Fuit quoddam tempus..

 

 

Granada, 28 settembre 2005

 

 

In questa terrazza così accogliente che spazia su Granata e l’Alhambra, mentre tuona furiosamente tra le nuvole allarmate ancora tinte di rosa,  mentre l’abbraccio della Sierra ci avvolge rassicurante, sento forte lo sgomento di tanto mio nulla e:

“ …cerco l’errore decisivo colpa di tutto che potrei avere commesso e non riesco a trovare.” (f. kafka)

 

Suvvia, non è poi così grave  sopravvivere ai propri mal di pancia.

.

. 

 

 

Annunci

19 thoughts on “Fuit quoddam tempus..

  1. romanticaperla ha detto:
  2. MauroPiadi ha detto:

    Magari con una visuale retrospettiva ti accorgi che non era un errore, oppure che non l'avevi proprio commesso… P.S. Ma la citazione è dal Processo? 

  3. xxxmarcoxxx ha detto:

    …che potrei aver commesso.Ma quale di grazia se non il troppo elucubrare  tu che parli di leggerezza?marcoahgranadaterrasognataconteopsritiroilconchicosaperchè

  4. xxxmarcoxxx ha detto:

    ps mi permetto per Maurosì, il Processo ma soprattutto alle intenzioni.

  5. MauroPiadi ha detto:

    Vorrei averla vista dal vivo… 

  6. Rudiae ha detto:

    Terrazzina niente male per porsi qualche interrogativo esistenziale e per farsi venire (o passare) un mal di pancia!baci dal mio modesto balcone in fior

  7. EllaWinter ha detto:

    Questa frase di Kafka mi mancava….l'immagine è stupenda!

  8. sherazade2005 ha detto:

    Ella, felice di esserti stato di 'arricchimento' ovvero che tu abbia aggiunto un tassellino alla tua conoscenza kafkiana.Quanto a Granda è la mia seconda citta dove sceglierei di vivere dopo San Francisco, ovvio roma non la conto: ci sono!Granda, ovvero il Sacro Monte raccoglie ogni tot anni le più grandi comunità di zingari che vi si danno convegno.La cueva di Maria la Canestrara è diventata una sorta di tempio da visitare (possibilmente quando ci sono esibizioni non 'turistiche' con emozione.sherallaproximaciaociao

  9. sherazade2005 ha detto:

    Maurodal vivo? a visitare e morire c'è sempre tempo .Rudellinala terrazzina è di una cara amica dalla quale sono stata ospite ben TRE dico TRE volte! Attenta attè.sherapromettepochevoltemantienemasemantienechilatiene?Marcuzzocome mai mi sento tanto 'grazie zia'? ne sai nulla sherabaciabbracciebuonviaggio

  10. romanticaperla ha detto:

         Fuit quoddam tempus, cum in agris homines passim bestiarum modo vagabantur et sibi victu fero vitam propagabant nec ratione animi quicquam, sed pleraque viribus corporis administrabant; nondum divinae religionis, non humani officii ratio colebatur, nemo nuptias viderat legitimas; non certos quisquam aspexerat liberos; non, ius aequabile quid utilitatis haberet, acceperat. Ita propter errorem atque inscientiam caeca ac temeraria dominatrix animi cupiditas ad se explendam viribus corporis abutebatur, perniciosissimis satellitibus. Quo tempore quidam videlicet vir et sapiens cognovit, quae materia et quanta ad maximas res opportunitas in animis inesset hominum, si quis eam posset elicere et praecipiendo, meliorem reddere; qui dispersos homines in agros et in tectis silvestribus abditos, ratione quadam conpulit unum in locum et congregavit et eos in unam quamque rem inducens utilem atque honestam, primo propter insolentiam reclamantes, deinde propter rationem atque orationem studiosius audientes ex feris et inmanibus mites reddidit et mansuetos.traduzione     Infatti ci fu un tempo in cui gli uomini vagavano nei campi qua e là alla maniera delle bestie e vivevano in maniera selvaggia e non gestivano nulla con la ragione, ma la maggior parte delle cose con la forza fisica, non ancora era praticato il rispetto verso la religione divina, né verso i doveri umani, nessuno aveva visto nozze legittime, nessuno aveva visto figli sicuramente propri, nessuno aveva inteso che utilità avesse una giustizia imparziale. Così a causa del dubbio e dell'ignoranza l'avidità, cieca e temeraria dominatrice dell'animo, sfruttava per soddisfarsi le forze del corpo, complici pericolosissimi. In questo tempo, dunque un uomo senza dubbio grande e sapiente, venne a conoscenza di quale materia ci fosse a disposizione e di quanto grandi fossero le potenzialità negli animi degli uomini per raggiungere grandissimi risultati, se qualcuno avesse potuto tirarle fuori e con l'insegnamento renderle migliori: costui radunò e riunì con un certo progetto in un unico luogo gli uomini sparpagliati per i campi e nascosti in rifugi silvestri e inducendo a ciascuna attività utile e onorevole quelli che prima protestavano per la mancanza di abitudine, poi ascoltavano con maggiore interesse per l'intelligenza del discorso, li rese miti e mansueti da selvaggi e bestiali che erano. [fonte: certamenciceronianum.it]Ma come mai hai trascorso un periodo in questo posto?Dolci sogni!! ♥ vany

  11. antares666 ha detto:

    Purtroppo non ci sono mai stato… Un abbraccio e buona settimana a te, carissima

  12. sherazade2005 ha detto:

    Vanygrazie, proprio a questo passaggio mi riferivo.Conosco bene Granada perchè una cara amica (la storia è lunga) venne a fare una conferenza a Roma, nacque una grande simpatia e da allora le nostre case sono aperte all'altra.Marcoscusami sempre se nn passo ma è un periodo un poco confuso.Granada è una città che ti piacerebbe molto ne sono certa.  E' magica e piena di contaminazioni culturali che si incrociano e si fondono.sherancoraperpocoepoituttavita

  13. Soulboarder ha detto:

    Un luogo davvero magico dove fermarsi a pensare e a sognare. :-))Aloha

  14. sherazade2005 ha detto:

    mr. soul..e anche serenamente fare le proprie considerazioni, non credi?sheraquielàsaltacomeunostambecchino

  15. Masso57 ha detto:

    Riesco finalmente a passare, e ritrovo, intatta, quella tua struggente capacità di condividere suggestioni. Che facciano stare bene o male, poco importa: l’importante è che ci siano.

    Vale, Shera!

  16. azalearossa1958 ha detto:

    Direi che è cosa buona e salutare!Così uno impara, registra, si fa forte, e la volta dopo parte avvantaggiato…. o no?Azaleasuperpresachesiscusadell'assenza……

  17. KatherineM ha detto:

    Che meraviglia Granada! E tutta l'Andalusia…Cordoba, Siviglia, Ronda…Ci sono stata, molti anni fa, e ne porto ancora addosso la meraviglia!

  18. sherazade2005 ha detto:

    mmmassonon ho vitelli grassi e siamo in tempo di vacche magre.sherawellcomebackconinchinoAntaresmetterei la mano sulfuoco sapendo che Granada affascinerebbe anche te.Katsono sincera: la Spagna mi ha sempre affascinato assai più della cugina Francia.  Parigi si porta dentro il suo alone di ville lumiere e romantica ma la Spagna ha un ca(o)lore così sensuale, tangibile, che me la rende ogni volta meta prediletta.sherAlchyAzaleuccia caranon siamo qui per formalizzarci  ma grazie del tuo pensiero.sherancheleiunpo'squinternatasenteiltempo

  19. sherazade2005 ha detto:

    Nessuna mia risposta?scusate ora non ricordo ma me ne scuso molto!sheraddoloratassonnata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...