Come in uno specchio?

"Io non sono cattiva…
E’ che mi disegnano così!"


Da parte mia ho avuto modo di sottolineare che non sono (più)
"come tu mi vuoi".

Ho imparato a mia spese a scrollarmi questa etichetta di dosso ed ora per dirla allegraMENTE con Ute Ehrhardt, ebbene si:

"Le brave ragazze vanno in paradiso e le cattive dappertutto",,,
VOI (traslato anche al maschile) dove vi dirigete?

31 thoughts on “Come in uno specchio?

  1. Rudiae ha detto:

    E’ BELLISSIMO!
    Il nuovo template mi piace, mi piace, piace!!!!
    Questa è la TUA dimensione… altrocché cigni, peschi e quant’altro!!! ;-))

    Bene! Io stamattina mi DIRIGEREI verso il parrucchiere, ma temo che di sabato sia un’impresa assurda.
    In questo week end di gennaio (con genitori a carico e prima festa di compleanno del nipotino in programma) il massimo del “trasgressivo” potrebbe essere giustappunto una seduta nel salone di Alessandro.
    Però, in attesa di una settimana diavolesca, posso fare pessimi pensieri e dire un paio di parolacce.
    L’idea del parasido mi annoia… vorrei poter andare dappertutto, si… proprio dappertutto! Passo a prenderti?
    BacioFieroDelTuoLAvoro!

  2. sherazade2005 ha detto:

    rurururudCannellina

    troppo spesso oltre che essere indotte, le nostre catene ce lecreiamo
    ‘despite all’.

    Dai che si parte. Free like a bird.

    si sono “fusa” dal mio restlyling non voluto ma per mettere quel banner di Ctaerpillar mi si era cancellato tutto il templateeeeee.

    Buon fine settimana dolcezza.

    sheryinvianinfeemusica

  3. sherazade2005 ha detto:

    TEMPO SULLA CAPITALE : non piove e brillicchia un sole

    UMORE della scrivana: che confusione! ora corre

    sheryncasinatriceperfetta

  4. anonimo ha detto:

    Qui c’è una cappa di nebbia densissima. In questi casi è consigliabile attendere.
    Si sa dove si è ma non si è certi di dove si può arrivare, si possono incontrare fantasmi evanescenti , come freddi, concreti, improvvisi ostacoli.
    L’unica consolazione è che si sa che poco sopra brilla il sole o luccicano le stelle.
    Continuo a sonnecchiare.
    Aspetterò per decidere cosa fare che il calore dissolva questa umidità.

    Ciao!

    Marcodall’umidonordest

  5. Manoli ha detto:

    io dove mi dice il cuore… 🙂 buon w.e.

  6. sherazade2005 ha detto:

    Manoli
    bel pensiero per il w.e.
    e… – per impicciarmi – dove ti
    stai dirigendo tu?

    sheraciaociao

  7. sherazade2005 ha detto:

    Ci ho ripensato: un regaloxVoi

    da Roger Rabitt: JESSICA!!!

    Sherybonnedimancheàtuous

  8. arietta ha detto:

    Mia dolce amica, finalmente riesco a connettermi. Oggi l’adsl è andata a farsi benedire….ne ho approfittato per fare un sacco di cose, parrucchiere, la spesa, un po d’ordine in casa e poi fuori con i ragazzi. Un sabato italiano direi (senza splinder)…per cui colgo al volo l’occasione e ti rispondo : A LETTO…. io mi dirigerei a letto.
    A parte “u babbiu” dico che vorrei dirigermi sempre più in alto ma effettivaMente mi dirigo sempre dove ci sono casini…..è forse una condanna, una maledizione o una tendenza….non saprei.
    Ovviamente tornerò a commentare questo post che mi sembra divertente.
    Buona notte tesoro, see you later…

  9. arietta ha detto:

    Ovviamente il template è davvero bello.
    Sobrio, sexy e con un’arietta accogliente….bello bello….

  10. ranafatata ha detto:

    Ce l’avresti una bussola?!

  11. ranafatata ha detto:

    Il commento di Marcodall’umidonordest, mi ha richiamato alla mente che ieri ho proposto a una mia amica di andarci a stablire su un aereo: con un tempo così, credo sia l’unico modo di salvarsi. In mancanza di aerei che mi scarrozzino al di sopra di nuvole & nebbie, non mi resta che sospirareSIGH!

  12. sherazade2005 ha detto:

    Buongiorno Ariettina…

    stata a lettuccio? mmm orizzonte un
    po’ ri-stretto, non mi deludere :=)

    Casini? Noi siamo in virtu’ dei nostri casini,
    Come dire? nel gioco del chi butteresti dalla torre ti trovi a salvare sempre le persone sbagliate
    + che spesso non riusciamo a volerci bene abbastanza e cerchiamo di tamponare con una sola e unica carezza quasi che troppe carezze ci uccidessero.

    Bel sole e esco in…compagnia. Vieni?
    (non scordare il 27.28 giugno).
    shesheshe

  13. sherazade2005 ha detto:

    Ranuccia cara

    una bussala dici? su il naso e fiutamo il vento!
    Perchè no salvarsi in “A jellow submarine” tanto per restarer in contatto con il ‘nostro’ mare?

    susususuunbaciochioccante

  14. sherazade2005 ha detto:

    si
    questo template non mi dispiace. Non capisco perchè scritto il commento non me li fa rileggere; devo chiudere e rientrare.
    azzzzzzzzsono imbrabatadavvero

    sembra primavera fuori.

  15. sherazade2005 ha detto:

    “Bellissima fuori. Perfetta dentro”

    si parla di Jessica o..di me? oppure
    della mia appena prenotata nuova

    C1 metallizatagrigioscuro:=)

    sherachenonstapiùnellapellefinoamarzo

  16. arietta ha detto:

    She per i commenti non c’entra il template. E’ splinder!!! Certe volte penso che mi fa incazzare, però ripensandoci è una piattaforma per blog davvero ben congeniata e siccome erano piccolini e adesso si son fatti grossi grossi, allora qualche fastidio devono averlo per forza. portiamo pazienza.
    Poi ritornando al post direi che voglio dirigermi, di volta in volta, al nucleo della questione. E possibilmente fare centro. Per me. Per la mia autostima. Per il mio amor proprio. Perchè per troppo tempo mi sono accontentata di stare ai margini pensando che ero abbastanza forte da sopportare tutto. Ora che ho appurato la mia forza….ho un sacco di cose fare…..bacibaci.

  17. arietta ha detto:

    Come prima cosa, mi metto elegante….vestitino nero, calze nere, tacchi alti e mi diriggo dallo stronzo che ieri sera si è permesso di darmi buca all’ultimo momento ad una cena con amici.
    Quando mi aprirà la porta (tutto contento e anche un pò ingrifato) gli mollo un pugno sul suo magniFICO naso…..più “dritto al centro” di così si crepa….
    wow 27 e 28 giugno…..mi faccio il regalo di compleanno con un mese di anticipo?

  18. sherazade2005 ha detto:

    azzzzzzzzzz
    aietti’
    mica sei di luglio anche tuuuuuu?
    Dai che festeggiamo insieme e
    Ccannellina ri-steggia:

    Nellinaaaaaaaa dove sei? Hai avvisato Aglj per la conferma che stia ferma e non si muova???

    Per le scarpette non ti scordare che ti presto quelle rosse taccosplillate…
    sheracenabyebyebye

  19. arietta ha detto:

    Sheeeeeeeeeeeee
    luglissimo 27 per la precisione…..

  20. madkaine ha detto:

    dunque… non saprei…

    non ho ucciso… ma ho desiderato (e a volte avuto) donne altrui… non credo … ma credo di essere onesto… devo dire di essermi dovertito poco… fedele all’idea inculcatami da mia nonna … non fare agli altri quello che nn vuoi venga fatto a te stesso…

    temo l’infermo dei noiosi… e peggio … in discoteca…

  21. madkaine ha detto:

    cmq vedo che madbollo sta benino .. nuota felice… bene bene …

    si arrabbia se stasera ho mangiato filetti di cernia ? spero di no … giuro erano pure congelati…

    ah ti devo scrivere … o chiamare … un consiglio psicoterapeutico…

  22. anonimo ha detto:

    Beh…io mi sto dirigendo all’interno el mondo…
    Buon inizio settimana.
    Il Comandante ancora un pò a singhiozzo.

    http://www.ilcomandante.wordpress.com

  23. Soulboarder ha detto:

    Dove mi dirigo? Non saprei. Di solito cammino in salita, metto un piede avanti all’altro e, con tanta neve, mi tocca usare le ciaspole. La meta, si spera, è lontana. Anche perché… quando puoi toccare l’orizzonte il viaggio è finito! 😉 Aloha

  24. sherazade2005 ha detto:

    Comandante

    in effetti qualche problemino ancora
    mi impedisce di dare il meglio di
    me :=)

    Cmq sei tornato “alla grande”.
    Grande tocco da maestro (giu’giu’ calmino ho detto solo il vero).

    sherAlchy

  25. sherazade2005 ha detto:

    Mister Soul

    il bello della neve per me è il dopo neve. La baita. il punch caldo, il sole sul viso e sulle braccia nude. gli occhi a fessura immersi nell’orizzonte.
    Il silenzio del fuori stagione.

    Dove ti dirigi? non volevo affrontare la profondità ma l’immediato:

    “Vivere per raccontarla” per dirla con Marquez.

    Buon proseguimento e buon tutto

    sheraz

  26. sherazade2005 ha detto:

    Maddy

    mi sfugge il senso del discorso della nonna ma va bene (pene) ugualmente.
    Io amo l’infermo dei non etichettati.
    Rendo onore alle cose serie ma poi la mia vita è un’altra cosa.

    Bollo da quando ha un’identita ROSSA sta una bellezza. Non credo abbia parentele con le cernie (non è carpa lui?)
    Vuoi, hai bisogno di un coNIGLIO..avanti si steda Mr. Maddy e non si lamenti se la stravolgo.

    sherAlchy

  27. aglajaGE ha detto:

    Sai dove mi dirigo io? A Itaca.

    Itaca

    Quando ti metterai in viaggio per Itaca
    devi augurarti che la strada sia lunga,
    fertile in avventure e in esperienze.
    I Lestrigoni e i Ciclopi
    o la furia di Nettuno non temere,
    non sara` questo il genere di incontri
    se il pensiero resta alto e un sentimento
    fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
    In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
    ne’ nell’irato Nettuno incapperai
    se non li porti dentro
    se l’anima non te li mette contro.

    Devi augurarti che la strada sia lunga.
    Che i mattini d’estate siano tanti
    quando nei porti – finalmente e con che gioia –
    toccherai terra tu per la prima volta:
    negli empori fenici indugia e acquista
    madreperle coralli ebano e ambre
    tutta merce fina, anche profumi
    penetranti d’ogni sorta; piu’ profumi inebrianti che puoi,
    va in molte citta` egizie
    impara una quantita` di cose dai dotti.

    Sempre devi avere in mente Itaca –
    raggiungerla sia il pensiero costante.
    Soprattutto, non affrettare il viaggio;
    fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
    metta piede sull’isola, tu, ricco
    dei tesori accumulati per strada
    senza aspettarti ricchezze da Itaca.
    Itaca ti ha dato il bel viaggio,
    senza di lei mai ti saresti messo
    sulla strada: che cos’altro ti aspetti?

    E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avra` deluso.
    Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
    gia` tu avrai capito cio` che Itaca vuole significare.

    Costantino Kavafis

    A.

  28. aglajaGE ha detto:

    Dimenticavo: io sto ferma, non mi muovo e vi aspetto 🙂

    A.

  29. sherazade2005 ha detto:

    aglj

    costantino kavafis mi ha seguito sempre nelle mie vacanze.
    Itaca “è” il viaggio. la ricerca introspettiva del sè.

    Tu ci aspetti? Ferma? ussignur tocca sbrigarsi altrimenti di pietra diventi.

    bacione

  30. Fedifrago ha detto:

    dove mi dirigo? potendo opzionare (e mutuando Woody Allen) sceglierei il paradiso per il clima, e l’inferno per la compagnia
    ;-))

  31. unocosi ha detto:

    Questa è davvero una bella domanda. Ti rispondo così: non sono mai stato un bravo ragazzo!
    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...