L'appetito vien guardando

 


 

Dopo l’ultimo scroscio di pioggia e una folata di vento freddo che ha rischiarato il cielo,  cosa c'è di meglio dell’ uscire di corsa prima che il sole pallido cambi idea?   Addentrarsi nel mercato di Val Melania,  traccheggiare, riempirsi gli occhi di colori dal giallo ocra della zucca, al candore dei finocchi, al verde cupo degli spinaci? Pensare a come ‘organizzarsi’  per una consolante e morbida zuppa per la cena.

Ma è anche venerdì ed arrivano i richiami dai banchi del pesce…

Opto dunque per una :

Zuppa di fagioli e cozze.

La rendo più accessibile alla mia poca destrezza e semplificando in difetto gli ingredienti inizio.

Dosi per 4 persone.

°  300 grammi di fagioli (io uso quelli surgelati che non si devono mettere a bagno x ore)

°  Una carota, una cipolla, una grossa patata, un gambo di sedano,  aglio,  un barattolo      di passata di pomodoro, olio qb

°  4 fette di pane casereccio

°  1 kg di cozze

Per il brodo soffriggere le verdure tritate finemente
Aggiungere circa 1 l e 1/5 di acqua con la passata di pomodoro e la patata. Portate ad ebollizione
Versate i fagioli e fate cuore circa mezz’ora a fuoco basso mantenendo il bollore.
Tirate fuori la patata, schiacciatela e rimettetela nel brodo in modo che gli dia consistenza.

Nel frattempo in una padella con poco olio uno spicchio di aglio (dopo averle ben lavate) mettete le cozze. Fatele aprire,  levate ad ognuna il mollusco lasciando però integre (3×4) 12.

Spegnete il brodo, versatevi le cozze sgusciate, lasciate riposare per qualche minuto.

Nei piatti fondi mettere la fetta di pane abbrustolita (forno o tostapane) versate la minestra, guarnite ogni porzione con le 3 cozze intere, un ciuffetto di prezzemolo e un filo di olio,

Credetemi è da leccarsi i baffi.

Buona cena, e un brindisi con un buon rosso che non è vero si sposi male con il pesce (mi son sposata assai peggio io nonostante le più rosee preVISIONI.

Panta rei.

Annunci

29 thoughts on “L'appetito vien guardando

  1. Kaliparthena ha detto:

    Ho letto questo post troppo presto! Mancano ancora 2 ore alla cena e mi si è scatenato l'appetito.

    RitaConL'AcquolinaInBocca

  2. sherazade2005 ha detto:

    Rita

    non è mai troppo tardi e magari "ti avvantaggi" con la prox cena 

    sheramentresentelaclassicapentoladifagioliborbottarecheta 

  3. crimson74 ha detto:

    Pur non avendo mai amato minestroni e zuppe, questa fa un certo effetto… 😉

  4. eretico2004 ha detto:

    A me le brodaglie e le zuppe di solito mi tolgono l'appetito

    preferisco i sapori forti, tipo una bella carbonara super con otto kili di peperoncino logicamente (io mangio sempre pepato perchè senza pepe si perde sapore)seguita da una bistecca gigantesca di vitello con sei litri di limone..vino rosso potente o nero d'Avola meglio ancora

    e per finire magari la frutta

    ciao

  5. sherazade2005 ha detto:

    crimson

    questa sera me la sono proprio gustata e ma soprtutto se la sono 'scofanata' tutta!

    Io non sopporto i brodini ma delle belle minestre sfiziose, sì.

    sherabonnenuit

  6. sherazade2005 ha detto:

    err

    anche a me piace molto il peperoncino, la neonata calabrese che lascia senza respiro. Ma poi mi piacciono le pietanze  'pulite' dove si riconoscone e si esaltano i sapori dei singoli ingredienti.
    Del resto lo dicono anche gli chef metti aceto, limone e spezie e anche la tua grossa bistecca un po' frolla viene ingurgitata come se niente fosse .
    Sul Nero mi trovi pienamente d'accordo..anzi "famo a mezzi".

    sherapitoneggiantequasiprontalcalducciodelpiumino

  7. Lindadicielo ha detto:

    Meraviglioso!
    Da scopiazzare per un'occasione speciale! Un bacione, cara.

  8. eretico2004 ha detto:

    la neonata non è nulla senti a me che sono calabrese proprio..
    pensa che ho anche il ciuffo e il coltellaccio da brigante eheheh

    la nduja è meglio specie nel sugo o sui crostini di pane di grano rigorosamente calabrese anche esso..dato che abbiano pazienza i nordisti all'ascolto, ma il pane non lo sanno fare proprio.

    se poi vuoi essere un intenditrice ti consiglio i pepi piccoli rossi o bianchi sott'olio o in polvere.

    Non sono daccordo sul tema del limone e sul "principio di autorità" che tiri fuori parlando dei consigli degli chef.
    Gli chef sono solo gente che ha il brevetto legale per dire come si deve cucinare, ma la verità è che non esistono regole nè pietanze migliori. Esiste quello che mangi e che ami mangiare.
    L'unica autorità che esiste in quell'anarchia generale che è il cibo è il "saper fare la spesa" ossia il riconoscere i prodotti buoni da quelli che sono ciofeche.

    I nordisti per intenderci potrebbero anche avere sottomano i migliori fagioli del mondo, ma non li saprebbero cucinare lo stesso. Lo stesso dicasi per l'argomento "salsiccia" o " arrosto di maiale". Se la cavano meglio con la cacciaggione questo è vero.
    Poi si dice che abbiano una cucina più delicata,ma la verità è che è una cucina per debosciati come debosciati sono loro in quanto etnia.
    La cucina italiani di esportazione, quella che ci invidiano all'estero l'abbiamo inventata noi terroni che siamo dovuti emigrare all'estero e continuiamo a doverlo fare, proprio per i padroni padani che da sempre ci hanno solo sfruttato commercialmente e come forza lavoro avendo prezzi migliori.
    Il resto sono inezie da invasati francesi buoni solo per diplomatici e gente dello spettacolo per coltivare una vita effeminata e priva di sacrificio e dedita al lusso sul sangue della gente che lavora.

    Io la carne la so scegliere quindi la bistecca floscia non mi è mai venuta, ma è sempre turgida e sanguigna,

    saluti

  9. sherazade2005 ha detto:

    Linduccia

    scopiazzasse pure, lei farà un figurone.
    Io ho fatto seguire con un pinzimonio e dei formaggi.
    Castagnaccio x chiudere.

    sherabonnedimancheavecunpetitsoleil

  10. sherazade2005 ha detto:

    errrrrr
    prima di dirti su cosa sono d'accordo ti esplitito lo shera(ton) pensiero.
    Artusi (e non già Vissani o 'quell'i sulla cresta dell'onda politica) è  , e non lo puoi negare, il Maestro del cucinare. Se neghi lui meghi il mondo del pensiero. Anche Omar Petrini e la sua concezione dello 'slow food' legato anche alla conoscenza dei prodotti dei singoli terriori mi interessa.
    La carne frolla non che tu la comperi ma magari resta 2 giorni in frigo. A me succede, purtroppo.

    Sisisisì per tutto il resto. Anzi a parte la bisteccona, che tu sai scegliere,  di cui mangerei il corrispondente di un etto e 'medium rare, farò in modo di trovarmi nei dintorni (che non ricordo quali) e verso ora di cena .

    sheraggiungiunpostatavolachecèunaboccainpiù

  11. sherazade2005 ha detto:

    ps
    il richiamo allo sheraTON pensiero non è casuale xchè nella catena di questi alberghi i ristoranti sono decisamente buoni.
    Anzi ottimo quello di……..Roma 

  12. eretico2004 ha detto:

    Io quando mangio non penso..per me mangiare è come (scusa la parola forte ,ma efficace) scopare.
    Non esistono regole, non esistono maestri e non esiste filosofia.
    Esiste il mio corpo e la mia fame, esiste la preda da prendere e sbranare con avidità, passione sfrenata ed energia ..divorarla, renderla mia, possederla fino allo sfininimento.

    Non ci sono brevetti esiste solo la natura primitiva e selvaggia che può esplodere in ogni momento e in ogni luogo.

    Buona serata 😛

  13. ranafatata ha detto:

    Che bella ricetta: brava, shera! E notevole anche il commento su ciò (o chi) si sposa bene o male…:-)

  14. arietta ha detto:

    Figurati…. mi son sposata con uno che era astemio!!!! azz che malanno)
    Baci tesarA la zuppa di cozze sembra buonissima avrei aggiunto del finocchio…
    ZUPPA DI COZZE E FINOCCHI
    (azz che sfiga ihihihihihihi)

  15. anonimo ha detto:

    err

    sai da quanto non 'scopo'? da quando per la verità avvantaggiandomi sul lavoro ho capito che 'fare all'ammore' era assai più gratificante.
    Sarà che andando avanti con gli anni 'certe' ginnastiche son più divertenti in gruppo …frenaaaaaaaaaa che hai capito  in pa-le-stra.

    Ho lo stesso approcio con il cibo: me lo gusto con piacere.

    sheracolsolicinovasmaltirecenaebicchierini

  16. anonimo ha detto:

    Ari

    sono una dalla testa dure: un uomo atemio MAI perchè è come dire che non sa estasiarsi davanti alla famosa coppa di un bel seno .
    Bene per la finocchiella ma allora cambia il sapore. Chissà se si 'sposa' bene?

    sheradicorsaavestirsievvia

  17. anonimo ha detto:

    Ranuccioa

    dove sei? Il mio pensiero sugli sposalizi? Ho da sempre la capacità di essere di una feroce ironia per i miei errori. Per fortuna molta acqua è passata e il mi' bimbo è la mia isola felice.

    sheratantiabbracci

  18. KatherineM ha detto:

    Vengo dalla città natale di Carlo Petrini, dalla patria dello slow food, dalla città dove ogni anno si celebra "cheese" la fiera internazionale dei formaggi, dalla città che ospita la prima università di scienze gastronomiche…non so se per "debosciati" il nostro caro Eretico intenda noi del nord Italia o un nord molto più su, comunque posso assicurare che qui si mangia bene, come in ogni altra parte d'Italia, del resto, perchè gli Italiani sono tutti dei bravi cuochi.
    Io non mi definisco una grande cuoca, anche perchè sono sempre in lotta con il tempo, ma me la cavo.
    Grazie mille per la ricetta cara Shera. Sicuramente da leccarsi i baffi!

  19. timeline ha detto:

    mmmmmhhhhh…quasi quasi ne sento il profumino….

    [preso nota della ricettina]

    un bacio

    Blue

  20. eretico2004 ha detto:

    signora kath mi riferivo ai leghisti e razzisti che ce l'hanno con noi terroni solo perchè ce lo abbiamo più duro..non mi riferivo di certo a Lei e alla tanta gente civile  enormale che c'è in tutta Italia

    Buona domenica 🙂

  21. sherazade2005 ha detto:

    kat

    ricordo benissimo i tuoi post sulla fiera dei formaggi .
    E' vero l'Italia, in ogni suo angolino, ha un suo piatto tradizionale fatto con i prodotti del posto e della stagione.

    Ho letto la tua mail! . CONGRATULATIONS!!!

    SHERALCHY

  22. sherazade2005 ha detto:

    ERRRRRRR

    ma hai chiuso il blog? l'anonimo ti ha rotto le scatole ancora?

    sherachepeccatosehavintolui

  23. sherazade2005 ha detto:

    Blue

    non conosco il tuo livello di destrezza culinaria ma ti assicuro che per quanto è buona, questa zuppa è facile da preparare…la so fare pure io!

    sherabuonabomenicamaquasisiamoalunedì.

  24. eretico2004 ha detto:

    ma no Aurora, non l'ho chiuso per l'anonimo, l0ho chiuso perchè mi aveva stancato

    Io so fatto così prima o poi mi scoccio e passo a fare altro

    ciao

  25. sherazade2005 ha detto:

    err
    peccato perchè al di là dell'aggressività che vai mostrando, scrivevi cose assai 'tenere'.

    sherunpocopocodiperseveranzaspessoaiuta

  26. eretico2004 ha detto:

    ma io sono tenero con chi lo merita e molto aggressivo con chi non lo merita affatto.
    Il punto è che la maggior parte della gente è abituata a giudicare gli altri per partito preso solo per il divertimento che nasce dalla vanità di voler sciovinare a tutti i costi i propri assunti identitari.

    Con me bisogna essere in grado di guardare a fondo come nel famoso mito della caverna di Platone, ma sono pochi ecco perchè mi so dato sto nick da eretico..sono più quelli che mi vorrebbero al rogo

    ciao

  27. sherazade2005 ha detto:

    err

    non farmi fare la maestrina che' non lo sono pero0 lasciatelo dire bisogna 'anche' considerare il punto di vista degli altri e sopratutto non essere arroganti.
    Forse mi ripeto, soprattutto QUI dove io credo si stia per allentare le tensioni e, perchè no, condividere pensieri, confutarli ma sempre con leggerezza.
    Quando il tono diventa scontro non mi piace.

    ciao err buona settimana

    sheracongliannis'imparancheilbenesseredelquietovivere

  28. eretico2004 ha detto:

    beh io non ho mai attaccato nessuno, casomai mi hanno attacato dicendo che sono un maschilista, un razzista e pure un troglodita dell'epoca medioevale.
    Non ho mai risposto, ma non ho nemmeno coltivato discorsi idioti su presunzioni altrui, proprio perchè non sono stupido nè sto aperdere tempo con le persone vanitose.

    Quindi mi sa che io il quieto vivere l'ho già capito Aurora..

    Stai bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...