L’importante per una foto, quello che la rende una buona foto,
è che sia vera, nel senso pieno del termine.
Che sia onesta. Senza tagli. Senza trucchi.
Senza troppi artifici tecnici.
(Man Ray)

Ho provato a sostituire la parola  ‘foto’   con la parola vita e  l’equilibrio del ragionamento resta integro.  Ho pensato alla musica, sollecitata da questa immagine.    Ho osato di più, questa volta con la parola amore  e  non una sbavatura,  calza a pennello.
Non c’è dunque limite  alla profondità di alcune semplici riflessioni.   Quel che manca ai comuni mortali è saperle legare  al quotidiano.   Quale il limite?

September Morn  Neil Diamond

Annunci

21 thoughts on “

  1. Davide Scardaci ha detto:

    Ciao Shera come va? Se mi passi in privato la mail – scrivimi a questa mail: davide.scardaci@gmail.com ti riiscrivo al mio blog, perché l’ho portato fuori wordpress e nessuno dei miei ex iscritti vede i nuovi post come normale che sia. Baci, ciau

  2. Elena ha detto:

    Effettivamente calza con tutte le parole! Un super abbraccio

  3. tramedipensieri ha detto:

    Senza tagli, senza trucchi ..onesta.
    Si, mi pare calzi perfettamente…

  4. Fannes ha detto:

    L’onesta è riservata alle belle persone 🙂
    Le brutte spesso provano a mascherarsi dietro false virtù per sembrare belle, diventando in realtà ancora peggiori. 😛

    Bella canzone!

  5. Rebecca Antolini ha detto:

    Ciao Shera…abbi un sereno weekend tante carezze a Sally…

  6. rodixidor ha detto:

    Detto da Man Ray sembra una provocazione, una foto non è mai la realtà ma deve assolutamente farci credere di esserlo.

    • sherazade ha detto:

      Ray per quel che so da racconti di mia mamma che lo frequento per il periodo che abitava a Roma era tutto e il contrario di tutto e in questo stava la sua provocazione.
      E In questa sua affermazione davvero io credo ci si possa leggere tutto.

      sheradfessosifabuoimoltopresto 😦

  7. si, non c’è limite! buon week end
    Manu

  8. il barman del club ha detto:

    il limite è che tante persone sono diventate (o lo sono sempre state) troppo egoiste nei confronti degli altri: un edonismo dilagante che non lascia zampo alla crescita culturale collettiva. Comunque in ogni avversità è sempre esistita le resistenza, ed è per merito di questi “eroi” (usiamo una parola aulica per esagerare, ma quando ce vò… ce vò) che la vita e l’amore continueranno ad esistere.
    Un bacio…

    • sherazade ha detto:

      Barman
      mi piace la parola e il pensiero lungimirante di guardare ancora alla figura dell’eroe, forse – oggi – della persona ‘qualunque’

      sherabackhomeagain

  9. thescouse ha detto:

    perdonami la bassezza io ho provato a sostituirla con pasta o con gricia….un abbraccio

  10. sherazade ha detto:

    Fabio se hai trovato che funziona perch+ no?
    A meno che l’eccezione nn confermi la regola.

    sheraunabbracciocaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...