"tempi circolari" e "tempi lineari"

 

 

Eccoci di nuovo pronti  a rincorrerci, a inseguire il tempo. Prima fermata a novembre.

Improvvisamente fresco, temperatura accettabile, affrancati da una estate calda, calda, anzi caldissima.

 Favoleggiamo, anno dopo anno, su quanto ‘questa’ sia l’estate più torrida di sempre.

Ma, almeno  per me, la spossatezza, il dolce far niente, sdraiata al sole o in penombra,  permette  di spulciare i giornali nelle minime cose.

Un elzeviro di Beniamino Placido mi ha dato da riflettere oggi – di nuovo – in motorino.

Beniamino analizzava il caldo torrido che ci ha colpiti richiamandosi ad un articolo di Michele Serra ( l’effetto serra non c’entra) del …secolo scorso, addirittura del 1988.

Si riagganciava al dibattito su “tempo circolare” e  “tempo lineare” e – soprattutto – sulla  perdita di valore  della circolarità del tempo che esisteva ( oggi, ormai incompiutamente anche in natura) e dava spazio alle stagioni, ai suoi rigori, ai suoi eccessi di calore, alle sue pause.

Soprattutto con l’avvento dell’industrializzazione, delle fabbriche, il tempo è diventato prevalentemente lineare. Si produce alla catena di montaggio giorno e notte, senza tempo.

Non  serve la circolarità, far respirare la terra con l’aratura, seminare, curare, per ‘raccogliere’ migliaia di..pentolini, caffettiere e via discorrendo Per una progettualità a tavolino basta un tetto sulla testa.

Il tempo sfugge e ci sfugge in progressione, va avanti dritto e veloce imponendoci i suoi ritmi pressanti che sono i tempi e le stazioni di un buon treno in orario: non aspetta!

E dai telegiornali di questi giorni – megafono di vituperati giornaletti blasonati da tanti ‘Corona’ –

dei servizi sulla mostra del cinema di Venezia mi è rimasta la triste visione di molte attrici (e attori) dal volto statico, fissato,  in una eterna martoriata primavera.

Come se  dalla ‘età dell’innocenza’ la vita si biforcasse: eterne primavere o Rupe Tarpea ove l’uno sull’altro, confusi, i corpi non già dei neonati deformi ma di quei pochi arroganti che sfidando le regole hanno seguit il tempo circolare della loro stagione: i vecchi.

.

40 thoughts on “"tempi circolari" e "tempi lineari"

  1. sherazade2005 ha detto:

    Quando sarà il mio momento non vorro’ essere indicata asetticamente “anziana”
    saro’ orgogliosaMENTE “vecchia”.

    sheraxever…young :=)

  2. anonimo ha detto:

    In effetti l’avevo notato, ogni estate ci viene detto che è la più calda di sempre.

    -Ombra-

  3. anonimo ha detto:

    Su due linee temporali lineari incrociate, il tempo circolare si dipana in spirali sempre più ampie.
    Come la commessa addetta ai regali qualcuno ci ha confezionato un fiocco perfetto per il pacco che è la vita.

    Ciao Marcochenellestremonordestèdal2003chenonpassaunaestatecalda

  4. Soulboarder ha detto:

    Che magnifico post degno di un articolo di fondo che hai scritto! La contrapposizione tra tempo lineare e circolare descrive bene il cambiamento delle percezioni… …e io ancor tento di esserci dentro, in quello circolare ;-))) almeno finché dura! Aloha

  5. anonimo ha detto:

    E le stagioni del cuore?
    che mi dici?
    i tuoi sorrisi ciliege mature.

    a.bis

  6. Rudiae ha detto:

    Che belle riflessioni ti vengono mentre sfrecci in motorino per l’ormai frescolina capitale!
    Io da sempre ho un’idea lineare del tempo, nel senso che mi figuro l’anno solare in una sorta di linea retta finita; a dicembre punto e a capo! E in quel “a capo” arriva la circolarità…

    Venezia come festival della staticità di volti?!? Infondo il cinema è finzione, e nel cinema c’è chi finge di tener testa al tempo che va… ma è tutto per finta…

    cara vecchia lady srery però lasciatelo dire: George Clooney è uno che di statico e finto c’ha poco… invecchia bene e BASTA!

    e io invecchierei da Dea con lui… garantito!

    baciARRAPATI

  7. sherazade2005 ha detto:

    Ruru

    del cinema io direi qualcosa di piu’ cattivo e cioè che certi (molti) visi, il fisico asciutto e androgino
    poi si riflettono come un ‘must’
    nell’immaginario collettivo e fanno di uomini e donne tutti dei pessimi giovani attori.

    Quanto al george Ru! ti voglio bene
    ma giu’ le mani. “Lui” si butterà – vecchio – a tempo debito dalla Rupe
    tenendomi per mano.

    Cosi’ ho detto è casi’ sarà fatto
    (o forse no, se Benicio mio invechiasse bene? mmm vabbè mi tengo un diritto di uso-e-capione.

    Terzo giorno di dieta. L’anno prox
    vado anche io a Venezia :=)

    shery-inonaindimagrire

  8. sherazade2005 ha detto:

    Marcu’?

    che è successo nel 2003?
    si potrenne anche essere come vedi tu, larghi cerchi sparsi all’infinito che non se ne viene (torna) al punto
    (anche se sequela di tanti puntolini).
    Ci devo pensare mi interessa.

    sherazzarderebbedirivolgereladomandalladileisignoramoglie20ggorsonocirca

  9. sherazade2005 ha detto:

    Marco il 2003? why?

    sparito il commento. Boh.
    cerchi cosi’ vasti che si sperdono e rendono impossibile raggiungerne il punto di congiunzione di partenza?
    Mi pare affascinante, Grazie

    sherachevolgerebbeladomandallasignoramoglie20ggorsonosulcaldocaldo

  10. sherazade2005 ha detto:

    @ Ombra, capisco.caldissima sara veraMENTE la prox estate ;=)

    @ Soulborder, sono in gestazione
    perchè ho letto il tuo post.

  11. sherazade2005 ha detto:

    Coerente col “tempo circolare” ho dismesso fino all’anno prox le mie amate infraditini.

    Ecco la versione autunnale

    brrrsheraconbrividino

  12. sherazade2005 ha detto:

    SoulBoarder,
    ci sono anche se un po’ arzigogolata.

    Ritorno sul tema dei ‘tempi circolari’ (che hai così generosamente commentato qui) per rispondere al tuo post e sottolineare come questa modalità di tempo permetta tra una scansione el’altra di esprimere ‘altro’.
    Un grande ‘il più giovane e il più vecchio’ – un mito del surf – Kelly Slater suona e canta.
    Suona una magnifica Fender, si diletta a fare il liutaio, canta sul palco con gente tipo Ben Harper e i Pearl Jam. E tu ti poni il problema che avresti dovuto rinunciare alla tua passione per suonare uno strumento sul tuo lungomare? Nonono!
    Nell’inserirmi in un commento dalla mia caracara amica Rudiae, ho spiegato di non sentirmi visceramente legata a nessun paese e che se avessi dovuto scegliere – io torinese trapiantata a Roma – dove vivere oltre che a roma , ho detto San Francisco.La sua baia a semicerchio. La California il suo oceano, i suoi tramonti
    di fuoco dove i surfisti sono piccoli, nitidi pentolini lontani che come arcangeli all’improvviso si materializzano. Spettacolare.
    Per questo so chi è Kelly Slater e il suo amico/antagonista Rob Machado.
    Musica e surfing cavalcano e modellano le stesse onde.
    Nessun mugugno: il tempo (circolare)lo permette.

    SherainbilicosulleparoleringraziaSoulb.

  13. aglajaGE ha detto:

    Leggo ora il tuo bel post, Shera.
    L’argomento “tempo” da sempre mi appassiona (mi arrovella, sarebbe meglio scrivere).

    Da me, qualche tempo fa, c’era stato un bel dibattito sull’argomento. Se vi va di riprenderlo, l’input è QUI

    Buona notte 🙂

    Aglaja

  14. Soulboarder ha detto:

    Che magnifica risposta che mi hai lasciato! :-))) E si, vedo che nomini le persone giuste e fai degli ottimi esempi. Certo, tutto si può fare e tutto si può fare contemporaneamente al resto… questo in teoria. Vedi, se nella vita ti scontri con le passioni è tutta un’altra faccenda. I livelli di visceralità sono una cosa sconosciuta a chi assaggia soltanto. E con questo non voglio contraddire il senso di quel che dici ma esaltarlo. Se Slater surfa e suona ad alto livello non c’è nulla di strano, al limite solo qualcosa di speciale. Nel mio post scherzo sul non aver studiato uno strumento perché distratto da altre cose. Non puoi davvero però immaginare quante! Dovrei farti un elenco che poi sembrerebbe uno sfoggio… e io invece evito perfino di nominare le manovre del surf per non sembrare elitario! Però il tema del tuo post è il tempo. Se ci penso alla fine è anche il tema di quasi tutti i miei post, anche se non ne parlo direttamente. Che bello! ;-))) Con simpatia Aloha

  15. madkaine ha detto:

    yauhhhnnn .. che sonno …. appena fatto colazione…. ma solo adesso sono abbastanza lucido… e riposato…

    adesso lavo la tazzina … i cambio… e via al lavoro…

    ma ti lascio un bacio sul comodino…

    buona giornata !

  16. Rudiae ha detto:

    Shery…

    dicevi dei modelli proposti dal cinema, delle immagini come “must”… e di pessimi giovani attori… non so se le due cose dipendano strettamente l’una dall’altra! mok ok…

    Intanto ti lascio George! Non ci penso proprio a mettermi in competizione con te (energie sprecate, parto perdente!) uff!

    per la prossima edizione del Festival ci prepariamo per benino (io comincio da lunedì)… e ti faccio vedere io che figurone!

    baciPRO-positivi

  17. Rudiae ha detto:

    non so cosa sia quel “mok ok”
    volevo scrivere ” molto probabilmente si!”

    baciERRATAcorrige

  18. sherazade2005 ha detto:

    Ruru

    senti lasciamo pedere george…

    Attenta pero’ NOI saremo i ‘figurini’ non già i figurONI (che dieta serebbe allora?).

    baciofffreschettininsiemepelandroni

  19. sherazade2005 ha detto:

    Permettetemi di lasciare un bacio
    speci

  20. sherazade2005 ha detto:

    CAVOLETTI!!!

    partito il commento dei miei lasciamenti dedicati al quel pigrone
    del MIO (bah mio?) amico Maddy.

    Che fai? mi lasci un bacio sul comodino come l’operario della
    canzone? Ah sotto sotto la sx continua a pulsare lentaMENTE.

    Bacione anche attè.

    Allora a Roma per la notte bianca p la Splibdernighette?

    alchysherybastacosì

  21. sherazade2005 ha detto:

    Aggionamento “Tempi circolari”

    Sulla Caput mundi: circolo vorticoso di foglie mortes. brezza ottobrina.

    della scrivana:…alla scrivania.

    sherybuongiornocircolarextutti

  22. stazionetermini ha detto:

    Rilfessioni acute e semplici…complimenti. Grazie del tuo passagio alla stazionetermini e passa pure a prendere il tuo ombrellino rosa

  23. anonimo ha detto:

    Come un aereo di carta con le ali non equilibrate intraprende un viaggio lineare più o meno lungo a seconda dell’impulso dato dal capriccio o l’abilità del bambino..così la vita …………questo viaggia in volute sempre più strette o larghe, il percorso è più o meno lungo, la fine del volo più o meno drammatica

    Marcochenonsièfattodilsd

  24. sherazade2005 ha detto:

    StazioneT

    il tuo consenso piu’ di ogni altro mi
    gratifica perchè il tuo scrivere non solo è magico ma così profondo e
    lieve.

    Sai? davvero ci tengo molto al mio ombrellino ;=)

    sheralbinario13

  25. sherazade2005 ha detto:

    Marcuzzo caro

    che brutta abitudine abbiamo un po tutti di negarci al nostro lato poetico
    nascondendolo dietro una ‘dosetta’.

    Passo a vedere se ci hai aggiornato sulla figliolanza e le tue personali
    “notti bianche”.

    sherachelenottibianchelevivediversaMENTE

  26. sherazade2005 ha detto:

    SoulB

    dici? solo uno scherzo? a me era suonato come un rimpianto.
    Chi ha dimestichezza con il mare (perchè di mare si parla e – ovvio – di “tempi circolari” favorevoli) e sta sull’onda (Slader & co.) ha forte la percezione dei tempi (in battere e in levare della musica)
    MOlti rivoli si sperdono se non convogliano in fiume che porta inevitabilMENTE al….MARE!

    sherappoggialapropostamusicale

  27. aglajaGE ha detto:

    Oh, ragazze, se poi George non se lo dovesse prendere nessuna, mi sacrifico io!

    Aglajainsonne

  28. romanticaperla ha detto:

    BuOnAgIoRnAtA!!:))

  29. Rudiae ha detto:

    seeeeeeeeeee Aglaja….
    seeeeeeeeeee e ari-seeeeeeeeeeeeeeeee! 😛

  30. aglajaGE ha detto:

    Rudiae, GUARDA QUI

    ;-D

    A.

  31. sherazade2005 ha detto:

    brrrrrrrrrrrrr

    Tranquilline Ruru e Aglj, Romantica che ne pensi?

    George in fondo non è il mio tipo.
    Ci ho pensato a lungo stanotte
    sotto la prima copertina a difesa del incipiente rigore
    (invernale) che bussa.. io mi abbarbico al mio Benicio e una
    possibile alternanza con Andy.

    sherazzardaunsognomattutino

  32. Rudiae ha detto:

    Aglaja…
    ma povero George!
    (geniale trovata!)

  33. Rudiae ha detto:

    Shery che dire?
    Le immagini dicono più di mille parole! Vedi il mio George, fresco, brillante, anche la sua occhiaia trasuda fascino! ‘sto Benicio qui sembra aver subito or ora tutte le torture del mondo!
    Una tristezza!!!!

  34. sherazade2005 ha detto:

    Torture? che dici!

    è ‘sana’ fatica di sopportare me ;=)

    oggi palestrina azz
    e AAA-more nn
    se vede.

    sheryrrimediabilMENTEdisperata

  35. sherazade2005 ha detto:

    Aglaja

    assolutaMENTE geniale me la sono
    gustata all’ora di pranzo.

    baciridenti

  36. aglajaGE ha detto:

    Fanciulle, Giorgio Clunego e la Dott.ssa Malalingua vi ringraziano sentitamente ;-))

    Shera, Benicio me atiza nada 🙂 Ma meglio così: vorrà dire che io e Rudiae ci divideremo Giorgetto da brave sorelline ;-D

    Ciao
    A.

  37. KatherineM ha detto:

    Qui mattino e sera fa parecchio freddo…stamattina sono andata a recuperare la seconda coperta!
    Per quanto riguarda il tempo…a me non basta mai…e adesso mi hanno pure messa a capo dell’informatica…guadagno odierno: splendida relazione da preparare con tutti gli obiettivi, le previsioni, i costi ecc…ho lavorato due ore! E niente giri sui blog, se non qualche rara eccezione come questa!
    Bacio!

  38. sherazade2005 ha detto:

    Kathy-ina

    cara amica e io???
    le mie richieste accorate di AIUTOOO?

    dai, scherzo. un bacio grande
    anche a te e mi raccomando non distruggere il ginocchio ‘fracicone’.

    SherAlchy

  39. sherazade2005 ha detto:

    Aglaja e Ruru-ina

    contente voi…dice che con due come voi il clooney-ino “j a fà’?

    Il mio Benicio non a caso è Del Toro e voi mi siete cugine alla
    lontana ;=) care sorelline!

    sherysoloperlui

  40. aglajaGE ha detto:

    😀 Shera!
    A proposito di Toro, chi mi aiuta a ricordare chi era quel cantante che negli anni ’70 cantava “Sul lavoro sarò niente, ma in amore sono un toro: sì tesoro, sì tesoro!”

    A.(che ha magnato in barba alla dieta, ma non ha bevuto :-D)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...