Wild is the wind

 

La Piccolina ormai donna, sempre un poco miope – scarpette da ballerina – si alza in punta di piedi a spiare la felicità del pianeta che scorre più in là, verso orizzonti lontani.

Ne ruba l’arcobaleno le lacrime,  ne percepisce gli odori, la musica suadente di onda incalzante.

Si volta di scatto in un breve sussulto.

Niente.

Niente altro che un alito di vento, eppure … eppure era così che lo sentiva arrivare prima ancora di essere sollevata a lui – in una grande universale risata – volando alta, le braccia ali di farfalla – consegnandola senza più gravità a quella vertigine insidiosa che le regalva un brivido profondo, un mancamento eccitante

Come da

LUNAPARK

 

Annunci

49 thoughts on “Wild is the wind

  1. ranafatata ha detto:

    Buongiorno, shera! A proposito di amicizia tra donne, hai visto “Caramel”? Te lo consiglio. Baci di buona giornata.

  2. sherazade2005 ha detto:

    Buongiorno anche a te Ranetta.

    Si ho visto Caramel: d’inverno non mi resta che il piacere del cinema
    (le cene limitatissime per ovvi motivi di linea :=(

    Ti ricambio il suggerimento con una “Irina Palm” esilirante.

    buona settimanadigirorrrfrio

  3. Rudiae ha detto:

    Ieri ho fatto volare il mio nipotino sballottandolo qua e là tra le sue fragorose risate.
    Credo che tutti i bambini fortunati da piccoli abbiano avuto le loro personali giostre fatte di braccia di adulti adoranti.
    E sono i primi ricordi, che ogni tanto tornano proprio come aliti di vento, dolci sentori di presenze perdute nel tempo.
    BacioLuminoso

  4. irazoqui ha detto:

    a proposito di amicizia (e non solo amicizia) tra donne (e non solo tra donne) hai visto cous cous?

  5. sherazade2005 ha detto:

    Rudina

    ma che bel pensiero e come mi assomiglia.
    Il padre, chiedeva Iraz in un suo post.
    Non ho avuto un madre ‘vero’ ma una
    solida figura maschile che mi ha fatto da riferimento.
    Ecco perchè la Piccolina mantiene
    il ricordo della farfalla che vola alta
    e l’emozione.

    bacionissimoterrenoassaje

  6. sherazade2005 ha detto:

    Iraz,
    credo molto nell’amicizia senza sesso e basta, anche se a volte qualche problema, come un vecchio istinto che si ribella, vien fuori.

    ‘La graine et le mulet” che sono la semola e il cefalo per il cous cous di pesce, è il titolo originale.
    L’ho visto a Parigi a dicembre.
    Peccato, anche se vale, che molto si sia parlato della scena della danza del ventre, davvero sensualissima ma che non rende giustizia alla trama, alla rappresentazione di una famiglia solidale, affettuosa e buffa che ruota intorno al sogno del pater familias ormai vecchio (anziano?).

    Bello Iraz, molto bello come lo sanno essere i i film della nuova filmografia che con un po’ di spocchia vengono definiti ‘alternativi’.
    A bien tot

    sherazzz

  7. alessandros86 ha detto:

    bello il post, mi è piaciuto…non saprei dire bene cosa è significato per me, ma qualcosa ha suscitato…

    ciao ciao
    ALESSANDRO!

  8. anonimo ha detto:

    una delle duecentocinquantamila ragioni per abolire i luna park è per il mancamento eccitante che ti provocano e la settantaduesima ragione è di non dare mai un biglietto gratis.

  9. anonimo ha detto:

    uh che bello…mi ricorda quando vado a Gardaland…
    IlComandante
    p.s.: “credo molto nell’amicizia senza sesso e basta, anche se a volte qualche problema, come un vecchio istinto che si ribella, vien fuori” concordo….sigh sigh sigh

  10. sherazade2005 ha detto:

    Alessandro?

    un ricordo di lunapark? un desiderio?
    solo un piccolo freto?

    sheraprestociao

  11. sherazade2005 ha detto:

    utente anonimo
    quella tua casettina non porta da nessuna parte.

    Sii gentile lascia ad ognuno i suoi fremiti quando si è ancora in grado di percepirli deep inside.

    she(b)rrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  12. sherazade2005 ha detto:

    suvvia Comandante

    non mi si metta cneh lei a sig-ghigare in pubblico :=)

    sherAlchy

    credo essere dinuovo molto presa di Matt (Dillon) che ne pensa lei?

  13. Soulboarder ha detto:

    La sensazione “da lunapark” mi pare qualcosa di tangibile. Un ricordo nitido dell’infanzia quando le cose belle avvenivano una o due volte l’anno e coincidevano con qualche festa con giostre. Il mondo sembrava quello: luci, promesse di divertimento, giri su giri. Che bello e che effimero! :-))) Aloha

  14. anonimo ha detto:

    Non ho ricordi romantici di lunapark ma solo di giostre di paese con il cancinculo in cui ti spingevi altissimo per prendere i pollo che ti dava diritto ad un giro gratis, gli autoscontri sprizzanti scintille dove ti massacravi le braccia e le gambe nella spinta.
    E come colonna sonora musiche diverse da disco con in comune un “dump dump dump dump” a palla

    Ciao!

  15. romanticaperla ha detto:

    Cosa c’è di più bello ed attrattivo del lunaparK.
    Le musiche i suoni esaltati dall’atmosfera all’aperto nelle sere d’estate con le lucciole nell’erba.
    Ho sempre avuto timore della ruota quand’ero piccola,ma poi mi piaceva molto si vedeva il mondo piccolo in un’altra dimensione.
    Bel pezzo schera!
    🙂

    Buongiorno
    :))Vany

  16. aglajaGE ha detto:

    Solo a me il Luna Park mette inquietudine e disagio?

    A.

  17. sherazade2005 ha detto:

    Soul
    ma quel senso di vuoto allo stomaco a te non rende piu’ eccitante i tuoi sport preferiti?
    tu che sali o che scendi ed il respiro a mezz’aria?

    Buona la neve?
    shesheshe’

  18. sherazade2005 ha detto:

    Eppure chissa’ come è cosi’ difficile leggere ‘oltre’.

    Se poi tutto resta fissato alla ruota e al LUNAPARK allora o piace o non piace, di paese di metropoli che cambia?

    Ma se la ruota, lo spazio fossero una metafora per descrivere un sentimento (la Piccolina),

    Aglj prova inquietitudine.

    Casetta anonima “colonna sonora musiche diverse da disco con in comune un “dump dump dump dump” a palla.

    Romantica
    guarda oltre “Ho sempre avuto timore della ruota quand’ero piccola,ma poi mi piaceva molto si vedeva il mondo piccolo in un’altra dimensione. ” Grazie ro’

    Da parte mia ricordo il terrore FISICO’ delle montangnerusse di
    Coney Island ma il vuoro dell’incongnita è ancora piu’ agghiacciante.
    La morsa allo stomaco che prende nell’attesa non ha uguali.
    Un bacio ti catapulta in cimaincima.

    hserasalepepesalescende

  19. arietta ha detto:

    Io non ho mai volato, non me lo ricordo almeno, però sicuramente coi miei ci giocavo poco. Mi ricordo gli alti e i bassi di mamma.
    Mi ricordo l’andare e il tornare di papà. Più luna park di questo…
    Però non sono stata una bimba infelice.
    Solo che queste cose non le conoscevo.
    I miei figli hanno volato parecchio però. E ricordo quelle risa di neonati che nel susseguirsi incalzanti non lasciano spazio al respiro e allora si grida “Basta, basta se no soffoca”…non ho mai visto un bambino morire dal ridere, non nel senso letterale.
    Bel post SSSSSSSSShe, lascia un sacco di spazio per parlare.

  20. irazoqui ha detto:

    ops…il luna park…anche a me mette un’angoscia insopportabile. come la stazione brignole di domenica alle 16.30 in gennaio. come lo stadio e le partite alla radio, come la sigla della domenica sportiva, come le discoteche a sedici anni, come mastella questa sera, come veltrusconi sempre.

  21. sherazade2005 ha detto:

    Morira dal ridere.
    Ariettina non infelice.
    I bambini hanno grandi risorse.
    E tu sei stata capace, nel bene di trasmettere fe-li-ci-tà e capacità di volare ai tuoi figli.

    mmmmalidifarfallacosìmpalpabili

    good night

  22. Medicineman ha detto:

    il nonno (che era bontà sua, pessimo) mi portava ogni tanto in un posto dove servivano una fantastica bibita gassata, di cui sentivo scorrere le bollicine ad una ad una nella gola. Ora non la fanno più così, quel posto si è trasformato, ai miei figli le giostre non sono mai piaciute, si davano pose intellettuali già da piccoli.

  23. sherazade2005 ha detto:

    iraz

    perchè proprio alle 16.30?
    Accenni a cose che facilmente si possono lasciare fuori dalla porta.
    Pensa a un luna park come ho detto sopra:
    “Da parte mia ricordo il terrore FISICO’ delle montangnerusse di
    Coney Island,ma il vuoro dell’incongnita è ancora piu’ agghiacciante.
    La morsa allo stomaco che prende nell’attesa non ha uguali.
    Un bacio ti catapulta in cimaincima.”

    Questo anche ‘solo’ angoscia? o piuttosto “brivido profondo, un mancamento eccitante”?

    buona notte,buona notte

    c’è posto per chi lo desidera (un po’ stretti, ma è un problema?)

  24. irazoqui ha detto:

    perchè l’angoscia lle 16.30? e perchè no?

  25. anonimo ha detto:

    Che dire..Matt Dillon lo conobbi quando ero 15 enne, in quanto esordì cinematograficamente parlando nel 1982, ma nel 1983 ebbe successo con Rusty il Selvaggio, la cui colonna sonora era di un certo Copeland, nonchè batterista dei Police, gruppo che all’epoca seguivo. Il giovane Matt, ora adulto Matt è, a mio avviso, uno dei tanti sex symbol mancati…cioè..poteva fare di più di quello che poi ha fatto. Meglio di Benicio comunque. ciao cara….. IlComandante saluta e aspetta impazientemente notizie dal parlamento.

  26. sherazade2005 ha detto:

    Comandante

    lo che lei non ha mai apprezzato il mio Benicio anche se le rendo onore del suo ottimo lavoro di press agent:=)

    Matt è un ‘divo’ quieto, familiare, invernale.

    Notizie?
    La crisi di governo è aperta. E’ tutto un gran movimento da istante a istante.
    Con Mastella si è scoperchiata la pentola della crisi profonda della rappresentanza politica che in questi ultimi anni, sotto una protezione vera e propria dei suoi stessi interessi, ha costruito meccanismi di potere tali da autodifendersi/assolversi fino a minacciare l’interesse comune.

    Non credo sia il mom di elezioni anticipate. Confidiamo nella ‘saggezza’ e nelle ottime capacità del Presidente della Repubblica di sperimentare svariate soluzioni.

    Ma questo è solo una minima visione nonostante io sia da un punto priviligiato.

    ciao Comandante…un panino?

    sherAlchy

  27. anonimo ha detto:

    a me questi sembrano tutti i sintomi di un innamoramento.
    Al Luna Park mica ci vai sempre 😉

    Ma ce bel vestitino ha messo la Principessa al suo blog :PPP
    patri

  28. sherazade2005 ha detto:

    Pattibooo

    sono un po’ sull’agggitato altro che (o forse pure?).
    Vediamo di parlarne con un po’ di calma.

    ur princess con un grande bacio di sole

  29. arietta ha detto:

    Adoro Benicio Del Toro…Somiglia vagamente a Brad Pitt ma non ha quell’aria da “piccola angiolina”. E’ appunto un toro…lui!
    Scusa tesoro se mi sono intrufolata fra i tuoi commenti ma sono una terribile curiosa….

  30. anonimo ha detto:

    dolce signora, piccola Piccolina

    “Io ti chiesi perché i tuoi occhi
    si soffermano nei miei
    come una casta stella del cielo
    in un oscuro flutto.

    Mi hai guardato a lungo
    come si saggia un bimbo con lo sguardo,
    mi hai detto poi,con gentilezza:
    ti voglio bene, perché sei tanto triste.

    H.Hesse

    (Dimmelo sempre,ti voglio bene.)

    xxxmarcoxxx

  31. sherazade2005 ha detto:

    Ari caracara

    hai fatto bene due volte perchè ‘pare’ io avessi gusti un po’ rozzi a dire che Benicio “è” un bellss strastra-fico.
    tanto stra che basta per due

    sheryprimaiopero’

  32. sherazade2005 ha detto:

    Marcu’

    lo sai che hesse è per me magico
    e mi devi ringraziare per Narciso e Boccadoro o no?

    scusa ma ora c’è Benicio.

    sherachevolaltomapoiplanapiano

  33. Rudiae ha detto:

    Ancora in evoluzione template?
    sono “strafatta” di codicilli!
    che si dice da queste parti?
    Benicio-Hesse-Dillon-16,30…
    ecco, io già mi sentivo stordita!
    Qui è più di un luna park: DIVERTENTISSIMO!
    bacio con gli occhietti piccoli piccoli

  34. romanticaperla ha detto:

    Dolci sogni
    vany

  35. nesia ha detto:

    In questo periodo la mia vita è un Luna-park! Ahimè.nesia

  36. sherazade2005 ha detto:

    rudinrudella

    template fa bella (che stupidata).

    essi’ bella gente, strastra altroche.
    16.30 non si capisce ma sai l’ermetismo ha il suo fascino.

    sheramutolamutola

  37. sherazade2005 ha detto:

    Dolci Sogni?

    Romantica..
    Buongiorno a te :=)

    sherallegralsole

  38. sherazade2005 ha detto:

    Nesia cara

    mo pareva di averlo capito e ti faccio tanti auguri egoistici perchè mi aspetto sempre qualche bella pennellata delle tue.

    Un abbraccio

    shera

  39. sherazade2005 ha detto:

    Bonjour
    alle tue mani, che ben ricordo,
    giocavano a scacchi con le nuvole,
    Sembrava un gioco,
    era l’invenzione del domani.

    sheratemposullacapitalesoleggiato

  40. Rudiae ha detto:

    Anche qui sole stupendo!
    ESCOOOOOOOOOOOOO!
    bacioooooooooooooooooo
    oooooooooooooooo

  41. anonimo ha detto:

    E’ un ricordo?
    Chissà se vicino o lontano nel tempo.
    Fa pensare a una bambina sollevata dalle braccia del papà oppure potrebbe essere una donna che aspetta l’amato.
    Il senso di abbandono e fiducia però non cambia.

  42. sherazade2005 ha detto:

    Come dici giusto Ombretta cara.

    il senso di abbandono e la fiduciosa
    attesa che il ‘miracolo’ possa ripetersi.
    Grazie per la tua sensibilità.

    shera

  43. sherazade2005 ha detto:

    pensiero buio della scrivana:

    “Mi sento profondamente scoglionata. Pensavo fosse una questione di pioggia/sole.
    NO.
    sono scoglionata e mi sento parecchio arrabbiata.
    Pensatela come vi pare ma spesso le piccole sensazioni, la percezione di una lontananza rendono difficle essere in pace.

    sherazadetace

  44. arietta ha detto:

    Oggi ascoltando Edit Piaf nella sua La vie en rose, pensavo a te….buon giorno stella.
    Chi dice che i tuoi gusti sugli uomini sono rozzi?
    E poi l’uomo un po (ma pochino) rozzo deve essere, o no? Altrimenti una non cerca un uomo cerca Alfonso Signorini…..

  45. sherazade2005 ha detto:

    Aie’tt-ina

    una bella versione di Grace e un’altra di Zazie, sentile entrambe.

    Guarda sono cosi’ che non ne voglio sentire dire (magari toccare, o fare e baciare.

    sgerabelsolechisenefrega

  46. Rudiae ha detto:

    bacio

  47. sherazade2005 ha detto:

    tre baci

    sheratriste

  48. anonimo ha detto:

    facciamo 4 ! Crepi l’avarizia 😉

    Princess

    Patri

  49. sherazade2005 ha detto:

    Dolce Pattiboooooooooooooo

    che bello sentirti in una giornata NO.
    3 x 4? 12 baci :=)

    sheranelgelodentro/fuori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...