Poppe al vento

La prova bikini è stata superata con gradualità. Prima 3 persone, poi 5, poi un tenue colorino ci ha messo del suo a creare quel senso di vedo non vedo e alla fine si è (ri)presentato lo spasimante, bello-bono, dell’anno scorso che  mi catturò (banalmente) chiedendomi  l’ora. Ma per il  bello, il più bello dello stabilimento come non catapultarsi sul borsone, aprirlo e flebilmente comunicargliela? Come non accettare in seguito di esibirlo al bar per un gelato?
 
Il caffè che è spuntato da dietro il lettino, anzi due, per me e la mia amica, il suo sussurrarmi “sei più bella ancora dell’anno scorso” mi hanno fatto pensare in un nano secondo che o lui era tutto scemo oppure credeva davvero che la scema fossi io. Suvvia, dai, è cominciata l’estate, con quel pizzico di frivolezze che ne fanno una stagione un po’ folle.
 
Però per me torna prepotente  il problema delle poppe e del dove le metto e come le mimetizzo.
Non che me ne freghi molto ma sempre più spesso da quando tante donne prendono alla lettera il detto Melius abundare quam deficere e dunque cambiano di almeno due misure la sostanza del loro seno, io mi trovo a desiderare l’inverso.
 
Da quando ho 14 anni ho questo ben di dio tanto gradito allo sguardo maschile quanto a me oneroso e neppure adesso che potrei trarne un vanto riesco a darmi pace e vorrei come Giovanna d’Arco nasconderlo sotto una fitta bendatura o… darci un taglio.
Ah, dimenticavo, lo strabello ebbe a confessarmi che ciò che lo aveva attirato  inizialmente ma solo inizialmente perché poi la mia intelligenza l’ha messo ko  era stato il mio abbondante, naturale, decolté.
 
Siamo strane noi donne o questi uomini un po’ tacchinatori?

 

 

..ma per essere bello il seno non doveva essere racchiuso in una coppa di champagne
o nella mano di un uomo (qui non basta quella dello Jeti!!)?
 

Annunci

21 thoughts on “Poppe al vento

  1. luigi7 ha detto:

    ahahahahahaha!!! ma su dai..ma da sempre l'homo italianicus è un tacchino maledetto….goditelo il tuo macho man…ma non dirgli mai che sei comunista!!!! potrebbe esserti fatale!!!ahahahahah..dai scherzo…buona giornata dai….

  2. crimson74 ha detto:

    L'ossessione maschile per le poppe è risaputa, e ampiamente indagata… allo stesso tempo non raro è il disagio della donna nei confronti del suo seno abbondante… che devo dirti? Guarda al lato ironico, e goditi gli atteggiamenti 'tacchineschi' (che dal vostro punto di vista credo risultino alquanto ridicoli)… 

  3. Kaliparthena ha detto:

    Il mio seno sta in una coppa di champagne, negli anni '70 sarei stata alla moda. Adesso, invece, vanno i seni prosperosi. Perciò, Shera, tu hai, come direbbe la mia nipotina, due poppe trendy. Portale con disinvoltura, perchè, essendo naturali, sono sicuramente in armonia con il tuo corpo e ti stanno certamente bene addosso  
    Noi donne tendiamo a non essere mai soddisfatte di ciò che abbiamo. Se il seno è piccolo, lo vorremmo grande, se è grande, lo vorremmo piccolo. Se abbiamo i capelli ricci, li vorremmo lisci, se li abbiamo lisci, li vorremmo ricci. ecc. ecc.
    Per fortuna ci sono gli uomini, che sanno apprezzarci per ciò che siamo…

  4. sherazade2005 ha detto:

    kaaali

    mi piace la definizione della tua nipotina: 'Poppe trendy' dà veramente un tocco di scapigliatura al mio problemONE.

    Quanto al fatto che gli uomini ci siano per apprezzarci per quel che siamo…
    permettimi qualche dubbio: direi che prima di arrivare agli occhi partono dal balcone .

    sherarientrataoraorasudatamafinalmentedocciataconfrescolinoromano

  5. sherazade2005 ha detto:

    Zitto Luigi che io sia communista lo sappiamo solo tu ed io!
    Quanto al 'tacchino' di tanto in tanto dà una piccola sferzato di buonumore e magari poi ci si dà, noi donne, un'occhiatina più benevola.

    sheracquainbocca

    Crimson

    certo il lato ironico a me non manca ma anche il 'tacchinaggio' fatto con una certa intelligenza (oddio intelligenza no ma nonchalance) non dispiace.

    sherallaprossimapuntatadimercoledìfestaromana 

  6. KatherineM ha detto:

    Bene, io posso fare il paio con Kaliparthena. Se avessi una bacchetta magica un bel ritocchino lo farei, ma l'idea di andare sotto ai ferri non mi è mai piaciuta. Già io vado dal medico quando sono proprio costretta, figuriamoci farmi tagliare in sala operatoria!
    Comunque, beata te che sei alla moda…Io sarò sempre antiquata, purtroppo!

  7. anonimo ha detto:

    Asheratantetetteperfavoreitaglionolafasciaturanolacremarestringenteno.
    W il bendidionaturale. E che tutte le altre ti invidino.
    Il cervello, d'estate ed al mare, vien dopo. Le poppe, se belle, sono al primo posto.
    Abbasso i reggiseni, gloriosamente superati.
    banzai43

  8. Masso57 ha detto:

    Mah…io sono un po’ “della vecchia scuola” secondo la quale l’importanza non è il bello del corpo della partner, ma il “come” viene contestualizzato. Mi danno fastidio, da sempre, quelli che parlano delle donne come dal macellaio si discute dei tagli di carne. Se una donna ha un bel seno, non importa quanto prosperoso o piallato, fa bene a valorizzarlo: chè poi, a vedere quelle tipe che vanno in tv, magari passando prima da ville brianzole, vedi queste freaks, gambine anoressiche e mongolfiere palesemente innaturali, che sono patetiche.Apparenza, insomma: quando poi ci sono donne pressocchè piallate che hanno una carica erotica ed un fascino irraggiungibile (penso al mito di Jane Birkin anni ’70). Allora, se tu hai avuto questo vantaggio nel dna, perchè non vantasene, e senza rimpianti?

  9. sherazade2005 ha detto:

    kath

    aaantiquata per il fatto che non hai la 'carrozzeria' prorompente? maddai! guardati intorno! le 'vere' signore, le intellettuali,  le donne sicure di sè, sono magre come grissini .

    E poi resta il punto dell'essere o non essere a proprio agio col la percezione che si ha del proprio corpo e dell'dea che ci si fà sul 'messaggio' che possa trasmettere. Capisco, ho fatto un sacco di confusione per dire che io nonostante i "beatattè" non mi sento a mon aise.

    cherabacisudacciquasi gocciolanti

  10. sherazade2005 ha detto:

    ah Banzai!

    sul poppe al vento ci puoi giurare ma con moderazione!  oggi più di ieri! Ma  niente è più frizzante che fare il bagno al largo liberi da lacci e laciuoli. L'acqua fredda che scorre ovunque dentro e fuori e fà ridere e piangere e tossire per la salsedine.

    sherauntuffodovel'acquaèpiùblublubluuu

  11. sherazade2005 ha detto:

    massimo

    secondo me tu la metti troppo sul serioso e la Birkin e l'attuale sua efebica figliola le ho trovate sempre troppo algide al confronto, certo ricorderai, della deliziosa ragazza che era Francoise Hardy (altro che Carlà la gne gne di Fazio!

    sheraquandosidicechecertifardellibisognasopportarliconironia

  12. Lindadicielo ha detto:

    Facciamo cambio?

  13. pyperita ha detto:

    Lo dico sempre che madre natura è ingiusta 🙂

  14. sherazade2005 ha detto:

    Linduccia

    dimmi dove e quando  ma a questo punto lasciamele  in accomodato d'uso magari fino a metà luglio.

    Pyperita

    è proprio ingiusta e anche senza cervello: non trova quasi mai la giusta misura.

    sherabbracciebaci

  15. avante ha detto:

    Una  finestra panoramica non potrà cambiare il giudizio,però certe descrizioni paesaggistiche mettono  voglia di emigrare  lasciando a  casa  tom-tom e  guide  stradali e  perdersi con  curiosità e brivido senza la minima intenzione di chiedere  istruzioni per uscire da  quegli altopiani.
    Un'appello  voglio farlo: scienziati se  dovete  clonare  qualcuno   clonate  la presente , è merce rara e  siamo in  tanti  disposti  a far la fila  per piantare ombrelloni ,legggere libri  Adelphi e fare  test  sulla seduzione intergalattica.

    imarchidifabbricaredditizzinonammuffisconomAAAi

  16. luigi7 ha detto:

    buon weekend….un abbraccio e un sorriso

  17. romanticaperla ha detto:
  18. sherazade2005 ha detto:

    AAAh che dolore no! l'ombrellone no!

    sherAAAnchequestavoltacolpitAAAffondatadacotantoeloquio

    Luigi

    m'inchino a un così gentile augurio che ricambio rincarandolo affettuosaMENTE.

    pIccola Vany

    com'era Parigi? Finalmente accoti dinuovo!

    sherasempredrittalsuoblogsenza'AAAusiliodiuntomtommino

  19. Kaliparthena ha detto:

    Dipende dal balcone… nel mio caso guardano prima gli occhi, perchè per poter vedere il seno devono dotarsi di lente d'ingrandimento, che, si sa, non è tra gli oggetti che si portano normalmente in tasca…
    Agli uomini dobbiamo riconoscere una certa bontà: non danno peso a qualche grammo di cellulite, non notano le zampe di gallina, trovano affascinanti le occhiaie… noi ci facciamo delle paranoie per cose che loro spesso non vedono.

  20. sherazade2005 ha detto:

    Kali…
    …che non vedono o pungolano la loro fervidissima immaginazione.
    Credo a questo proposito che quanto a seduzione valesse di più un piedino visto e non visto tra le crinoline che – fammelo dì – tutta la mercanzia (mediaset docet) che (s)fiorisce per le strade.

    sherassaicopertanienteaffattoscollacciata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...