tuffarmi – in te – mio mare

Cesarea Evora è molto più di una  cantante, è anche  ambasciatrice attenta e dolente delle isole  di Capo Verde.

Soprattutto ‘noi’ italiani l’abbiamo scoperta dopo il duemila, è attraverso la mediazione francese.

Cesarea  passa la maggior parte del tempo facendo concerti ovunque  per l’Europa, l’Africa e l’America e canta  della povertà del suo paese, lotta per i diritti dei bambini  del suo paese e canta, canta con voce divina l’amore.

il suo disco La Diva Scalza, è  un omaggio alle donne povere non solo del suo continente, ma alle donne di tutto il pianeta. La sua musica unisce le percussione africane con i fados (fu infatti fino al 1075 colonia portoghese) e melodie brasiliane.

Il suo disco, Voz D’Amor  (davvero grandi melodiose e dolenti canzoni posssibilmente da ascoltare abbracciati o ‘acciambellati’ in penombra) fu premiato con il Grammy della Musica 2004, nella categoria Migliore Album di musica contemporanea del mondo. Il trionfo fu considerato dal sua Governo come  motivo di orgoglio per tutti ma un unico e raro  riconoscimento per la cultura e la musica di Capo Verde.


Cesarea Evora
Annunci

3 thoughts on “tuffarmi – in te – mio mare

  1. nesia ha detto:

    guarda, anch’io non so come funziona, piano piano imparerò. Ciao

  2. sherazade2005 ha detto:

    grazie…speriamo che io me la cavo!
    piove e fa freddo. ciaociao

  3. sherazade2005 ha detto:

    Delitto di Marsciano, arrestato il marito

    Roberto Spaccino accusato di omicidio volontario: ‘Dispiaciuto per le accuse’. Oggi i funerali della moglie Barbara Cicioni: era incinta di 8 mesi .

    Ma le bestie SIAMO noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...