Il Paese dei Campanelli (d'allarme)

 

 

 

Il neo ministro Brunetta qualchecosa,  per essere all’altezza del suo ruolo (1.50 col ciuffo) ha subito trovato la soluzione “Qui ci vuole il ‘bastone’ e la ‘carota’ per rimettere in carreggiata i fannulloni.”.

Ora io –  in una domenica mattina piovosa da nullafacentista –  vorrei tentare di capire se il richiamo al bastone sia una nostalgica e pericolosa devianza fascista oppure se, nel maschio modo di vivere la comunicazione del suo collega qualchecosa, ministro al dicastero  per le semplificazioni, non sia un’espressione di bassa lega per indicare altro  nel qual caso  perché anche la carota  e cmq se ha da essere, non un verde cetriolo, o una zucchina, o il pisello accessoriato di granelli?

La carota no! Sappiamo essere ancora arancione.

Quindi che il Ministro Brunetta tuoni:”Qui ci vuole un (maschio) bastone!” Punto esclamativo.  

Chi vuoi che non corra con un bastone a  insidiarti le terga? Mmmm…vero..c’è però anche il problema dei ‘culattoni’ ‘quelli’ son malati e magari frenano apposta.

Con buona pace del ministero delle semplificazioni.

,

,

,

Annunci

26 thoughts on “Il Paese dei Campanelli (d'allarme)

  1. Perlediyogurt ha detto:

    Uh…pensa che sto preparando un esame di psicoanalisi e il testo mi dice che la gente che forza la realtà in categorie semplificate probabilmente soffre di disturbi di personalità che, determinando un’estrema rigidità mentale, impediscono di accetare confronti e cambiamenti, fondando le scelte sul pregiudizio….ma quindi, tutti i politici italiani hanno disturbi di personalità???

  2. Stefano1060 ha detto:

    Cara perdonami, sarà un luogo comune ma per qualche dipendente statale o comunale che sia ci vorrebbe proprio una bastonatina. Del resto si dice che il porto lo rovina il marinaio e se loro avevano alcuni “privilegi” e hanno tirato troppo la corda beh,scusami, ma sono c…. loro. Stefano

  3. sherazade2005 ha detto:

    Vedi Stefi,
    io da un concetto generale (che sarebbe anche giusto re-go-la-ment-are) ho estrapolato una massima di mia nonna ed ho voluto ironizzarci sopra.
    Trovo oRendo – esemplificativo, appunto – che un Ministro si esprima in questi termini ‘calasinghi’.
    Perdona tu, nel mio sconcerto generale di riderci un po’ sopra con qualche calamburetto.

    Com’è il tempo lassu’? cioè da te non lassu’lassu’ :=))

    sherachecièmanchecifa

  4. sherazade2005 ha detto:

    Perle

    mancava proprio la tua sottolineatura che mi sento di condividere: si credo proprio che la nostra classe politica (tutta) per un verso o per l’altro, abbia forti disturbi della personalità.
    Pero’ non mi rasserena.

    sherabuonagiornatappareunsolicinotenue

  5. romanticaperla ha detto:

    Si ha sbagliato i termini,ma è cmq giusto far capire alle persone che non fanno il loro dovere che è sbagliato.
    Mille baci.
    vany

  6. DreamLady ha detto:

    concetto corretto… esposizione errata… e passi che succeda ad un comune mortale… ma è vergognoso che sia un Ministro dello stato a meno che… un dubbio mi sorge: non è che… visto il livello medio dato dalla pubblica (d)istruzione, il suddetto ciuffo parlante (che mi assomiglia al ‘giudice’ di De Andrè) abbia pensato che solo parlando terra a terra sarebbe stato compreso?

    rido… sorrido… e mi ci incazzo pure… 🙂

  7. sherazade2005 ha detto:

    Vany dolcezza

    assolutamente corretto, forse non si dobrebbe neppure arrivare a ‘questo’ punto. Ma questo è, questa soprattutto la pubblica amministrazione prima/durante/dopo la onnipotente DC che praticava il do ut des alla lettera.
    Ora se è vero e qui mi aggancio

    a dreammy

    che si ha il governo che ci si merita/sceglie il inguaggio terra terra ho il forte sospetto (solo sospetto) che tante prediche stiano giungendoci da razzolatori un po’ dubbi.
    Non mi piace il grillo parlante e non mi trovo in sintonia eccessiva neppure con travaglia ma, via! qualche problemino di immagine questo governo ce l’ha.
    Non parlo delle Ministre perche a loro – soprattutto senza veli – l’immagine non fa difetto.

    sheralsapordivelenononsidiverteaffattoedhafinitol’ironia

  8. hariseldom ha detto:

    c’è un bell’articolo a riguardo su comix. Sono pazzi sherasade pazzi

  9. anonimo ha detto:

    buon inizio di settimana

  10. anonimo ha detto:

    Ci vorrebbe più rispetto sia da parte del Ministro, sia da parte di quella minoranza (ma non così esigua) di dipendenti pubblici che quando vai negli uffici ti trattano ancora come se tu fossi il suddito dello Stato e loro i grandi ufficiali.
    Poi i bastoni possiamo usarli per far crescere i piselli….

    Ciao!

    MarcodalcontinuamentepiovosoNE

  11. unocosi ha detto:

    Và tutto bene. Il bastone, la carota, la decisione di modificare l’attuale andazzo, eccetera. Ho solo una perplessità, in merito. I signori che oggi siedono in parlamento, al di là delle operazioni di facciata, sono gli stessi che siedono in parlamento da 15 anni! E allora, si fà presto a dire cosa è necessario fare oggi, quando per 15 anni si è evitato di molestare tutto il serbatoio “elettorale” dell’impiego pubblico… Ma state tranquilli, che – purtroppo – tra il dire e il fare, c’è di mezzo il mare…

  12. sherazade2005 ha detto:

    Unocosi’
    in effetti è proprio quello che sostenevo in un mio commento precedente sugli ‘incentivi al voto’ e che per anticipare una espressione alla ministero delle semplificazioni, porterà i sempre verdi di turno a farci pensare :”Scopa nuova scopa bene”.

    “Che tutto cambi perchè tutto resti immutato”, parafrasando il grande geniale pensiero del vecchio Principe di Salina al nipote.

    sheraincledulasututtobuonasettimana

  13. sherazade2005 ha detto:

    marcodelpiovosoNE

    devo dirlo sottovoce ma a me è sembrato che neglio ultimi anni a dispetto di tutto ci sia stata (almeno per mia poca esperienza) una maggiore ‘professionalità’ (e quindi rispetto) da parte dei pubblici ufficiali.

    Molte strutture funzionano male e – questa non è certo una scusante – gli stessi operatori si trovano in condizioni di grande disagio che posssono anche ‘indispettire.
    Una sorta di cane che si rosica la coda.
    Tu hai tre figlioli e sai in che condizioni versa la scuola: bagni fatiscenti, palestre inagibili, ti pare facile?
    Rpt nessuna scusante (volendo pero’) ci sarebbe molto da riflettere sulla dignità del lavoro non credi?

    sheradalprodondopiovigginosocentrosud

  14. sherazade2005 ha detto:

    Haris
    sei gentile, grazie dell’informazione.

    sherachetraqueimattisisentefuoriposto

  15. xxxmarcoxxx ha detto:

    Posso dire che nel mio lavoro e dove lavori io, la responsabilità e anche il gusto del proprio lavoro riconosciuto sono un’ottima carota.
    Poi bisogna anche fare dei distinguo
    e bisognerebbe partire dal come si è elargito e perchè un posto di lavoro e a discapito di cosa.
    Direi che il malcostume viene da lontano e passerà sopra le teste di quell’operosità che lavora per tutti.

    Scusate se mi sono allungato troppo.

    marcosepossounbacio

  16. DreamLady ha detto:

    è comunque un controsenso ammettere che funzionari pubblici, assunti con ‘pubblico’ concorso siano dei fannulloni, non credete? vuol dire che capacità e professionalità non sono state valutate in sede di assunzione.
    e poi i più dannosi – ma credo che saranno gli intoccabili di turno – sono i dirigenti… e qui nn so come se la caverà l’uomo dal ciuffo :-))

    rosscheadoratchaikowskij ^_^

  17. sherazade2005 ha detto:

    Rossina
    troppe ci sarebbero di cose da sottolineare.
    I posti pubblici sono stati da sempre lottizzati il punto è che ora “nun c’è trippa pe’ gatti”.
    Dici bene i di-ri-GENTIdicosaloro :=)

    Danziamo?

    sherachehascalatodiquasicinqueKilozzitrallalla’

  18. sherazade2005 ha detto:

    Piluccando..
    Vi prego! andate a vedere!!!

    FANNULLONI

    sherancoraride

  19. avante ha detto:

    ” Il paese dei campanelli” dovrebbero darlo come tema da svolgere agli esami per aspiranti desainer di mondi possibili e aggiungere a questa la domanda:con la filosofia del linguaggio quanti futuri possibili ed inimmaginabilie si potranno mai creare?
    Mia cara, mia cara sheryina, tutta colpa della pioggia.Dopo averti impedito di sbattere le ali ti ha creato gli stessi umori turbolenti che affliggono continuamente Libero e Liberazione . Mi chiedo invece: e se tutto, alla fine, non fosse altro che un enorme, stupefacente ritorno? Forse un pò di antologia scanzonata di tutto ciò che la politica puntualmente ci ripropone per rassenerarci. E se non è un ritorno almeno l’aspettativa di un ritorno mi sembra(non di fascismo).Sarà che, a forza del nuovo di qua , del nuovo di la,in un tempo di acuti nuovismi e riadattamenti di desideri anche una carota ed un bastone avranno i loro momenti di gloria.

    AAAnoncidormelanotteperlesemplificazionieneancheperiportamentimpropidiciuffi : >

  20. sottolanevepane ha detto:

    Bisogna alzar polvere, muoversi: lavorare, però, è un’altra cosa … capito sor Minì?

  21. Rudiae ha detto:

    Da fannullona cronica mi astengo dal commentare e mi auspico che il ministrino non s’allarghi troppo! Dovesse venir a controllare anche il mio fannullonismo sarei fregata!!! ;-))

    baci sonnolenti da primavera non primavera! sob!!!

  22. sherazade2005 ha detto:

    Caro AAA

    mi sento liberA ma non leggo il quotidiano e neppure liberazione se non per lavoro. Leggo anche l’avvenire (ma non pre-vedo il futuro) che vorrei piu’ sicuro e ‘roseo’.
    Hai ragione, tante menate solo per un po’ di pioggia. Peccato che scrosci ancora adesso e sia stata 2 ore in autobus (rotto).
    Hai ragione senza punto interrogativo io vedo un ‘ritorno’ pericolosamente pressante di un certo passato. Ove i bastoni son ‘quelli’ e le donne debbon star sotto (194 doced). Troppo cruda? Sei diventato espertissimo nel rimbrottarmi ma a questo punto li leggo come dichiarazioni :=))

    sheraspettacheAAAritorniluisicomeunavolta

  23. sherazade2005 ha detto:

    Cannelli’
    tu sulla tua fannullaggine ci giochi ma io si.. una scrollatina di quelle forti te la darebbi.

    (a buon intenditor..)

    sherazzaroladiluviaetrapocotuonapure

  24. sherazade2005 ha detto:

    sottolanevepane ma…
    con tutta ‘sta pioggia che ce famo?

    sherAAA

  25. anarcadia ha detto:

    Ahahah, m’ha fatto sbligar dal ridere! ^^’

  26. anonimo ha detto:

    troppo forte ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...