Corsi e ricorsi (purtroppo) storici

 

 

  

"Il mondo è una lega di birbanti contro gli uomini da bene, e di vili contro i generosi.".

il ‘nostro’ Presidente? no!! Giacomo Leopardi, Pensieri, 1845 

35 thoughts on “Corsi e ricorsi (purtroppo) storici

  1. MauroPiadi ha detto:

    C’entra alla lontana col post, ma ti vorrei segnalare (anche se credo tu l’abbia già vista) la pubblicità che si sta facendo un berlusclone delle nostre parti in vista delle regionali prossime:

    Questa pubblicità evidenzia in modo chiarissimo il loro concetto della res publica: dice "la nostra Regione", come se essa non fosse dii tutti

  2. azalearossa1958 ha detto:

    Oh… abbiamo semplificato il template… più lineare… più essenziale… bello!

    Se il mondo è dei birbanti/elli, allora i miei alunni sono in pole position per conquistarlo!

    Ciao, buona giornata!

  3. iolosoxchecero ha detto:

    "….rari sono i birbanti poveri (…) se un uomo da bene cade in povertà, nessuno lo soccorre, e molti se ne rallegrano; ma se un ribaldo diventa povero, tutta la città si solleva per aiutarlo. La ragione si può intendere di leggeri: ed è che naturalmente noi siamo tocchi dalle sventure di chi ci è compagno e consorte, perché pare che sieno altrettante minacce a noi stessi (…) Ora i brirbanti che al mondo sono i più di numero, e i più copiosi di facoltà, tengono ciascheduno gli altri birbanti, anche non cogniti a sé di veduta,  per compagni e consorti loro, e nei bisogni si sentono tenuti a soccorrerli per quella specie di lega, come ho detto, che v’è tra essi" Così parlò, ancora, Leopardi.

  4. antares666 ha detto:

    Grazie di cuore della rosa azzurra 🙂
    Un immenso abbraccio a te, carissima Sher! 
    Marco

  5. Simonedejenet ha detto:

    Same old story. E’ una magra consolazione

  6. KatherineM ha detto:

    E’ l’ennesima prova che i difetti degli uomini non cambiano mai!
    Cambiano le mode, la tecnologia, la scienza, ma le  caratteristiche di un certo tipo di uomini, profittatori, disonesti, falsi….restano inalterate!
    Il lupo cambia il pelo…
    Un bacione!

  7. stefanover ha detto:

    e mentre questi potenti, parlano di "stato di polizia",
    il Pò annaspa in una soffocante e mortale macchia nera,
    senza scampo per se stesso, la sua vita, le sue rive…
    senza responsabili, senza soluzioni, senza futuro!

  8. MauroPiadi ha detto:

    …e oggi ho visto che lo slogan è leggermente cambiato: adesso la parola "nostra" è scritta addirittura in caratteri più grandi del resto… 

    Maurocheaddàvenìbaffone…

  9. sherazade2005 ha detto:

    Mauro
     
    Cio’ ch’è tuo è mio e ciò ch’è mio resta MIO:
    ma a me sembra che  davvero si stia tutti intorno a un osso.
     
    Azalea
     
    Ma grazie per il templeit che è la dimostrazione di quanto sia nervosetta in questi giorni!
     
    Ioioioloso
     
    È la legge dei lestofanti (leggi ‘birbantelli) poveri in patria ma ricchi a Portorico.
     
    Simo’
     
    ‘same old story’ una canzone se non mi sbaglio?

    sheramoltescusemaunaparolaèpocatresontroppe

  10. sherazade2005 ha detto:

    Kathy
     
    Tu che insegni una materia cos’ importante e formativa, anche un po’ da te dipende una nuova gioventù più responsabile e ‘sana’
     
    Stefano
     
    Orribile: non ci sono parole un ennesima violenza alla nostra terra. Ma per fortuna che…c’era anche Bertolaso :=((

    sheramaquantosilenziopertantecreaurevittimeinnocenti

  11. sherazade2005 ha detto:

    mauretto

    sheramauromiscusassemanonafferrattidisensodelladomandaffermazione

  12. MauroPiadi ha detto:

    Forsepuòdarsichetisiasfuggitoilmioprimocommento…

  13. sherazade2005 ha detto:

    sheranullasfuggeall’occhioattentoquandoèattentodavvero

  14. romanticaperla ha detto:

    Quoto il comm.n6 di Katerine M.

                                         ♥ vany

  15. Soulboarder ha detto:

    Dividere il mondo in due è sempre pericoloso, fuorviante e a mio parere anche un tantinello fazioso. Sinceramente non sono mica convinto che i birbanti stiano da una parte e le persone per bene dall’altra. Ho la sensazione che invece siano molto molto mischiati e forse questa è semplicemente la natura umana! ;-))
    Aloha

  16. anonimo ha detto:

     Mr. Soul carissimo

    ma il mondo è sempre stato nettamente diviso in due: bene-male, vita-morte, amore e morte!  ecc.. Noi stessi lo siamo e ci puo’ succedere di essere in lotta con noi stessi almeno per un istante. Non saremmo ‘umani’.
    E cmq il mio riferimento era alla definizione di Berlusconi che ha utilizzato il termine ‘ bir-ban-ti’ associato a un pensiero già di Leopardi (riferito a un mondo che non era certo inquinato come lo è oggi, in ogni senso)  per bypassare il termine più idoneo di CORROTTI, MALFATTORI, LADRI.

    sheraunabbracioprimadivolareversogiùgiùariadicasa

  17. anonimo ha detto:

     ps.

    mi si consenta che pur volendo sottolineare che il tono di quasi tutte le recenti, ciniche e abominevoli intercettazioni,  non costituiscono reato vero e proprio, bene un’dea  ce la siamo fatti tutti sul ‘,agna magna’ sulla pelle dei piuù bisognosi da tutelare.

    shersher

  18. Simonedejenet ha detto:

    Uhm, non so. C’è una straordinaria Same old song dei Four tops, che era anche nella colonna sonora di Blood simple dei Cohen

  19. ozne ha detto:

    Questa volta do ragione a berlusca, sembra impossibile invece sono proprio d’accordo con il termine "birbantelli". Che vuoi rispetto a quello di cui è stato capace lui, questi sono piccoli dilettanti e ne devono fare di strada per diventare veri criminali per legge.
    Enzochesefosseperluiquelloriderebbepocodietrolesbarreprimusinterpares.

  20. sherazade2005 ha detto:

    Enzino

    graaande! avevo rimosso il fatto che ‘lui’ fosse la misura su cui confrontare il…mondo!

    sheramadonnachetristessatragiudicitalebaniemodachebrocca

  21. sherazade2005 ha detto:

    simo

    la voila pour toi

    sheraunabbracioxilfinesettimanadaconsumarsiinpiccolerate

  22. sherazade2005 ha detto:

    sssssweet vany

    sono troppos tanca per trovare una cartolina all’altezza delle tue.

    sheraunbacioebuonfinesettimana

  23. romanticaperla ha detto:
  24. Leslunatique ha detto:

    Ti auguro, foglia del mio albero, pace
    amore, fortuna e prosperità.
    Oggi e sempre…….. semplicemente perché ogni persona che
    passa nella nostra vita è unica.
    Sempre lascia un poco di se e prende un poco di noi.
    Ci saranno quelli che prendono molto,
    ma non ci sarà chi non lascia niente.
    Questa è la maggior responsabilità della nostra vita e
    la prova evidente che due anime non si incontrano
    per caso.

    ( scritta da Paul Montes un missionario sud-americano.)

  25. avante ha detto:

    Lui a differenza di oggi, non prescindeva dal gusto,dall’argomentazione  o dall’eleganza ed infatti restano di lui affermazioni come:"la gente m’odia e fugge,per invidia,non già, che non tiene maggior di sè".
    Vero anche a buongusto siamo messi male di qua e peggio di là, che i birbanti primeggiano su entrambi  i fronti che ognuno  alle sue estreme  propagini ha la sua  via al mito della ricerca della verità.
    Per dirla tutta non vorrei che il sentire si muti  in ossessione altrui.
    Il sig. Tulliver ne; il mulino sulla Fossa  era solito dire  ad ogni imprevisto grande o piccolo la  frase : "è un mondo complicato".Già è proprio un mondo complicato.
    Non vorrei  adesso che molta  gente  per ottenere dei buonissimi obiettivi sia richiesta la prova d’odio?

    Cherìledenmipacecosìcomèdiquellodemocraticonefacciopureameno
    chinonmuoreprimaopoiriappare

    Ps: x mauro padroncina di casa permettendo :
    e dunque non essendo mai trovato un pronome più aggregante di quello  vuoi che  gli individui non lo usino  più?Un prontuario  sull’uso di quel pronome sarebbe quanto mai opportuno però avendone rivelato la presenza costante e crescente adesso,ma anche prima(nei secoli dei secoli) lo si usa un pò per  vanità un pò per necessità di sopravvivenza.,eppoi suona anche bene come plurale maiestatico . echecèvoifa 😉

  26. MauroPiadi ha detto:

    @avante (sempre col permesso della nostra ospite, s’intende…):  della serie, appunto, che "quel ch’è tuo è mio e quel c’è mio rimane mio"… 

    Maurocheusailpluralemajestatissoloquandoparlaexcathedra… 

  27. MauroPiadi ha detto:

    P.S. Mancava un’acca… la citazione era "quel ch’è tuo è mio e quel ch’è mio rimane mio…" 

  28. stefanover ha detto:

  29. anonimo ha detto:

    Il film era del 1940…

    Come è sempre valido ed attuale il discorso all’umanità:

    MarcoNE

  30. RW2punto0 ha detto:

    Purtroppo noi italiani siamo completamente sprovvisti di memoria storica. Non impariamo mai dai nostri errori e siamo alla patologica ricerca dell’uomo forte che si faccia carico dei nostri problemi, salvo scoprire (in genere un ventennio dopo) che solitamente sono gli interessi di uno o di pochi quelli  ad essere salvaguardati…

  31. azalearossa1958 ha detto:

    Di che ci meravigliamo?
    È così da sempre, e sarà così sempre.
    Altrimenti, come si potrebbe parlare di eterna lotta tra Bene e Male? Tra Giusto e Ingiusto?
    Ciao ciao buona domenica!

    Azaleasalomonicaosalamonafaiunpo’tu…..

  32. anonimo ha detto:

     MarcoNE
     Che ne è di te? Mannaggia che brutto effetto ti fa questo nuovo lavoro.Sei sicuro di respirare ancora?
     Sheramaddaivenitearromaxpasquacheteristoriunpoco
     
    RW2punto0
     Scusami non sono piu’ passata ma davvero sono in un mare tempestoso di lavoro tipo – ma di più – di MarcoNE.
    Passami un facezia ma l “uomo forte” ancora esiste, ammesso che sia mai esistito con la clava dopo i Flint?
    Io non definirei B. se non un lestofante talentuoso (in negativo ma lo è) che ha fatto leva sui peggiori istinti ed ha sdoganato le azioni più vergognose (in tutti i sensi) dando un alibi agli istinti peggiori. Non di tutti per fortuna. Non cambieremo le cose ma sicuramente non saremo noi a farle peggiorare.
     Sheramiconsolosapensodifaredelmiomegliosempre
     
    Azaleuccia,
    bonne dimanche aussi à toi. Se ti fa piacere in fatto di ‘salamona sei in buona e nutrita compagnia.
     sherachesenonsimetteadietarrivapsquaelasalamellanonservecomprarla

  33. sherazade2005 ha detto:

    NON CHIEDETEMI COSA SIA SUCCESSO NEL COMMENTO PRECEDENTE
    NON
    LO
    SACCIO

  34. sherazade2005 ha detto:

    AAAvantè
    Avevo dimenticato ‘E’ un mondo complicato’ lo si è affermato per un periodo e poi è sparito: tutto facile in questo pressappochismo generalizzato dove anche le nostre vecchie buone maniere sono andata a farsi…fot-te-re (tanto per capirci con un francesmo)
     
    Sherarimbambitasempreconlatestatralenuvolenonriescearecuperareiltempo’nuono’
     
    Ps AAA tu sai che qui sei padrone, ammesso che tu venga! ‘nostro’: hai ragione di ‘sti tempi suona troppo bene.
     
    E tutti lo sono e mi fa piacere lo siano (qui ce vò) nel rispetto della ‘padroncina’

  35. sherazade2005 ha detto:

    leslunatiques

    magnifico testo semplice ed efficace eppure tanto complicato da realizzare. Cos’altro aggiungere?

    NELLA mia vita giovanile somigliavo a un
    fiore – a un fiore che possa, nel suo rigoglio,
    perdere senza pena uno o due petali,
    quando la brezza primaverile picchia limosinante alla sua porta.
    Or, sul tramonto, somiglio a un frutto,
    che non ha nulla da prodigare, e vuole
    offerirsi intero, cosi com’è, grave di dolcezza. (tagore)

    sherabuonafinedomenicaoanchelunedi’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...