Luglio il bene che ti voglio

La mia prima volta fu il 21 luglio di un mio compleanno.
Lui era un ragazzo più grande di me e quella era la sua principale, vera attrazione ai miei occhi.
Andava all’università, aveva una macchina tutta sua, addirittura una Triumph decappottabile  ovviamente rossa,   e mi veniva a prendere all’uscita del liceo con quell’atteggiamento da bulletto figlio di papà  – come cambiano i gusti! – che ne faceva l’idolo delle mie compagne di classe. E più lui attirava l’attenzione  e più le mie quotazioni anche nell’ambito dei miei foruncolosi coetanei salivano.
Niente da dire:  piacere mi piaceva,  non mi era indifferente ma lì finiva e forse questa mia tiepitudine  lui la percepiva come una ferita al suo orgoglio  di giovane maschio e invece di mandarmi a quel paese si intestardiva.
Inconsciamente avevo innescato le  regole del gioco : “in amor vince chi (s)fugge” ma quando poi sei nella rete prima  o poi comincia  la mattanza e allora giù lascrime e sofferenze. Mal d’amore.

21 luglio, primo pomeriggio. Mano nella mano stavamo risalendo dal mare ed apparentemente senza malizia prendemmo  per la collina verde che difende da occhi indiscreti le  poche case a strapiombo sulle rocce bianche di salsedine.
Rapallo era un posto di villeggiatura riservato quasi totalmente a torinesi e milanesi, certo era anche una meta da signori ma era soprattutto il luogo di villeggiatura più prossimo,  ed è stato il primo mare di cui ho memoria in tempi in cui  i ‘bambini’ raramente viaggiavano e ancor più raramente, indistintamente tutti,  utilizzavano l’aereo.
Suvvia! non è preistoria solo la seconda metà del secolo scorso.

Sdraiati,  attorcigliati l’uno all’altra con fili d’erba già secca che mi pungevano le natiche, sudati, ansimanti, il sangue che pulsava forte,  ricordo di aver pensato in un battito di ciglia socchiuse  “Lo faccio!” determinata come una Giovanna d’Arco e con la ribellione di chi si scontra con una regola  mi sono lasciata andare alle sue mani, alle sue labbra ed era una sensazione strana, di piacere e di smarrimento.
L’anatomia maschile (il Walter per citare la Litizzetto)  non era un mistero perché nella mia famiglia, soprattutto mia madre non svicolava di fronte agli interrogativi anche scabrosi su quelle curiosità che si affacciano  con l’avanzare della pubertà.
I bambini non nascevano sotto i cavoli, cavolo!, , né venivano portati dalla cicogna ma…
Erano volate via le mutandine del costume lui mi stava addosso e sentivo tutto il suo peso centuplicato, sembrava che rantolasse,  mi toglieva il respiro, era maldestro,  se aprivo gli occhi vedevo il suo viso deformato come in uno specchio rotto e allora li richiudevo veloce. Cercavo di  concentrarmi sulle sensazioni piacevoli lette e immaginate, sublimate nella pagine dei libri.
Poi  quel qualcosa di estraneo e grande che all’inizio pulsava forte sulla mia pancia  scese  centrandomi in pieno! cercando di entrare dentro di me  premeva,   premeva con forza, e più io sentivo dolore e più avevo paura del dolore. Ormai ero tesa come una corda di violino e come un violino cui si rompe una corda  la mia voce  uscì stridula, alta e piagnucolosa: “Ho paura, basta”.
Ma si sa, a quell’età la natura è natura, dicevano i contadini un po’ marinai della zona, e noi ci abbiamo riprovato qualche giorno dopo con più cautele ma sono dovuti passare  anni e c’è voluto il primo vero grande amore perché io riuscissi ad amare l’amore, apprezzare il mio corpo e la magia della musica che riusciva ad esprimere.

 

Buon compleanno vecchia mia!

Annunci

38 thoughts on “Luglio il bene che ti voglio

  1. KatherineM ha detto:

    APPERO'….Mica un regalo banale per il tuo compleanno! Sicuramente indimenticabile, pur nei suoi aspetti negativi…
    Sono la prima a farti gli auguri? Un po' in anticipo però…Forse è meglio aspettare il 21…
    Nel frattempo ti lascio un abbraccio!

  2. anonimo ha detto:

    non fu un regalo ma un atto di forza e di ribellione di una ragazzina che si sentiva grande!
    sherancorasognatalfresco

  3. luigi7 ha detto:

    era il Fonzie dell'epoca eh??..bel racconto, con finale non scontato…ma ci sta..oggi credo che siano piu disinibite di una volta, ma si sa, il mondo cambia e pure le persone…
    BUON COMPLEANNO…lo so, non è il 21, ma mi porto avanti col lavoro…
    p.s. l'hai piu rivisto Fonzie??

  4. strangetheblog ha detto:

    Gli auguri 2 giorni prima non te li faccio portano jella !!
    Ma quel fondo schiena è il tuo ?? Complimenti ,e anche i tatuaggi sono
    molto belli.Ciao ci risentiamo il 21

  5. sherazade2005 ha detto:

    Luigi!

    sei geniale! Il come l'ho rivisto sembra una frottola: a New York (io ci vivevo) ero andata con un'amico italiano a fare un giro sul battello che percorre il fiume Hudson costeggiando la città e c'era 'uno' che mi guardava fisso e proprio quando io stavo per imbestialirmi mi si è avvicinato e mi ha detta"Sei TU?" a questo punto ho dovuto gioco forza collegare il bel Fonziettino di un tempo con quell'omone appesantito, avvocato a NY x lavoro che avendo un 'buco' aveva deciso di fare la stessa passeggata.

    sheramairipercorrereilpassatoseilpassatodiventaremoto

  6. sherazade2005 ha detto:

    strangetheblog

    magari io potessi vagamente assomigliare all'affascinante figura di Man Ray!
    Io ho solo una piccola farfalla tatuata sul polso sx che vola verso l'alto in ricordo di due persona, mia mamma e hermann Hesse

    "La farfalla non vive per cibarsi e invecchiare, vive solamente per amare e concepire e per questo è avvolta in un abito mirabile….
    E' un emblema  sia dell'effimero sia di cio' che dura in eterno.
    E' il simbolo dell'anima."

    sherasemprecrisalideneltentativodidiventarefarfalla

  7. strangetheblog ha detto:

    Io non ho mai fatto tatuaggi ,invece mia figlia ne ha 5 ,una farfalla posata sulla testa di una gattina, la mia, una coccinella,e poi sono una madre snaturata se non sto ricordando gli altri 2 ???

  8. sherazade2005 ha detto:

    mia cara…
    la mia situzione contraria: un figlio che neppure nei tempi d'oro
    ha portato l'orecchino e nonostante quello che si vede in giro (sopratutto l'estate) non ha neppure un tatooino ino ino.

    sheramammasprintchefarebbedituttodipiùancheicapelliturchini 

  9. stefanover ha detto:

    caz… ma che vita avventurosa, e che carrambata nella grande mela…

    anche io certe lo ho riviste, ma nessuna nostalgia… (per ora !)

    auguri !

  10. Kaliparthena ha detto:

    WOW che racconto hard…  Luglio per te è un mese positivo: a Luglio sei nata (ti farò gli auguri a tempo debito), a Luglio hai "colto la prima mela" con un fighetto che le amiche ti invidiavano… Io, invece, ho solo ricordi negativi legati a questo mese. Tutte le sfighe mi capitano a Luglio. Il 4 Luglio sono arrivate le prime mestruazioni. Certo, avevo quasi 14 anni, dovevano arrivare; ma proprio in estate? Sempre il 4 Luglio ho fatto l'orale dell'esame di maturità…. ma il peggio è stato 4 anni fa, quando sono riuscita a collezionare 2 pneumotoraci spontanei nell'arco di 10 giorni (il primo l'11 Luglio, il secondo proprio nel giorno del tuo compleanno), con conseguenti interventi chirurgici…
    Luglio, non sai quanto ti odio…

    Io sono come tuo figlio, non ho tatuaggi e non ho piercing (neppure i classici fori ai lobi dell'orecchio).

  11. strangetheblog ha detto:

    Sher sei autorizzata da oggi in poi a chiamarmi mammasnaturata!!
    Ho ricordato all'improvviso il 4°tatuaggio della mia BIMBA,si è fatta tatuare in lettere gotiche all'interno del polso IL MIO NOME!!
    Che è composto solo da 3 lettere ma vuoi mettere il pensiero??
    e per fare il numero dispari si è fatta fare una piccola stella.
    Per quanto riguarda il figlio maschio possiamo gemellarli  perchè
    anche il mio, mai un buchino o un tatuaggio,
    abbiamo 2 figli anormali !!!

  12. Lindadicielo ha detto:

    Credo che la prima volta sia bruttarella per quasi tutti… ma riuscirla a raccontare con così grande tenerezza (per lui e per te), rende la cosa speciale anche ai nostri occhi.
    Vecchia chi? Ma se sei splendida!!!

    Auguri, ma tanto il 21 ripasso!!!

  13. Rudiae ha detto:

    ti proietti verso il tuo compleanno con questi ricordi d'amore e di mare… e ci costringi a riaprire i cassetti della nostra memoria. "dove, quando, con chi???" ahahha… un'eternità fa ma con quelle stesse sensazioni che magistralmente hai reso! :-))
    per ora un abbraccio
    a domani per il resto! :-))

  14. crimson74 ha detto:

    Bel racconto…

  15. sherazade2005 ha detto:

    ste'

    psriamo che tu possa tornare arroma prima che diventi la nostra una 'carrambata' 

    sheraunabbraccionealBajolinodallaSallyinateniente

  16. sherazade2005 ha detto:

    Crimson

    mmm non ti 'sbottoni'?

    sherabuongiovedìchèquasivenerdì

  17. sherazade2005 ha detto:

    rudellina

    ricordi d'amore e di mare…come sono banale! I grandi amori sopratutto adolescenziali non scoppiano tutti (natura vuole) con il grande caldo?

    sheratantibacitraditricefacebucchiana

  18. sherazade2005 ha detto:

    Linduccia

    la prima ma anche tante altre volte sopratutto se si è molto giovani ed hai a che fare con un bulletto "so tutto io".
    Da donna single (di ritorno si dice oggi) le mie avventure senza amore le avute (ebbene sì ho peccato ma nn dico quante volte!) ma devo ammettere che solo in presenza di quel sentimento che chiamiamo amore ho davverosublimato l'atto. Non so credo subentri anche un fattore antico che ha a che fare con la donazione del sè.

    sheramannaggiachediscorsiastrusiperunfinepomeriggiocalduccioassai

  19. sherazade2005 ha detto:

    strange

    davvero snaturata sopratutto trattandosi di un tatoo con TUO nome!
    Ma lo sai che se non fosse per la storia del dispari io un'altro piccolino sulla spalla – sai con l'età o in previsione dell'età – credo sia un buon accorgimento  'disegnarsi' in punti dove la pelle tende a non 'cedere' drammaticamente . Cosa? Una ronsine piccola piccola come il nome di mia mamma, eggià si chiamava Rondine e la festeggiavamo il 21 marzo.

    sheraleibastaunaRondinexfaretutteleprimaveredelmondo

  20. sherazade2005 ha detto:

    Kali cara

    e luglio lo chiudo in bellezza perchè il 31 è nato mio figlio ! Questo senza troppe smancerie è quello che rende bello luglio come qualsiasi altro mese lui fosse nato. 

    Il fatto, per te,  di avere raggruppato tante brutte cose in questo mese spero che ti permetta di averne uno particolarmente caro o tutti gli altri meno faticosi.
    Sei una donna coraggiosa ma pensa nel mio immaginario io ti facevo "da orecchini" belli d'argento, un po' etnici.

    sheraubasind'amorrr

  21. strangetheblog ha detto:

    TANTISSIMI E CARI AUGURI  DI BUON COMPLEANNO CARA SHERA !!

  22. Lindadicielo ha detto:

    AUGURI!!!!!!!!!

    http://youtu.be/glNjsOHiBYs

  23. romanticaperla ha detto:

    La gente vive per anni e anni, ma in realtà è solo una piccola parte di quegli anni che vive davvero, e cioè negli anni in cui riesce a fare ciò per cui è nata. allora, lì, è felice. Il resto del tempo è tempo che passa ad aspettare o a ricordare. Quando aspetti o ricordi, mi ha detto, non sei né triste né felice.
    Buon Compleanno Sherina..eri una bricconcella.
    Bacioni ♥ vany

  24. .H2o.. ha detto:

    Sorridevo bonariamente leggendo questo post che riporta memorie adolescenziali di quel sesso senza grandi malizie,alla scoperta di un nuovo mondo…
    E Buon Compleanno!
    Kiara

  25. Rudiae ha detto:

    Apriamo le danze?!

    A*U*G*U*R*I*

  26. crimson74 ha detto:

    OK. Auguri in ritardo… Non mi sbottono? Non mi sbottono, stavolta… mi sono goduto il bel racconto e tanto basta… 🙂

  27. sherazade2005 ha detto:

    Crimson,

    ma sarebbe interessante sentire l'esperienza, la prima, di un giovin signore :=)

    sherynsistentema….lacuriositàe'femmina

  28. sherazade2005 ha detto:

    Vany

    vivere, cercando di vivere al meglio la nostra vita costituisce il bagaglio che ci accompagnera' nella nostra vecchia.

    "Vivere per raccontarla" il titolo dell'autobiografia di Gabriel G. Marquez che condivido.

    Linduccia

    grazie moooooooooooooolte ma sai che abbiamo qualcosa in sospeso noi due 

    Rudellina

    attè che NON ci sei MAI  vabbè ti perdono, oggi mi sento magnanima

    Kiara

    grazie del tuo pensiro con la speranza di rivederti ancora.

  29. stefanover ha detto:

    Roma … mmmmmmmmmmm …

    dunque vediamo un pò … beh … ecco …

    capperolina, non saprei dirti quando …

    caz, nè … come !!!

    baciiii !!!

  30. romanticaperla ha detto:
  31. strangetheblog ha detto:

    CIAO BELLISSIMA !!

  32. sherazade2005 ha detto:

    Stefano

    se Parigi "val bene una messa" chemmidici Roma per una benedizione

    sheracertocheabenedirzionineavremmobisognounpo'tutti

    Vany e Strange (e chi avrà la benevolenza di passar da qui)

    sheraunaetrinaunpocomaestrinadadoposcuola

  33. timeline ha detto:

    …in ritardissimo..augurissimissimissimi…bellierotondidigioiaediblu….

    baci

    Blue

  34. antares666 ha detto:

    Anche se mortificato per il ritardo spaventoso, ti faccio moltissimi Auguri! Ricordo che anche l'anno scorso era successo qualcosa di strano, credo che tu fossi in vacanza. Non mi sembra possibile che sia già passato un anno…
    Un immenso abbraccio e buona domenica 🙂 
    Marco

  35. Kaliparthena ha detto:

    Anch'io, come Antares, sono mortificata per il ritardo di ben 3 giorni… (troppo lavoro sta danneggiando i neuroni preposti alla mia memoria )Con tutto il cuore, tantissimi auguri, Shera!

    Pure il tuo bimbo è nato a Luglio? Ma allora è proprio il tuo mese magico…

    Io con gli orecchini etnici? Nooo… non indosso mai nè orecchini, nè anelli, nè braccialetti. Qualche volta metto una catenina sottile in oro bianco con un ciondolo fatto a forma di chiave.

  36. sherazade2005 ha detto:

    Blue cara

    invece è bello finita la festa avere dei dolci 'avanzetti' ancora da assaporare!

    sheramatantibacidiringraziamento

    Marco

    anche per te vale lo stesso pensiero. Passano gli anni? E' piacevole ri-trovarci ancora presenti gli uni agli altri. Mi piace il circolo virtuoso del blog e non la 'cagnara' (xasino) di fb. Sono datata io! modernariato, ancora 

    sheraunabbraccioancheattèebuonasettimana

    Kali

    amo l'argento, la sua luce tagliente e lunare. L'estate mi piace sibirlo e cmq non esco mai senza orecchini e immaginarti un po' come me…mi piaceva.

    sherabuonlavoroancheseiltempononaiutaconquestagrandeafa

  37. crimson74 ha detto:

    Ricordi vaghi di una vacanza in montagna… l'impressione di una gran imbranataggine, accresciuta da un autentico panico: oddio, e mò, che devo fà… la cosa si concluse in maniera alquanto rapida… a ripensarci mi scappa da ridere, ma all'epoca… ;-D

  38. sherazade2005 ha detto:

    Grazie Crimson

    soprattutto della sincerità perchè capita, invece, di sentire uomini che sono nati imparati
    Un vantaggio del crescere potrebbe anche essere quello di imparare a vedersin un po' più benevolmente?

    sherachissamarsiunpo'ècomevivere..couldbe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...