Dolore. Nessun dolore.

 

Mi sto chiedendo… ma voi come affrontate il dolore? 

Esiste un metodo efficace ed infallibile? 

Vedete amici o vi imbottite di pasticche per non pensarci?

Vi rannicchiate in un angolo ed aspettate che passa?

Insomma voi come fate?

Come si fa a non soffrire per quel dolore che spacca il cuore e che ogni giorno diventa sempre più grande?

Dov’è il filo da tagliare per non sentire più nulla?

Ricordo il dolore per aver perso un amico e quello …..ricordo di esserci passato tante volte nella vita, ma non ricordo come ne sia uscito ogni volta fuori.

Si accettano consigli.

                                                                   

Questo post non è ‘farina del mio sacco’ Ma ho chiesto a Stefano : http://ombra.ilcannocchiale.it/ di poterlo utilizzare. Non credo che in questi giorni, e per molte vicende, mi possa venire in mente qlc di più frivolo o semplicemente di mio.

.