'La vita co(s)mica' di Silvio Berlusconi

.

 

“Anche quel piccolo frammento che tu rappresenti,

o uomo meschino,

ha sempre il suo intimo rapporto con il cosmo

e un orientamento ad esso.

E anche se tu non t’ accorgi

Non per te infatti questa vita si svolge,

ma tu piuttosto

vieni generato per la vita cosmica” (Platone)

 

 

 

In questi ultime mesi soprattutto, i media danno grande risalto al popolo dei blog, citano esempi, sciorinano dati, insomma sembra che anche noi , anche io nel numero, nella mia vergognosa incapacità di destreggiarmi e di dare compiutezza a un qualsivoglia ragionamento che vada oltre l’infarinatura, ebbene anche io, messa nel calderone, contribuisco a lanciare un segnale, un’impronta, a marcare i sentimenti dei più, di quel popolo, appunto,  che affolla la rete e diventa (fanno diventare) iceberg di riferimento.

.

Tutta questa responsabilità porrebbe chiunque di noi difronte al bivio del “Dico o non dico?”, “Ho il do-ve-re?” di fare riferimento di esprimermi in questo terreno melmoso, in questa lava che lava non è ma liquame che piano e inesorabilmente si insinua nelle nostre case, e dunque ci impone la responsabilità di fare dei distinguo.

.

Non per pigrizia ma per rispetto di noi tutti vorrei mantenere questo mia spazio silenzioso, non cancellare ma coprire, come si copre con dolore un corpo morto che va in putrefazione al quale vorremmo dare sepoltura mentre c’è ancora chi seziona, scoperchia, analizza e vuole capire “Perché”

..

 .

.

.

.

Annunci

34 thoughts on “'La vita co(s)mica' di Silvio Berlusconi

  1. Rudiae ha detto:

    di grande attualità!
    blog iraniani in prima linea quali unici diffusori di verità e noi a dir la nostra… se lo riteniamo opportuno. Noi “ancora” liberi, con altre lotte da combattere diversissime di regione in regione, ma pur sempre armati della nostra “libertà”… noi co(S)micamente generati, finalizzati al tutt’uno… forse… chissà… magari solo per il gran divertimento di un burattinaio!
    baci col sol che finalmente spunta

  2. sherazade2005 ha detto:

    rururu’

    tu sai bene che il mio sgomento di blogger è di dover affrontare il nostro pattume ammettendo, mio malgrado, che siamo un paese a rischio ma ‘fortunato’.

    sheraprechiudelafinestratraunagocciael’altra

  3. ranafatata ha detto:

    Noi, co(s)mici spaventati guerrieri… Ciao, shera! Ho finito la traduzione: non sarà certo perfetta, ma io non ne posso proprio più!

  4. Simonedejenet ha detto:

    Anche perché il tanfo è già abbastanza forte così. Pensiamo a noi.

  5. Soulboarder ha detto:

    Non so se poi alla fine la rete sopravvaluta se stessa. Esattamente come fanno i giornalisti. Ognuno pensa di essere importante, fondamentale persino. Al solito manca la prospettiva: quel che oggi sembra esaustivo, domani apparirà parziale. Ma domani ce ne saremo già dimenticati. Viva i blog iraniani. Però vorrei anche sapere quanti iraniani hanno un blog, e di questi quanti lo scrivono in inglese. E a proposito di tutti gli altri mi piacerebbe anche conoscere l’esatto numero di occidentali capaci di leggere il farsi. ;-)) Aloha

  6. zoon ha detto:

    ti lascio un saluto… 🙂 a presto…

  7. sherazade2005 ha detto:

    Grazie Zoon
    spero avremo occasioni migliori.

    sheraspettaquielà

  8. sherazade2005 ha detto:

    Giufo

    Non la rete che sopravvaluta se stessa ma i cosiddetti media che indirizzano ora qui ora là le loro tesi.
    Per la verità di mira anche nel caso dell’Irak erano i soliti due siti Facebook e Twitter e giu’ a sperticarsi tessendone l’elogio.
    Poi è vero quello che dici tu e che desta molti interrogativi. Tant’è.
    Questo senza sottovalutare che anche una sola voce ‘contro’ è importante che passi.

    Ma quello che io intendevo era riferito a casa nostra e alla domanda se tanto pattume era necessario (è necessario) che anche io lo evidenzi.

    Sheragraziemolteconabbraccio

  9. sherazade2005 ha detto:

    ranuccia?

    hai finito la traduqione? beeene!
    Adesso SCRIVI.

    sherattentatechepassoacontrollare

  10. sherazade2005 ha detto:

    simo’

    mmm che affermazione lapidaria (e un po’ egoista) ‘pensiamo annoi’

    sheradunquedadovesiparteapensare?

  11. sherazade2005 ha detto:

    errata mi fui!

    IRAN, nn irak, spiacente.

    sheraddolorata

  12. romanticaperla ha detto:

    appunto appunto tutto è cos(m)ico.

    (m) di mxxxa

    .) vany

  13. Soulboarder ha detto:

    Certamente con la rete è possibile far passare anche la singola voce “contro”. È una splendida possibilità, mai offerta prima nella storia. Il rischio, ovviamente, è quello di capovolgere il concetto stesso di democrazia dando risalto ad una qualunque singola voce… ;-)) Quanto a casa nostra voglio solo ricordare che una decina di anni fa la stampa italiana se la rideva e guardava con schifata superiorità quella americana che si occupava di Clinton… ;-))) Aloha

  14. xxxmarcoxxx ha detto:

    ..o uomo meschino..
    ma non è eccessivo nonostante tutto il tuo avvicinare uno scritto tanto alto e quell’omuncolo?

    Occuparsi di lui? hai ragione non dovremmo essere indifferenti e tuttavia ci si deve pur salvaguardare da questo lezzo.

    marcocomèvicinagaeta

  15. anonimo ha detto:

    te credo con tutti i marchi che hai….

    uno più o uno meno….

    Marcoquellodelnordestchetifaarrivregiùancorapoggia:-p

  16. Rudiae ha detto:

    Quando parlavo di blog iraniani mi riferivo all’unico mezzo che hanno avuto in questo momento tristissimo per loro di far arrivare fuori confine le immagini di ciò che sta accadendo. Le immagini che sono un linguaggio universale comprensibilissimo… la stampa straniera è stata mandata via così come si è tentato di oscurare la rete. Il parallelo con le facezie di casa nostra può apparire ridicolo e inadeguato, ma il solo fatto che sia passata la legge sulle intercettazioni mi fa pensare che infondo non siamo poi distanti anni luce dall’Iran. Ma non ci stupiamo di nulla noi… men che meno di feste e festini… si fa solo per parlare, per dire.
    Mah?!
    Chissà che sarà…

  17. evtngbutheshoes ha detto:

    :o/

    Mumble mumble…..

  18. romanticaperla ha detto:

    Zukkerosi sogni
    🙂 vany

  19. sherazade2005 ha detto:

    mmm vany

    giusto questi cuoricini mi mancavano.

    sherachesimettestesaleggerexunpo’

  20. sherazade2005 ha detto:

    shoes -ina

    non vorrei girare il coltello nella piEga ma sei ferma alla ricettina che ti sei persa. che poltrona che sei.

    sheramettetuttoincontoeallafinelopresenta

  21. sherazade2005 ha detto:

    rudellina

    la rete è oggi un grande e po-ten-te amplificatore che pero’ puo’ anche avere un rovescio pericoloso perchè molto facilmente strumetalizzabile.
    E’ un amplificatore potente.
    Ma anche nella peggiore delle ipotesi è bene che resti libero di esprimersi senza censure.
    Le ultime volgari vicende di casa
    nostra per quanto odiose, infanganti per la comunità, è bene che si sappiano perchè nel silenzio nell’ignoranza e la connivenza si stava spostando il livello del rispetto di sè e degli altri.

    sherahadapassa’anuttata

  22. sherazade2005 ha detto:

    mi ri-trovo con due Marchi :=))

    uno del nordEst che si cimenta col romanesco e l’altro – romano- cosi’ lineare nel suo commento.

    al primo chiedo di chiudere le frontiere e tenersi il suo brutto tempo,

    al secondo, al secondo che secondo non è ecc.ecc.

    sherafalacontaemancanocircaltridueMarchiall’appello

  23. sherazade2005 ha detto:

    Mr. Soul

    a casa nostra si è anche lasciata passare una prima avvisaglia che oggi vedo con occhi piu’ rigorosi che mai:

    l’onorevole dell’alla forza italia Mele che si fece notare per aver portato due ‘puttanelle’ (le escort sono un passo superiore) in uno dei migliori alberghi di Roma e di averne allegramente mandata all’ospedale una in overdose da cocaina.

    Ricordi? Chiese scusa ufficialmente alla moglie adducendo lo stress e la lontananza.
    E prima ancora l’onorevole Miccichè che introduceva e faceva uso/spaccio di cocaina direttamente dentro il ministero di via xx settembre…

    sheramachemaleabbiamofattonoi?

  24. sherazade2005 ha detto:

    Iran Libero

    Un nastrino verde al polso in segno di solidarietà

    sherancoraun’altragiornatadimorte

  25. antares666 ha detto:

    Bisogna abolire la politica in ogni sua forma, su tutto il pianeta. La soluzione a tutti i problemi è molto semplice: è sufficiente abbandonare il matrimonio e la procreazione.
    Un forte abbraccio
    Marco

  26. evtngbutheshoes ha detto:

    Hai ragione!
    Mi scuso,ma ribadisco che non mi sono scordata eh!

  27. sherazade2005 ha detto:

    Marco
    permettimi una battuta affettuosa.
    Non potremmo abbandorare il matrimonio e ..insomma..pro(contro)creare? Sai? io da piccolina credevo bastasse un bacio focoso perchè succedesse il ‘fattaccio’ :=)

    sheratraunbacioeunabbracciofocosinonsisamai

  28. sherazade2005 ha detto:

    se
    avrete
    tempo e voglia di ragionarci vi suggerisco un articolo di Ida Dominjanni DA LEGGERE

    sheranelfrescolinodellamezzamattina

  29. romanticaperla ha detto:

    🙂 vany

  30. ArditoEufemismo ha detto:

    La gente pensa a noi molto meno di quanto noi crediamo che pensi…
    S.Veronesi in Caos Calmo

  31. eliseablues ha detto:

  32. sherazade2005 ha detto:

    Che dire?
    Grande pigrizia, grandissima.

    Benritrovato Ardito e
    Benvenuta eliseablues
    una riverenza alla Vany sempre presente

    shereccettera’eccetera’

  33. antares666 ha detto:

    Ti ringrazio di cuore, carissima Sher! Spero che porti beneficio, ne ho molto bisogno 🙂
    Un immenso abbraccio e buon fine settimana!
    Marco

  34. sherazade2005 ha detto:

    Graziegrazie Marco

    sheraffettuosaMENTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...