Due scimiette (e la terza?)

Ultimo colpo di coda per chiudere questa strana estate che ha portato poco sole e tante nuvole e, anche dal punto di vista politico nessuna schiarita ma anzi con la forte probabilità di un ‘autunno caldo’.

Dunque senza allontanarmi troppo mi sono spiaggiata in una nota località del litorale romano dove c’è un mare incredibilmente blu e qualche stabilimento ,diciamolo, esclusivo e esclusivo per me significa niente casino, possibilità di prendere il sole, fare il bagno, leggere, insomma stare in santa pace. Silenzio parlano le onde.

Poca gioventù. Signore di mezza età ben tenute anche con l’aiutino di qualche tagliando dal chirurgo plastico; mariti tondeggianti la crapa pelata e quel tanto di pancetta che definisce lo status di un portafoglio ben messo.

A metà pomeriggio passano davanti a noi tutti due belle ragazze senegalesi (penso io perché i corpi alti e slanciati il viso dai tratti gentili mi ricordano il senegalese per eccellenza, grande musicista e cantante impegnato politicamente nel e per il suo Paese, parlo di Youssou N’Dour dal 2012 ministro della cultura).

Questi due giunchi in pantacollant colorati ridevano eccitati forse perché la giornata era andata bene oppure perché almeno per oggi avrebbero smesso di intrecciare stupide treccine a annoiate bagnanti in vena di stranezze.

Erano già passate oltre quando sento dietro di me come in un sospiro lamentoso uscire queste parole dalla bocca di una attempata romana che si e no era alta una spanna e pesava quanto le due ragazze messe insieme:

“essì! c ’ hanno proprio la faccia da scimmiette, porelle!”.

Ecco. Se crediamo che l’italiano medio non sia razzista e che il razzismo sia frutto di una società conflittuale e ignorante che tira una banana, per dire l’ultima, a un giocatore n.e.r.o, bene NON è così.

“I feel like a bird today
I’m gonna show you, I’m gonna make it
Set me free”

Annunci

45 thoughts on “Due scimiette (e la terza?)

  1. Francesca ha detto:

    Guarda, meglio che intanto ti lasci una canzone, và… lo so che è strafamosa e ormai avrà anche annoiato, ma mi piace tanto… buonanotte 🙂

    • sherazade ha detto:

      Si Franci mi fa molto piacere che condividiamo anche questo magnifico autore-esecutore e portatore di cultura.
      Questa canzone certamente è molto più ‘accettabile’ alle nostre orecchie ed io ne preferisco altre 😉

      sheraccidentioggipiove

      • Francesca ha detto:

        E queste canzoni le voglio conoscere 😀 anche perché io sono affezionata a Seven seconds nello specifico, forse perché mi ricorda quando iniziavo a crescere e fu una delle mie prime canzoni preferite… però insomma, sono sempre felice di sentire cose nuove…

        ps. c’è una sopresina da me per te, una piccola promessa mantenuta 😀 comunque, era un film bellissimo, hai fatto bene a consigliarmelo! Intanto chiudo la finestra eh, qui tira un vento spaventoso (appunto)

  2. cat ha detto:

    Tears and many of them … cuz I know … Love, cat.

  3. giselzitrone ha detto:

    Einen schönen Montag ja der Sommer der keiner wahr liebe Grüße und eine gute neue Woche von mir Freundschaft Gislinde

  4. crimson74 ha detto:

    Porelle un ca**o… altro che scimmiette… l’invidia è una brutta malattia… specie per coloro le quali, magari, per sembrare meglio vanno giù di botox e assumono lineamenti suini…

    • sherazade ha detto:

      Cri’ non a caso ho sottolineato le fattezze-bruttezze della gentildonna.

      Avrebbe trovato un difetto (magari il pollice valgo) anche in due stangone nostrane ma resta il marchio dispregiativo di scimmia come se tutti noi non discendessimo proprio da questo primate.
      Conosci Youssou N’dur? La canzone che ho segnalato è la più comprensibile ma ve ne sono altre assai più interessanti musicalmente.

      sherahlapioggia!!!

  5. Pinzalberto ha detto:

    Il benessere ci fa credere superiori. Purtroppo la pagheremo, eccome se la pagheremo.

  6. tramedipensieri ha detto:

    Certamente la Signora mancava, anche, di bellezza interiore.

  7. Elena ha detto:

    L’italiano medio è MOLTO razzista! Purtroppo!

  8. keypaxx ha detto:

    È sempre interessante scoprire dove si trovi la terza scimmietta…
    Oggi, ostentare il proprio corpo, al naturale o ritoccato, è regola di chi ritiene d’averlo esteticamente valido. Avviene anche tra chi, oggettivamente, lo ha forse meno eccelso.
    Un sorriso per la settimana.
    ^___^

    • sherazade ha detto:

      Acutissimo amico key
      credo facendo un po di onesta autoanalisi che in ognuno di noi dorma la terza scimmietta da educare al rispetto e all accettazione dell altro da noi.
      Quanto alle nostre nudità edibite il discorso anche qui è complicato e per noi donne è una questione spinosa.
      Per me abbastanza semplice. Mi accetto ma faccio in modo che sia efficiente e gradevole soprattutto ai miei occhi. Ma tutto ciò è relativo e di vedono orrori su orrori.
      sherabbraccisenzapioggia

  9. sportelloutenti ha detto:

    Brutta bestia il razzismo…se poi ci aggiungi l’invidia, Un po’ come certe madame che di fronte a ragazze di vent’anni con un fisico perfetto e vesttiti attilatissimi che mettono bene in evidenza le forme perfette dicono, ma che viso volgare cha ha!!!
    Si, vabbè, viso o non viso io per un fisico così alla loro età ci avrei messo una firmetta
    🙂
    Elisafinalmentequalcheraggiodisole

  10. il barman del club ha detto:

    il razzismo spesso va oltre il colore della pelle, perché si introduce dentro ogni ordine sociale, come una piramide discendente dove chi sta soltanto un gradino sotto, è bollato inesorabilmente, dal concetto di “nazione” fino a quello di “condominio”. Figuriamoci poi sulla spiaggia dove si è quasi nudi e dove si mettono a nudo tutte le nostre debolezze…

    • sherazade ha detto:

      Barman
      vengo da torino la cui storiaè segnata dal razzismo contro gli immigrati meridionali forza lavoro della fiat e alti forni.
      Questo è strabiliante: avere dimenticato o rimosso il nostro recentissimo passato.
      buonanotte ☆☆☆

      • il barman del club ha detto:

        abbiamo inesorabilmente la memoria corta, anche perché la vera “lotta di classe” l’hanno fatta sempre gli immigrati (come ore d’altronde). La cosa più brutta però è quando uno raggiunge uno stato sociale appena decente (con tutti i suoi sacrifici) e diventa a sua volta razzista per difendere (o crede di farlo) un qualcosa di effimero, senza capire che è proprio la distribuzione della ricchezza, la soluzione di tutti i mali.

  11. banzai43 ha detto:

    Ciao shera.
    La stupidità esiste da sempre. Certi anni è un poco di più.
    Fai tu.
    Buon inizio settimana.
    banzai43

  12. giselzitrone ha detto:

    Danke liebe Grüße und einen schönen Mittwoch Freundschaft Gislinde

  13. sherazade ha detto:

    Caro barman

    melodie per le mie orecchie sentire parlare ancora di ‘lotta di classe’ e redistribuzione della ricchezza ma vedo allontanarsi paurosamente entrambe e l’attuale recrudescenza di razzismo nell’America di Obama, il primo Presidente bla bla bla… solleva il velo delle illusioni di molti.

    In God we trust.

    1939. Abel Meeropol scrisse questa canzone con Billie Holyday

  14. vagoneidiota ha detto:

    Debbo dire che sono riuscito a vedere la scena nella complessità, con le due tizie sulla spiaggia. Tu, stesa, la burina alle spalle con altra burina di fianco, magari amica o collega.
    Ed ho immaginato entrambe parlare di minchiate sedute sulla sabbia.
    – ma cche sta addi’? A pasta co’sugo?
    – eccerto. De cche t’impicci? Sta a mi sorela a far la pasta.
    – embhe, ma sei rosicona. Che sta a fa a dieta e mmanco i spicci…
    – oh. Oh. Nanana quelle due
    – ma chi?
    – e’ negre!
    – se dice nere, anacculturata!
    – ma si. E’ nere. E’ negre. Sempre quelle so’
    – aho. Massei proprio razzista!
    – chi io?
    – eccerto. cafonaccia.
    – a germa’. Non so jo chessò razzista. So’ loro che so’ nere.
    – ahahahah ahghaha. Me sta a fa uscì amatriciana!!!
    – vavavava. C’hanno proprio a faccia da scimmiette. Porelle!
    – ahahagava non ridevo così dalle medie.
    Passa una folata di vento. La sabbia si impenna. Un’onda arriva lenta a coprire le orme delle ragazze scure.
    – macché sta a ddi. Tu n’hai fatto mmanco e elementari!
    Un’altra onda. L’altra guarda l’amica. Poi, il sedere invidiabile delle due senegalesi. Si morde un labbro
    – evvabbhe . Che vuol di’. Mo checcentra. Che io c’ho un cervello che manco euclide.
    – euclide? Chi er filosofo?
    Ci pensa. Ancora gli occhi su quei corpi affusolati.
    – chi? mavva’! Er gatto. Euclide er gatto mio!

    Quanto è piccola la gente che pensa d’esser grande.
    Blue skies – jamiroquai (flux pavilion remix)

    • Pinzalberto ha detto:

      Ahahahahahaha!!!!! Cmq adesso stai facendo del razzismo contro i burini, mica sono tutti così! Come per bergamaschi e bresciani, mica sono tutti leghisti! Però fa troppo ride!!!

    • sherazade ha detto:

      Vagone! Interpretazione a ruota libera delle tue ovvero pungente.
      Qui il problema è più profondo perché questa coppia parla bene nn è sguaiata ha piegato ai piedi del lettino un quotidiano e si intravede un libro.
      Grazie della canzone mi piace molto.
      sherabientot

    • alicearienta ha detto:

      grande vagone 🙂 non ti trovavo più sul treno ti ritrovo qui sulla spiaggia di sabaudia di sherazade

  15. TADS ha detto:

    la buzzicona con la visa in borsa ha fatto una battutaccia poco felice, vezzo tipico del romano ancorato alle origini borgatare, non credo si possa o debba parlare di razzismo, una sparata collocabile nelle lande dell’invidia. Se ci mettiamo a considerare razzismo le battute non ne usciamo vivi, che dovrebbero dire carabinieri, ebrei, cinesi e via andando che popolano barzellette di ogni fatta???

    leggendo i commenti ho avuto la sensazione che tenda a mettere nel calderone del razzismo anche il campanilismo. Se uno del nord dice: “i siciliani sono tutti retrogradi”, passa per razzista, se un siciliano dice. ” le milanesi sono tutte zoccole”, passa per un ignorante vittima dei luoghi comuni.

    molti anni fa ho assistito a una sfilata di moda, dalle quinte sbuca Claudia Schiffer con il suo incedere altezzoso, scroscio di applausi, mentre torna indietro la donna che era con me mi mormora in un orecchio. “sì sarà anche bella però che brutti gomiti”

    TADS

  16. TADS ha detto:

    ahahahahahah…
    dove l’ha perso???

    • Pinzalberto ha detto:

      Io mi accontenterei solo di quello….. di un dito del piede…. Ultimamente hai visto che brutte rughe gli sono venute a Brad Pitt? E gli si sono pure appannati gli addominali…. e ha anche dei brutti piedi!

      • TADS ha detto:

        perdonami ma negli uomini tendo ad apprezzare esclusivamente le doti artistiche, culturali, sportive, ecc. ecc. mai quelle estetiche, sono all’antica???

        la Schiffer in quel periodo dal vivo era una roba che non si può spiegare, incantava veramente.

        • Pinzalberto ha detto:

          Era per dire, tutta invidia, mi basterebbe essere un capello di Brad Pitt! Paradossalmente un feticista disdegnerebbe una Schiffer per la sua mutilazione. Direi che incanti ancora adesso nonostante l’età e ne ho avuto la prova con mia figlio. Le nuove generazioni non la conoscono ma in un’occasione, non ricordo quale probabilmente era ospite in una trasmissione televisiva, lui ne è rimasto molto colpito. Dicevamo? Africane col bel c__o? Sempre lei, l’invidia…..

  17. sherazade ha detto:

    A me non piace Braddino. Preferisco gli uomini della porta accanto possibilmente con tutti i capelli. Ecco una bella testa leonina alla MGM.
    TADS pure te! Mettiti a passo coi tempi da uomo intelligentissimo quale sei 😉

    sherabruttoeffettofalafam(a)e

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...