WELCOME, ovvero ‘Cara amica ti scrivo–‘

.

“Oh mia cara, che belle queste foto! sembrano quasi psichedeliche!
come state voi? io sono rientrata ieri da strasburgo,  mercoledi’ abbiamo avuto ‘sta benedetta premiazione del Premio LUX, e devo dire che e’ stato un tour de force decisamente soddisfacente a livello di risultati!
il film che ha vinto e’WELCOME, che come ti ho anticipato a brx (non mi hai detto se il ristorante ti è piaciuto) e’ davvero molto bello, impegnato e contrariamente a quanto ti avevo detto  uscirà  anche nelle sale italiane (e a roma)  da martedì prossimo.
Il regista, Philippe Lioret, ha detto questa bella frase davanti ad un emiciclo (di destra) ma con tutti i deputati in piedi: abbiamo cominciato questo film da cineasti, l’abbiamo terminato essendo piu’ cittadini.. non so in francese suona meglio….

.

.

.

Quello che vorrei aggiungere, qui, per voi, è che Wellcome ha vinto il Festival di Berlino ed ha avuto un enorme successo anche in Francia dove la legge che porta il nome del Presidente Sarkazy prevede cinque anni di detentenzione per i singoli cittadini che aiutano i clandestini. Il regista si è apertamente schierato con i sans papiers ma il suo impegno va oltre quando sostiene che, oggi, aiutare un clandestino ci riporta indietro alle vergogna delle  leggi raziali che anche loro punivano con la deportazione chiunque aiutasse o venisse in contatto con gli ebrei. Questo film ha per protagonista un giovane iracheno, Bilal, arrivato clandestinamente nel nord della francia. Dopo aver tentato in tutti i modi  (illegali) di arrivare in Inghilterra dove si trova già la sua giovanissima fidanzata peraltro dai genitori già destinata ad un matrimonio di convenienza, decide di attraversare a nuoto la manica e di nascosto comincia ad allenarsi in una piscina. Qui fa la conoscenza di Simon un istruttore che dapprima rifiuta ogni aiuto e poi resta affascinato dalla forza del sogno di Bilal e inizia giorno dopo giorno ad allenarlo…

Omnia vincit Amor?  ma oltre all’amore serve altro. Serve una politica forte ma dalla parte di quanti (tanti, sempre di più) nei momenti più tragici della loro vita,  sradicati dalle loro terre per guerre e fame iniziano un altro ennesimo calvario – qui – nella civilissima Europa tanto brava a indignarsi e piangere…a parole.

13 thoughts on “WELCOME, ovvero ‘Cara amica ti scrivo–‘

  1. Rudiae ha detto:

    …tocca ancora una volta all’ARTE farsi portavoce dei messaggi di condivisione, fratellanza, solidarietà e umanità che in altri luoghi e in altre manifestazioni di vita "civile" vengono CALPESTATI!
    a proposito di arte, ti lascio questo omaggio che sicuramente gradirai!

  2. sherazade2005 ha detto:

    Rudina

    sai? quando qualcuno, ‘maestro’ che sia, lo prendo in antipatia posso – come in questo caso specifico – ricnoscergli il merito ma mi resta aaantipatico.

    Sono una bestia strana che segue l’ istinto.

    sherabaciabbraccisoleggiatiinfasecalante

  3. sherazade2005 ha detto:

    ps:  Ti vorrei segnalare nella mia grande magnanimità che XL (chiedi alla TUA Adriana, ha un ampio spazio dedicato al TUO suddetto

    sherinainamegliounachetrina

  4. anonimo ha detto:

    HELP

    continuo ad avere problemi nei commenti ed a entrare col nk…

    SheraUFFFFFFFFFFFFFFche…

  5. xxxmarcoxxx ha detto:

    Perfetto.
    Ho visto la programmazione al King.
    Passo io? giovedi?

    mercomillebacidallanebbialondinese

  6. romanticaperla ha detto:

    Allora non ci resta che aspettarlo.
    E vederlo.

    Buona serata!! 🙂 vany

  7. iolosoxchecero ha detto:

    bene bene, un appuntamentino al cinema…mi hai proprio incuriosita con la rua "recensione"!!!  

  8. Simonedejenet ha detto:

    Sì, ricorda quelle leggi. E anche quelle contro il manutengolismo dei Savoia, evidentemente avi dei leghisti. E’ prevista anche la fucilazione?

  9. sherazade2005 ha detto:

    @ Simo

    ………………………..è cosi’ ma la fucilazione……………….purghe, botte, cadute accidentali, white xmass MA insomma troppo codardi.
    sheraforsemaidiremaipero’sipuoòsempresparareallelepri

    @Vany-ina

    avrei un altro suggerimento che sono certa potrebbe piacerti: Almodovar
    "gli abbracci spezzati".
    sheraunabbraciodellabuonanottecopnpioggiaintensa

    @ ioloso

    TU lo sai che aspetto sempre la farfalla?

    hsrabastafareunfischioilBarberinièaunpasso

  10. evtngbutheshoes ha detto:

    Imparare a nuotare per raggiungere il suo amore??!!
    Che ROOUUMANNTICOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!
    EVVIVA L’AMUUOOREEEE!!!

  11. sherazade2005 ha detto:

    MIa cara shoe’shoe0

    comè veroooooooooo se non fosse ‘tormentato’ e ‘impossibile’ che banalità sarebbe l’amore?

    shersher

  12. pilloledicinema ha detto:

    Non ne avevo mai sentito parlare, ma ora sono proprio incuriosito da questo film.
    Speriamo che qui a Palermo riesca ad uscire in sala, spesso il problema di questi film è che sono distribuiti malissimo, per cui vederli è una vera impresa.
    In ogni caso grazie mille
    Ciao

  13. pilloledicinema ha detto:

    Purtroppo a Palermo non è uscito, che rabbia!
    Mereghetti, il critico del Corriere della Sera ha scritto una bellissima recensione sul giornale di ieri. Mi sa che però al cinema sarà difficile da vedere.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...