Roma, Roma…Roma

 

21 Aprile 753 a.c.

Succede che io mi dimentichi i compleanni e, dunque, per Roma mia questa volta voglio avvantaggiarmi.

Roma, stupenda signora alla quale non chiedere gli anni registrando, però, la sua eterna giovinezza, la sua vitalità coraggiosa a ‘resistere’ allo scempio che di lei si sta facendo in nome del progresso, a causa dell’incuria delle amministrazioni che si sono succedute, del disamore, anche, di chi ci vive e delega ad altri la cura.

Roma, mia città,  adottiva alla quale non rinuncerei per nessun’altra città, neppure New Your che pure amo molto.

Roma e la sua lingua, Roma e i romani, Roma del “giovedì gnocchi e sabato trippa”, Roma delle mie passeggiate sentimentali al Gianicolo, Roma che “nun c’è trippa pei gatti”, Roma “ladrona” dove i ladroni però ce sò venuti dal nord e ci si trovano bene (mannaggia a loro!). Roma che basta nominarla e il suono si arrotonda gudurioso nel palato. Roma: questo è amore.

 

Annunci

29 thoughts on “Roma, Roma…Roma

  1. MauroPiadi ha detto:

    Sherina, che bella questa dichiarazione d'amore! E da parte di una che viene dal "profondo" Nord, poi… Ti vorrei bene solo per questo! Come puoi ben capire, anch'io dedicherò un post a Roma, ma nel giorno giusto… 

  2. sherazade2005 ha detto:

    Maurettoquel ti 'vorrei' bene …smorza l'entusiasmo per le tue belle dichiarazioni che  pero' dette da un romano difronte a un cosi' risigato quanto timidissimo tributo mi rallegrano ugualmente.Rilancio, dunque con la grande Nannarella.sgeramainfondomisonanticipatadiunsolgiorno

  3. MauroPiadi ha detto:

    Mannaggia alla mia mania di sintesi! La frase doveva essere, per esteso: "Se non ti volessi bene per una serie di motivi, ti vorrei bene solo per questo tuo amore per Roma!"Mi sono spiegato, adesso? 

    Maurocheringraziaevaaninna…

  4. ranafatata ha detto:

    Evviva Roma!

  5. azalearossa1958 ha detto:

    Roma… Roma… Romaaaaa…!Core de 'sta cittààààààà…Unico grande amoreChe tanta e tanta gentehai fatto 'nnamorààààààààà!!!!RomaAmorRamoArmoMoraOrmaOmarMaròòòòòòòò…..Credo sia l'unica parola formata da sole 4 lettere con così tante possibilità di anagramma.Azazàchenonsandòstazazà…..

  6. romanticaperla ha detto:

     

    STORIE POPOLARI

    Er gallo e er sorcio

    C'era 'na vorta un gallo che cciaveva pe' compare un sorcio. Un giorno se n'agnédeno tutt'e due a spasso in campagna e trovorno un albero de noce. Er sorcio disse al gallo : – Compare gallo, perchè nun t'arampichi su 'st'arbero de noce e ne bbutti ggiù un po', che io sto qui ssotto a riccojélle? – Hai fatto 'na bbella pensata, compare sorcio mio, – j'arispose er gallo. – Aspetta qua, che io mo' ssalisco su ll'arbero e tte le bbutto. E, ddetto fatto, ce montò. Ma in der mejo che stava a bbuttà' ggiù le noce, una, tunfete! n'agnede in testa a quer povero compare sorcio, e lo ferì! Er gallo, pe' nun fasse agguantà' da la ggiustizia, quanno vidde er male ch'aveva fatto, mésse mano a l'ale, e, ttéla! Quer povero sorcio, allora, arimasto abbandonato dar compare traditore, se messe tutto sconsolato in cammino, pe' vede' un po' de trovà' quarche anima pietosa che l'avesse vorsuto medicà. Infatti, fatti appena 'na decina de passi, incontrò 'na donna, e je disse : – Donna, damme pezza pe' mmedicà la testa, chè compare gallo m'ha fferito in testa. Quela donna j'arispose : – Io te do la pezza, si ttu me trovi un po' dde pelo de cane, Er sorcio sgammé sgammé, fintanto che ttrovò un cane, e je fece : – Cane, damme pelo ; pelo porto a donna : donna me dà pezza pe' mmedicà' la testa, ché compare gallo m'ha ferito in testa. Er cane je fece, dice : – Damme un pezzo de pane, che tte do er pelo. Allora lui tròtta e t'aritròtta, infinenta che ttrovò un forno, e je fece : – Forno, damme pane ; pane porto a ccane ; cane me dà ppelo ; pelo porto a ddonna ; donna me dà pezza pe' mmedicà' la testa, ché compare gallo m'ha fferito in testa. Er forno j'arispose : – Si mme dai la legna te do er pane, si nnó, nno. Allora lui in quattro sarti ariva in d'una macchia e je dice : – Macchi, damme legna ; legna porto a forno ; forno me dà ppane ; pane porto a ccane ; cane me dà ppelo ; pelo porto a ddonna ; donna me dà ppezza pe' mmedicà' la testa, ché ccompare gallo m'ha fferito in testa. La macchia je fece, dice : – Io nun te posso dà la legna, si pprima tu nu' mme dai l'acqua. Er sorcio, che fa? S'arimette in cammino pe' ttrovà' l'acqua. Finarmente trovò 'na funtana e je fece : – Fontana, damme acqua ; acqua porto a mmacchia ; macchia me dà llegna ; legna porto a fforno ; forno me dà ppane ; pane porto a ccane ; cane me dà ppelo ; pelo porto a ddonna ; donna me dà ppezza, pe' mmedicà' la testa, ché ccompare gallo m'ha fferito in testa. La funtana j'arispose ; – Pija puro. Ma ècchete che mentre er povero compare sorcio stava a pijà' l'acqua, je prese un giramento de testa tanto forte, che ccascò in de la funtana e cce morì affogato.

     

    Giggi Zanazzo

  7. romanticaperla ha detto:

    Quante vmonetine ho buttato,quanti desideri.Un bacio sherina!♥ vany

  8. MauroPiadi ha detto:

    Maurocheaspettauntuocommento… 

  9. stefanover ha detto:

    un infiltrato nerazzurro nel covo dei giallorossi…mmmmmm…. come posso rispondere……con un bellissimo pezzo di venditti che mi piace molto ovviamen

    te !

  10. sherazade2005 ha detto:

    Mannnaggia ammè. Sempre di 'trotto'.Tanti saluti à tout le monde e una primizia la foto scattata dal mio nuovo cellulare in un tour di marzo in giro per Roma. Evviva!sheraprestissimopreparatavevEtutti

  11. sherazade2005 ha detto:

    PS. La botticella fece la sua comparsa a Roma intorno al 1856. IL grande attore romano Aldo Fabrizi  nel 1943 nel film ”L’ultima carrozzella”, diede  vita a un vetturino romano, molto attaccato alla tradizione, che mal sopportava i 'padroncini ' delle autovetture da piazza.Un ultimo commovente saluto (presagio degli anni che passavano per il vecchio cavallo e per il suo conducente) a questa  tradizione romantica ( e qui sono d'accordo su qualsiasi obiezione vorrà muovere Stefano rispetto alla 'salute' dei cavalli)  è espressa in uno degli ultimifilm di Alberto Sordi anche lui, chapeau! romano de roma, "Nestore l'ultima corsa".sheramachevelodicaffàtuttigliattoriattricideRoma?

  12. MauroPiadi ha detto:

    E vabbe', allora strappamose 'n artro pezzo de còre… si parlamo de attori romani…

    P.S. Notate il chierichetto che tira calci negli stinchi alle SS… MaurochegrandechèstatoRossellini!

  13. stefanover ha detto:

    oh… niente da dire sulle botticelle, fatto salvo che i vetturini,dovrebbero trattare i cavalli con la stessa cura con cui i taxistitrattano le loro autovetture…e forse con qualcosina in più,le tradizioni vanno rispettate, ma la crudeltà non è mai "cultura",altrimenti : CHE TORNINO I LEONI AR COLOSSEO !!! baciii !!!!

  14. MauroPiadi ha detto:

    A te che sei piemunteisa, piacerà anche questo pezzo spassosissimo del grande Giggi, dal quale si evince come noi romani (a da noi, in giù, a dir la verità…) ci si possa far capire a gesti… 

  15. sherazade2005 ha detto:

    Mauretto  Se non sbaglio (ma non sbaglio!!!)  Pietro (am)Micca fu un valoroso soldato del Regno Sabaudo che dando fuoco alla micc(i)a perì ma impedendo la presa di Torino da parte delle truppe francesi. sheraresisteresisteresistere

  16. sherazade2005 ha detto:

    Ste'dico sempre, e non per scherzo, che io in una mia vita precedente devo essere stata (oppure diventerò) un cavallo tale è la mia passione per loro.Pensa che a Torino la mia meta preferita (dove volete andare bambini?) era la stazione di Porta Palazzo perchè lì stazionavano le carrozzelle.sherabimbilinadelsecoloscorso

  17. sherazade2005 ha detto:

    Vanyyyyyyyyyecco ti ricordi, avrete letto di fontana di Trevi tutta ROSSA.la voilà per voi: era inquietante ma bellss da vedere.sherallaproximamonetinadevianchedarmiunbacio

  18. MauroPiadi ha detto:

    Esatto, esattissimo! E sul video di Roma città aperta, hai niente da dire? Ti metto un video più completo del precedente, nel quale prima della scena della mitragliata, c'è anche lo storico pezzo della "ammappa don Pie', che padellata!", tanto per riconfermare che splendidi artisti erano Rossellini, Fabrizi e Nannarella…

  19. sherazade2005 ha detto:

    Azaleuccia cara tu mi perdonerai per la cattiva esecuzione, complice la fretta e la stechezza." Omar , orma del passato, mio amor che a roma appesi a un ramo spinoso di mora …armo? Cosa?"sherhaaaleprimaveresisentnomalaprimaveratardadarrivare

  20. lorybell62 ha detto:

    Che Film ….grande Rossellini..

  21. sherazade2005 ha detto:

    lorybelloMauro mi hai fatto venire i brividi. Uno degli ultimi libri che mi regalo' mia madre è stata una biografia di Anna Magnani: quando l'arte non era fatta al silicone e solo il signor Bonaventura vaghessgiava di un Milione.sheramannaggiamaure'qestopostdovrebberestareineternoxlacittàeterna

  22. Soulboarder ha detto:

    Mi associo agli auguri, Roma dev'essere bella ma io l'ho frequentata poco. Diciamo che sentimentalmente sono più legato a città del nord. :-))Aloha

  23. kinglear ha detto:

    Roma è stata. E'. Sarà tutto, nel bene e nel male. E' stata il primo insediamento (culturale) in Italia, il centro del mondo: prima, gli Etruschi ad esempio, per quanto grandi, non pensavano alla cultura se non a quella orale. E' con Roma che l'idea di trasmettere ai posteri è diventata reale, da qui la necessità di eternarsi, sul modello greco. Virgilio e Omero sono i cantori, coloro che hanno portato Eternità alle città. IN OT: La tua definizione è ineccepibile. Qui l'atto politico ha una connotazione meramente spregiativa, per cui non si considerano i Wu Ming degli animali politici atti a governare, piuttosto dei mostri atti a sbranare. Per nostra fortuna nessuno ha affidato loro alcuna polis da governare. Possono limitarsi a fare gli sbruffoni nel limitato circolo equestre che li segue a testa china, come buoi che mai si interrogano. Anelano sì a fare politica su persone e cose, capaci di credersi l'Alfa e l'Omega, quando è invece vero che sono l'ultima ruota di un baraccone pseudo-culturale. Il NIE non esiste, nemmeno come chimera. E' più che altro una malattia che ha fatto pianta stabile nei WM e in pochi altri. Che il NIE ha fallito non contagiando altre menti è evidente, non a caso la censura è stata applicata su quei post che dicevano contro il NIE – ma però se la censura puo' essere portata su una piattaforma come splinder, in balia dei venti, così non è altrove. E difatti i miei post esistono ancora, hanno cambiato solo casa. Non potendo governare, consapevoli di non poter solamente anelare ad essere degli animali politici, i Wu Ming invocano la censura stalinista: è questo INVOCARE LA CENSURA l'unica vigliacca politica che si possono permettere, sottolineando sempre e debitamente la vigliaccheria che c'è nell'INVOCARE. Bui si crede Napoleon, il porcello della fattoria orwelliana per intenderci, e alla sua stessa fine si sta costringendo: non può difatti gridare LIBERTA' DI OPINIONE per poi negarla A TUTTI GLI ALTRI. Chi come lui grida LIBERTA' e la vuole solo per sé o fa dello stalinismo o del fascismo. Non meno grave è che la piattaforma si presti ai giochetti di certa gente con i loro pruriti; per cui prendere in considerazione l’idea di sloggiare in massa è priorità. Là dove non c’è libertà o questa viene amputata non ci puo’ essere una società, men che meno virtuale. beppe 

  24. Rudiae ha detto:

    Roma ha una magia unica, irriproducibile. Probabilmente non ci vivrei per scelta (abituata a ritmi più blandi e campagnoli la metropoli mi mette ansia), ma verrei a visitarla più spesso se potessi…. e di nuovo da sola per godermi meglio Roma e le mie amiche "romane!"  Buon compleanno città eterna, che in quanto tale che senso ha starti a contare gl anni?!BaciBaci

  25. stefanover ha detto:

    SALLY… SAAALLLYYYYYY !!!!!!DOVE CAPPEROLINA TI SEI CACCIATA !!!!SONO BANJOOOOO…. CIAOOOOOO !!!!!

  26. anonimo ha detto:

    E' credibile un milanese autentico che afferma perentorio: Amo Roma ed anche molti romani, miei amici.Conosco Roma bene, molto bene, a Lei quindi, tutti i miei auguri perché la storica eternità, prosegua.banzai43

  27. sherazade2005 ha detto:

    Chiudiamo con gli Auguri di Banzai con la speranza che la 'storica eternità' resti tale.Un omaggio ancora da parte mia.sheramannaggiamacheà?arripiove???

  28. RW2punto0 ha detto:

    Come si fa a non fare gli auguri ad una delle città più belle e ricche di storia del pianeta? La capitale d'Italia è nel cuore di tutti coloro che vogliono bene a questo Paese, purtroppo martoriato dalla sua classe politica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...