Ebbene sì (Mario Monti)

 

 

Per me si va nella città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va ne la perduta gente.
Giustizia mosse il mio alto fattore;
facemi la divina protestate,
la somma sapienza e ‘l primo amore.
Dinanzi a me non fuor cose create
se non etterne, e io etterno duro.
lasciate ogne speranza, voi ch’intrate.
(Dante, Inferno – Canto terzo, Divina Commedia)

 

 

Annunci

24 thoughts on “Ebbene sì (Mario Monti)

  1. Antares666 ha detto:

    Ciao carissima Sher! Come vedi, è difficile perdersi di vista nel web. Splinder è ancora agonizzante, ma sta già cominciando a corrompersi e a riempirsi di vermi.
    Spero che qui tutto vada meglio.
    Un immenso abbraccio e buona settimana

  2. sherazade ha detto:

    Antares

    il tuo link rimanda a FB ed io l’ho dismesso da…subito.
    E dunque?

    sheraciaoMarcotornaprestoefammisapere

  3. azalearossa1958 ha detto:

    Wow!
    Addirittura le parole del sommo…!

    LaSherynabellaèispiratadallaMusaconlaemmemaiuscolastaseraeh?

  4. luigi ha detto:

    sono d’accordo con te….incredibile!!!!:))))

  5. rudiae ha detto:

    che fai?! dopo un Benigni “orfano” di Dante e (quindi) sottotono, adotti tu il POETA evergreen…
    mamma mia quanta attualità però! Parole più chiare e adatte di così, non se ne trovano!
    buona giornata tra sole e pioggerella che fa tanto primavera!
    bacio

  6. stefanover ha detto:

    il nano tramite maroni ha innalzato le pensioni di anzianità da 35 a 40 anni in un sol botto… e questa estate ha aperto una finestra di 18 mesi per i dipendenti privati e 24 mesi per i dipendenti pubblici… il nano ha aumentato l’IVA di un punto…

    ma a monti e madonne piangenti non è bastato… hanno rincarato la dose svincolando le pensioni dall’inflazione ed innalzando la soglia a 42 anni, e la ministra piangente ha annunciato che dal 2018 spariranno tutte le pensioni di anzianità… ed hanno deciso di aumentare l’IVA di DUE punti e le accise sulla benzina… grazie e … mille !

  7. matemauro ha detto:

    Ha dda passa’ ‘a nuttata… 😉

  8. sherazade ha detto:

    Azaleuccia & Rudina

    mmm noi ‘donne di cultura’ abbiamo sempre un assicello nella manica mentre in questo caso il nostro Premier Monti (ma che bello non dire Berluscono!!!) alza l’asticella, il raffonto con l’infermo dantesco mi è balzato lìxlà 🙂

    Luigi

    ecco…finalmente…anche se credo per ragioni-diciamo- diverse 😉

  9. sherazade ha detto:

    Stefano

    capisco quello che dici e per questo credo (lo pensano del resto ben tutti e tre i sindacati che sciopereranno in-sie-me) che toccare le pensioni e la previdenza avrebbe dovuto essere fatto (se fatto) con minore ‘severità’ dando un margine maggiore (vista anche la crisi ancora peggiorativa dell’economia) a salvaguardare chi la pensione oggi l’ha praticamente maturata. Ho personalmente più di un amico che se vista allontanare già una volta l’eta pensionabile ed ora che ci stava arrivando eccola dinuovo diventare un miraggio.

    sherachecontuttociònonvuolesseredisfattista

  10. sherazade ha detto:

    Mauro

    il tuo post è molto generoso e non solo per la delicatezza e il rispetto con cui fai cenno alla lacrime (io credo sentite davvero in quel mom da una donna poco avvezza alle telecamere e alla notorietà mediatica) ma anche perchè questi provvedimenti restrittivi toccano anche pesantemente la tua famiglia.
    Toccano molte persone ‘come noi’ chela nostra parte volenti o nolenti l’abbiamo sempre sborsata.
    Non vi è dubbio che il piglio di severità di questo Governo di x sè aiuta ad avere fiducia ma neppure si puo’ dire che tutto sia stato fatto nel migliore dei modi e nei tempi migliori.
    Telese su Twitter faceva cenno dell’apertura di c/c bancario per il versamento delle pensioni al minimo???

    sherafatetuttiunapasseggiatinadaMaurohttp://matemauro.wordpress.com 🙂

  11. matemauro ha detto:

    Shera, grazie delle belle parole che usi per il mio post:-)

    Forse non mi sono espresso bene, ma mi sembrava chiaro che anche a mio parere parecchie cose in questa manovra non vanno; lo riaffermo poi nella risposta al commento di Pralina… È ovvio che questo è un governo “di destra” (di una destra europea rispetto alla becera destra di scalzacani che abbiamo avuto fino a un mese fa), ma ripeto la domanda che mi (e vi) pongo da una ventina di giorni a questa parte: c’era un’altra soluzione governativa? (Le elezioni per carità, solo guitti come Bossi, Di Pietro e Grillo possono pensarci!)

    Dunque secondo me bisogna fare il possibile per migliorarla, ma più di tanto dubito che si potrà fare…

    P.S. E comunque un primo risultato importante di Monti è aver riportato lo spread intorno ai 400 PB, con la speranza che cali ancora di parecchio, son tanti soldini di interessi risparmiati e magari si eviterà l’aumento dell’IVA l’anno prossimo.

    P.P.S. Fantastico Roberto! 😀

    • 'povna ha detto:

      Mi inserisco nel vostro dibattito per dire che condivido quanto detto da Mauro: sono misure di destra fatte con competenza da un governo di destra per restare (e io sono d’accordo a starci sia chiaro) in una Europa in cui i due paesi leader hanno in questo momento una maggioranza di destra. Questo non dobbiamo dimenticarlo.
      C’erano molte altre alternative? Temo di no. E del resto certe misure storicamente è meglio prenderle da destra con competenza che da sinistra con guittoneria. Sulle pensioni: capisco. Eppure… Eppure.

  12. katherine ha detto:

    Speriamo che ci restino almeno le mutande…La pensione sta diventando un miraggio…La mia dirigente doveva andare in pensione nel gennaio 2012 e invece dovrà aspettare tre anni, notizia del giorno. Una bella differenza!
    E i nostri figli? Che futuro hanno? Un bel disastro…

  13. sherazade ha detto:

    Kathy

    sai quante persone conosco che dovevano andare inpensione due anni fa e poi ci fù il ‘famigerato’ decreto Maroni che spostò la loro uscita a metà del 2012 e adesso si trovano a doverne fare come la tua dirigente altri tre? Persone che si erano già fatte delle previsioni. Una cara amica che ha un figlio autistico che crescendo crea sempre più problemi? Non so ma è impossibile lavorare sulle persone come se fossero numeri così come è impossibile tenere ferma la barra seguendo ogni singolo caso personale.
    E’ arduo Monti e il suo Governo mi paiono più attendibili ma vedo ugualmente nero: per il futuro chissà.

    sheraunabbracciograndesignoraMaestra 🙂

  14. sherazade ha detto:

    Mauro

    certo che aspettare altro tempo per metter su delle elezioni che sicuramente nn avrebbero risolto nulla e buttandoci ancora più indietro non era, x me, pensabile.
    Certo che come ho detto a Kathy e come ha detto molto bene la Cantoni dello Spi, gravare così tanto sulle fasce più deboli è quanto meno drammatico.
    Ma poi, pensavo, che ne sarà di quelli, e sono tanti, cassintegrati o che hanno perso il posto di lavoro che sono sulla cinquantina??? CHI si farà carico di questo problema e come?

    sherascoltaBallaròsemprepiùallarmata

  15. azalearossa1958 ha detto:

    Eh… anch’io ho qualche collega che non è andata l’anno scorso, pur potendo, o che credeva di dover fare ancora un anno o due e adesso… ciao pepp!
    E le giovani non entrano più.

    nottenottenottenotte……speriamo che passi davvero, ‘sta notte malefica!

  16. azalearossa1958 ha detto:

    Ai miei clienti con la CARTA ORO FEDELTA’ il caffè lo offro io, ecco! ♥♥♥

  17. Massenzio ha detto:

    Ti rispondo in rima…
    _____________
    Ed elli a me, come persona accorta:
    «Qui si convien lasciare ogne sospetto;
    ogne viltà convien che qui sia morta.
    Noi siam venuti al loco ov’ i’ t’ho detto
    che tu vedrai le genti dolorose
    c’hanno perduto il ben de l’intelletto».
    E poi che la sua mano a la mia puose
    con lieto volto, ond’ io mi confortai,
    mi mise dentro a le segrete cose.
    Quivi sospiri, pianti e alti guai
    risonavan per l’aere sanza stelle,
    per ch’io al cominciar ne lagrimai.
    Diverse lingue, orribili favelle,
    parole di dolore, accenti d’ira,
    voci alte e fioche, e suon di man con elle
    facevano un tumulto, il qual s’aggira
    sempre in quell’ aura sanza tempo tinta,
    come la rena quando turbo spira.

  18. luigi ha detto:

    è una ladrata ai danni dei soliti pirla che pagano in silenzio: cioè noi…

    Luigi

  19. sherazade ha detto:

    Luigi

    ‘ladrata’ non so, certamente un arranfare senza discernimento nell’Italia papalina che lascia completamente fuori l’ICI che dovrebbe pagara la chiesa su tutti gli immobili su cui lucra.
    Ieri è+ stato detto che la medesima farebbe la sua parte con l’assistenza. Ci dia e paghi il giusto e le opere pie le faccia tacendo e nn rivendicandole.
    Il centro di Roma è piene di alberghetti gestiti da suore, di ampi negozi di souvenirs religiosi, monasteri in tutta italia che fanno da resort ai “ricchi” in crisi di meditazione.
    Questo si chiede ai comuni cittadini e si ‘dimentica’ così a detto la Fornero ieri sera, correggendo subito dopo che ‘non avevano avuto il tempo di pensarci’.Peggio mi sento.

    Vorrei specificare che io cmq sarei, se così vogliamo dirla, tra quelli che patirebbero meno: la pizza mia figlio la fà meravigliosamente bene a casa 🙂

    sheramoltomamoltodisillusanellesuesperanzediequità

    • gianbilico ha detto:

      oh.. shery.. shery…. non vorrei che in tempi di crisi anche tu sia stata colta da isterismo collettivo;). Non capisco perchè se le regole valgono per il tresette non debba essere lo stesso con l’art. 7 del dlgs. 504/92.Se credi seriamente ,ma seriamente, che il debito pubblico sia dovuto all’evasione suglii alberghetti delle suore devo dire , beato credo.
      Girerei la frittata così, esiste all’interno di quella oscura combriccola si sottane nere una sottocombriccola che porta il nome di san Vincenzo De Paoli..Quando la povera gente , quella del sud, quella che non paga le tasse che porta le pezze al culo perchè qui va di moda portarle, che deve farsi come minmo 1000Km, non sa che pesci pigliare per sistemarsi ( qui entra in gioco l’oscura sottocombriccola) per portare i loro cari in ospedale per lungodegenze, vada per il malato, ma quel disgraziato sbattuto a destra e manca secondo te dove va a dormire? All’hilton o da quelle lucrose beghine?
      (Ps: se gli mostri un certificato medico dell’0spedale ti succhiano fino a quindici euro e se la degenza è lunga chiudono un occhio)

      Tu chiamalo welfare se vuoi , io pari e patta.

      Statocivile?AAAssente

      comunqueilcombriccolarotiAAAbraccialostesso

      • sherazade ha detto:

        Forse non mi sono spiegAAAta bene.

        Le tue combriccole come tu le definisci, gestiscono anche resorts di LUSSO, negozi di grande metratura nel centro di Roma. Mio figlio – udite udite – è andato a scuola dalle Benedettine ed io pagavo fior di retta e l’unico vantaggio che ne avevo e che nn si aveva l’incubo della scuolachiusa x sciopero.
        Dopo di che ognuno faccia la sua parte come io la faccio nel mio piccolo con un’adozione a distanza con il mio contributo a Medici senza frontiere e poi…scusassemi la l8per mille alla Chiesa cattolica???
        Non voglio essere polemica con te mAAA se sacrifici sono non si puo’ tuonare (Mons.Bertone) che la “manovra è iniqua”.

        sherAAAncheleiricambial’abbraccioconlacrimucciaperaverlettoPVTpassati 😦

  20. sherazade ha detto:

    Massimo

    sei grande, davvero imbattibile.
    Quoto e in qualche modo si aggiunge al mio, la seconda parte del tuo
    verseggiare:
    “Quivi sospiri, pianti e alti guai..”

    sherhaisentitobenignil’altraseràcercasuyoutube(fiorello)fantastico 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...