Dalla culla alla tomba (dello stato sociale)

 

 

 

 Maurizio Sacconi  attuale Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali sarà mercoledì prossimo a Bruxelles per discutere l’adeguamento/allungamento dell’età pensionabile a 65 anni anche per le donne italiane: ce lo chiede l’ Europa, barbleu!

Per inciso, avete notato come ogni qual volta che ci vogliono propinare una pillola indigesta la giustificazione è sempre quella di  uniformarsi ad altri paesi (naturalmente più evoluti)?

 

Suvvia diciamola tutta, ogni paese ha un suo modus operandi e questo varia asseconda delle variabili.

Nello specifico la più parte dei paesi europei hanno ben altri sostegni, assai più mirati e consistenti, che agevolano le donne, dagli asili nido, agli aiuti economici, all’assistenza agli anziani.

E le donne, per finire, hanno quasi le stesse possibilità lavorative di successo proprio perché agevolate nella cura della famiglia.

 

Dalla culla alla tomba “ suona la  tromba della seppur flebile voce del  ministro Tremonti.

 

Ed in effetti è così.

In Italia dal momento che una donna pone amorevolmente nella culla il proprio infante, se ne fà fisicamente carico per la quasi totalità dell’esistenza (consorte o non consorte) perché senza la buena suerte si ritrova il bamboccione laureato,  con master(s) come se piovesse, ma senza uno straccio di lavoro,  a casa,  fino in tarda età.

 

Ma poi non dimentichiamo che la donna, una qualsiasi donna (italiana in questo caso), oltre che madre – a sua volta – è stata anche figlia e una volta cresciuta, alla soglia della sua stessa anzianità, proprio in concomitanza con la fatidica ‘età pensionabile’ dei 60 anni, comincia, inevitabilmente, per legge di natura,  a farsi  carico dell’assistenza e della cura  dei propri genitori per accompagnarli  nel modo più devoto  possibile, con grande dispendio di energie fisiche e psicologiche, alla tomba.

 

65 anni? Benissimo. Ce lo chiede l’Europa? Ottimo! Ma lo Stato italiano cosa e come garantirà  l’assistenza ai nostri vecchi mentre le donne continueranno ad  arrabattarsi per raggiungere l’età pensionabile tra figli disoccupati,  nipoti parcheggiati ad ore,  genitori non più autosufficienti?

 

Ah! La famiglia è un gran bene ma lo Stato continuerà a lucrare in un eterno status quo sui buoni sentimenti all’interno delle singole famiglie?

 

 

 

 

 

 

Annunci

27 thoughts on “Dalla culla alla tomba (dello stato sociale)

  1. Masso57 ha detto:

    Già. “E’ l’Europa, che ce lo chiede”. Quando lo fa per altre faccende, in tema di diritti civili, non vale la stessa sacralità. Questi pataccari che ci governano, validi come una banconota da un euro, stanno scaricando anni ed anni di ignorante insipienza sulle spalle più deboli. E la signora marciagaglia, una che probabilmente batte i piedini se la schiuma del cappuccino è troppo morbida, dice che è un sacrificio “accettabile”.
    Insomma: a quanto stanno i forconi, oggi?

    maxchesistasquagliandoalleprimeafepadane

  2. KatherineM ha detto:

    a chi lo dici!Io sono proprio una di quelle…ogni volta che comincio ad avvicinarmi un po' al termine del lavoro, ecco che i tempi si allungano…e io sono qui tra due fuochi: il figlio preoccupatissimo che sta per sostenere gli ultimi esami e già comincia a chiedermi: "Servirà a qualcosa tutta la fatica di questi anni? Troverò un lavoro? Dici che ce la farò? " E io che cerco di tenerlo tranquillo e di tergiversare…Poi c'è il marito, con le paturnie della mezza età…C'è mia madre, che ogni volta che comincia una nuova cura, come in questi giorni, sembra più di là che di qua e il marito che mi dice: "Il medico devi farlo tu, solo tu sai di cosa abbia bisogno!" Bella responsabilità, davvero…Poi ci sono i due appartamenti da pulire…E quando sarò io vecchia e stanca, chi si prenderà cura di me?

  3. sherazade2005 ha detto:

    Kathper fortuna, ce lo siamo sempre detto, noi abbiamo davveromdue bravifigli .Ma stai tranquilla che se va avanti di questo passo sarai prima te a 'togliere il disturbo'!! sheralmaritopaturniatonondamalelegnarlounpocopococaro amico massimoquando parliamo di politica tu ed io sembriamo due vecchie zitelle. Possibile che non ce ne va mai bene una sherasususuleafepadanesonolagioiadelleronamequantovoltanoinponentino

  4. sherazade2005 ha detto:

    "Non c'è alcuno spazio di trattativa" con la Commissione Europea, "deciderà il Consiglio dei ministri, giovedi". Questa la posizione del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, di fronte a quella, irremovibile, della Commissione Ue che ha ribadito la necessità che l'Italia introduca l'innalzamento dell'età pensionabile a 65 anni per le donne che lavorano nel pubblico impiego entro il 2012. "sheraquandotuttoèdettèbelchefatto

  5. sherazade2005 ha detto:

    bohhhhhhhhhh evidenziate please per leggere non so' cosa sia successo!

  6. Soulboarder ha detto:

    L'europa, eh! Io non l'avevo in simpatia neanche quando dieci anni ed era solo una idea (pessima). Non sono euroscettico, sono proprio eurocontrario convinto e tutte le volte che sento una qualunque imposizione da questo organo inorganico mi viene il voltastomaco. So però di essere in minoranza e ne sono molto felice!Aloha

  7. stefanover ha detto:

    seeehhh ! adeguarsi all'europa in quello che conviene…intanto siamo al 76 posto per la libertà di stampa…le deroghe ingiustificate a favorire la caccia ci costano multe europee…gli stipendi delle donne sono più bassi di quelli degli uomini…e poi scusate, ma l'amianto ???? dove lo mettiamo noi italiani ????seeehhh adeguarsi all'europa….

  8. eretico2004 ha detto:

    potremmo lasciare l'Euro..svalutare la lira..comprare un pezzo di pane a 10 mila lire..vedere i vostri Bot non valere più nulla..e quindi la doppia casa ipotecata..o venduta..gli anziani scaricati negli ospizi..i giovani in mezzo a  una strada..la mafia che compra come ci fossero i saldi e gli anarchici antisbirro che fanno a pugni con la polizia..poi magari gli appelli al Fmi..gli arabi che si comprano quello che non si sono ancora comprati…e il debito pubblico ancora più grande..povere donne moderne…tutte loro le devono sopportare..magari se continuavano a fare le casalinghe lasciavano più posti di lavoro agli uomini e crescevano meglio i figli..magari ne facevano anche di più..prendevano meno pillole abortive o pillole in generale e avevano meno cancri all'utero ..e ci sarebbero meno divorzi e meno corna in giro..ma si sa il progresso è questo e non si torna indietro..quando il corso del progresso cambia direzione perchè è il destino dei popoli a cambiare..ecco che nessuno vuole cedere al sogno che ha diretto la sua vita dall'adolescenza in poi..e comincia a languire..e a protestare..è la vita..non l'Europa..è la storiabasta vedere D'alema..

  9. stefanover ha detto:

    a proposito di europa…oh e la mafia ???e le tasse ???adeguiamoci all'europa, facciamo pagare le tasse a tutti,ed estirpiamo la mafia !!!troppo difficile neh….ma se manco i crocefissi riusciamo a togliere… !!

  10. Masso57 ha detto:

    Occhio, non facciamo confusione. E DOVEROSA la precisazione sul fatto che la UE chiede l’ equiparazione, e non l’innalzamento a 65 anni: questo per evitare la solita mistificazione.
    Equiparazione, tra l’altro, che potrebbe pure dire 64 anni per tutti, non solo mica 60 come alternativa.
    E’ un problema di falsità messe in circolazione per mero interesse politico e per addossare alla UE la “colpa” dell’innalzamento, mentre la UE ha chiesto una cosa del tutto differente.

    maxchemaledicechinonharisoltoilconflittodinteressi

    Dopo di ché, si può tranquillamente parlare che tale equiparazione può avvenire solo al rialzo (anche se quella dei 65 anni è solo una delle possibili soluzioni)

  11. sherazade2005 ha detto:

    Velocemente a tutti una qualche sottolineaturamr. soull'Europa come era concepita sarebbe stata una sorta di grande nazione.Così come si fa deteriorando solo una grande zavorra.Quindi inizialmente eri minoritario ora… ereticoNON è la storia ma la sua manipolazione. D'alema? poniamo un grande lenzuolo molto pietoso ma per chi ci ha creduto (non comunismo come me) mettiamoci anche l'incazz.. ops mi scappava un francesismo troppo colto Ste'infatti io non sono contraria all'europa, all'america a timbuctu se un qualche loro provvedimento potrenne avere delle ricadute  positive anche da noi. Ma servono i giusti presupposti oltre che chiarezza e competenza e onestà nell'applicazione.Nello specifico è della prox settimana che i nostri figli finiranno la scuola.Vi risulta che in Italia – certo non a cifre esorbitanti – vi sia la possibilità di collocarli  (non parcheggiarli) in modo che loro passino le lunghe giornate facendo qualcosa di stimolante mentre i genitori tentano la scalata alla pensione (chè pure quella come siamo messi è assai incerta).Dici bene tu. Pagare le tasse? NOOO, i Paradisi fiscali? NOOO! e allora blocchiamo i fa-mi-ge-ra-ti sta-ta-li: teniamoli al palo per rimpinguare le casse che i veri RICCHI  nella migliore delle ipotesi non dilapidano.Massiil tuo è un sofismo e cmq visto che tu la conosci tecnicamente dall'interno la questione  mi fido anche se NON cambia nulla per le donne.Una mia amica molto verace di Genzano – passatemi la scurrilità – dice che "il cetriolo va sempre in culo all'ortolano" ."Non è un paese per vecchi"  per rubare il titolo a un bel film dei fratelli Cohen  (anche questo tratto da un romanzo di Cormac McCarthy "The road") sta a significare che dalla cura che inizia nella CULLA allapasseggiata finale nella TOMBA di nulla o quasi si fa carico lo stato sociale italiano.

    Questo è.
    sheraopsopsopsfammèdeannàchemilicenzianobacieabbraccips ma le MIE donne 'ndò stanno?

  12. sherazade2005 ha detto:

    scusate il bisticcio tra le varie letterine ma vo' correndooooooooops x eretico volevo dì che ero e son restata una nostalgica del Pci e non mi paralre di altre svariate sigle che negli anni si sono succedute

  13. romanticaperla ha detto:

    Direi che insomma tutto è soffertissimo, ogni giorno, non c'è mai qualcosa che possa ammorbidire la vita.Dolcissimo pomeriggio! ♥ vany

  14. stefanover ha detto:

    mica vero che questo non è un paese per vecchi…è proprio un paese per vecchi invece… !i giovani manco trovano da lavorare !!!!!!!!!()ciao bellezza !

  15. stefanover ha detto:

    domandina subdola… :ma i parlamentari non sono anch'essi dei dipendenti statali ?????allora perchè mai possono andare in pensionedopo soli 5 anni di legislatura ???equipariamo all'europa anche i loro stipendiiiiii !!!!!!!!!!!!ovviamente il loro capo, può scagliarsi contro l'infernale costituzione,(quella italiana, mica quella europea ovviamente…!)

  16. sherazade2005 ha detto:

    Ste'non è un paese PER vecchi non ho detto DI vecchi….Ieri a Ballarò una giovane economista che da 10 anni la-vo-ra in Spagna, nel vedere la carrellata delle solite facce, ha detto: "Se lei (Floris) non avesse detto che si riferiva all'anno in corso avrei tranquillamente creduto che fosse la conclusione di una trasmissione di dieci (bontà sua) anni fà: SEMPRE GLI STESSI!".Quanto alla seconda domanda i parlamentari italiani di Camera e Senato hanno una amministrazione interna indipendente cmq devo chiarirti che percepiranno a 60anni  la pensione dopo almeno una legislatura e pagati i contributi (piuttosto salati) per altre due (legislature).Molti  conosco alcuni compagni non rieletti che se la sono vista sfumare proprio per questa ragione.Quanto all'europa funziona così. I deputati non percepiscono lo stesso stipendio base (le indennità sono uguali per tutti) ma il loro stipendio è equiparato a quello  del paese di origine.Ovviamente gli italiani sono tra i più pagati!!!Deputati di paesi come la nordica Finlandia o il caldo Portogallo (o la miserrima Gracia) la Germania e la francia un po' meno guadagnano di più assommando i gettoni di presenza di 200 euro che con il loro stipendio di origine.sheramannaggiaquantom'haifattoscriveredimmiGRAZIE

  17. stefanover ha detto:

    seeehhhconsolati leggi qui che emendamento volevano proporre nella legge sulle intercettazioni sulla pedofilia… leggi e diffondi !!!Zitti zitti, nel disegno di legge sulle intercettazioni avevano infilato l'emendamento 1.707, quello che introduceva il termine di "Violenza sessuale di lieve entità" nei confronti di minori.Firmatari, alcuni senatori di Pdl e Lega che proponevano l'abolizione dell' "obbligo di arresto in flagranza" nei casi di violenza sessuale nei confronti di minori, se – appunto – di "minore entità". Senza peraltro specificare cos'è, una violenza sessuale "di lieve entità" …nei confronti di un bambino.Dopo la denuncia del Partito Democratico, nel Centrodestra c'è stato il "ma non lo sapevo", il "non avevo capito", il "non pensavo che fosse proprio così".Un deputato del Pd ha scoperto i firmatari dell'emendamento 1707.Annotateli bene:sen. Maurizio Gasparri (Pdl), sen. Federico Bricolo (Lega Nord Padania), sen. Gaetano Quagliariello (Pdl), sen. Roberto Centaro (Pdl), sen. Filippo Berselli (Pdl), sen. Sandro Mazzatorta (Lega Nord Padania) e il sen. Sergio Divina (Lega Nord Padania).Per la cronaca, il sen. Bricolo era colui cheproponeva il "carcere per chi rimuove un crocifisso da un edificio pubblico" (ma non per chi palpeggia o mette un dito dentro ad una bambina);il sen. Berselli è colui che ha dichiarato "di essere stato iniziato al sesso da una prostituta" (e da qui si capisce molto…);il sen. Mazzatorta ha cercato di introdurre nel nostro ordinamento vari "emendamenti per impedire i matrimoni misti"; mentre il sen Divina è divenuto celebre per aver pubblicamente detto che "i trentini sono come cani ringhiosi e che capiscono solo la logica del bastone" (citazione di una frase di Mussolini).non è farina del mio sacco, l'ho trovata in rete…ma che gente è ????

  18. stefanover ha detto:

    grazie !!!

  19. KatherineM ha detto:

    ecco…ci mancava questa della "violenza sessuale di lieve entità" …Poveri noi…

  20. sherazade2005 ha detto:

    Stefillo,se fossi come Kathy (ma lei è decisamente buona) una signora Maestra ti direi che sei andato assolutamente fuori tema.Se dovessimo mettere tutta la carne al fuoco (e tu sei vegetariano tra l'altro) troppe cose ci farebbero inorridire di questo governo.sheramiprendoilgraziebuonanottesonatori

  21. azalearossa1958 ha detto:

    E quando io mi avvicinerò ai 65 (incrociando le dita e sperando di arrivarci), l'Europa ci chiederà i 70, perché nel frattempo l'età media si sarà allungata ulteriormente, perché ci saranno sempre meno soldi per le pensioni e per pagare nuovi stipendi ai giovani 35/40enni che si affacceranno al mondo del lavoro, perché se crepiamo sul lavoro saremo un vantaggio e non un peso per le casse dello stato…Suvvia, un minimo di comprensione per queste nostre povere casse vogliamo avercelo, o no?Azazàchenons'arrabbiamancopiù

  22. azalearossa1958 ha detto:

    ps: dimenticavo, presa com'ero dall'argomento….Grazie infinite per il ricordo che mi hai lasciato: il tuo commento dà valore al mio post.Grazie Azazinacommossa

  23. anonimo ha detto:

    MA SE UNO LAVORA  I SUOI 40 ANNI PUO' ANDARE ANCHE PRIMA O NO?Ciao MarcoNE

  24. Masso57 ha detto:

    Però l’attuale Primo Ministro non disdegna(va) le minorenni: come la mettiamo?

    Manco avessimo Cecco Angiolieri a Palazzo Chigi………..

  25. eretico2004 ha detto:

    quella sulla libertà di stampa è la prima legge comunista del governo Berlusconi…

  26. sherazade2005 ha detto:

    mmmmma voi, noi che giovincelli non siamo e che di lavorare – chi più chi meno – in condizioni precarie, disordinate, alla men peggio, sempre più spesso con la sensazione di far buchi nell'acqua, ve lo immaginate? set-tan-ta anni!Una maestra elementare a inseguire i ragazzini di sei anni,  un docente con la raucedine tentare di farsi seguire dai sui pupils, ma insomma è vero che le asptettative di vita si sono allungate ma nei limiti della salvaguardia delle forze che cominciano a mancare. 

    Suvvia basta vedere la pubblicità indirizzata agli 'anziani' : pannoloni, colla  per le gengive, odori sgradevoli, emorroidi, insomma è tutto molto ridicolo.Ah dimenticavo la salute che diventa vagamente cagionevole, uno spiffero, una caduta, ALLEGRIA!!!sheraciaogenteciaobaciabbraccidallacapitaledomanituttialmare 

  27. eretico2004 ha detto:

    scommetto che sei nata sotto il segno dei pesci shera..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...