Rapporto Censis 2007:

 

 

Uomini e quaquaraquà

 

“…l’umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, ché mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancora più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi… E ancora più in giù: i piglianculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre… Lei, anche se mi inchioderà su queste carte come un Cristo, lei è un uomo… Anche lei, disse il capitano con una certa emozione.”

Leonardo Sciascia  – "Il giorno della civetta”.

.

Un libro controverso,  anticipatore,  che suscitò molto clamore e prese di posizione da parte di altri grandi scrittori schieratisi  pro o contro e ne continuarono a discutere anche dopo la  morte di Sciascia.

 

Vi consegno il “Il giorno della civetta”  con non poca amarezza.

E nel  constatare quanto calzante,  e tristemente attuale, sia – ancora, soprattutto oggi – la geniale suddivisione per categorie,   mi chiedo e vi chiedo quale la proporzione in questo mondo inquinato e acquitrinoso tra quaquaraquà e  uomini?

.

 

.

 

.

.

.

.

Annunci

12 thoughts on “Rapporto Censis 2007:

  1. Simonedejenet ha detto:

    Penso più a una provocazione: gli uomini, intesi come forza, forse non sono mai esistiti. A scendere, ce ne sono pochi, ma a prevalere, governare e decidere, sono sempre i quaquaraquà. Il mondo è loro, e lo è sempre stato. Sciascia è stato uno dei nostri più grandi scrittori, mai abbastanza celebrato.

  2. Rudiae ha detto:

    Ecco Sciascia, grande come tanti altri autori siciliani suoi contemporanei e non. Bellissimo Il giorno dalla civetta, proprio per la sua lucida e cruda analisi dell’umanità.
    Non mi lancio in proporzioni, non riuscirei a quantificare.
    Nutro rispetto per le anatre, animali che mi stan troppo simpatici, quindi quel “quaraquaquà” mi piace poco.
    Il maiale come fa?! 😉

    baciDaRiletturaDelGIornoDellaCivetta!

  3. xxxmarcoxxx ha detto:

    Anche film di damiano damiani 1968.

    “…..L’inchiesta andrà avanti arrivando anche all’arresto di Don Mariano ma successivamente grazie agli agganci politici di questo ultimo i mafiosi torneranno liberi e Bellodi verrà trasferito.”

    Qualcosa da aggiungere? I burattinai usano sempre gli stessi metodi.

    Anche un film politico di Damiano Damiani con Claudia Cardinale giovanissima.

    marcuzzotiabbracciaforte

  4. anonimo ha detto:

    In questo clima grigio in ogni senso alimentare con questi post che ci fanno continuamente rimuginare sulla bassa natura umana, è da disfattisti…Suvvia! 😀
    Sono cose passate !!
    Ti devi rassegnare..ormai l’unica classificazione valida è quella tra FANNULLONI (di sinistra) ed OTTIMISTI (pensiero berlusconiano)………

    Ciao!

    Marcoanomalottimistadisinistra

  5. sherazade2005 ha detto:

    x marco(quellodisinistrafelice

    da Repubblicaonline

    Il contagio della felicità:
    Una ricerca dimostra come la gioia passa di persona in persona

    La felicità non riesce a stare sola. Traspare dagli occhi, trasuda nelle mani, vibra nel corpo e alla fine come un virus scappa e si trasmette a chi si trova accanto.

    Cx di un cx ma dove stanno tutte ‘ste persone felici?

    E se così fosse: ecchime! TOCCATEMI/TRASMETTETEMI
    questo motore che farebbe girare il mondo ma a me – oggi – sembrerebbe molto ansimante.

    sherapercepiscelaprovocazionema…

  6. Masso57 ha detto:

    Scomodo anche oggi, figurati allora, nell’Italietta democristiana col calzino corto e “la mafia è un’invenzione dei continentali”, con la sparizione dalle librerie se una parola una in un volume di centinaia di pagine andava di traverso ad un pretore di provincia. Pessimista Sciascia? Sano realismo, avrebbe detto poi la storia a seguire.

  7. romanticaperla ha detto:

    Buon fine settimana
    vany

  8. Soulboarder ha detto:

    Forse davvero i quaquaraquà sono davvero la maggioranza. È che comunque a dividere per categorie si finisce per dover usare l’accetta quando invece spesso ci vorrebbe pennello e spatolina, come si fa in archeologia. Perché le nature umane sono molto mescolate in verità. :-))) Aloha

  9. sherazade2005 ha detto:

    Soul

    credo di capire ma non condivido il tuo pensiero. Se non ci fossero delle ‘categori’ allora anche una farfalla solo perchè vola potrebbe essere equiparata a un’aquila o..o..
    Certo che all’interno di ogni identificazione poi possono esserci rivalutazioni o regressioni ma ora io vorrei ricordarci che Sciascia – eletto ogni volta che si candidò, tale era il riconoscimento – tra parlm europeo e camera deputati optò per la seconda occupandosi quasi esclusivamente dei lavori della Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla strage di Via Fani, il sequestro e l’assassinio di Aldo Moro.

    Dunque, riferendomi al discorso che fa fare al Boss, ritengo sapesse bene di cosa si parlasse e a ‘chi’ si riferisse. Tipologie che gli sono sopravvisute e che continuano a
    strattonare e tenere in pugno il nostro paese,
    Sei d’accordo su questo?

    sherabuonbuontutto

  10. sherazade2005 ha detto:

    Vany-ina…………..ricambio fino a martedì

    shery

  11. sherazade2005 ha detto:

    Masso

    un bel ‘meltin pot’, un aquitrinio.

    Gariellina

    non voglio toccare le tue paperelle che pero’ in effetti son sempre in gruppo e fanno un gran ‘quaquaqua’ ininterrotto.

    PERO’ NON mi toccare i maialini perchè presto – molto prima di quanto mio fratello creda, e con sua somma invidia – mi regalaro’ un mailino vitnamita :=)

    sheragrunggrungrung

  12. Soulboarder ha detto:

    Si beh se il discorso è strettamente politico forse posso anche essere d’accordo. Però sai anche che io frequento poco la politica e non mi ritengo abbastanza ferrato in materia. Mi riferivo più che altro alla suddivisitone generica in categorie ben distinte. Forse troppo ben distinte. 🙂 Aloha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...