Sebben che siamo donne, paura…

 

 

Raccogliamoci tutte in un roboante silenzio meditativo (chi siamo, dove siamo e dove andiamo) nel tentativo di dipanare la ‘favola bella’ nella quale ci immerge l’evento mediatico di Milano Moda.

 

“Raffinata e guerriera

Ogni giorno

Sul fronte della vita..”

 

e ancora

 

“Sensuale e raffinata”(G.  ‘tra sete e pitoni’).

 

“Stringhe altissime esagerate. Sono così le scarpe” ove i tacchi toccano la vertigine dei 18cm. cosicché per camminare meglio, ovvero stare in precario equilibrio si inaugurano  in parallelo dei corsi per una ‘camminata sicura’. Bisognerà, mi domando, esibire ad un solerte vigilante – ove richiesto –  il patentino conseguito? Verrà venduto con le scarpe un manuale d’uso in rapporto all’altezza al peso ecc.ecc.?

 

Il mio ‘comodo’ zainetto diventa un must accompagnarlo a ‘vestiti di voile, tulle, raso, chiffon, che creeranno un sensualissimo turbinio sul motorino per la gioia dei voyeurs e l’ilarità dei passanti.

Ma, forse a cotanto leggiadro abbigliamenti più si addice la

 

“borsa Alba” una rivisitazione anni ‘70 in materiali preziosi quali struzzo e (dinuovo) pitone.

 

Ma ci sarà per la parte guerriera la donna Kombat e i suoi ‘pantaloni con tasche, borse d’assalto, e giubbino in…pitone’, porello lui.

 

Mi fermo, davvero non posso andare oltre perché capisco tutto. Il made in Italy è trainante nella nostra economia. Capisco il gioco, il sogno, la provocazione ma per piacere perché tutto – sempre – avviene sulla pelle delle donne?

 

Meno male che almeno Roberto Cavalli si distingue e vola (lui) alto e tuona: “Se penso all’Alitalia mi vergogno di essere italiano".

 

Io, guardando a tutto questo baillame mi vergogno due volte: come donna e come italiana.

Anzi mi ci incazzo proprio.

 

 

Annunci

18 thoughts on “Sebben che siamo donne, paura…

  1. Rudiae ha detto:

    In effetti cadere da vertiginose altezze può essere veramente molto pericoloso.
    io continuerò a star con i piedi ben piantati per terra… raso terra… con jeans e maglietta sempre e comunque.
    baci poco modaioli ma assai pratici 🙂

  2. venere1979 ha detto:

    ma come?? non eri tu che avevi il perizoma in pitone abbinato al baby doll e lenzuola pitonate di seta???
    ciabatta tacco a spillo 12 d’obbligo.

    veneresorridedopoessersicommossaperituoicommenti

    GRAZIE!!

  3. madkaine ha detto:

    c’è da essere tristi in effetti …

    meno male che è govedì … e almeno un we nn ce lo toglie nessuno …

    … no ?

  4. KatherineM ha detto:

    Io, con i miei 800 gradini al giorno, più codazzo di adolescenti al seguito, non potrei mai permettermi dei tacchi alti…e quando non li porti per tutta la settimana, se lo fai il sabato sera per uscire devi compiere degli esercizi di equilibrismo per ricordarti come si cammini…
    Proprio stasera, parlando con i vicini, mi raccontavano di aver visto una sfilata in cui una modella era caduta dai tacchi. Povere modelle…vita grama anche per loro!

  5. romanticaperla ha detto:

    Sappiamo che non è tutto oro quello che luccica noi donne abbiamo tante possibilità di trasformarci senza perdere il buongusto e la moralità.
    Non bisogna fare di tutta l’erba un fascio anzi facciamoci una canna!!!!
    :)))
    Ciao paSSerella!!

    Buongiorno!!
    vany

  6. sherazade2005 ha detto:

    mmmm Vany

    non una canna ma un canneto :=))
    Quel che mi irrita è la serietà con cui queste shemenze (che di x se sarebbero pure divertenti) vengono propinate come ‘must’ e danno voce a tante inutili, vaque Naomi..

    sherabuonbuonfineseimainette

  7. sherazade2005 ha detto:

    Kathyyyyy

    ma come? allora hai letto in modo disattento
    grrrrrrrrrrrrrrrr
    BISOGNA andare a scuola prima di salire di 18 cm. verso il cielo.
    Eppoi che vuoi che sia un ginocchietto ‘fracico’ e i calzettoni d’inverno?
    Siamo si o no donn(ine) anche noi?

    sherAlchy

  8. sherazade2005 ha detto:

    Maddy

    ‘siamo’ a venerdì ed io vado all’Aquila per lavoro ma…….
    domani si prevede sole e abbiamo in programma un pranzetto e una giornata di sole al mare e le mie calzature saranno rigorosamente queste:

    oppure…

    ma per la grande soirée…

    ove le ultimi dopo la mezzanotte possono diventare anche un’arma da difesa :=))

    sheramasabatosera…

  9. sherazade2005 ha detto:

    Rudellina.. che corre la mattina :=))

    eddai io ricordo certi sandaletti ad una tal cena ‘di gala’ niente male in fatto di tacco.
    Ma quel che credo è che – noi tutte (Maddy meglio di no) possiamo permetterci un’eleganza ragionata e concreta.

    sherabaciconcretizzatialsapordicappuccino

  10. sherazade2005 ha detto:

    Veneruccias
    tu mi confondi cun un’altra :=(

    Io perizono solo in maculato e D&G
    in virtu di care amiche che mi vedono tanto ‘mondana’ da farmi questo tipo di regalo :=))

    tu – piuttosto – attenta a non cadere che sei fragile.

    sherabbracciavenereinattesa(dolce)

  11. Rudiae ha detto:

    beh sì… quando ci vuole il tacco, lo metto… giusto quelle due tre volte l’anno… e se so che in zona ci sono sedie e divani. Star in piedi su altezze vertiginose per ore non ce la posso proprio fare. Una cosa è certa: un bel tacco 9 (minimo) slancia il tutto e dà una gran bella postura. Pazienza! 🙂

    baciiiii (x il prossimo galà voglio i sandali simil trampolino di Prada!)

  12. madkaine ha detto:

    però …. meglio nn incontrarti allora di sabato sera …. o meglio … occorre almeno portarsi dietro una scarpetta di vetro!

    cmq … no….avevo fatto casino all’epoca con l’iscrizione a blogger e ora ho sistemato…. + o –

  13. sherazade2005 ha detto:

    Passaggio veloce visto che son dovuta venire in uffffficio.

    maddy

    a parte che i tacchi a splillo non mi appartengono, anche qualora fosse ‘potrebbero’ essere armi da difesa brandite minacciosamente .
    Solitamente scelgo l’ommini con cui esco ed allora (salvo particolari ‘giochini erotici’ le scarpettine sono le prime a volar via :=))

    sherasabatodisolescalpitantexandarviaaaaaaaaaviaaaaavieniviaaaconme(paolocontedocet)

  14. sherazade2005 ha detto:

    Rudina

    hai dimenticato una bella tenda che fa tanto eleonora duse.

    e cmq. mi informo sulla scuola per la camminata e per Malaga sfoggero vertifinosi sandaletti:=))
    sherammazzaquantolavorispolveraquispolveraquiquoqua

  15. sherazade2005 ha detto:

    ps

    il richiamo all’arma “dopo la mewzzanotte” era per segnalarvi che Roma è percepita come una città altamente pericolosa (soprattutto con l’avvento del nuovo sindaco, aggiungo io, ma questa è un’altra storia, seria).

    sheralinguabiforcutanonsiarrendeall’evidenza

  16. romanticaperla ha detto:
  17. romanticaperla ha detto:

    Grazie x la canzone che mi hai postato.

  18. hariseldom ha detto:

    buona notte tacchi alti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...