il cervello della donna (e degli uomini no?)

Cervello_donna

E  se così fosse?  Credo di essere fortemente menomata (menomale).

Anniversari e compleanni. 

Zero oltre a mio figlio (che madre sarei) e mio fratello (quello grande) chè altrimenti me la farebbe pagare i compleanni non contano.   Ci tengo al contrario a festeggiare ri-go-ro-sa-men-te ogni mio singolo, cumulabile anniversario che passa.

Senso di attrazione verso l’oro.

Pressocchè nullo ma se c’è ben venga.

Capacità domestiche.

Con la scusa del lavoro… così come la pulizia del bagno alla quale però tengo moltissimo.

Abilità verso la guida.

Oh questo è il mio vanto. Mio padre diceva, e lo prendo per buono il complimento, che ho una guida ‘maschile’.  Poi, magari, mi metterei a concionare sulla cosiddettà capacità maschile che più che altro definirei spericolatezza o calcolo di probabilità.

Tant’è che mi piaccono le auto grintose con una bella ripresa. Con il pancione di 8 mesi guidavo un duetto spyder adesso, vecchierella, con la scusa della comodità…sssss…C1 ma metallizzata!

Ghiandola dell’iniziativa sessuale.

Occhei. Anche qui il mio temperamento viene tacciato un po maschile nel senso che il mio avere scelto libertà ed autonomia di domicilio, l’amore è bello finch’è tale e poi, magari con qualche borbottio di stomaco ognuno per la sua strada.

Centro controllo pettegolezzi.

Intendiamoci è divertente commentare e non spettegolare. Epperò in questo, padroni di non credermi,  noi donne ce la battiamo con gli uomini.

Ghiandola del ‘te l’avevo detto’

Inesistente.  Spesso mi è venuto da pensarlo ma se la persona e amica perché rigirare il coltello nella piaga?

Salto la ghiandola diamantifera.

Salto il generatore giustificazioni,

Beautiful… esiste ancora?

Impulso allo shopping zero

Qualche vestito ogni tanto si fa largo nei miei desideri

Le scarpe.

mannaggia, rigorosamente mai tacchi 12! Ma manco sette, sono un nervo scoperto.  Stivali bassi d’inverno che mutano in sandali e ballerine con il bel tempo ma le scarpe da ginnastica le mie preferite e con mio figlio è lotta dura.

Generatore di mal testa.

‘Quel’ mal di testa non esiste  perché le diverse ubicazioni fan sì che ci si incontri con mooolto piacere

E non è davvero una buona cenetta ed una buona etichetta a mettermi ko. E del resto ancora oggi mi chiedo che cosa sia il mal di testa: non ne ho mai sofferto.

Ovviamente mi piacerebbe conoscere il vostro cervello, al femminile, ma adattabile in molte voci anche ai masculi  perché, al di là di tutto, anche gli uomini hanno un cervello davvero non così programmato come la Storia ci propina e sono molto più divertenti nelle loro peculiarità e se lo sapessero su molte cose cambierebbero atteggiamento, soprattutto nel rapporto con il sesso femminile perchè entrando in sintonia le cose, tutte, diventano più semplici, sicuramente migliori (ossignur il pistolotto finale, lo cancello?).