Il FICO (ficus carica) e Adamo

 

 

 

La definizione specifica “carica” fa riferimento alle origini della pianta del fico che vengono fatte risalire alla Caria, regione dell’Asia Minore. Testimonianze della sua coltivazione si hanno già nelle prime civiltà agricole della Mesopotamia, Palestina ed Egitto  da dove si diffuse successivamente in tutto il bacino del Mar Mediterraneo.

 

Le foglie sono grandi, scabre, oblunghe, a 3-5 lobi e grossolanamente dentate, di colore verde scuro sulla parte superiore, più chiare e ricoperte da una lieve peluria su quella inferiore.

 

nudomaschile

 

Particolarmente utilizzate a partire dalla cacciata dal Paradiso terreste, sono  tornate in auge  (siamo o no  tutti ecologisti d’assalto?) nel mondo della moda perché la loro misura e forma di adatta perfettamente  a coprire le pubenda dei meno coraggiosi (e dar loro – quindi – una maggiore autonomia di movimento :=)  )