Viva l'Italia

 

 

 
Senza se e senza ma… 

martedì 12 ottobre 2010

Abbiamo ancora il nodo in gola e gli occhi appannati dalle lacrime per i nostri Alpini appena seppelliti che in un crescendo di ottusa violenza ieri sera ho visto le prime immagini di quella che avrebbe essere una partita di calcio: Italia-Serbia.

Uno scalmanato con tanto di passamontagna lanciava, a cavallo del divisorio col campo, fumogeni e razzi, altri dietro di lui si aggrovigliavano e per forza d'inerzia sbattevano come onde da una parte all'altra delle gradinate. Spranghe fatte con le condutture divelte dei bagni a contrastare i manganelli delle forze di polizia, in assetto antisommossa. Ma nonostante tutto e con oltre mezz'ora di ritardo, la partita è cominciata per essere interrotta dopo pochi minuti.

Oggi i giornali hanno titoli di guerra:

SCONTRI A GENOVA. DUELLO iTALIA-SERBIA.

"BELGRADO NON CI HA INFORMATI"
Preso l'ULTRA' incappucciato.

 

Battaglia notturna: 16 feriti, 17 fermati. Scuse a Frattini, ma il vicepremier balcanico critica la nostra polizia. La replica: "Smagliature nelle informazioni". Maroni: "Evitata strage". Pd: "Il ministro spieghi". Idv: "Si dimetta". Prandelli: "Abbiamo avuto paura"

Ma stiamo parlando di una partita di calcio? O mi sfugge qualcosa?

Ma si puo' sentire dire dal ministro Maroni che " Belgrado non ci ha informato"? e "Evitata strage"?

Ma davvero noi vogliamo ritirare i "nostri ragazzi" dall'Afganistan e non siamo in grando di decidere una volta per tutte di chiudere gli stadi? Di fermare la violenza gratuita (ma che muove interessi stratosferici) che fà di uno sport pregevole, persino elegante, un campo di battaglia dove INUTILMENTE viene messa in pericolo la vita dei (sempre) "nostri" ragazzi delle forze dell'ordine e di quei pochi che ancora credono possibile 'godersi' una partita di calcio?

Sono indignata e voglio che lo sappiate.

 

================
======

Bravi Maestri

mercoled' 13 ottobre 2010

 Il paese dei doppi pesi e delle mezze misure. Un paese che suo malgrado si nutre delle beceraggini della sua classe politica.

 Questo siamo noi.

 Non voglio ricordarvi le pessime battute, mai cancellate del Premier nè quelle dei suoi ministri che tutti dovrebbero attenersi ad un comportamento rigoroso nel rispetto del loro ruolo e dell' esempio che il loro comportamento dovrebbe dare.Dai palcosceni internazionali abbiamo visto fare le corna, palpare il sedere alla signore, alzare il dito medio (gesto orripilante che se fatto a un romano gli farebbe subito saltare la mosca al naso, ci pensi il titolare di quel gesto reiterato).
Ma veniamo ai fatti. Soltanto qualche giorno fà, certo all'interno di una ristretta cerchia di persone (militari), in visita all' Aquila, l'effervescente Berlusconi se ne è venuto fuori con una barzelletta che offendeva, come suo solito, l' onorevole Rosi Bindi ("una donna non al suo servizio") e chiudeva con una delle bestemmie più forti – sarò imparziale – facendo leva sull'assonanza 'orchidea' :

'ORCO DIO!

fieramente mimandone il finale tra le risate della 'truppa'. Insomma una barzelletta ad hoc, 'da caserma'.

Oggi apprendo che Michele Santoro verrà sanzionato in termini monetari dalla Rai e non andrà in onda la prox settimana perchè nella prima puntata, nell'ambito di uno dei suoi soliti monologhi-arringa, pur restando in tema, ha mandato il presidente Masi a:

AFFA' UN BICCHIERE

Per cercare di capire meglio: Monsignor Fisichella ha assolto paraculamente (un francesismo, sia chiaro) il Premier perchè "se contestualizzata" anche la bestemmia si puo' dire.
Io pur essendo agnostica, per educazione e rispetto verso chi crede, non ho mai bestemmiato ma ma mi sarebbe utile focalzzare meglio la differenza tra una bestemmia 'constetualizzata' da un Premier all'interno di una cerchia di poche persone in un'occasione non proprio allegra, e l'invito "affa un bicchiere" di Michele Santoro espresso nell'ambito di una trasmissione televisiva che è sempre stata border line e che proprio per questo ai vertici RAI non conviene cassare come fu fatto per tanti altri autori o artisti che non ottenevano la stessa audience.


SPQR.
'Sono Porci Questi Romani'oppure
???

===============
==========

 

I Bravi Maestri vol. 2

giovedì 14 ottobre 2010


Pugno nel metrò, Maricica in coma irreversibile
La famiglia: "Facile chiedere scusa adesso."

 

 

Tra l'indifferenza dei presenti, dopo la violenta aggressione da parte di giovane ventenne romano ai danni di una giovane donna (madre di un bambino di 3 anni che vive in Romania) mandata quasi al Creatore con un violento pugno per uno stupido diverbio, seguendo la prassi inaugurata e ormai consolidata delle scuse postume, Alessio Burtone, sicuramente anche su consiglio del suo avvocato, così scrive:

"Chiedo umilmente scusa alla signora Hahaianu Maricica per il gesto violento che le ha provocato questa grave situazione. Da quando l'ho saputo dal carcere non riesco più a dormire… ma ciò che più mi interessa oggi è che la signora possa riprendersi. Prego ogni giorno perché lei possa ristabilirsi e porterò sicuramente un rimorso per tutta la vita.
….. Dico ai giovani di non usare violenza, di non sbagliare come ho fatto io perché oltre a far del male alla povera Maricica ho fatto del male a me e a tutta la mia famiglia.
Vi abbraccio e sono vicino al vostro dolore."

Bene. Le scuse inoltrate. Giustizia sarà fatta e tra un fric e frac costui, ci scommetto, nel giro di un paio d'anni con un frullio d'ali sarà dinuovo libero pronto a malmenare qualcun'altro (pare abbia dei precedenti per una lite in strada dell'aprile scorso archiviata).

Giustizia , certezza della pena. Riconoscimento (almeno quello) del dolore causato. E' di questo che lor Signori dibattono nel baillame mediatico palleggiandosi la "Riforma della giustizia"?

.
.=====================

==============

Sit tibi terra levis

venerdì 15 ottobre 2010

 

LA DONNA AGGREDITA

E' morta Maricica Hahaianu.
I medici staccano la spina

Questa non è che un  assaggio dei drammi che accadono in una piccola settimana di un qualsiasi anno di ordinaria follia mentre laggiù in un altrove una farfalla leggermente batte le sue piccole ali.

 

=====================

===============

Il 'tetto di cristallo'

sabato 16 ottobre 2010

Albissola, donna uccisa a coltellate.
L'ex fidanzato confessa l'omicidio

I figlioletti hanno trovato il corpo senza vita di Kamila Lysadorska, cittadina polacca di 30 anni,separata, che da anni viveva in Italia. Confessa l'ex compagno Nicolò Vivado, italiano, che era ancora in possesso delle chiavi di casa.

In una settimana, solo per quanto ci è dato sapere, due donne straniere,  sresidenti in Italia, sono state uccise per mano di due uomini italiani.

Io mi domando come sia ancora possibile illuderci che l' Italia sia un paese ospitale, che gli stranieri siano tutti qui per delinquere, ma soprattutto chi possa ancora illudersi che le donne non siano – lo ripeto con forza – l'anello più debole, indifeso della catena contendendosi il triste primato con i bambini ed i vecchi (dico "vecchi" a ragion veduta).

 

==========================

================

 

Tutti al mare, Antigua ci aspetta!

domenica 17 ottobre 2010

 

Report inizia con un concetto talmente semplice da sembrare inutile in un paese 'normale',mentre in Italia creerà non pochi problemi a Milena Gabanelli che ne ha già avute le avvisaglie prima ancora di andare in onda.

"La trasparenza è d'obbligo. Se si è indagato per 3 mesi sulla proprietà di una casa di 55 mq a Montecarlo, attribuita ai familiari del presidente della Camera, Gianfranco Fini, è opportuno che si sappia da chi il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha comprato terreni e casa nell'isola caraibica di AntiguA"

Per prenotazioni week-end o viaggi di nozze, rivolgersi direttamente alla Segreteria della Presidenza del Consiglio.

 

Annunci

37 thoughts on “Viva l'Italia

  1. Rudiae ha detto:

    un dubbio, come sempre, m'attanaglia: sicuri che non era già tutto preventivato?!impossibile non sapere chi stava per arrivare… vabbè che i nostri servizi segreti sono appiattati a Montecarlo… ma qui la faccenda mi puzza!baci sempre più attoniti

  2. sherazade2005 ha detto:

    cara rudinasaprai quanto me, ora, che si sono implicazioni politche,Sapevo della Serbia e del suo probaibile ingresso nella comunità europea manon ci sarei mai arrivata.Questo tal Ivan è un ceffo con precedenti.Rimane il mio pensiero che il calcio è diventato ingestibile e non è giusto.Andrebbe severamente monitorato e punito con la chiusura almeno di una stagione degli stadi: tutti davanti alla televisione!!!Ma è anche una gallina dalle uova d'oro e nessuno ha interesse ad agire.sheramannaggiastaserafàdavverofreddolinocivuolelacopertina

  3. KatherineM ha detto:

    Aggiungo la mia indignazione alla tua. Non ho parole…

  4. Masso57 ha detto:

    Domandina semplice semplice: domenica sera (“Presadiretta”, raitre) ho visto un filmato in cui la Polizia pestava a sangue i sindaci abruzzesi. Allora, questi delinquenti neonazisti come hanno potuto, in sequenza, entrare in Italia, raggiungere Genova, violentare una città, entrare in uno stadio portandosi di tutto, fare tutto il casino che hanno fatto -saluti nazisti compresi- ed uscire dallo stadio facendo ulteriore casino? Possibile che non ci sia un responsabile, uno? E se fosse successa una cosa del genere sotto il governo Prodi, a quali litanie fascistoidi avremmo dovuto sottostare da parte della (allora) opposizione?

    maxchenonsiriconosceinquestaitaliafasciorozza

  5. Lindadicielo ha detto:

    A Genova picchiarono a sangue durante il G8, abusarono e oltraggiarono gente indifesa, uccisero il povero Carlo; ora, la Polizia non è stata in grado di fronteggiare dei barbari violenti? Non ci credo. Quando si tratta di rapporti internazionali, l'Italia è una pecorella impaurita, mentre, con i propri figli che manifestano è un leone inferocito. 

  6. PF1 ha detto:

    comunque quelli non erano 4 teppisti, ma frange politiche estremiste molto violente e conosciute… forse un'aggravante in più per i nostri servizi e i nostri politici…

  7. sherazade2005 ha detto:

    PF1ma infatti il min Maroni (due maroni) si è subito giustificato dicendo che :

    "Belgrado non ci ha informatoE CMQ il mio post voleva incentrarsi non già sull'Efficienza delle Forse dell'ordineMAsul perchè, per giocare una partita di calcio, per assistervi,  bisogni prima passare attraverso il metal detector, impiegare poliziotti in assetto di guerra, mettere, insomma, per quello che dovrebbe essere un 'sano' duello sportivo, a repetanglio l'incolumità nostra e di altri "nostri" ragazzi che in uno stadio si trovano ad affrontare la guerra.Lasciamo stare il parallelo con il G8. Io parlo del gioco del calcio e della sua violenza per me inaccettabile.Masso, il PD e l'IDV hanno chiesto le dimissioni di Maroni, cmq.Lindaanche per me è stato facile il parallelo con il G8 ma, rpt, ma come ho detto a masso la mia domanda è un'altra. Il G8 fù tutto premeditato a tavolino e ancora non tutti hanno pagato. Solo Giuliano con la sua vita.sherabrrrfreddofuoriedentrol'anima

  8. eretico2004 ha detto:

    Bertrand Russel in un saggio di cui non ricordo il titolo chiarisce il mistero sulla violenza negli stadi..Il calcio e lo sport in generale è uno scontro rituale utile per fungere da "valvola di sfogo" per l'aggressività che la civiltà moderna, fortemente idealizzata e impersonale(leggi "sorvegliare e punire " di Foucalt) suo malgrado genera  nella quotidianità malata delle città inumane ma ipermoderne e ipercivilizzante( che poi si risolve in pestaggi per motivi futili come stare in fila per un biglietto) di ogni Stato.Invece di rivolte come nel passato, si è pensato di ritualizzare lo scontro attraverso uno scontro ritualizzato e disarmato.Nel caso della nazionale questo scontro simbolico non poteva che avere un significato più denso che avrebbe potuto anche portare a problemi diplomatici.I poliziotti si sono comportati in maniera perfetta. C'erano bambini sugli spalti e nostri connazionali non dimenticarlo, e quegli ultranazionalisti volevano sfruttare la provocazione per creare probelmi più grossi.LA cosa che a me indigna è il paradosso di una federazione sportiva transnazionale, con propri tribunali speciali sottratti alla competenza della magistratura ordinaria.Il calcio come multinazionale al di sopra delle leggi è una buona fonte di "esportazioni" e di occasioni per seminare il dialogo e la comunicazione tra i popoli..è questo un paradosso che proietta lo sport verso la sua potenza effettiva e incontrollabile..ciao

  9. stefanover ha detto:

    se non pagare le tasse è un merito, che vuoi che sia una bestemmiuccia ?per uno poi che pur essendo divorziato riceve la comunione…possibile che nessuno si accorga che c'è qualcosa che puzza ?(la stola o le mutande?)

  10. stefanover ha detto:

    ovviamente dato che cane non mangia cane,…nazifascista non pesta nazifascista !

  11. sherazade2005 ha detto:

    NON RIESCO A RISPONDERE"SUSPECT SPAM"uffffffffffffffffffffffffff ecche caaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaVOLO

  12. sherazade2005 ha detto:

    ste'Ieri una bestemmiuccia, poi le corna, poi una sequela di insulti pesanti (lui!), il dito medio alzato (volgarità nella volgarità), pernacchie verso gli avversari politici..andiamo avanti? Conosciamo purtroppo bene questi comportamenti noi – COGLIONI – comunisti che non lo abbiamo votato.Allora io mi chiedo, e vi chiedo,PERCHE'a fronte di cotanto esempio al Santoro Michele (certo un poco fazioso e provocatore) venga sanzinata un'allusione altrettanto usata come"Ma và a quel paese!" oppure , a Roma, "Ma va affà l'ovo!"???sheraecchecaaaaaaaaaaaaaaaaaaaVOLI

  13. PF1 ha detto:

    mi ero perso la seconda parte del tuo post sulla bestemmia e su Santoro… che dire? Ormai quell'ometto è capace di tutto, ma la cosa peggiore è che tutto gli è concesso ormai. Invece Santoro è stato "volgarissimo"…. Ci si appiglia ad una banalità per fermare un personaggio scomodo, che disturba sicuramente anche l'attuale opposizione (non mi risulta infatti che questa si stia strappando le vesti). Ma d'altronde le intercettazioni di qualche mese fa richiedevano proprio questo: la testa di Santoro. Eccoli accontentati.

  14. sherazade2005 ha detto:

    eretico.un intervento molto interessante che giunge con riferimenti a una fonte autorevole di un grande uomo pacifista come Russell ma… io sono un po' presuntuosa e ripeto"senza se e senza ma"e aggiungo senza troppi arzigogolii filosofici che  se lo sport, come sopratutto e solo il calcio, perde di vista il suo ruolo di "sfida" all'interno delle sue regole e diventa ragione di LOTTA ARMATA qualcosa non funqione ed è qualcosa su cui intervenire ben oltre gli immensi ritorni economici che ci sono e che sono quelli che non permettono di "darci un taglio".sheraunabbracciofrescolinoepiovigginoso

  15. sherazade2005 ha detto:

    ps per ereticocome va con il tuo ammiratore sconosciuto

  16. sherazade2005 ha detto:

    PF1non sei tu ad essere stato disattento, sorry,Io che ho deciso di fare una sorta di escursus giornaliero sulle notiziole più 'sfiziose' che fanno della nostra Italia un paese dei campanelli, un'operetta, insomma dove pero' "Non ci resta che piangere" (grande Massimo Troisi).sheraàbientotps ma? il tg 1 tutto bene? non equivale a una bestemmia subire  tutte le sere MInzolini?

  17. eretico2004 ha detto:

    Di chi stai parlando Aurora?

  18. ArepoSator ha detto:

    Sono tornato dopo mesi tragici.Vieni a trovarmi se puoi!Per quanto riguarda il post, sono indigato quanto te!

  19. sherazade2005 ha detto:

    Are poSatorben trovato. La tua indignazione, dopo quello che ha comportato e comporta avere vissuto il disastro abruzzese e subito sulla vostra vita, feriti nella dignità, il governo dei proclami, oggi che leggo che ancora molti di voi stanno per essere 'sfrattati' dagli alberghi (la guerra tra i poveri!) per insolvenza di parecchi milioni del Governo, ecco la tua indignazione vale il triplo e il piacere di vederti è grande.shersheraconunabbracciosolidale

  20. Kaliparthena ha detto:

    Anch'io, come te, credo che sarebbe necessario chiudere gli stadi per almeno una stagione; ma, come hai detto giustamente, ci sono interessi economici che rendono utopistico questo provvedimento.Anch'io, come Eretico, credo che la polizia si sia comportata correttamente, evitando così che bambini e tifosi pacifici venissero coinvolti. Si poteva, però, evitare che ultranazionalisti serbi armati di cattive intenzioni (e non solo di quelle) avessero accesso allo stadio. Possibile che metal detector e controlli minuziosi non li abbiano fermati?Riguardo alla seconda parte del tuo post, posso dire che non mi stupisce il fatto che Mons. Fisichella assolva la bestemmia del premier così come non mi stupisce il fatto che un pluridivorziato possa fare la comunione, perchè è il presidente del consiglio. La chiesa cattolica ha da sempre due pesi e due misure…Santoro non è Berlusconi, perciò mentre il premier può permettersi bestemmie, gesti osceni e volgarità d'ogni sorta, il giornalista fazioso che sta dalla parte sbagliata viene punito per un vaffanbicchiere, perchè non s'aspetta che un pretesto qualsiasi per imbavagliarlo. 

  21. sherazade2005 ha detto:

    ohhhhh Kalip-ina che piacere che siamo d'accordo in toto (no calcio!).Ho appena finito una lunga risposta al precedente post e sono esausta?sheraunteuccioppureaperitivocorroborante?

  22. Simonedejenet ha detto:

    Si raccoglie quello che si semina.

  23. PF1 ha detto:

    vedo che il post si allunga ogni giorno… e allora dico la mia anche su questo.Ieri tornavo a casa dopo una dura giornata di lavoro quando un motorino mi taglia la strada. Freno prontamente evitando di prenderlo in pieno e lanciarlo sulle macchine parcheggiate. Io avrei subito un'ammaccatura, lui sarebbe finito all'ospedale se non peggio. Istintivamente gli suono il clacson. Lui inchioda si gira e dice "cazzo vuoi?"Apro il finestrino e gli dico "guarda, hai fatto una cazzata, può succedere… basta chiedere scusa e finisce lì".Lui insiste "ma cosa cazzo dici? Ma cosa vuoi? Non rompere i coglioni và!"A quel punto mi scaldo anche io "guarda che mi hai tagliato la strada… lo conosci il codice della strada coglione? (quando ce vò, ce vò)"Lui torna indietro col motorino e mi dice "devo scendere?"Ora, tralasciando che io sono un metro e 95 per 90 chili e che lui era un tipetto normale anche magrino, ho avuto la tentazione di uscire e andargli a spiegare come dovrebbe funzionare il mondo, le regole, il codice della strada, le leggi. Magari ostentando anche la stazza perché se lo ricordasse meglio. Poi ho pensato a quello che succede tutti i giorni: pestaggi, coltellate, violenza e mi sono ricordato che a casa mi aspettano due figlie piccole e mia moglie e che non posso rischiare la mia pelle e non so chi ho davanti. Mingherlino forse, ma se ha un coltello? Cosa me ne faccio dei miei quasi 2 metri di altezza se davanti ho uno cattivo e armato? Come cantava Daniele Silvestri:"e so' tenaceperché alla gente piacema è evidente che con un coltellomi puoi fa' cambia' opinioneaho, so' testardoma mica so' cojone"Mi è toccato limitarmi ad infamarlo ancora e dirgli di andarsene e non minacciare altrimenti chiamavo i carabinieri e alla fine me ne sono andato.Il problema è che ormai l'Italia (forse non solo l'Italia, ma qui si esagera) è piena di gente che non ammette gli sbagli, se ne sbatte del prossimo, se ne frega delle regole e non vede l'ora di alzare le mani. Gente che usa l'arroganza e la prepotenza quotidianamente. E con queste persone non si può dialogare e dato che la legge della giungla non mi piace e ci tengo alle mie penna lotto finché posso per quello che penso sia giusto, ma poi mi tocca lasciar perdere per essere sicuro di rivedere i miei cari. Brutto a dirsi nel 2010 ma ahimé reale.

  24. sherazade2005 ha detto:

    desidero rispondere solo a   PF1

    perchè il suo intervento oltre che essere l'ultimo rcchiude l'essenza di uno stato generale:
    "Gente che usa l'arroganza e la prepotenza quotidianamente"

    Quanto potremo ancora resistere con la percezione reale di vivere in una jungla?
    Tu parli di un arrogante SUL motorino, io potrei dirti le volte che ho rischiato incidenti per una macchina che mi superava per girare,poi, subito a destra sbattendomi sul guard-rail o sui sanpietrini romani che fan davvero male.
     e lacerano pantaloni e ginocchia e 'piatto tibiale'.

    sherabbastanabbattutapercontinuareoltre

  25. mikemcold ha detto:

    Una Italia che non riesce a "fermare per 7 turni" un calciatore che mina volontariamente i crociati  di un campione…..è capace di tutto ma buona a nulla…!!

  26. stefanover ha detto:

    comincio dal fondo.

    siamo il paese dove le leggi non vengono applicate…
    in carcere ci sono gli assalitori di un tassista e non c'è l'omicida dell'infermiera…perchè ?
    semplice  : perchè fuori dal carcere c'è anche spaccarotella ed i vigili che hanno massacrato Federico Aldrovadi… DUE PESI E DUE MISURE !!!

    Per quanto riguarda i serbi-nazisti…. mi vien da ridere, la federazione aveva avvisato maroni mandandogli una lista di 100 nomi !!!!!!!!!!!!!!!

    è lui che fa finta di nulla per gettare benzina sul fuoco, perchè mica fa il pompiere di professione, anzi, istiga anche la Fiom adducendo infiltrati nel suo corteo di oggi… vecchi sistemi democristiani, creare l'indignazione per mantenere lo status… (dimmi te che razza di ministro…)

  27. stefanover ha detto:

    poi quando il comportamento truffaldino di un premier viene avvallato in tutti i sensi (giusto non pagare le tasse, giusto bestemmiare)… che vuoi che faccia il popolino… si adegua, e quindi come dice PF1 via all'ignoranza come merito (asino chi legge… te lo ricordi ?!), via all'indifferenza, al menefreghismo, alla violenza spicciola quotidiana, alla prevaricazione…

  28. romanticaperla ha detto:
  29. sherazade2005 ha detto:

    Stè

    "purtroppo", qui tra noi, c'è troppa assonanza di pensiero. Sembriamo tanti marzianini.

    Ma 'nco caaaaaaaaaaaaavolo stanno l' "altri"? Quei beceri i cui comportamenti sono stati sdoganati da esempi (ma si chiamano esempi) e scempiaggini, mi ripeto, della classe dirigente a partire dal Premierre fino afli scagnozzi di Bel Pietro e della simulazione – perchè di simulazione si è trattato – di ATTENTATO?

    Ma le sapevate che, io no, lo confesso, che anche quella brava donna della
    Santachè cheeee? ha la scorta? Ecco come si impiegano le forze dell'ordine.
    Tanti magistrati lottano nella più completa solitudine e…doppi pesi e doppie misure.

    sheraunabbracciounpo'malmessoconlapioggiachestarrivandooooo

  30. sherazade2005 ha detto:

    questo è, purtroppo, caro Mike.

    sheraunabbraccio

  31. romanticaperla ha detto:

    E' bruttissimo questo periodo, si vedono  e si sentono cose bruttissime
    cose da paura.
    Buonanotte a te Sherina e a tutti i tuoi lettori.
    ♥ vany

  32. acquacotta ha detto:

    "lei dimentica che quando berlusconi è per strada deve stringere decine e decine di mani di persone che lo aspettano e lo acclamano tutti i giorni, continuamente!": è la risposta pronta che i suoi fidi danno a chi prova a sollevare le 'piccole' questioni che riguardano il nostro governo. il consenso popolare come passpartout, come giustificazione di ogni mossa volgare, come salvacondotto di intoccabili!

  33. antares666 ha detto:

    Tempo fa ho incrociato per caso un blog gestito da un membro di un movimento anti-calcio, le cui idee erano molto interessanti. Nella buona sostanza, ci sono molti lavori a cui esseri subumani come gli ultrà potrebbero contribuire in catene, ad esempio l'estrazione di uranio, torio e terre rare dalle profondità del pianeta.
    Ma tutto sommato non dobbiamo stupirci più di tanto se tutto va a rotoli e se le aberrazioni aumentano ogni giorno che passa: viviamo nell'Epoca Apocalittica.
    Buona domenica e un forte abbraccio a te, carissima Sher!
    Marco

  34. RW2punto0 ha detto:

    I disordini avvenuti nella mia città, Genova, sono stati provocati da gruppi di estremisti nazionalisti che sono contrari all'ingresso della Serbia nella Comunità Europea. Le stesse persone solo la settimana prima avevano messo a ferro e fuoco Belgrado durante il Gay Pride. Mi sembrano evidenti le responsabilità delle nostre forze dell'ordine che hanno consentito a questi terroristi di arrivare indisturbati fino allo stadio…
    quanto al resto, si fa fatica a commentare le brutture di una società e di una classe politica in profonda crisi… se neppure un premier che bestemmia in pubblico è in grado di far indignare la pubblica opinione, che cosa dovremmo aspettarci?

  35. sherazade2005 ha detto:

    RW2punto0

    conoscevo gli antefatti politici. Ci sono stati deficit pesanti nella maglia della sorveglianza  MA io volevo puntare il dito su una ennesima vera e propria guerra all'interno degli stadi e sulè'opportunità di svolgere le partite a porte chiuse ove la sicurezza pubblica venisse messa in pericolo (per la verità quasi sempre):
    A parte il fatto che non è ammissibile che le città vengano messe a ferro e fuoco per un'intera giornata. Violenza e un immenso giro di soldi e interessi di troppi.

    sherabuonasettimana.

  36. Rudiae ha detto:

    …e gli amici del ventenne Burtone alzano cori contro i carabinieri che portano il giovane là dove è giusto che sia: in galera.

    Grande la Gabanelli e il suo garbatissimo giornalismo d'inchiesta.

    baci sempre più desolati de 'sti tempi!

  37. sherazade2005 ha detto:


    tra Santoro e Milena Gabanelli "ce stà 'nabbisso",
    Efficace didascalica lei quanto 'urlato' lui, ma a noi serveno entrambi.

    sherasebbenchesiamodonnepauranonabbiamo

    ps. miserabili ma tutti quei sostenitori non ce l'hanno una sorella, una madre, una fidanzata che prendono la metropolitana oppure, temo ("non la fate la fila al VOSTRO paese) certe attenzioni sono riservate solo agli stranieri senza distinzione di sesso e colore? Volevo di re 'razza' ma il solo pensiero mi ha fatto accapponare la pelle.

    ps del ps. sto in un mare di appuntamente i soldi che se vanno per quelle cose che sai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...