Fermo Immagine

 

 

Quando l’anima si svuota.

Quando l’anima si svuota è il momento delle grandi domande. Dell’inquietezza che lancia i suoi ami e inconsciamente sei lì, in bilico,  nel vuoto e  ti dimeni nell’aria e guardi tra cielo e mare.

Stordita a supplicare..  quando finirà di stringere quel nodo alla gola, quando quel rantolo flebile e i guizzi inutili  di pesce fuor d’acqua lasceranno posto al nulla silenzioso.

Far tacere quel battito convulso.

A ritroso nel tempo. Fichi d’india che pungono i polpastrelli e le sue mani gentili a incorniciare  il viso minuto e berne l’anima.

 Immagine

.

Annunci

43 thoughts on “Fermo Immagine

  1. ranafatata ha detto:

    Sei triste, carashera? Vorrei poterti condurre negli abissi e lenire la sofferenza mostrandoti le meraviglie del mare. In mancanza di questo, ti mando un baciosolidale.

  2. xxxmarcoxxx ha detto:

    Serata tranquilla, giornata caotica.
    Birra a Chelsea e buona musica.

    The first time I saw ur face

    Buonanotte e mille ‘incubi’

    xxxmarcoxxx

  3. DreamLady ha detto:

    irrequietezza che snerva e ti stanca dentro… la fatica del non fare… il dolore del ricordo… e questo cielo plumbeo che sembra una cappa sulle tue spalle

    rosschenoncelafapiù

  4. sherazade2005 ha detto:

    Ranuccia…
    così così ma leggere soprattutto della tua ultima immersione mi ha fatto risalire lo spirito. Immagini bellss e piene di grande pace.

    Aspetto

    sheragraziegrazie

  5. sherazade2005 ha detto:

    Marco, una canzone molto triste.
    Eppure molto amata, è vero proprio per la sua melanconia, da grandi interpreti: Celine Dionne, George Michael e persino Elvis! a me piace la versione di Artista: Leona Lewis

    “The first time ever I saw your face
    I thought the sun rose in your eyes
    And the moon and the stars were the gifts you gave
    To the dark and the endless skies my love

    The first time ever I kissed your mouth
    I felt the earth move through my hand
    Like the trembling heart of a captive bird
    That was there at my command my love

    The first time ever I lay with you
    I felt your heart so close to mine
    The first time ever I saw your face
    Your face”

    lavora dai!
    AAAsenzamorechemasculoè ;=))

  6. sherazade2005 ha detto:

    Dream-mina

    l’estate si avvicina: donne solari (come negli annunci :=(( ) questo tempo nuvoloso ci rabbuia.

    Ricorda: “Genova per noi dal 27 :=))

    sherarrivaetupreparati

  7. Rudiae ha detto:

    Hai detto Fichi d’India?

    cosa c’è di meglio di andarli ad assaporare in loco? Dopo Genova… Salento???!!!

    baci con l’acquolina desiderosi di estate

    ps. “il silenzioso nulla”?! Noooooo…. su su su…

  8. sherazade2005 ha detto:

    si…lento? rururu’ boh?
    perfortuna che la gioiosa macchina è già in dirittura perchè ora come ora mi sento davvero appesa a filo (troppo solido, in effetti) di un amo.

    sherabacibagnatienuvolosi

  9. anonimo ha detto:

    Da Google Maps:
    Udine Genova 530Km
    Roma Genova 518Km…
    quando scrivo dall’estremo NE ci sarà un motivo.. 🙂

    Ci sono momenti in cui oltre all’anima senti vuoti anche il cuore e la mente…stanchezza primaverile?

    Ciao

    Marcodall’estremoNE

  10. ranafatata ha detto:

    Ehi, bella sirena, tu aspetta che, prima o poi, ti ci porto sott’acqua! Intanto, tu riempiti bene i polmoni e continua a galleggiare :-).

  11. Medicineman ha detto:

    se si sbucciano prima, i fichidindia non pungono, e se vai a fare i bagnetti saccensi con ranafatata ci vengo pure io :-))

  12. sottolanevepane ha detto:

    C’è differenza tra dire “Grazie!” e ringraziare, come è vero che una gratificazione data a qualcuno non è sottratta agli altri.
    Altrimenti si chiama invidia.

  13. avante ha detto:

    AAA…ina
    si potrebbe iniziare con un elenco che ha solo il difetto di essere troppo lungo sulle cause possibili e sul perchè un’anima possa svuotarsi.Ora; gli effetti collatereli lasciano sullo sfondo-ma molto sullo sfondo- dei solchi epperò sfuttandoli con maestria mettendo dei semini e avendone cura- qualcosa- probabilmente di migliore ne verrà fuori nuovamente. Eppoi se uno scopre in un tratto della propria vita di amare cose inimmaginabili fino a quel momento come lasciarsi rapire dallo stato di ebrezza riservato dalla pesca, non è sempre detto che si rimanga impigliati in un’amo? 😀

    aaadivoratoredifichidindiasoloasbafo

  14. sherazade2005 ha detto:

    Marco “dalprofondoNE”

    ma non sarà un caso che tu ti muovi sempre con il ‘guscio’?
    Vabbè diciamo che tutti stiamo allo (s)profondo a seconda dell’angolazione.

    Fate vobis caso mai io dormo sullo zerbinetto e si va a trovare la Rudina quest’estate :=))

    sherasolepioggia

  15. sherazade2005 ha detto:

    Sottolaneve

    mi spiace tu abbia fatto il richiamo all’invidia.
    La vita è di per se – purtroppo – competizione.
    Lungi da me il pensiero di dare medaglie e riconoscimenti (o esserne oggetto).
    MI basta esserci e condividire senza graduatorie i reciproci spazi.

    rpt mi spiace tu abbia associato il mio pensiero all’invidia.

    sherasadiesserequelpococheè

  16. sherazade2005 ha detto:

    AAA-more spudoratamente AAA-more

    trovo qualcosa di magico e lenitivo come carezze sul cuore ogni tua singola parola.Te ne sono molto grata – pubblicamente grata -.
    Ma essere pescati e fiire in padella è tutt’uno.
    Ci vuole discernimento, respirare forte e profondo e sapere dire NO.

    sherasenzasesenzamadevereinventarsiqlcpersorridere

  17. sherazade2005 ha detto:

    mAdman?

    con la ranafatata non so se te ci puoi venire.
    io ho bisogno di tutta la sua assistenza e anche delle sue coccole :=)) magari in un secondo tempo.

    sherabuonfinesettimana

  18. xxxmarcoxxx ha detto:

    pensavo preferissi George Michael.
    Lavorare lavoro e anche molto bene. sentirai.

    xxxlondinesiequindidoppimarco

  19. Medicineman ha detto:

    beh, tanto lo so dove nuota la ranafatata, vengo lo stesso e vi osservo dalla riva :-))

  20. kinglear ha detto:

    Smaaackkk

    Beppe

  21. romanticaperla ha detto:

    Forse noi donne subiamo più dei maschietti i cambiamenti stagionali,siamo irrequiete x il ciclo x la vita x i soldi inzomma ne abbiamo tante e a volte capita di essere tristi.

  22. kinglear ha detto:

    Perdonami, ero impegnato e avevo chiuso momentaneamente i commenti. Adesso sono aperti su tutti i post, eccetto uno che rimane chiuso ai commenti, onde evitare discussioni troppo accese… 🙂 Puoi dunque commentare se vuoi, e scusami per l’inconveniente. 🙂

    Un giovanissimo Freddie Mercury in pieni anni Settanta. Era il periodo di Love of my Life… Bei tempi quelli. Foto dal tour in Giappone.

    Di nodi in gola non so di preciso. Passano quando devono passare, con il tempo. A volte non passano mai. Diventano parte della tua esistenza. Forse è meglio così: accettare il passato e non lasciarlo svuotato, come se nulla fosse mai accaduto. Che dici?

    Un grande grande bacione, cara Amica

    Beppe

  23. anonimo ha detto:

    Qui radio Londra

    Ti sento e parlo di profumo

    marcocomeligabue

  24. anonimo ha detto:

    “………….
    ti sento
    e parlo di profumo
    t’infili in un pensiero
    e non lo molli mai
    io ti sento
    al punto che disturbi
    al punto che è gia tardi
    rimani quanto vuoi qui con la vita non si può mai dire
    arrivi quando sembri andata via
    ti sento dentro tutte le canzoni
    In un posto dentro che so sempre io oh oho oh oh ”

    so bene che lo conosci repetita?

  25. sherazade2005 ha detto:

    Grazie Peppe per Freddy di ‘annata’
    grande voce e grande capacità istrionica.
    “Accettare il passato e NON lasciarlo svuotato” è qlc che molti dovrebbero capire: ma piu’ che mai oggi c’è una grande fuga in avanti che inevitabilmente frana perchè priva di quellefondamenta che solo il passato puntella.

    Grazie di questo pensiero tanto importante che ci hai ricordato.

    sheramillegrazieconcaricodibacioalseguito

  26. sherazade2005 ha detto:

    Vany!
    anche a te. Per quanto strano io mi trovavo al mare con tutto intorno nuvole se non pioggia:

    sherachedeldomanonv’ècertezza

  27. sherazade2005 ha detto:

    marco

    sai che ligabue è un mio sogno nel cassetto :=))
    keep quite darling.

    sheranelmarenelsilenzio

  28. kinglear ha detto:

    Quello che ho notato è che l’attuale società rifugge il passato: ne ha paura, ha paura di conoscerlo per i suoi lati buoni e per quelli brutti. Lo rifiuta in toto. Anche a livello personale, l’individuo preferisce rinnegare il proprio passato e guardare avanti: ma non è possibile guardare “avanti” se non si è maturato il passato, che è investimento per il futuro.

    Innegabile è che il Premier ha dei problemi di salute, non gravi né gravissimi: lo stress e il superlavoro di questi giorni, unitamente all’età, gli hanno provocato questo ennesimo malore.

    Il paese ha bisogno di stabilità, di un premier anche forte in salute: non ci possiamo più permettere di sbagliare, neanche per scherzo. E che piaccia o meno Berlusconi, senza il suo “saper fare” Lega Nord e AN avrebbero campo libero, troppo libero, capiscimi. Berlusconi è una persona moderata, capace anche di fare marce indietro quando è il caso: non così i leghisti e la destra di AN.

    Bacioni,

    Beppe

  29. xxxmarcoxxx ha detto:

    Portami via

    marcocomeLiga(macomeBattistiUnagiornatauggiosa)

  30. sherazade2005 ha detto:

    Marcu’
    abbi pietà di noi :=))
    Qui piove ed è molto triste.
    Questa sera cinema ” Tropa de èlite”.
    sheraunbacioanzidueanzixxx

  31. sherazade2005 ha detto:

    caro Peppe

    scusami ma non sono tanto d’accordo con la scelta di berlusconi come ‘male minore’ essendo a mio avviso la ‘summa’ – in questo si – di quanto di piu’ esecrabile ci possa rappresentare come persone e come Stato.
    E se in qualche modo non penso seriamente alla possibilità di fare le valigette è perchè sono legata – oggi – alle mie piccole personali certezze.
    Se mio figlio decidesse di andare via sarei la prima a supportarlo.
    L’Italia è un paese distrutto e straziato, moralmente svilito, anche nell’immaginario collettivo.
    Sono troppo catastrofista? sono la prima a dolermene.

    sherasalutaPeppeconunabellariverenza

  32. aglajaGE ha detto:

    Taci, anima stanca di godere

    Taci, anima stanca di godere
    e di soffrire (all’uno e all’altro vai rassegnata).
    Nessuna voce tua odo se ascolto:
    non di rimpianto per la miserabile
    giovinezza, non d’ira o di speranza,
    e neppure di tedio.
    Giaci come il corpo, ammutolita, tutta piena
    d’una rassegnazione disperata.
    Non ci stupiremmo,
    non è vero, mia anima, se il cuore
    si fermasse, sospeso se ci fosse il fiato…
    Invece camminiamo, camminiamo
    io e te come sonnambuli.
    E gli alberi son alberi, le case sono case, le donne
    che passano son donne, e tutto è quello
    che è, soltanto quel che è.
    La vicenda di gioia e di dolore non si tocca.
    Perduto ha la voce la sirena del mondo,
    e il mondo è un grande deserto.
    Nel deserto io guardo con asciutti occhi me stesso.

    Camillo sbarbaro, da “Pianissimo”

    Aglajaafasicaoffreparolealtrui

  33. sherazade2005 ha detto:

    Meravigliose lenitive parole altrui che solo la ‘nostra’ sensibilità (ben oltre l’autore) ogni volta – diversamente, con anche infinitesimali sfumature – ci mette di fronte al nostro indicibile sentire.

    Cara Aglj:
    “La vicenda di gioia e di dolore non si tocca. ”

    sherasenzaparoledaggiungere

  34. sherazade2005 ha detto:

    TEMPO SULLA CAPITALE

    Sta venedo giu’ il diluvio universale con una sequela di tuoni ‘tuonissimi’ e saette paurose che mi han fatto correre dalla macchna (parcheggiata) a casa attraverso rivoli che scorrevano rumorosi e pieni come un fiume.

    E se davvero il mondo si stesse ribellando allo scempio che ne stiamo facendo?

    sherforsehapauranchedeituonituonissimi :=((

  35. romanticaperla ha detto:

    Buongiorno..
    Bacini
    vany

  36. sherazade2005 ha detto:

    sara’ scaramentico abbastanza per tutto ma proprio tutto?

    sherabonnesemainettesenzapluitte

  37. avante ha detto:

    Metà commento del #36 è in soggettiva.Qui significa per noi vedere con un solo occhio perchè ci viene cucito dal tuo smagliante sorriso . Ed allora madam continui pure a sorridere… ;))

    AAAtiraunsospiromalacquanuovamenteincombesulletesteromanementrenoicimettiamoilcappellino :))

  38. Rudiae ha detto:

    Scaramanticamente piovve sulla mia passeggiata quotidiana!
    …dov’è la mia estate?!
    BaciUmidiEancheFreschetti

  39. kinglear ha detto:

    Il male minore non è detto che non sia ferale. Non trovo però che Berlusconi sia il pericolo per la politica italiana; semmai dovremmo guardarci da Lega e destre estremiste. Berlusconi è in primis un businessman e tratta l’Italia allo stesso modo, non c’è nelle sue prese di posizioni un’ideologia, mentre è evidente nelle destre littorie, Lega inclusa. Delle ideologie c’è di che aver paura, e tanta. Non ho mai sentito di uno della Casa delle Libertà che abbia aggredito qualcheduno. Ho invece visto tanti delle destre ideologiche aggredire per un nonnulla. In ogni caso, ribadisco che non è detto che il male minore non possa risultare ferale.

    Non sei catastrofica. L’Italia semplicemente non esiste più: è collassata.

    Quella che hai lasciato sul mio blog è una proposta indecente forse? Se sì, io amo le proposte in tal guisa. ^___^”’

    Smaaackkk

    Beppe

  40. sherazade2005 ha detto:

    AAA-more (manontroppisorrisi)

    “quante cose che non sai di meee…
    C’è un principio di allegria tra gli ostacoli del cuore…”
    che ne dici?
    “quante cose che non sai di meee…”

    ad esempio mi piacesse questa canzone :=))

    sherasorridemasorridevaxrudinrudella

  41. sherazade2005 ha detto:

    Rudina
    mi sei testimone che il sorriso ti era dedicato all’ “origine”.

    sherainfreddolitamadimagritaconil ventovolavia

  42. sherazade2005 ha detto:

    KingPeppe

    e tuttavia deva dire (come diceva mia mamma che se ne intendeva di uomini intellettivamente ‘dotati’)
    certo questo Connery ha davvero – nonostante gli anni – una gran bella,
    bellss testa :=)).

    Su Berlusconi capisco che tu mi voglia tentare ad andare oltre mas ho appena finito un lauto pasto e il mio pitoneggiare con una grappina da sorseggiare…ti prego!
    e cmq tu mi insegni che il burattino va allo scoperto ma è il burattinaio che muove le fila. I pensieri e i messaggi sono striscianti e invasivi.
    Il buonismo imperante su tutto (porelli ‘son malati’ ma pero’ ci vorrebbe più dignità!, disgraziati lo sono ma qui stan peggio, meglio stiano a casa loro dai “loro cari”, noi li aiuteremo).
    Anche il male mimore è un grande danno OGGI.

    Mi conosci ancor poco ma tutti sanno – qui – che per ‘Lui’ io stravedo

    sherasenzaBenicinosuoècomenulla

  43. avante ha detto:

    sul principio d’allegria ti prendo a braccetto e proviamo con voce cantilenante a passeggiare anche a rischio di caviglie rotte, notti fuori casa,salti pericolosi fin dove finiscono gli ostacoli del cuore .
    E ci spediranno pure a Pechino!!

    benicisaluti ))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...