E' più facile che un cammello passi..

 

 

…attraverso la cruna di un ago..che un imbecille taccia.

Sdraiata, bianca ameba che si espande sul lettino color arancio, senza vergogna tra tanti simili, circospetta, tentando il colpo dell’invisibilità, comincio a spargermi di unguenti.

 

Torna a galla una stupida notizia (e come tale rimossa).

Un acCROCCOLO ultra ottantenne in un delirio di onni(im)potenza – caso strano con l’uscita di una sua comparsata in tivvu’ – andando a ritroso di ben 40anni, ha affermato (non ci sono più i “signori” discreti di una volta! Del resto sono spariti anche i paladini del “una donna non si picchia neppure con un fiore”) insomma, riprendo il filo, costui ha affermato di avere avuto un love affair (in inglese suona assai meno ridanciano) con Marilyn Monroe.

Sì,  proprio con l’icona insuperata e insuperabile del sesso, lei che nell’immaginario (appunto) maschile è in cima ai desideri con  la  sua bocca atteggiata a cuore, i suoi occhi languidi (e tristi) con quella sua camminata ancheggiante, il suo seno burroso,  attrice di film cult che portava con sé la vita travagliata di Norma.

Ebbene codesto vecchierello  ricorda  di avere raccolto Marilyn dal pozzo profondo in cui l’aveva gettata l’abbandono di Yves Montand.

Non so se mi sono spiegata,  dalla sua posizione ravvicinata, tra un  orgasmino e l’altro (ops fu un lungo amore di tre mesi poi anche lui l’abbandonò) questo esempio di viveur casereccio sottolinea : “Marilyn aveva della cel-lu-li-te”!

‘Lui’, il vegliardo un po’ sclerato, di quella  donna, magnifica preda, dice: “Aveva la cellulite”.

Ora, chiedo agli amici uomini che passeranno qui di volermi confermare (o sconfessare il latin lover minuzioso) il fatto che nell’impatto di un amplesso desiderato  quel che salta evidente è la cel-lu-li-te! Fermo restando che Marilyn Monroe non era una donna che si incontra tutti i giorni.

 

Il perché del mio farneticare? Ovvio, esco indenne dalla prova cellulite.  Carenza di sex-appeal?

.

.

.

.

 

Annunci

23 thoughts on “E' più facile che un cammello passi..

  1. DreamLady ha detto:

    io di sicuro non mi scandalizzo per le dichiarazioni dell’arzillo affetto da demenza senile… forse per quella di colui che, credendo in una ghiotta occasione di gossip, ne ha fatto una notizia…

    e comunque… non ho assolutamente nulla contro la cellulite e conosco uomini che di sicuro non si fermano a quella… per fortuna ;-))

    rosscheèancoralontanadalmaremaserena

  2. anonimo ha detto:

    Rossinaaaaaaa

    ma dove sei? Sai sono stata al mio mare :=(( ti invisio molto.

    In questa storia metterei un po’ di tutto ma in primis la spudorataggine di vomitare addosso a tutti purchè ‘trapassati’ ogni sorta di…come definirle?
    Perchè non si straparla dei vivi?

    sherachetiabbraccia

  3. romanticaperla ha detto:

    Ogni tanto spunta qualcuno… che ha un segreto… e che non ci tiene a portarlo con sé nella tomba.
    E’ questa la volta dell’attore Carlo Croccolo, oramai 81enne, che oggi ci ricorda d’aver intrattenuto una breve relazione con Marilyn Monroe, d’averla amata davvero tanto, ma proprio tanto nonostante avesse un po’ di cellulite.
    E lo scoop?
    Semplice, non c’è.
    C’è però Croccolo che ci assicura che sì, Marilyn Monroe aveva un po’ di cellulite.
    «Sì, purtroppo è vero. Marilyn Monroe e io abbiamo avuto una storia d’amore. E’ durata soltanto tre mesi ma io ero pazzamente innamorato di lei. Solo che stare con lei era un inferno e io, alla fine sono fuggito».
    Croccolo oggi interpreta il pescatore Totonno nella fiction «Capri» in onda sulla Rai.
    Forse qualcuno si ricorda di Croccolo anche per esser stato la spalla di Totò in quel capolavoro all’italiana che è “Signori si nasce”, e in “47 morto che parla”, “Miseria e nobiltà”, “Totò lascia o raddoppia?”.

    «Ho conosciuto Norma (il vero nome di Marilyn era Norma Jean Baker) nel periodo peggiore della sua vita: sarebbe morta circa un anno dopo, nel 1962. Lei era appena uscita da una casa di cura e stava combattendo con una brutta depressione arrivata dopo la fine della storia con Yves Montand. Lui l’aveva trattata malissimo e lei aveva sofferto molto, come era accaduto anche con Arthur Miller, il suo terzo marito, un mascalzone che la maltrattava e la picchiava. L’ho incontrata a una festa a Los Angeles, attraverso Sammy Davis e l’entourage del presidente John Fitzgerald Kennedy. Io me ne stavo in disparte finché non ho visto lei. Abbiamo iniziato a parlare e poi… E’ cominciata così, come cominciano tante storie». In tal fatta sputa il rospo Carlo Croccolo al settimanale TV Sorrisi e Canzoni. Niente che non si sapesse già, i tormentati amori di Marilyn, la depressione, gli alcolici e gli ansiolitici. Croccolo non ci propone nessuna sorpresa, però adesso che lui ha 81 anni e Marilyn è nella tomba da oltre 40 anni, Croccolo si ricorda di un particolare: «Marilyn era stupenda anche se aveva un po’ di cellulite. Quando è iniziata la nostra storia, Norma già prendeva eccitanti e beveva. Il suo fisico aveva cominciato a risentirne. Per tutto il tempo che siamo stati insieme ho fatto di tutto per farla smettere. Purtroppo non ci sono riuscito. Certo, non era facile fare il cavaliere servente, nemmeno per una donna così straordinaria, ma era l’unico modo per stare insieme a Norma. Dovevi accettare tutto di lei, anche il fatto che, magari ubriaca, conosceva uno e spariva con lui per giorni. Io l’ho accettato finché, un giorno, non ce l’ho fatta più e sono fuggito».

    Il presunto scoop dunque sarebbe che Marilyn aveva un po’ di cellulite quando aveva già 35 anni.
    Abbiamo dovuto attendere 46 anni per sapere oggi dalla bocca di Carlo Croccolo che Marilyn Monroe aveva un po’ di cellulite.

    Le domande sorgono spontanee: perché proprio oggi, dopo 46 anni, il pescatore Totonno (cioè Croccolo) si ricorda della presunta cellulite di una Marilyn trentacinquenne? Quali tangibili prove ha in mano Carlo Croccolo per dichiarare così bellamente che Marilyn aveva un po’ di cellulite? E, in ultimo: mistero hollywoodiano, o soltanto di Cinecittà?

    Certi uomini sono stranamente,superbamente Grandi stronzi.

    🙂

  4. romanticaperla ha detto:

    Ops dimenticavo l’articolo era di Kinglear.

    ciao :))
    vany

  5. sherazade2005 ha detto:

    Vany cara, grazie per avere integrato al dettaglio questa ‘inutile’
    quanto odiosa rilevazione.

    Le ragioni? per me l’ho dette “gli uomini (gentiluomini) non son piu’ quelli di una volta (!!!) e in secundis
    al vegliardo qualcosa dovevano pure ‘scucire’ visto che c’era un (passimo) sceneggiato da promuovere.

    Marilyn? ma ci son ragazzine il cui primo pensiero – e le pubblicità lo documentano – è la cel-lu-li-te.

    Ma tu pensa la pochezza d’animo (ammesso che sia vero) di quest’omicchio: invece di avere dei bei ricordi da sfogliare sulla seggiola a dondolo e reinventarsi il profumo
    di una splendida donna…lui cosa ricorda? che pochezza.

    Ciao bella fanciulla buona domenica

    sherasenzacelluliteesenzaccroccoloxfortuna

  6. sherazade2005 ha detto:

    kinglear???? blogger?
    Non conosco, certo con quel nk parlarne deve essere stata dura parecchio :=))

  7. romanticaperla ha detto:

    vany

  8. Rudiae ha detto:

    Finalmente scopro di avere in comune qualcosa con la DIVINA!
    …E DA OGGI IN POI ME NE VANTERO’!!!!

    buona domenica di baci infiniti

  9. madkaine ha detto:

    mah … chissà se le puzzava pure l’alito alla mattina …

    mah… che squallore.

  10. kinglear ha detto:

    Chiedo venia, vedo solo ora il tuo commento da me, ma per fortuna non sono poi troppo in ritardo. Pensavo che il mio post fosse oramai considerato vecchio dai blogger, ed invece noto che ci sono commenti nuovi… 🙂 Le mie più sentite scuse per il ritardo con cui rispondo.

    Che dire?
    Non ci ha fatto affatto una bella figura. Non quella di un gentiluomo. Quand’anche fosse vera questa chiacchiera, un gentiluomo non ne avrebbe mai parlato e a maggior ragione dopo la bellezza di 46 anni.

    E’ quello di Croccolo un cadere davvero in basso. Per che cosa poi? Per dire al mondo che Marilyn aveva la cellulite, che è lui Croccolo a dirlo? E chi gli dovrebbe credere? E’ la “sua” parola, quella di un playboy in pensione contro la bellezza di Marilyn che tutto il mondo conosce. Difficile credere che qualcuno possa essere tanto ingenuo e fesso da credere alle chiacchiere di Croccolo oggi.

    Cari abbracci,

    Beppe

  11. anonimo ha detto:

    E’ come chi di fronte ad una bella bistecca fa lo schizzignoso perchè c’è un filetto di grasso….. certo quello la bistecca non se la gusterà! 🙂 Poi forse non solo adesso che è vecchio ma forse nemmeno da giovane aveva i denti per mangiarla……

    In quanto a me si sono stato in camper a Monaco di Baviera e dintorni

    Ciao!

    Marcochelabisteccaconunpo’digrassoselagustaancoradipiù

  12. anonimo ha detto:

    Principessa quel vecchietto è un poveretto in certa di nuovo di notorietà !
    Cosa può fare l’ego a chi non vede più le luci della ribalta eh!
    Un bacino
    Patri

  13. anonimo ha detto:

    Per me quello è solo un povero vecchietto in certa di notorietà, ormai persa.
    Cosa può fare l’ego a volte ehe!
    Alla ricerca di una nuova scena e di nuove luci della ribalta da chi ormai ha raggiunto il declino!
    Quale soluzione migliore che atttaccarsi a un mito con una magnifica preda quale Marilyn
    Baci Principessa
    Patri

  14. sherazade2005 ha detto:

    Patti
    quando arrivi tu…la

    si inchina.
    Sai che ripensandoci potreidire che il vecchierello sia stato destramente veicolato a dire ‘sta shemenza. Si parlava 50 anni fa di cellulite? Non saprei.
    Qui piove ma i 4gg son stati splendidi. ti abbraccio forte

    ur princess

  15. sherazade2005 ha detto:

    Marcoilcamperista

    Pietruccio si è comportato bene?
    Gia’ il povero Accroccolo ripropone forse la favola di Fedro?

    sheraspettachesistabilizziltemposennòimpazziscegrrrrrrrrr

  16. sherazade2005 ha detto:

    Beppe

    niente da giustificare. Io non ti conoscevo e non sapevo che tu sulla notizia ti fossi subitamente espresso. Vany è stata gentile.
    Sai? Marilyn come tutti i grandi miti morti giovani è inespugnabile in tutti i sensi.
    Un abbracio anche atte

    sherapprezzasempreinuovipasseggeri

  17. sherazade2005 ha detto:

    ho risposto tanto per nulla?

    GRRRRRRRRRRRRR

  18. sherazade2005 ha detto:

    Maddyyyyyyyyyyyyyyy

    NON ti permetto di essere cosi’ dissacrante :=((

    sheraforsemaddinonesaqualcosinadialitopesante?

  19. hariseldom ha detto:

    la cosa graveo non è tanto la balla possibile ma il nonc rispetto per quella donna a prescindere che croccolo non sia un adone

  20. nesia ha detto:

    Io non ci credo. Passi la cellulite (che, dicono gli psicologi, gli uomini solitamente non vedono) ma che Croccolo abbia avuto una relazione con Marylin è una palla che pìù palla non si può.saluti nesia

  21. sherazade2005 ha detto:

    hari
    capisco la difesa d’ufficio ma – davvero – dopo tanto tempo (o anche solo una settimana) vediamo se si riesce a tenere fuori dai ‘gossippi’ almeno i morti. Potessero riposare in pace.
    hasta luego :=))

    sherassortatraltripensieri

  22. sherazade2005 ha detto:

    Nesia,

    poverello se magari avesse serbato per sè un bel sogno, ti pare?

    un abbraccio..è arrivata la primavera in montagna lassu’?

    sherinsherellalavitaNONèbella

  23. madkaine ha detto:

    e magari aveva anche i capelli unti che sapevano di fritto …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...