Libertà l'ho vista svegliarsi…

 

 

ballerina

Il suonatore Jones

In un vortice di polvere
gli altri vedevan siccità,
a me ricordava
la gonna di Jenny
in un ballo di tanti anni fa.
Sentivo la mia terra
vibrare di suoni,
era il mio cuore,
e allora perchè coltivarla ancora,
come pensarla migliore.
Libertà l’ho vista dormire
nei campi coltivati
a cielo e denaro,
a cielo ed amore
protetta da un filo spinato.
Libertà l’ho vista svegliarsi
ogni volta che ho suonato,
per un fruscio di ragazze
a un ballo,
per un compagno ubriaco.
E poi se la gente sa,
e la gente lo sa che sai suonare,
suonare ti tocca
per tutta la vita
e ti piace lasciarti ascoltare.
Finì con i campi alle ortiche,
finì con un flauto spezzato
e un ridere rauco
e ricordi tanti
e nemmeno un rimpianto.

musica, vita, passione ,libertà sono le parole che mi evoca quando la ascolto:

 

Un libro da tenere sottobraccio, poesie da rilegere, tutte, come piccole preghiere  che ci accomunano alla parte piu’ infelice del mondo? Che da sollievo anche a noi?

L’ Antologia di Spoon River.

Marcia della Pace Perugia Assisi del 7 ottobre 2007

"La devozione della Patria deve essere messa in rapporto e modificata con

 gli ideali più alti e universali." Aldo Capitni

 

Annunci

56 thoughts on “Libertà l'ho vista svegliarsi…

  1. sherazade2005 ha detto:

    Mi permetto di ricordarvi:

    Il 24 settembre 1961, Aldo Capitini organizza la prima Perugia-Assisi, la marcia per la Pace e la fratellanza dei popoli. Dice di aver proposto la marcia perché è un “accomunamento dal basso” , è “un’estrinsecazione fisica disciplinando il corpo ad una idea che si serve pensando a tutti” e permette di ristabilire un contatto
    con la terra.

    Io ci saro’ perchè ci sono stata spesso negli anni e ‘sento’ che quest’anno è ancora piu’ importante (se vogliamo!) esserci.

    sheralapoltronachesimuoveperamore

  2. anonimo ha detto:

    e oggi ci troviamo con i nostri post in sincronia buona giornata

  3. stazionetermini ha detto:

    Ciccolata calda a volontà…meritatissima, aggingerei “..impreganta di abbracci e pastine”.
    ciaufff

  4. Rudiae ha detto:

    …da una recentissima visita ad Assisi. Credo sia il luogo della pace in assoluto e San Francesco tra i più grandi uomini!

    baci

  5. anonimo ha detto:

    principessa questa immagine mi fa sognare, amo guardare le ballerine, il loro movimento, la flessuosità e la grazia con cui si muovono, le loro mani….
    Libertà…si è liberi davvero quando si apre lo sguardo senza limiti,di nessun genere e quando non si teme nessun pensiero.
    un bacio
    Patri

  6. sherazade2005 ha detto:

    Patti

    lo sapevo…
    un bacio grande da ottobrata romana.

    ur princess

  7. sherazade2005 ha detto:

    rurururu

    Marciare si puo’ anche sui tacchi a spillo (averli ed esserne convinte ;=) )

    baciosudaticciomanonpuzzoso

  8. sherazade2005 ha detto:

    Stazione cara

    verro’ a rifocillarmi prima (meglio dopo) la Perugia/assisi famelica

    un bacione

    she’

  9. sherazade2005 ha detto:

    (splinder nn funziona)
    non compare nullaaaaa

    h
    e
    l
    p

    me!

  10. anonimo ha detto:

    Allora parlando di Assisi….

    pace e bene!

    Marco

  11. avante ha detto:

    non ho mai capito come molti considerano la lotta contro la guerra qualcosa di sospetto a priori. lo so .l’uomo è e vive nel momento. Adesso non siamo immischiati in qualche guerra visibile e così non ci pensiamo. Desideriamo la tranquilità d’animo è queste marce di pochi, non possono turbare il sonno.Mi sono sempre chiesto come mai ci sono persone avverse ad ogni tipo di violenza tuttavia non vogliono saper nulla di queste forme di manifestazioni contro la guerra?SI può concedere ad una persona il diritto di parlare contro la guerra? Spero di si, anche se…….

    ciao a presto

  12. aglajaGE ha detto:

    Ecco l’originale Suonatore Jones di E.L.Masters

    La terra ti suscita

    vibrazioni nel cuore: sei tu.

    E se la gente sa che sai suonare,

    suonare ti tocca, per tutta la vita.

    Che cosa vedi, una messe di trifoglio?

    O un largo prato tra te e il fiume?

    Nella meliga è il vento; ti freghi le mani

    perché i buoi saran pronti al mercato;

    o ti accade di udire un fruscio di gonnelle

    come al Boschetto quando ballano le ragazze.

    Per Cooney Potter una pila di polvere

    o un vortice di foglie volevan dire siccità;

    a me pareva fosse Sammy Testa-rossa

    quando fa il passo sul motivo di Toor-a-Loor.

    Come potevo coltivare le mie terre,

    – non parliamo di ingrandirle –

    con la ridda di corni, fagotti e ottavini

    che cornacchie e pettirossi mi muovevano in testa,

    e il cigolìo di un molino a vento – solo questo?

    Mai una volta diedi mani all’aratro,

    che qualcuno non si fermasse nella strada

    e mi chiedesse per un ballo o una merenda.

    Finii con le stesse terre,

    finii con un violino spaccato –

    e un ridere rauco e ricordi,

    e nemmeno un rimpianto.

    La libertà nella musica, nell’arte, nei sogni.
    E morire per la libertà.

    A.

  13. sherazade2005 ha detto:

    Farfalla del nord frettolosa Aglaja

    tanti anni fa dall’America, dalla sua voce più profonda giungevano a noi grandi, sconosciuti pensieri, libri, musica, arte, in breve ‘cultura’.
    l’Antologia di Spoon River è tra quelli.

    “I’ll keep my fingers crossed”

    un bacio

    sherancheoggisoleggiatafarfallaromana

  14. anonimo ha detto:

    AAA-more problems?

    parlare di lotta CONTRO la guerrra implica già un’immagine negtiva.
    Io direi ‘educazione alla pace’ o ‘costruire’ o…

    tu dici “adesso non siamo immischiati in qualche guerra visibile…”
    Azz! “Dacci oggi il nostro Afghanistan quotidiano”, la Birmania
    solo per citare l’ultima violenza..

    E per finire non capisci…
    La marcia della Pace. che di anno in anno dal 61 è un appuntamento
    che si rinnova e arricchisce è aborrito da molti che si professano pacifisti? Mah, non saprei.

    scusami se ti sembro polemica e ti prego di credere che che non vi è nulla “contro” di personale.

    sherazzardaunabbracciodiPacegiàsulnastrodipartenza

  15. anonimo ha detto:

    Marciare per la pace…
    mi sa che il governo oltre ad essere MARCIO, MARCIA anche la pace..
    Ma continuiamo fieri e convinti che possiamo far molto!
    baci
    Afruzza

  16. aglajaGE ha detto:

    Victor Jara *

    Se avessi un martello
    Lo batterei al mattino
    Batterei alla sera
    Per tutte le città
    “attenti al pericolo”
    dobbiamo riunirci
    per poter difender
    la pace
    Se avessi una campana
    Suonerei al mattino
    Suonerei alla sera
    Per tutte le città
    Attenti al pericolo
    Dobbiamo riunirci
    Per poter difender
    La pace
    Se avessi una canzone
    Canterei al mattino
    Canterei alla sera
    Per tutte le città
    Attenti al pericolo
    Dobbiamo riunirci
    Per poter difender
    La pace
    Adesso ho un martello
    E ho una campana
    E ho una canzone da cantare
    Per tutte le città
    Martello di giustizia
    Campana di libertà
    E una canzone Di pace

    * Victor Jara, poeta e cantautore cileno impegnato per i diritti sociali, nato nel 1933, fu ucciso nel tristemente noto stadio di Santiago nel 1973, durante il colpo di stato militare. Gli furono troncate le mani dai suoi carnefici, perché non potesse più accompagnare con la chitarra
    i suoi canti di libertà.

    A.
    P.S.: Grande Peter in sottofondo! Tnx 🙂

  17. sherazade2005 ha detto:

    C iao Afruzzina

    bello vederti quando non sei troppo presa ;=)

    un bacio grande
    aury

  18. sherazade2005 ha detto:

    Non so arrivero’ alla meta (e forse neppure alla metà) ma IO partiro da Perugia con le mie scarppettine da passeggio eleganteMENTE portate!

    Spero farvi sapere

    sherazadesprimepensieridipacextute/i

  19. anonimo ha detto:

    Grazie Aglaja

    grazie di questo tuo contributo.
    Nel famigerato stadio sono stati perpetrati tanti e tali orrori che
    difficile conoscerli tutti.
    Tanti tasselli hanno ri-costruito
    (e ancora solo in parte) lo scempio.

    Grazie per avermi ricordato che oltre ai soprusi squadernati oggi, rimangono le grandi ferite di ieri.

    sheracccheoggisenteilpesodelmondosofferente

  20. sherazade2005 ha detto:

    Scusatemi se torno un mom. al post precedente sulla violenza sulle donne.

    Inchiesta della rivista Panorama (!)sulla mattanza delle donne

    ” “nei primi mesi del 2007 le donne uccise in Italia sono state 57. In 47 casi i loro assassini sono stati arrestati, dieci sono ancora liberi”.

    “La panoramica si allarga quando si leggono i dati della Polizia di Stato sui tentati omicidi, cresciuti del 37 per cento, e sui casi di lesioni: 10.383. Per non parlare dei numeri che riguardano le violenze sessuali. In sei mesi gli stupri e gli abusi denunciati sono 1.242. Un numero drammatico se si pensa che il 31,9 per cento delle donne dichiara di avere subito violenza nel corso della vita e il 93 per cento non ha presentato denuncia alle forze dell’ordine (Istat 2007).”

    “Abbandono, separazione e rifiuto sono le motivazioni che si trovano dietro al 33 per cento dei delitti degli uomini sulle donne, che per la maggior parte sono loro mogli, fidanzate o ex. Il femminicidio, così lo chiamano gli esperti, può avere anche cause indefinite e soprattutto nascere in contesti “normali”. ”

    Forse il mio ‘disagio’ attuale che alcuni di voi hanno sottovalutato è
    – come si suol dire – nell’aria?

    sherasalutadefinitivaMENTEchiudendoconunabbracciocircolare

  21. KatherineM ha detto:

    Marcia un pochino anche per me!
    Un abbraccio!

  22. Soulboarder ha detto:

    Sempre belle le citazioni da Spoon River… anche magari in musica :-)) E quelle scarpette? Guarda, verrei alla Perugia-Assisi solo che per la catwalk. Beh, non solo daì… ;-)) Aloha

  23. stazionetermini ha detto:

    Grazie della rosa lasciata cadere alla stazionetermini, ricambio con u abbraccio sincero e un buon viaggio e soggiorno. A presto…e non pensarci intesi!! ( un pochino si però)
    ciaufffffff

  24. romanticaperla ha detto:

    Concordo!:)

    Buon sabato!

  25. sherazade2005 ha detto:

    @ Kahtyladolce

    @ giufo…non mi viene!

    @ Romanticasuperormantica

    @ Stazionecarissima

    Insomma atutti dedicata la canzone ad hoc di Cat Stevens

    PEACE TRAIN

    Now I’ve been happy lately,
    thinking about the good things to come
    And I believe it could be,
    something good has begun

    Oh I’ve been smiling lately,
    dreaming about the world as one
    And I believe it could be,
    some day it’s going to come

    Cause out on the edge of darkness,
    there rides a peace train
    Oh peace train take this country,
    come take me home again

    Now I’ve been smiling lately,
    thinking about the good things to come
    And I believe it could be,
    something good has begun

    Oh peace train sounding louder
    Glide on the peace train
    Come on now peace train
    Yes, peace train holy roller

    Everyone jump upon the peace train
    Come on now peace train

    ……………….”

    sherarrivedercilunedi’

  26. KatherineM ha detto:

    Grazie per la dedica! Buon weekend!

  27. aglajaGE ha detto:

    Buon fine settimana di pace, Shera 🙂

    bacioni

    A.

  28. Rudiae ha detto:

    Hai consumato le suole delle scarpette?
    Sicuramente hai fatto un bagno di PACE e di GIOIA!
    buon RIPOSO!
    un abbraccio SATOLLO

  29. sherazade2005 ha detto:

    Dolci con-sorelle

    mmm finalmente seduta!
    Costruire la Pace per una sedentaria come me è triplamente
    faticoso (gambe in spalla!).
    Da qualche anno non vi prendevo parte ma ogni volta è stato riscoprire la FIDUCIA per quanta parte buona della ‘gente’
    (quelle gente di cui anonimamente si
    fa un mucchio) esiste e lavora.

    Sherastravoltamabuona

  30. sherazade2005 ha detto:

    ospppppppppp

    scordatti nella mia max bontade i
    cari con-sorelli ;=)

    sherynviaciaociao

  31. astromatto ha detto:

    NESSUNA PATRIA POTRA’ SPEZZARE LE ALI DELLA LIBERTA’

    NESSUN PACIFINTO POTRA’ ABBATTERLA IN VOLO

    NESSUN SFRUTTATORE POTRA’ ARRESTARE IL SUO VOLO

    SPEZZIAMO LE CATENE DELL’INGIUSTZIA SOCIALE E ARMIAMOCI DI SOLIDARIETA’ E PARTECIPAZIONE

    NESSUN SERVO, NESSUN PADRONE!

  32. anonimo ha detto:

    ciao carissima … per ora buona settimana e bacio per oggi…. prima di stasera spero di riuscire a leggere tutto!

    ho letto di assisi… tanta gente… senza tanti vaffa … 😉 … meglio vero ?

  33. anonimo ha detto:

    buon inizio di settimana

  34. aglajaGE ha detto:

    Allora, come è andato il fine settimana? Todo bien?

    Ora scappo..

    A oggi, farfalla della pace 🙂

    A.

  35. sherazade2005 ha detto:

    Astromatto buongiorno

    qualbuonventotiporta?
    mi dirai la ‘libertà’ di curiosare?

    grazie,

    sherazade

  36. sherazade2005 ha detto:

    aglaja

    un ‘vizio’ di noi farfalle correre sempre?

    cos’altro aggiungere? La mia emozione/soddisfazione è quella di quanti (piu’ privilegiati) oggi possono dire di esserci stati.
    ma del resto richard bach non ci insegna

    “Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?”

    Questo vale per la marcia della Pace e (quasi) per tutto.

    sherabbraccialalteregofarfallazenese

  37. sherazade2005 ha detto:

    maddyK caro

    beh, saro’ breve: ti avevo dato per disperso.
    ovvero nella tua tanoa a leccarti le ferite. Stai meglio?
    Leggi, leggi.. peggio ti senti :=)

    she’

  38. aglajaGE ha detto:

    “Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?”

    Verissimo. Lo sperimento ogni giorno 🙂

    Un bacione

    A.

  39. sherazade2005 ha detto:

    si A.

    ma non proprio sempre.
    bip quanto mi manca mia mamma!

    sheracorresenzaraggiungerlancora

  40. sherazade2005 ha detto:

    ……….
    scomparso commento precedente
    sigh

  41. joncur ha detto:

    Ci porti a (ri)vivere la marcia?

  42. aglajaGE ha detto:

    Forse è lei che ti è vicina. So che lo sai 🙂

    A.

  43. sherazade2005 ha detto:

    joncur

    tu me lo chiede e rispondo con un po’ di difficoltà sententomi inasdeguata all’invasione mediastica sull’avvenimento.
    Raccontare? Le emozioni forti e positive di tanti cosi’ diversi per eta’, provenienza e ‘credo’.
    “Un popolo arcobaleno” riunitosi per ri-trovare nel simbolismo del camminare insieme la forza e le soluzioni per contrastare l’oppressione e le diseguaglianze chiedendo e sottolineando ai rispettivi governanti il diritto alla vita e alla dignita per tutti.
    Sentirsi, come stupidante esemplifico io, dalla parte buona del mondo e non sentirsi soli è un’esperienza che – oggi piu’ che mai – dona goraggio e vitalità.
    Non sentirsi semplici ingranaggi di ricamnio ma parte attiva di un processo.

    Scusatemi le banalità. Non rileggo.
    Sarei costretta a cancellare tutto.

    sherassolutamenteconvintachestareinsieme’importante

  44. joncur ha detto:

    E ora che si fa? Mi sono sempre chiesto, dopo cosa succede?

  45. anonimo ha detto:

    se ci si potesse tuffare nel tuo mondo di magnifico narratore di favole tenterei un “..e poi vissero tutti felici e contenti.”

    Questo NON è ma insegna ad ognuno di noi a fare la sua piccolissima parte.

    vadiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii (vedi?)

    sherynincognitasplinderiana

  46. anonimo ha detto:

    tornata stanca????
    immagino di si ma credo molto molto soddisfatta e carica di tante cose belle
    un bacio buona settimana Principessa 😉
    Patri

  47. irazoqui ha detto:

    a me, nipote di contadini, quei ” campi alle ortiche”hanno sempre procurato una certa ansia

  48. Rudiae ha detto:

    Stare insieme è fondamentale.
    potrebbe essere banale dire che L’UNIONE DA’ LA FORZA ma è proprio così!

    che fai? deciso il trasloco?
    baciSOLIDALI….

  49. sherazade2005 ha detto:

    nipote di contadini? irazoqui

    tralascio il risottino all’ortica un po’
    ‘snob’ anche se assai buono..e ti sottolineare:

    È una pianta ricchissima di sali minerali come il ferro e il potassio..e anche una serie di vitamine (A B”?)
    Dunque ha un´azione remineralizzante, diuretica e antireumatica…. ( google ne sa piu’ di me) quindi NIENTE da temere
    è cattivella al primo impatto ma poi..

    Grazie della tua sbirciata.

    she’

  50. sherazade2005 ha detto:

    Patty?

    mmm mi sa che domani..verso le due?
    bacio

    ur princess

  51. avante ha detto:

    jonc…
    diceva goethe :l’europa si è fatta camminando. Può anche darsi, altri siano più propensi alle marce comunque qualcosa di bello si annida in loro, un Fiat al rialzo.

    shery..
    l’unico mio dubbio in queste occasioni è l’attesa del premio per “troppi paradisi” .

    cmq va bene lo stesso..
    bentornatolodoredellafondista ))

  52. sherazade2005 ha detto:

    rury

    è che ormai siamo abituati a trovare banale e tacciare per tali molte semplici evidenze come se per essere profondi servissero (come succede ultimaMENTE) sparando a raffica discorsi roboanti che vorrebbero intimidire chi, al contrario, ha ben chiaro quel che vorrebbe sentire semplicemente e attinente al contesto..

    azz roboante anch’iome?

    Si mi sa che se continua cosi’ ti chiedo di aiutarmi nel trasferire
    alcuni scatoloni e di archivio.

    bacidelunedìdelgiornodidieta

  53. sherazade2005 ha detto:

    AAA-more doubts

    MI permetto di obiettare che il tuo ‘unico dubbio’ in queste particolari, pacifiche occasioni non sussiste.
    Credo tutti si intendesse salire ai propri paradisi gradino dopo gradino così
    come si mette un passo davanti all’altro: uno alla volta.

    sheraltalenachevolalta

  54. aglajaGE ha detto:

    La strada è lunga. Se non iniziamo a marciare, un passo dopo l’altro, non andremo da nessuna parte.

    Uniti, ci si sostiene quando si inciampa.

    Buona notte 🙂
    A.

  55. sherazade2005 ha detto:

    E’ con l’alibi delle grandi cose che tutto resta fermo in precario equilibrio perchè punbtellarlo ‘non servirebbe a nulla’ scrashhhhhhh

    ma i fiori crescono nelle palusi
    a dispetto delle banalità ;=)

    sheranotturnafarfallainsonne

  56. irazoqui ha detto:

    lee masters era il poeta di giuseppe pinelli. ferroviere ed anarchico. assassinato dal potere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...