28 agosto, l’estate sta finendo

Esplosione di luce bianca
luna piena sul letto 
aria densa attorcinata alla terra
lame livide sulla tettoia,
spettinata
seminuda

l'’ombra
materializza fantasmi.

Tempo ondeggiante
occhi fissati al cielo
ingarbugliati  non-pensieri.
Dal sipario caduco dell’anima
gemme
rotolano
silenziose.

Borbottio lontano 
Luci sparate
nel buio
sos
ultimi fuochi d’agosto.

(sherazade2009)