande quanto una cavia saltare dal tavolo e sparire dalla finestra.

Salmonella o leptospirosi? Certamente il topo, non visto, doveva essere già entrato in casa soprattutto sul tavolo e infettato un qualsiasi alimento lì appoggiato su un piatto.

Di corsa fatta richiesta per la disinfestazione.
Montate alle finestre una sorta di zanzariera spessa ma certo è che avendo la grande soddisfazione di avere il giardino le porte finestre vengono chiuse a seconda di dove mi trovo.

Roma è una grande città e i topi di fogna, grandi come gatti non è raro vederli attraversare la strada o, addirittura, scappare da sotto una macchina. Io tra l’altro ho notato che c’è maggiore ‘movimento’ quando in zona ci sono ‘lavori in corso’. Evidentemente i topi vengono disturbati, non si sentono al sicuro e scappano fuori.

Per fortuna noi abbiamo Sally che da bravo jack russell, cane da tana, olfatto finissimo, è sempre vigile e comunque più di una volta abbiamo dovuta trattenerla, perché, ad esempio alla fine di agosto, un topastro verso il tramonto passeggiava indisturbato nel giardino dei vicini fuori città. E’ vero che il vaccino contro la leptospirosi è obbligatorio per tutti i cani ma, insomma, la carneficina meglio no.

E se quanto vi ho raccontato vi ha annoiato la colpa di non avere tenuta alta la suspence è mia ma il vero colpevole è il barman del club che ha dato la stura a questi miei incubosi accadimenti.

SallySelfie

• LEPTOSPIROSI: è la malattia europea più pericolosa originata dai roditori; più frequente tra gli agricoltori o coloro che lavorano in ambienti umidi. Alcuni dati evidenziano che circa il 26-30% dei topi di fogna sono portatori di Leptospirosi e le possibilità di infettare gli esseri umani aumentano, quando in una determinata zona la popolazione di ratti è molto elevata.
• SALMONELLA: vive nel tratto intestinale degli animali (uomo compreso) e può essere trasmessa attraverso cibi contaminati da feci animali, che però non presentano alcuna alterazione alla vista o all’olfatto. I cibi pericolosi sono quelli consumati crudi, in quanto la cottura degli alimenti abbatte totalmente il rischio di infezione.

Annunci

49 thoughts on “e poi dio creò il ratto

  1. Laura ha detto:

    Oh mamma shera non mi hai annoiata, stanotte non dormo, 😀 io abito in un posto tranquillo, e’ quasi in campagna, ho il giardino e devo dire che da quando ho il cane, lui ha 9 anni, non ho piu visto un topo aggirarsi nel mio cortile, invece la mia vicina purtroppo quando e’ tornata dalla Sardegna ha trovato un topo morto con un pomodoro in bocca nel suo orto, me l’ha raccontato lei, io non ho visto, altrimenti svenivo, 😀 Menomale che sei forte fisicamente e ti sei ripresa, la tua Sally e’ favolosa, un bacione e buona domenica!!

    • sherazade ha detto:

      Povera laura petdonami ♥
      ripeto io non ho paura del topo in sé ma delle malattie che porta.
      sally effettivamente un topo entrato in giardino in un baleno lo ha afferrato e con due colpi gli ha spezzato il collo. Il vero dramma è stato lo schifo fi prenderlo con i guanti e buttarlo.
      sssssssherachepaura

      • Laura ha detto:

        Ho dormito Shera, tranquilla! 🙂 Io ho schifo come te, guarda, non mi danno fastidio i ragni, le lucertole, odio le zanzare, le vespe purtroppo avendo alberi da frutta gironzolano felici ma se le lasci stare non ti cercano, il fatto e’ che Willy ci gioca, devo sempre stare attenta, e’ piccolo se lo morsicano sono guai, brava la tua Sally e’ una vera cacciatrice, 🙂 bacioni e buona serata!

        • sherazade ha detto:

          laura ma il tuo cane fa ogni anno il vaccino per la leptospirosi?

          sherabuonfinepomeriggiodidomenica

          • Laura ha detto:

            Si, ha fatto per il primo anno, l’anno scorso, un iniezione ogni quattro mesi, poi, quest’anno il richiamo, una sola puntura, me lo ha consigliato la veterinaria, chiedi consiglio al tuo veterinario, perche’ dipende sempre dalla zona in cui vivi! Per esempio, per la rabbia, in Piemonte il vaccino non e’ mai stato necessario, invece quando sono partita per la Sardegna due mesi prima ho dovuto fare a Willy la puntura antirabbica, altrimenti sulla nave non lo facevano salire, baci cara, buona serata!

          • sherazade ha detto:

            Infatti l’antirabica è facoltativa salvo esplicita richiesta.
            Sally non l’ha fatta perchè, come per noi umani, io sono contraria a imbottirsi di troppe medicine (o in questo caso vaccini).

            sheraciaooooooooooooooo

            ps il vacc x la lepto è semestrale ma so anche che intorno ai sette anni i vaccini possono essere dismessi.

          • Laura ha detto:

            E lo so Shera, anch’io per le medicine sono un po’ contraria ma ormai l’ho fatto, lui sta bene, vedi tu, io ho sempre paura che prenda qualcosa, cosi’ piccino, oltretutto costa anche parecchio farlo vaccinare, 😦 bacioni!

          • sherazade ha detto:

            Nooo, sally fa tutti i vaccini, una marea ma l’antirabica no a meno che non si vada in luoghi dove viene espressamente richiesta.
            Quanto ai costi sono cifre consistenti tanto che, se ricordi, nn so quale Governo nel computo della ricchezza (povertà) voleva inserire anche il possesso di un animale domestico. Bastardi loro.

            cia’cia’ciao

          • Laura ha detto:

            E si che ricordo, bastardissimi!!

  2. Annoiata? Certo che no… topi e piccioni sono portatori di malattie…poi vedere un topo in casa tua 😮

  3. il barman del club ha detto:

    visto che mi hai tirato in ballo (Come si dichiara? …colpevole, mio signore… colpevole), volevo solo aggiungere che se le autorità e le ditte specializzate non intervenissero in maniera efficace, saremmo letteralmente invasi dai topi. Loro hanno una “società” con un’organizzazione pazzesca, e siccome si moltiplicano in maniera abnorme (altro che contenimento delle nascite), potrebbero diventare senza escussione di colpi la razza dominante del pianeta; e non ci sono santi… l’unione fa sempre la forza. Prova a pensare cosa sarebbe successo se invece di uno te ne trovavi in casa cinquecento (…) Non bastava neanche il pifferaio magico. Io comunque ho sempre tenuto gatti in casa, e m’incazzo sempre quando delle persone idiote scacciano delle colonie di felini che sostano intorno ai condomini, perché parliamoci chiaro, almeno loro per istinto o per fame i topi li cacciano, noi invece demandiamo sempre agli altri le nostre paure o le nostre fobie, ma anche seduti nelle nostre poltrone, non bisogna mai stare fermi.
    Un bacio a Sally… se lo merita !

    • sherazade ha detto:

      barmanne
      essì che con i pifferai noi italiani abbiamo dimestichezza e pare che, anche l’oggi, indirettamente ne siamo soggiogati. Cambia il pifferaionon la musica. Divagazione 😉
      Qui nel mio condominio girano indisturbati tre gatti enormi ma la più vigile, feroce e aggressiva resta il cane Sally.
      Del resto da me, miope, un enorme topo grigio che attraversava la strada fu scambiato per gatto.
      Certo che sopratutto d’estate vivere semi blindati (x fortuna poi un po’ ci si dimentica fino alla prox volta) non è piacevole.

      sheraeMilanoierituttokkk?

      • il barman del club ha detto:

        la divagazione m’è piaciuta 🙂 e anche il topo scambiato per gatto. Pensa che un tecnico di quelle ditte di cui ti ho parlato, mi ha fatto vedere una foto di un ratto il quale pesava 45 kg. Si… hai capito bene: 45, era talmente fuori proporzione che non riusciva nemmeno a reggersi sulle proprie zampe. Mamma mia, non oso pensare ad una loro mutazione genetica.
        L’importante, comunque è non farsi rosicchiare… giusto ! Giusto.

  4. loscalzo1979 ha detto:

    aneddoto molto interessante e storia carina, meno male che avete una cagnetta così vigile 🙂

  5. giselzitrone ha detto:

    Auch einen schönen Sonntag eine schöne Geschichte der Hund ist süss liebe Grüße von mir und Freundschaft.Gislinde

  6. Elena ha detto:

    Accidenti ! Io non credo di avere topi (abito al 3 piano ) ma in queste ultime settimane sono stanchissima , troppo, spero il tutto passi :-(. Buona domenica!

    • sherazade ha detto:

      Elenuccia, in questo caso buon per te ma io volevo proprio una giardinetto e a Roma, a 15 minuti di autobus dal centro un giardino è un sogno più del terrazzo.
      Susususu la stanchezza passa appena arriva un bel freddo intenso. Siamo tutti scombussolati da questa estate…del cavolo.

      sheralloradiciamocomestannolecosedavvero!

  7. tramedipensieri ha detto:

    Non si riesce a liberarsene, purtroppo…

    I gatti non sono diventati pigri, il cane scaccia i pochi gatti.
    I ratti sono furbissimini con un olfatto da primato…
    Se dovessi venire a trovarmi..porta Sally per favore 😀

    che ansia…

    buona domenica shera
    .marta

    • sherazade ha detto:

      marta
      che ansia davvero, credimi. Perfortuna poi ci si dimentica un po’.
      Sally nn ha grandi problemi con i gatti certo se saltano ed entrano in giardino lei difende il suo territorio.
      E’ una razza adatta alla caccia alla volpe, ai tassi ed ogni altro animale da tana. Ha un olfatto acutissimo. Pensa che quando al parco le tiro la pallina lei la corre a riprendere ma riportandomela annusa l’aria come a rendersi conto del tragitto. E se segue un odore comincia afacendo larghi cerchi concentrici. Molto interessante. La chiusura dei denti è a forbice difficile sfuggire. E’ un cane di max sette chili ma in miniatura con la forza di un pittbull. Ovviamente lei è una bimba coccolosa per quando riguarda i nostri rapporti 😉
      Porterolla ma se mai fosse possibile per te pensare ad un cane… le voilà. Pare che anche i canili ne abbia in custodia perchè la gente senza informarsi li prende perchè li vede in pubblicità, dopo The artist poi… sono piccolini ma nn si tiene conto del carattere volitivo e della loro necessità di muoversi molto.

      sherascusamilalungagginebuonasecondapartedidomenicancheattè

  8. cordialdo ha detto:

    Sally è bellissima, simpaticissima e brava perchè vigila anche sulla tua sicurezza alimentare.
    Ciao Shera.
    Osvichet’abbracciaaugurandotibuonaserataenotte.

  9. giovanotta ha detto:

    e sì, calcolando anche le fogne, il Tevere e l’Aniene, i ‘topodi’ non mancano.. tanto che quando mi dissero che le fontanelle pubbliche restavano aperte anche per evitare risalite sgradite trovai lo spreco d’acqua in questo caso utile..
    Comunque io il pensierino di trovare qualche amichetto gatto a Sally lo farei ;- ) buona settimana!

  10. cat ha detto:

    Kisses for sweet Sally … smiles … meow …

  11. TADS ha detto:

    tutta colpa di Speedy Gonzales e di quell’antipatico di topolino 😀

    Barman ha ragione, i topi sono una minaccia seria, ottimo rimedio potrebbe essere un pitone reale tenuto libero, vero terrore per i sorci

    comunque hai scoperto di avere nei paraggio un socio dietetico, sette chili in dieci giorni è un ottimo risultato

    …”dovette chiedermi, se avessi avuto rapporti con ‘persone a rischio’. Anche soltanto un bacio. Ovviamente no.”…
    pensa se qualche giorno prima del malessere fosse accaduto… quel poveraccio sarebbe morto, da innocente, sommerso dalle tue maledizioni 😀 :mrgreen:

  12. sherazade ha detto:

    TADS
    tu dici il pitone reale ma? se facesse prima di tutto di Sally, la mia cocca, un sol boccone? nn se po’ fa’.
    Quanto al mio categorico ‘ovviamente no’ mi rendo conto quanto possa suonare spocchioso e perbenista e questo non è il caso mio.
    Ai miei (tuoi) tempi le precauzioni si prendevano per evitare sorprese indesiderate e le notti erano abbastanza movimentate : non sapevamo dell’ AIDS e a dirla tutta ne siamo tutti usciti indenni. MOlto contano le persone che frequenti (o che ti vengono presentate).

    Quanto al bacio fatale debbo deluderti nn sono dispensatrice di baci ‘rubati’ e sul bavaglino ho scritto ‘Non baciatemi’.
    Sapevi, piuttosto, di quante mogli, compagne, vengono infettate dai loro uomo perchè costui va a….escort ma quelle da 50 euro 😉 ?

    sheraccitentacciochebruttoricordo..peròsettechilinmeno 🙂

  13. sportelloutenti ha detto:

    Mi piace troppo la tua Sally!!!! Brava a salvaguardare la sua “mamma”
    Smack
    Elisa

  14. ideeintavola ha detto:

    Altro che noia…storia avvincente, ero curiosissima di sapere cosa avessi avuto, tutto avrei pensato tranne i topi!! mamma mia, spero che non verranno mai a farmi visita in casa!! 😀

    • sherazade ha detto:

      Ideuzze, Sonia cara
      come ho detto è il (piacevolissimo) guaio di abitare a piano terra e di avere un bel giardinetto e tu sai che a Roma a 15 minuti di autobus dal centro centro è una gran bella cosa.
      Certo che è stata un’esperienza da dimenticare non solo per me ma per ttte le persone care preoccupatissime.

      Sheramaquestatuanovità???arrivoooo

  15. Francesca ha detto:

    Dai, ma tutto a posto? Come ti capisco comunque… a casa mia siamo in campagna e ti potrai immaginare… Gechi, rospi enormi, toponi grossi, non ratti, ma bei toponi… Che orrore, sono proprio un problema serio. Jack non può nulla contro di loro, per ora se non altro non si è ancora misurato con un topo, benché sia adattissimo. In compenso ha saputo catturare, e senza fargli male, un coniglio grosso il doppio di lui, ma questa forse te l’avevo raccontata… Storia brutta la tua, mi sarei spaventata tantissimo… (Fatto prima che potevo 😉 stiamo facendo la salsa di mele, ti dovrei mandare la ricetta, guarda, è favolosa)

  16. luigi ha detto:

    beh pure il Parlamento è pieno de sorci…:)))))))

  17. keypaxx ha detto:

    Non ci fossero i cani… bisognerebbe inventarli.
    Qualche anno fa vidi un ratto attraversarmi il giardino, con il benestare del mio gatto che stava a guardarlo.
    Un sorriso per la giornata.
    ^__^

  18. Nicola Losito ha detto:

    Anche nel mio prato all’inglese passano topi di campagna, ma a farli fuori ci pensano i corvi. 😀
    Nicola

  19. gageier ha detto:

    Liebe Sherazade einen super Wochenstart wünsche ich dir mit ganz vielen lieben Grüßen Klaus

  20. sherazade ha detto:

    Klaus
    grazie per gli auguri. Come forse leggi in Italia piove e la pioggia sta facendo molti danni. A Roma in questo momento diluvia e tuona.
    Un caro saluto
    shera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...