anticipando la primavera

“…Questa sarebbe una similitudine per te, Martino? “La parola è d’argento e il silenzio è d’oro?”

Sempre ci ammonisci:

“La donna taccia all’interno della comunità!”

Il nostro silenzio sarebbe dunque d’oro.

Per lo più io mi trascino dietro il mio silenzio come una grossa pepita d’oro e cerco di convertirlo nella moneta spicciola del fare quotidiano.

Tu dici che lo spirito dev’essere nutrito ogni giorno con la lettura e la preghiera,  da che esso dimentica sempre tutto da capo. E come per il nutrimento materiale, uno si nutre ed espelle, qualcosa lo usa e il resto si trasforma in grasso.

La parola da sola è troppo poco e l’azione da sola è troppo poco, perciò l’uomo e la donna vivono insieme, per completarsi a vicenda. E se la mattina io non tirassi le tende e non dicessi:

“Martino si fa primavera!”

tu non te ne accorgeresti neppure.

Ma mi stai a sentire, Martino?  Che Iddio benedica il tuo sonno.”

“Se tu avessi parlato Desdemona- Discorsi immaginari di donne arrabbiate” di Christine Bruckner

Annunci

4 thoughts on “anticipando la primavera

  1. elisa ha detto:

    donne arrabbiate?!! allora ci sono anche io
    vorrei urlare ogni secondo del giorno e invece taccio – silenzio e sorridi
    però hanno capito che qualcosa è cambiato
    è solo che non vogliono approfondire
    ci vuole coraggio per chiedere della verità
    e io poi non posso dirla

    perchè ho un segreto terribile che non posso rivelare, un segreto che riguarda uno di noi, un collega, e anche se questo mi sta uccidendo piano piano io non posso urlare e non posso denunciare
    forse non interessa neppure
    tanto valgono le apparenze
    ma dai… è così una brava persona … ma che mi dici mai?

    già già… i mostri adesso sembrano così normali
    sono vicino a noi e non li riconosciamo
    eppoi a che servirebbe
    nessuno crede alle non apparenze – passerei solo per pazza io

    • sherazadeherazade ha detto:

      Elisa,
      non so questo libro sia ancora in circolazione ma è davvero molto interessante.
      Quanto al tuo bisogno di ‘arrabbiarti’ e urlare che dire? tu sai cos’è meglio fare e, spiace dirlo, cosa è anche meglio per te.

      sheramapioveguardacomepiovecomevienegiù 🙂

  2. Silvia ha detto:

    Buongiorno,

    ti contatto tramite commento perché non ho trovato altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere Paperblog (http://it.paperblog.com) che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli potrebbero senz’altro interessare i lettori del nostro magazine e mi piacerebbe entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

    Silvia
    silvia [at] paperblog.com
    Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
    http://it.paperblog.com

    • sherazade ha detto:

      cara Silvia la mia e mail è lunadifiele2008@gmail.com . sono passata su paperblog ma non ho trovato io il modo per contattarti.
      Si tratta, voi, di rirpodurre del mio materiale o ,io, a scriverlo ex novo? Nel primo caso sarei – previa RICHIESTA – D’ACCORDO, NEL SECONDO NON CREDO DI POTERMI IMPEGNARE. iNSOMMA DAMMI DELUCIDAZIONI.
      CIAOE GRAZIE
      SHERA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...