(s)cambio Pa(e)lle

Uomo non ho mai desiderato esserlo.
Certo è che – sempre più in questi tempi bui – avrei di che spappolarmi le palle, sì ho detto proprio palle.
In tal senso – ove possibile –
scambierei saltuariamente
con:
‘davanzale misura 38D prodotto naturale ben sostenuto no smagliature elegantemente accessoriato.’

Annunci

5 thoughts on “(s)cambio Pa(e)lle

  1. il barman del club ha detto:

    è una consolazione dopo il veterinario ?

    • sherazade ha detto:

      No è la rabbia di sentir ancora parlare di berlusconi, di vederlo concionare, lui e i suoi sodali, e la sinistra per stampella, mentre l’Italia dei giovani, dei disoccupati, degli esodati dei cassintegrati chiede concretezza.
      E non parlo per me che con una certa vergogna oramai mi sento privilegiata. Intorno a me, tra gli amici di mio figlio, tra le persone del mio quartiere l’impoverimento è concreto. Evvai con berlusconi!
      Lo sai che nel parco dove io vado con Sally nei giorni feriali vedevi quasi solo pensionati adesso il cane di casa lo portano a passeggio i giovani??? Ragazzi che hanno perso lavoro o lo stanno aspettando e che alle domande e ai curricula che inviano non ricevono neppure un cenno di riscontro?
      Ma certo che è un Paese dove dire quel che ho detto sopra è dire ancora niente.

      sheraunabbraccioepensadaccogliereunuovoamico.

      • il barman del club ha detto:

        ti capisco pienamente, non se ne può proprio più… io non mi ricordo un periodo così buio, eppure sembra di vedere lo spettacolo delle marionette. Sono arrivato al punto di spegnere la televisione (quando la guardo) se vedo solamente la faccia di un politico. Proprio ieri nelle solite apparizioni cretine che fanno al telegiornale chi hanno intervistato: Formigoni e la Polverini… noooooo !!! mi sono detto, non è possibile !!! invece è possibilissimo, e la figura dei cretini la facciamo sempre noi.

  2. sportelloutenti ha detto:

    Anche io non tollero più i telegiornali e non parliamo dei talk show. Ormai la tele la salvano solo i comici come Crozza e i telefilm che almeno sono veloci e in un’oretta finiscono e si scopre il colpevole.
    Insomma sto diventando politicamente ignorante come chi i giornali e i telegiornali non hanno mai saputo dove sono di casa. Mi salva solo la lettura del mio settimanale politico preferito
    Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...