E’ la rete che ti irretisce, bellezza

Sull’onda delle notizie del momento ‘chi spia chi’ oppure ‘siamo tutti sotto la lemte di ingrandimento del Grande Fratello, nell’era del 2.0, avendo per inerzia cominciato a utilizzare Google + l’altra sera ho chiesto a mio fratello (che mi era stato segnalato come possibile ‘amico da conoscere’, se questo tipo di suggerimento fosse arrivato anche a lui.
Bene mi ha confermato che lui evita ogni tipo di azione che procuri dispersione, anzi lanci in rete i suoi dati.
‘Maddai – dico io – che sarà mai, cosa nascondi?’
‘Mi secca ricevere- ribatte lui – pubblicità di ogni genere nel banner della casella di posta.’
‘Dici??? Non ci ho fatto caso.’

Poi ci godiamo il nostro film d’azione di cui solo lui ed io siamo patiti estimatori e, anzi, visto che arriva il fine settimana ve lo raccomando caldissimamente e ve ne parleri più diffusamente se non mi premesse l’argomento per cui mi sono messa a scrivere.

Ho due caselle di posta su gmail una come lunadifiele2008 che utilizzo per i social, il blog e cosucce varie, ed una posta più riservata e personale.

Poco fa ho voluto controllare e su entrambe le caselle di posta compaiono nella barretta in alto direttamente sopra le e mail annunci di questo tipo:

Spendi 75% meno del treno -www…..it – Cerca un passaggio in auto: spendi meno e viaggi più rilassato.

PrestitiOnline – Cerchi un Prestito? – Confronta i prestiti dei migliori istituti e scopri i più convenienti.
Faipreventivo, è gratis!

Compro oro Roma- www….it – Oggi per il tuo oro ti garantiamo la migliore offerta sul mercato

Plan for Holiday in Asia? – www….it Holiday-Rentals – Why Not a Holiday Rental Site with Expertise in Asia? Check Us Out!

E a ogni pubblicità seguiva la conferma che:

“Questo annuncio è basato sulle email nella tua casella di posta e sulle informazioni del tuo account Google. ‘Impostazioni annunci’ ti consente di mantenere il pieno controllo sugli annunci che visualizzi.”

Ma la questione è che pur basandosi i presupposti ‘sulle mail nella tua casella di posta’ io a) prendo il treno rarissimamente, b) per mia enorme fortuna non ho mai fatto e tanto meno curiosamente cercato un prestito on line; c) di Compro oro ne è, purtroppo, tappezzata la città e anche volendo perché dovrei entrare in internet) ed infine d), dulcis in fundo ma comunque improbabile, nella lista delle mie priorita tutistiche non è l’ASIA ma le Galapagos che notoriamente sono un arcipelago dell’Oceano pacifico di fronte all’ Ecuador.

Dunque? Succede anche a voi la stessa cosa con questa casella di posta Google o altre?
La cosa vi disturba enormemente? E le pubblicità sono almeno pertinenti a vostre ricerche anche pregresse?
A dire il vero c’è stato un periodo che so per certo che il mio telefono (internet era agli alborissimi) era sotto controllo ma il lavoro e le persone con cui lavoravo imponevano tra l’altro che in certe occasioni fossi accompagnata dunque queste invasioni di campo mi lasciano indifferente.
“E’ la rete, bellezza” ma io non ho davvero scheletri nel mio quattro stagioni.

Buon fine settimana e…andate al cinema pensandomi benevolmente.

Annunci

34 thoughts on “E’ la rete che ti irretisce, bellezza

  1. luigi ha detto:

    io sono invaso da pubblicità der c…o :))))

  2. sherazade ha detto:

    Luigi
    ben trovato, ora passo – doverosamente – a salutarti.
    Rispetto alla pubblicità anche tu hai la specificazione:
    “Questo annuncio è basato sulle email nella tua casella di posta e sulle informazioni del tuo account Google. Impostazioni annunciti consente di mantenere il pieno controllo sugli annunci che visualizzi.” ???

    sheramachecavolonesannoalloradime???

  3. lucianaele ha detto:

    Ho sempre la casella di posta intasata !!!!!!
    Buon fine settimana.
    Un abbraccio,
    Luciana

  4. cordialdo ha detto:

    Io, per mias fortuna, avendo chiuso la casella Gmail, non ricevo spazzatura del genere! Ciao, buon pomeriggio e buon We! Osv

    • sherazade ha detto:

      osvi
      non è tanto la pubblicità ma la menzogna che mi sia inviata su mio sotteso bisogno.
      Grazie per il buonWE ma TU dai al cinema, magari poi mi…meni
      sheranelsolextuttoilWE

      • cordialdo ha detto:

        Non capisco “Ma tu dai al cinema, magari poi…mi meni”.. Non sono manesco e, comunque, non picchierei mai una donna!
        Piuttosto mi intriga quella “farfallina” sulla caviglia.—! Belen l’aveva un po’…più su!
        Adesso, tu non menare me!
        Ciao, simpatica amica! Osv

  5. Uso la posta di gmail tramite l’ipad, ma solo per darmi un tono mentre sto lavorando (si vabbè….lavorando), sinceramente la maggior parte delle volte non le leggo nemmeno, quindi potrebbero essere mail di spam, annunci di lavoro o vincite alla lotteria, la loro triste esistenza terminerà nel cestino. Che comunque sono iscritto anche a Google+ ma ovviamente….non ci capisco una mazza…tanto per cambiare.

    • sherazade ha detto:

      Pinocchio
      e’ che allora non mi so spiegare:
      Entri nella casella ‘Posta in arrivo’ supito sopra la prima mail c’è un, diciamo, nastrino alto mezzo centimetro è lì la pubblicità tipo quelle che io ho elencato. Scritta piccolissima, senza figure che non ‘intasa’ la casella.
      Ma rpt quello che mi ha sorpreso è la motivazione che danno alla pubblicità e cioè che praticamente è ad hoc per me avendo analizzato i miei ‘bisogni’.
      Prova e fammi sapere, vuoi?

      sheradessovadoinpalestrinaeseneriparlassera

  6. wolfghost ha detto:

    Non uso direttamente una casella di posta google ma ti assicuro che l’impressione che ogni nostra mossa, almeno su Internet, possa essere almeno potenzialmente monitorata è… più di una impressione. Basta che faccio una ricerca, ad esempio per un’automobile usata, che da quel momento la pubblicità che compare nei vari banner pubblicitari parla di auto usate. Almeno fino a quando non ho fatto un altro paio di ricerche che “sovrascrivono” quella originale.
    Mi lasciano effettivamente perplesso banner e pubblicità di… cose che non vado mai, ad esempio siti di incontro più o meno spinti. Ma credo che per alcune pubblicità puntino sulla “massa”, piuttosto che sui dati delle ricerche individuali.
    Quindi si potrebbe supporre che:
    1) almeno hai fatto una ricerca o mandato una e-mail che parlava di treni (es. l’orario di partenza);
    2) molte persone purtroppo sono a corto di soldi e quindi le pubblicità di compro-oro o di prestiti sono mandate massivamente indipendentemente dalle tue ricerche individuali;
    3) i viaggi sono qualcosa che in molti fanno (simile discorso del punto 2).

    • sherazade ha detto:

      Wolf

      la pubblicità che compare adesso è, a riprova di quel che tu dici:

      “Crea il tuo blog. GRATIS – 123homepage.it/_Creare-Blog-Gratis – Facilmente, senza pubblicità e con un dominio. Più di 100.000 utenti”.

      A Roma quando si fa qlc sommariamente diciamo ” ‘ndo cojo cojo”.
      Del resto la piattaforma è gratuita ed i proventi da qualche parte dovranno pur arrivare.

      sherabuonafineserataexchènobuonWE

  7. Ghostbox ha detto:

    Si, le pubblicità a volte danno fastidio, ma basta ignorarle il più delle volte. D’altronde, Google, così come WordPress.com offrono un servizio gratuito, per noi, ma con dei costi di mantenimento, per loro. La pubblicità è perciò un “male” necessario. Personalmente ritengo il servizio di mail di Google molto migliore di altri, come ad esempio Hotmail. Lì ho ricevuto parecchie mail, scritte in Italiano alquanto sgrammaticato, dunque moolto sospette, in cui il sig. Tal dei Tali offriva lavoro ben retribuito, da svolgere anche da casa previa collegamento e registrazione dei dati bancari e personali. Ecco, sì, questo è davvero pericoloso. Buon Week End!

  8. sherazade ha detto:

    ghost
    sì, infatti, ricavi da pubblicità ma che almeno sia attinente o…tacciano.
    Sarà che io sono a volte troppo xfettina

    sherazadedettamichevolmenteshera 😉

  9. crimson74 ha detto:

    Ho una casella di posta su Libero e una su Yahoo… e dirtela tutta, alle pubblicità ci faccio veramente poco caso… 🙂

  10. sherazade ha detto:

    cri’
    non è invasiva e non sono più di una alla volta.
    Adesso nel bannerino in alto della posta compare:

    “Crea il tuo blog. GRATIS – 123homepage.it/_Creare-Blog-Gratis – Senza pubblicità, facilmente e con un tuo dominio. Provalo gratis!”

    sherhannocapitoilconquibus ;)colpitamannaffondata

  11. ele ha detto:

    io ho una casella di posta yahoo…e mi perseguitano perchè vogliono aiutarmi con i prestiti, ed aiutarmi a saldare i debiti…ma io non ho nè rate nè debiti nè ho mai richiesto prestiti !!! e neanche un mutuo !! quindi non so come mi abbiano inquadrato ! mi scoccia molto la pubblicità, ci si perdono mezzore a cancellare tutto

  12. katherine ha detto:

    Ho controllato sul mio account e, rileggendo tutte le opzioni, ho scoperto di non aver concesso l’accesso ai cookies per prelevare le mie informazioni, pertanto mi arriva della pubblicità casuale. Ho anche provato a disattivare tutto, ma questa possibilità non esiste. Viene detto soltanto che, disattivando le varie opzioni ed non accettando i cookies, la pubblicità sarà casuale e non rispondente ai miei interessi.
    Pazienza…Tanto non la leggo mai ehehhehh!

    Ho anche creato degli account su libero, per la jambo mail e per commentare il blog di una persona registrata su libero. Non guardo mai quella posta ma, le poche volte in cui me ne ricordo, è piena di mail di spamming…decine e decine! Pertanto, quella poca pubblicità su gmail è ancora accettabile, anche considerando che, ormai, nessuno fa più nulla “aggratis” ( a parte certi insegnanti…)e si può pur pagare un piccolo pegno.

    Buon weekend!
    kathechestafacendopuliziadomestica

  13. sherazade ha detto:

    kathy
    in effetti su gmail si nota appena, il discorso è nato da mio fratello ed alora ci ho fatto caso sopratutto per l’assoluta inesattezza di quelli che loro definiscono pubblicità ‘mirate’!
    Sì devo ammettere che lo spam su altre piattaforme – penso anche a yahoo – è tantissima, vabbuo’ ora yahoo me la devo tenere perchè, perfortuna che ho letto! se cancello l’accout mail mi perdo tutte le centinaia di foto conservate su Flirck 😦
    Tutti bene voi?un abbraccio

    sherachec’èstatotroppobelsolelepulizie..avenire’forse’

  14. katherine ha detto:

    Già…yahoo è collegato a flikr. Beh, come ben sappiamo, da qualche parte questi siti che ci offrono spaziono gratis devono pur guadagnare, quindi dobbiamo fare buon viso a cattivo gioco, oppure pagare.

    Che carino il video dell’uccellino che passa il cibo al cane! Una vera delizia!

    Lo so che oggi la giornata era troppo bella per darsi alle pulizie, ma quando non si è riusciti a farlo in settimana, ci si ritrova costretti. L’unica consolazione è quella di aver fatto ginnastica gratis e di aver respirato buona aria con le finestre aperte.
    Buona domenica!

    • sherazade ha detto:

      kathy
      devo le mie spericolatezze nel muovermi qui dentro ai tuoi primissimi e esaustivi insegnamenti. Ricordi che rompiscatole ero? Managgia!
      Il cagnolino l’ho rubato girando ete lo ‘presto’ volentieri 😉

      sherachesìkathyègrandenelvederesempreilatopositivo

  15. giovanotta ha detto:

    i tuoi amici e amiche hanno detto praticamente tutto, trovo anch’io terrificante che dopo aver effettuato una ricerca, che so, di un albergo in una precisa città. chiudendo e riaprendo il pc compaiono a lato offerte di hotel in quella città! ho paura anche solo di immaginare che razza di server hanno i provider.. ma come dici, è la rete bellezza!
    buonadomenica mamiparsiesagericolcaldo 😉

    • sherazade ha detto:

      Giovanotta,
      come diciamo noi arroma ‘chi c’ammazza? Salvo un certo periodo che per ragioni di lavoro ero ‘ascultata’ (visto mai non arrivino delle rivelazioni anche sul mio conto 😉 ) possono pure farmi le pulci ma sono talmente banale che non troverebbero niente di interessante: non sono lesbica (ma manco fidanzata con B.), mai rubato (che tontolona), uomini sempre liberissimi e dunque nessun affair disdicevole. Il nulla e dunque si accomodino pure. Come dice sotto Barman dove e come archivieranno tanto inutile materiale?

      sheranch’iosentotroppostranocaldomastaserammml’oralegalennmipiace

  16. melodiestonate ha detto:

    sapessi a me quanta ne arriva in hotmai per fortuna è tutta in posta indesiderata e cancello subito….cmq è fastidiosa….un bacione cara shera

  17. il barman del club ha detto:

    e perché io ricevo soltanto spot sulla “difficoltà erettile”? …a parte gli scherzi, penso che in qualsiasi mail mandino continuamente pubblicità a caso perché è proprio l’ultima frontiera della comunicazione e ne saremo sempre più invasi, fra un po’ ce la troveremo anche nei nostri discorsi al cellulare tra una frase e l’altra e persino su Marte se mai ci arriveremo. Il vero problema di chi ci comanda non è più il reperimento dei dati, ma la loro archiviazione, perché la montagna di informazioni è talmente enorme da creare problemi proveniente dall’immenso universo del web. Il dato certo, comunque, è che siamo costantemente spiati e sanno tutto di noi… con un click!
    Che ci vuoi fa… almeno il film è stato bello?

    • sherazade ha detto:

      barman
      credo che per i cellulari abbiamo già tentato, pare senza successo, di non fare pagare i minuti di telefonate purchè si accettasse, nel corso delle telefonate di essere nterrotte da uno spot pubblicitario.

      Il film The grandmaster! stordisce per la sua bellezza, soprattutto durante i combattimenti in assenza di gravità, filmati come se fossero scene d’amore.
      Il regista riesce ad unire perfezione fotogenica ed emozione.
      La ricerca impossibile dell’armonia e dell’equilibrio, in un paese diviso e immerso nel caos della Storia: la pellicola non parla che di questo, e
      la traiettoria personale di Yip Man (che inizia negli anni ’30 e ci lascia nei fine ’50 con le Arti marziali ridotte a spettacolarizzazione) diventa il simbolo di questo conflitto tra tradizione e modernità. Pistoletto?

      sheraunabbraccioaffettuoso

  18. il barman del club ha detto:

    a proposito… bello il video fra il bel cane e la colomba, molto poetico, mi è piaciuto!

  19. Francesca ha detto:

    Io la scritta non l’ho mai notata , ma in compenso ho notato che se vado per siti, nei riquadri google della pubblicità risulta sempre qualcosa che ho cercato. Mi spiego, qualche settimana fa ho cercato in rete,(senza trovarlo) per mia madre, un libretto di istruzioni per la sua macchina da cucire anni 60 che si è inceppata. Bene, per settimane ho visto la pubblicità di ebay che pubblicizzava la vendita di macchine da cucire… era diventata una persecuzione!!!!
    poi ho cambiato ricerca ed è cambiata la pubblicità!! :))

    • sherazade ha detto:

      Francesca,

      siamo tutti sotto la lente di ingrandimento. Quando un certo gruppo di noi è stato sfrattato dalla piattaforma di Splinder (che rimpiangiamo perchè lasciarla dopo anni è stato triste e poi molti di noi si sono dispersi) un motivo della chiusura era che non riusciva ad avere molta pubblicità perchè evidentemente noi non eravamo ‘appetibili’ come numero.
      Bisognerà che cerco in rete degli slip da uomo (mio figlio ihih) ti dirò cosa mi offriranno 😉

      sheràbientot.

  20. sallychef ha detto:

    per evitare tutto questo, mi servo di uno strumento che mi permette di gestire e visualizzare più caselle di posta elettronica (8 in tutto) è thunderbird, messun banner pubblicitario 🙂 solo email

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...