Mens (in)sana in corpore sano

Se tutto andrà per il peggio, e se tanto mi da tanto, potrei vivere ben oltre gli ottantaquattro anni, infatti questa è la media, come  evidenziato dagli ultimi dati Istat:
“Popolazione (italiana) : vita media si alza ancora. Per uomo 79,1, donne 84,3.”

Mia madre se n’è andata prima e spero che i suoi quasi quattro anni non mi vengano addebitati.
Non sono una fanatica della vita ad oltranza Hai voglia a dire ‘si è giovani dentro’, l’organismo è pur sempre una macchina che si logora e a dispetto dei tagliandi non ce la fa a seguire la mente. Voli pindarici tanti.
Non sono pessimista. Sono realista e dunque faccio il possibile per arrivare al traguardo nelle migliori condizioni psicofisiche.

Per questo – grazie a mia madre che mi prese per sfinimento: ‘Fai, fai, fai’ da oltre 15 anni con continuità vado in palestra dopo il lavoro due-tre volte a settimana. Niente sala pesi e altri attrezzi, a volte se arrivo in anticipo un po’ di cyclette, mi piacciono i corsi di gruppo dove si crea anche un clima piacevole, cameratesco. Il mio preferito è lo striding
Nel video che segue viene appena accennata la parte ludica ma dal vivo è divertente si inzia carlieri e combattivi ma dopo la prima mezz’ora si trattiene tutto il fiato possibile per ‘lavorare’. Finiscono le battute e si gronda sudore.
E’ adrenalinico, le variazioni del passo, dele braccia, sottolineano l’andamento della musica di solito molto vivace.
Musica che a casa mi farebbe inorridire soprattutto per il volume ma che lì è perfetta.

Dopo lo striding una bella doccia tiepida, quindici minuti e inizia la seduta di yoga in una saletta riservata a un massimo di 10 persone. Spesso nessuna musica e luce assai basse.
Oggi nelle palestre si pratica il ‘modern yoga’ che mutua la cultura orientale in quella occidentale con posizioni meno rigide ma altrettanto valide.
Non è necessario essere dei contorsionisti: il modern yoga (una cui variante è il Pilates) non affatica perché finisce dove inizia lo sforzo. Le diverse posizioni consentono di distendere e potenziare i muscoli e lo scheletro, di mantenere sciolte le articolazioni ma anche di stimolare gli organi interni e mettere in moto gli ormoni che portano a un generale stato di benessere.
Questo avviene sopratutto lavorando su un respiro profondo e completo che ossigena tutto l’organismo e dunque agisce contro lo stress, le tensioni emotive ed l’ ansia.

Un consiglio. Scegliete una buona palestra con istruttori e istruttrici qualificati e badate molto alla pulizia.

A chi mi chiedesse, giustamente : ‘Chi te lo fa fare’ non ho difficoltà a rispondere che allo status quo mi si può definire di ‘sana e robusta costituzione’ e che con il mio impegno costante ho evitato una difficile e pericolosa operazione alla colonna vertebrale (sempre in agguato) che si regge grazie alle fasce muscolari assai toniche che la ‘imbustano’.

Quanto al motto ‘Mens sana in corpore sano’ oh, quando non mi prendono le mie paturnie sono davvero una donnina equilibrata.

“…e speriamo che io me la cavo. Intanto ci provo.”

34 thoughts on “Mens (in)sana in corpore sano

  1. Rebecca Antolini ha detto:

    Da noi praticamente mia madre e morta con 61 anni e la sua madre (la mia nonna) 59 anni … abbiamo tutti 3 la diabete 2 … la mia nonna emolrto di infarto… si diceva a quei tempi cosi… mia madre e morta di un ictus, ma aveva già prima due ictus e un infarto..
    io avevo il mio infarto nel 2008… e da quelo giorno e cambiato la mia vita da cosi a cosi… non mi importa qaunti anni vivo ancora, ma una cosa e certa, i anni di adesso saranno i miei anni migliori 😀

    buon weekend cara 😉

    • sherazade ha detto:

      Rebecca,
      mi spiace per la tua statistica famigliare 🙂 ma tu, ed io non ho approfondito segui una dieta davvero eccellente.
      Una dieta sana è altrettanto basilare e complemento indispensabile al movimento.

      sheraunabbraccioatuttietr(ancheGianni)

      • Rebecca Antolini ha detto:

        ho fatto recentemente il controllo del sangue… ho ottime risultati al riguardo della mia glicemia… sembra che non ho la diabete… e io mi sento anche alla grande 😀

        la mia statistica famigliare e già… ma tutti statistiche cambiano ogni tanto 😆

  2. cat ha detto:

    I don’t go to the gym, don’t do yoga, but I hoola hoop … you ever tried it? Love, cat. http://www.youtube.com/embed/uovoFAsIkhA?rel=0

  3. Francesca ha detto:

    …io che vengo annichilita (si annichilita) da un’influenza, non posso che guardare a questo tuo comportamento con un ombra di rimprovero riservata per me. Dovrei seguire il tuo esempio. Dovrei riprendere a fare yoga, perché gli effetti si vedevano eccome. Cavolo, ho anche la palestra vicino casa. Perché per avere una trentina d’anni (sarebbero 31, ma mi piace pensare di avere 30 anni per i prossimi 5) sono veramente deboluccia. Sai cosa, credo che seguirò il tuo esempio, bisogna avere la massima cura di noi stessi… 🙂

  4. crimson74 ha detto:

    Io sono andato per quasi vent’anni in piscina (con qualche anno di pausa); poi, causa tasse di Monti ho dovuto rinunciare, e più che altro cammino (una media di 4 – 5 chilometri 3 – 4 volte a settimana) e faccio un pò di ginnastica coi pesi la sera…

    • sherazade ha detto:

      e dove ‘passeggi’? tanto mi ricordo che in piscina avevi negli ultimi tempi il problema di uno un po’ squilibrato, sbaglio? E poi il nuoto è uno sport talmente solitario no, non mi attira.

      sheravoltecifannofareancheipesettieflessionimilitareschehopohop

      • crimson74 ha detto:

        @Nei dintorni: fortunatamente sono riuscito a ‘tracciare’ un percorso di strade poco trafficate, sfociando alla fine una ciclabile lunga poco più di un chilometro…

  5. Francesca ha detto:

    Posso esprimere la mia invidia? 🙂 Quando è palese non è dannosa! 🙂
    Invidia per la tua costanza, e determinazione. soprattutto.
    Io andavo in palestra fino all’anno scorso, poi mi son scocciata… c’è da dire che le palestre qui non son granché e non c’è yoga, ma le mie son tutte scuse, lo so 🙂
    … e i risultati si vedono! urca se si vedono!

  6. cordialdo ha detto:

    Spero che sia sbagliata la prospettiva di vita per gli uomini, altrimenti dovrei incominciare a congedarmi da te!
    Osv.ottimistachestabene.

    • sherazade ha detto:

      Osvi
      le statisciche sono leggi inesatte mettoni tutti nella stessa cqlderola. Il nostro Aboer65 ci dice di una longevita che forse i dati Istat non ha considerato…

      sheraportarsipiacevolmenteavqnticonisalutinondispiaceaffattoSALUT

  7. aboer65 ha detto:

    E che bene che fai a tenerti in forma! Oltre a resistere meglio alle malattie stagionali, c’è anche il non trascurabile beneficio di non andare in affanno se per caso bisogna fare un paio di rampe di scale 🙂 o fare una piccola corsa per prendere l’autobus 😅.
    Scherzi a parte, fare un po’ di sport fa bene al corpo e anche all’anima, migliora l’autostima, rende più ottimisti…
    Brava!
    Andrea

    P.S. Mio nonno è morto a 100 anni, la mia bisnonna a 97, gli altri nonni tutti oltre i 90, mi sa che dovrete sopportarmi a lungo 😄

    • sherazade ha detto:

      Aboer, dai,posso dirti che hai un fiso simpaticissimo se è il tuo mi presti il cappellone da caw boy?
      L’autobus quasi mai preso: estate e inverno in motorino Sì poi sempre Honda Sh via via più sicuri e veloci. A muoversi con i mezzi a Roma è come diventare vecchi sulla riva del fiume 😉
      Non fare un po di sport ma praticarlo in modo continuativo – in un contesto che ci vede sempre più sedentari, è indispensabule. Ma insomma anche lungo passeggiate di 4 o 5 km dopo il lavoro o l mattina presto sortiscono lo stesso benefico effetto.
      Giuro aprire la porta della palestra e desiderare fuggire per e è tutt uno ma una voltq entrata e finite le mie due ore mi sento forte e di ottimo umore.

      sheravantituttaintut..ina

      • aboer65 ha detto:

        Grazie Shera! Si il cappello è mio, è australiano, lo so che è un po’ pacchiano ma a me piace e lo indosso sempre quando piove, così non devo usare l’ombrello.
        Ciao!

    • sherazade ha detto:

      ps complimenti per i tuoi parenti…se in buona slute sarà piacevole frequentarti. Villa Allegra è aperta a tutti via blog

      sherasiportavnticolavoro

  8. Eleonora ha detto:

    Bravissima !!! Non so lo striding ma lo yoga lo adoro, penso che tutti nella vita dovrebbero farlo, di base proprio… Il piratesco l ho fatto per anni ed è stato importante per molte cose. Ma lo yoga k preferisco e l ashtanga !!!

    • sherazade ha detto:

      bravissima Eleonora, cercand dei video in rete ho scopero dei veri e propri corsi ma anche io consiglierei alcune semplici ed efficaci posizioni come il Saluto al sole.

      sheraciaoconlapioggiachesabatosarebbesenzapioggia

  9. sherazade ha detto:

    caro osvi
    il giovane Aboer ci ha confermato che le statistiche sono questioni di numeri a casaccio, vedi i suoi parenti stretti 😉
    dunque se vuoi possiamo benissimo cominciare il rito dei saluti in forma scaramentica (una nuova forma di ginnastica magari alla giaponese con flessione fino alla vita-

    sheralungavitachiladesideramachesialungaebuona

  10. sportelloutenti ha detto:

    Io vado due volte alla settimana in una palestra con prof di ginnastica che ci fa fare quei noisissimi esercizi che si facevano anche a scuola (corsa, spalliera, addominali, braccia, spalle, piegamenti) senza musica solo la voce della Prof e nel silenzio più assoluto. Per me un paradiso, ma so di non essere normale
    Baci
    ELisa

  11. sallychef ha detto:

    donnina equilibrata ……. definizione deliziosa 🙂
    da non interpretare come “indifesa, fragile …….” m!!!
    😉
    Sostengo che “l’involucro regge ma la decomposizione avviene dall’interno” e anche io mi preparo ad affrontare una buona vecchiaia 😀 😀 a dari il vero ci sono già dentro
    buona settimana di sole
    Sally

  12. sherazade ha detto:

    donnina, sally, proprio come hai ben capito tu 😉
    Quanto nella vecchiaia, penso, anzi lo dicono esimi studiosi, ci si entra quando non si è più ‘produttivi’, in ogni senso. e bada bene a me non piace il termine di anziano.

    sheradajesemobelleesiemogiovani(dentrfcourse)

  13. luigi ha detto:

    noi uomini sempre sfigati…
    si muore prima, colpa vostra!! :))

  14. sherazade ha detto:

    ma piantassela Luigi,
    sai benissimo che chi beve birra….campa cent’anni.
    Ecco una buona alternativa alla fatica 😉

    sheramaddaitiseifattomaleascenderefinqui?

  15. TADS ha detto:

    l’attività fisica è sempre una mano santa, soprattutto quando rallegra il cuore farla, nel momento in cui non è più divertente conviene cambiare. Ho fatto sport estremi per 30anni, poi ho smesso di colpo perché non scaricavo più adrenaline. Adesso faccio tre sedute settimanali in palestra ma sospendo nei mesi invernali, portare fuori due ore al giorno il mio “cagnolino” è già un bell’esercizio 😉

    L’età media si allunga, è vero, siamo tra i popoli più longevi, per la gioia dell’INPS :mrgreen:

    TADS

    • sherazade ha detto:

      TADS
      te voilà avec plaisir 😉
      Sport espremi? estremi quantooo?
      Io faccio il tuo contrario: più palestra l’inverno e mare e gite da giugno a settembre. Quanto alla passeggiata al parco anche io non me la faccio mancare, tutti i giorni, non importa che tempo faccia.
      In realtà a questo punto mio figlio sostiene che sia il cane (la cana, porella) ad ‘accolarsi’ la sottoscritta.
      Io per mio fortuna seppur pischella rispetto agli 84 già salasso con sollazzo l’Inps alla faccia della Fornero.

      sheramachepiacere(tornapresto)

  16. Mr.Loto ha detto:

    La buona salute si poggia su tre elimenti: sana alimentazione, attività fisica costante e controllo dello stress. Se ci si impegna in questa direzione ci sono buone probabilità di arrivare alla vecchiaia in modo sereno! 😉
    A presto.

    • sherazade ha detto:

      Mr. Loto
      con qualche picco di incostanza la prima e la terza regola a volte nn sono controllatissime. Vuoi mettere una scorpacciata di cotolette alla milanese?
      Lo stress purtroppo ti prende alle spalle.

      sheràbientotciaocarissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...